Il Pisa si porta le tribune in trasferta

Il Comune di Pisa presta alcune tribune smontabili alla società di calcio del Ponsacco, contro cui il Pisa dovrà giocare tra poche settimane per un atteso derby del girone D del campionato nazionale Dilettanti

Pisa - Quando una squadra di calcio va in trasferta si porta tutto il necessario: oltre alle tute e alle maglie, un po' di palloni per gli allenamenti, i medicinali, gli integratori. Tutto ciò che serve. Nessuno fino ad ora aveva mai pensato di portarsi dietro persino le tribune per far sedere i tifosi. A Pisa, invece, è capitato. Ed è già la seconda volta per la società nerazzurra che solo l'anno scorso calcava i campi della serie B e che invece, dopo la retrocessione e il fallimento, è sprofondata nei dilettanti.

Spiegazione tecnica Avendo, i nerazzurri, una tifoseria piuttosto numerosa sarebbe "pericoloso" utilizzare un impianto troppo piccolo come quello del Ponsacco, la squadra dove il Pisa dovrà giocare ai primi di febbraio (girone D della serie D). Ecco, quindi, spiegato il motivo per il quale i nerazzurri si porteranno dietro anche un po' di tribunette smontabili in grado di ospitare 2.500 tifosi (lo stadio Comunale ha una capienza di poco più di tremila).

Tribune smontabili Ponsacco (15mila abitanti) dista meno di trenta chilometri da Pisa, quindi per andare in trasferta ai tifosi nerazzurri basterà il motorino oppure un semplice pullman di linea. Si prevede una trasferta se non proprio oceanica comunque molto numerosa. Il consiglio comunale di Pisa, quindi, per scongiurare il rischio di una gara a porte chiuse ha dato il via libera al prestito, alla società ospitante, di alcune tribunette supplementari che di solito vengono utilizzate, all'ombra della torre pendente, in occasione di manifestazioni storiche come il Gioco del ponte o la Regata delle antiche Repubbliche marinare. Identica decisione era stata presa, nel novembre scorso, per un’altra partita nella provincia di Pisa, a Pontedera. In attesa di poter rientrare nel calcio che conta, quello assaporato ai tempi dell'indimenticato Romeo Anconetani, a Pisa ci si ingegna per consolidare il primato in classifica. Che passa anche attraverso Ponsacco. Non sarà Inter-Milan o Roma-Lazio, ma è pur sempre un derby. E i tifosi non mancheranno all'appuntamento. E' poco ma sicuro. 

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.