Kate Middleton, primo impegno ufficiale sarà l'8 giugno: come sta la principessa

Il ministero britannico ha fatto sapere che Kate Middleton parteciperà al prossimo impegno ufficiale soltanto a giugno: le ipotesi sulle sue condizioni di salute e cos'è il Trooping the Colour

Kate Middleton, primo impegno ufficiale sarà l'8 giugno: come sta la principessa
00:00 00:00

La foto che nelle ultime ore ha mostrato la principessa del Galles, Kate Middleton, all'interno di un'auto da un lato ha fatto tirare un sospiro di sollievo a chi si domandava che fine avesse fatto dal momento che non appariva agli occhi dei media dallo scorso Natale. Dall'altro lato, però, la principessa probabilmente non è ancora al top della forma visto che parteciperà al prossimo impegno ufficiale soltanto l'8 giugno, ossia fra tre mesi e una manciata di giorni a partire da oggi.

La nota del ministero

L'occasione in cui si rivedrà in pubblico sarà per la cerimonia del "Trooping the Colour", evento cerimoniale previsto ogni anno durante la Horse Guards Parade di Londra e portato avanti dai reggimenti della Household Division, divisione dell'esercito britannico, per celebrare il compleanno ufficiale del sovrano, in questo caso il suocero Re Carlo III. La notizia è arrivata direttamente da funzionari britrannici del ministero della Difesa. Si allungano ulteriormente, quindi, i tempi per il rientro in pubblico di Kate con il primo incarico ufficiale (che comunque andrà confermato) da quando è stata sottoposta all'intervento chirurgico all'addome lo scorso 17 gennaio.

Il ruolo di Kate

In qualità di colonnello delle guardie irlandesi, la principessa dovrà effettuare un'ispezione della prova generale prima dell'evento che si terrà anche nel fine settimana successivo, quello del 15 giugno (doppio appuntamento, quindi). Questa tradizione risale a più di 260 anni fa: saranno centinaia le guardie a piedi, a cavallo e i membri delle bande militari che parteciperanno allo spettacolo presso l'Horse Guards nel centro di Londra e lungo The Mall, la passeggiata al di fuori di Buckingham Palace.

In un primo momento, proprio Buckingham Palace pur non rivelando mai i dettagli dell'intervento all'addome, aveva parlato di un periodo di riposo pari a circa 90 giorni, quindi tre mesi: con il suo ritorno a giugno si allungano, notevolmente, i suoi tempi di recupero. La notizia di oggi, inoltrata dal ministero della Difesa, non è ancora stata confermata da Kensington Palace.

In queste settimane si sono rincorse folli voci sulle condizioni di salute della principessa Kate: dal "lifting brasiliano" alla degenza a Miami fino all'ipotesi più fantasiosa di tutte, quella relativa alla donazione di un rene a Re Carlo. Stufi delle voci di corridoio totalmente infondate, a fine gennaio la comunicazione ufficiale del Palazzo reale aveva sottolineato "fin dall’inizio i tempi di ripresa della principessa e forniremo solo aggiornamenti significativi. Queste linee guida restano valide”.

Non è detto, però, che se le

condizioni di salute lo consentiranno la Middleton potrà essere presente anche alla Messa di Pasqua presso la Cappella di San Giorgio, a Windsor: in quel caso, ovviamente, si tratterebbe di un evento privato assieme alla famiglia.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica