La Perina: "Non lascio il Secolo, Storace mandi un curriculum..."

La deputata finiana fa sapere di non aver nessuna intenzione di lasciare il giornale. E a Storace, che si è candidato alla direzione replica con ironia  

La Perina: "Non lascio il Secolo, Storace mandi un curriculum..."

La deputata finiana Flavia Perina fa sapere di avere alcuna intenzione di lasciare la direzione del Secolo d’Italia. Intervistata nel corso del programma di Radio2 "Un Giorno da Pecora", l’esponente di Futuro e Libertà ha osservato: «Non voglio andare via dal Secolo». Quindi ha fatto il punto sulla situazione del quotidiano. «Al posto di Enzo Raisi - ha spiegato - si è insediato un cda, che ora si è preso un pò di tempo per decidere cosa fare. Doveva essere fatto un ’blitz’, che poi non è più stato fatto». La Perina precisa che il giornale da lei diretto «non è mai stato berlusconiano, per esempio fece a suo tempo la polemica sulle veline in politica, così come si schierò contro le ronde. Il giornale ha alcune posizione storiche che difende». Quanto a Francesco Storace che ieri a «Un giorno da pecora» si è candidato come prossimo direttore del Secolo, Perina ha osservato: «Può mandare un curriculum al nuovo cda e verrà preso sicuramente in considerazione...». E tra Libero e Giornale, la deputata finiana non salva nessuno: «Per carità, preferisco vivere. Piuttosto mi apro un blog».

Commenti

Grazie per il tuo commento