Pete Doherty chiede riforme per l'ambiente: "Il governo prenda decisioni radicali e fasciste"

Il leader dei <em>Libertines </em>è convinto che il governo
inglese debba impegnarsi di più per proteggere l’ambiente. Per
questo sta conducendo una campagna a
favore di una riforma radicale della legislazione, che preveda
pene più severe per proteggere il pianeta

Londra - Pete Doherty è convinto che il governo inglese debba impegnarsi di più per proteggere l’ambiente. Per questo l’ex fidanzato di Kate Moss sta conducendo una campagna a favore di una riforma radicale della legislazione, che preveda pene più severe per proteggere il pianeta.

Pete Doherty scende in campo Il leader dei Libertines ha dichiarato al Daily Telegraph: "Abbiamo bisogno di persone che prendano decisioni radicali, quasi fasciste. Basta petrolio, basta produrre carta non riciclata e basta costruire macchine che non siano elettriche. I politici se ne stanno chiusi nei loro uffici a riempire fogli, mentre i ragazzini attaccano i negozi in pieno giorno. L’intero sistema è corrotto". La campagna di sensibilizzazione di Doherty è nata dopo che il cantante ha preso parte all’eco festival We love green a Parigi.