Aboubakar Soumahoro: "Se fossi Salvini? Pacchia finita per i lumbard"

Aboubakar Soumahoro è il sindacalista (dell’Usb) ivoriano naturalizzato italiano che lavora in favore dei braccianti agricoli. Intervistato dal Fatto attacca Lega e Salvini: "C'è un aerosol collettivo che sprigiona particelle di razzismo"

Non è la prima volta che Aboubakar Soumahoro, il delegato italo-ivoriano dell’Unione sindacale di base, se la prende con la Lega e Matteo Salvini. Il sindacalista, arrivato in Italia – in Lombardia per la precisione – più di vent’anni fa (era il 1999) è stato intervistato dal Fatto Quotidiano di Marco Travaglio, che titola così sulla prima pagina del quotidiano la chiacchierata con l’attivista: "Un Salvini nero non può esistere, noi siamo buoni". Ma non solo, visto che si legge anche: "Se fossi il Salvini nero la pacchia finirebbe: ma per i cari lumbard".

Nelle scorse settimane Soumahoro era stato protagonista di un faccia a faccia televisivo con il segretario del Carroccio. Lo scontro, seppur in collegamento tv, si era consumato nel salotto televisivo di Mezz’ora in più, la trasmissione di Lucia Annunziata. L’oggetto del contendere il caporalato e la sanatoria per la regolarizzazione degli irregolari e dei clandestini tanto voluta da Lucia Bellanova, ministra renziana dell’Agricoltura. In quell’occasione, il sindacalista Usb invitò il capo politico della compagine leghista – contrario alla regolarizzazione – ad andare a lavorare nei campi insieme a lui e a tanti altri braccianti agricoli.

L’intervista di Antonello Caporale ad Aboubakar Soumahoro sul Fatto è tutta giocata sul filo dell’ironia, visto che il giornalista fin dal principio dice al proprio interlocutore: "Lei da questo momento è mister Pacchia", riferendosi in modo provocatorio al numero uno della Lega: "Prima gli italiani? Allora io dico di più. I varesotti a Varese. E questo tempo del Covid che ha fatto alzare i muri deve proseguire anche fisicamente. Un muro che tenga i calabresi al loro posto, un altro che isoli Milano dalla contaminazione anti lumbard. E i torinesi a Torino. Torino senza meridionali è come una farfalla senza ali. Significa che vuole condurla alla morte. Interpreto Salvini. Semplicemente. Ciascuno con la sua razza e il suo dialetto, i suoi usi e costumi…".

A seguire, Soumahoro mette da parte l’ironia e va all’attacco, invocando i porti aperti e professando l’accoglienza sempre e comunque: "L’'idea cattiva della separazione, se portata alle sue conseguenze naturali, produce un disastro, un mondo invivibile, inaccettabile. Intanto l'Italia non accetta più migranti: porti chiusi...".

Ma non è tutto, visto che il sindacalista parla di un "aerosol collettivo che sprigiona particelle di razzismo". Questo aerosol, dice e concude Aboubakar Soumahoro, "non è più il sottofondo di una società tollerante, ma il coperchio che occlude ogni discussione e nasconde il sentimento che si priva di ogni pudore e legittima non più episodi isolati ma un'idea razziale della società. Nella pandemia tutti ci siamo preoccupati di difenderci dal virus. Anzi abbiamo detto che il pericolo siamo noi, ciascuno di noi è potenzialmente l'untore".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 08/06/2020 - 10:52

E' Italiano? Anche se non di nascita lo dobbiamo rispettare, pure se lui mostra di non rispettare noi. Basta con l'immigrazione, non serve ed è controproducente. I fatti lo dimostrano.

Giorgio5819

Lun, 08/06/2020 - 10:55

Non c'é più limite alla decenza.

leopard73

Lun, 08/06/2020 - 10:58

Se fossi io al GOVERNO!! Da buon intenditor poche PAROLE...

dagoleo

Lun, 08/06/2020 - 11:11

si come no i neri son tutti buoni...vallo a dire alla ragazza di macerata massacrata da spacciatori nigeriani, a quella di Roma stuprata ed uccisa da senegalesi, ai pensionati di Mineo uccisi in casa da un congolese appena sbarcato da un barcone, ai tre italiani uccisa a picconate da un nero pazzo che girava per strada etc. etc. etc. ...si si come no siete tutti bravi...infatti l'Africa è un paradiso di pace ed amore fraterno...perchè allora ve ne scappate?

florio

Lun, 08/06/2020 - 11:12

Ma dobbiamo stare ad ascoltare questi parassiti gestiti dal braccio armato della sinistra. Basta, qui siamo sulla soglia di una rivolta sociale e date fiato a queste nullità. Tempi bui si stanno materializzando, fate molta attenzione!

Epietro

Lun, 08/06/2020 - 11:13

Caro Soumahoro, tutti qui dovete venire? A casa vostra non siete capaci di fare nulla? Quando i coloni italiani erano in Libia, in pochi anni, avevano fatto diventare parte del deserto loro assegnato un giardino. In Somalia pressapoco la stessa cosa. Dove siamo stati abbiamo realizzato pozzi e portato medicine. Ma che volete ancora? Si guardi allo specchio quanto è lustro, lei è solo un furbetto africano istruito dai nostri sindacalisti di SX, e come loro guai a piegare la schiena in campagna.

istituto

Lun, 08/06/2020 - 11:16

Questa gente ha quattro mantra 1) noi siamo buoni ( ed i bianchi i cattivi, tranne i kompagni ovviamente) 2)noi abbiamo sempre ragione 3) noi siamo perseguitati dai razzisti bianchi 4) noi vogliamo tutti i diritti e ce li prenderemo ( grazie alla sinistra) Faremo la fine dell'America e forse anche peggio se non li blocchiamo adesso. Ovviamente tutte le porcate che fanno in Europa non gli sono concesse nei loro paesi e questo perché l'Europa e l'Italia hanno calato le br....

jaguar

Lun, 08/06/2020 - 11:19

Si lamenta del razzismo dei lumbard, ma perchè non se ne torna in Costa D'Avorio? Chi non si trova bene nel nostro paese deve andarsene.

Giorgio5819

Lun, 08/06/2020 - 11:29

Se ha tutta questa volontà come mai non si prodiga per civilizzare il suo paese ?... meglio venire qui vero ?...parassiti.

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Lun, 08/06/2020 - 11:46

Ormai in Italia chiunque si puo' candidare e questa la chiamano democrazia anche se a me sembra la regola del più "furbo" opportunista.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 08/06/2020 - 12:11

Quando sarai assunto quale direttore di una radio o di una testata potrai essere il Salvini nero. Per adesso sei un tracotante come Landini o Di Maio.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 08/06/2020 - 12:32

Caro Giorgio5819, per fare quello che fanno il Benzinaio Bersani, la bracciante Bellanova e il bibitaro Di Maio che fanno i Ministri, il macellaio Galantino che fa il Cardinale, e i quaraquaqua Renzi, Conte e Grillo... c'è posto anche per lui.

Nicola48ino

Lun, 08/06/2020 - 13:47

Non fatelo sapere agli americani, il grande Martin Luther King è vivo, è in Italia e fa il caporale sindacalista x i compagni..

Italia_libera

Lun, 08/06/2020 - 14:03

Se naturalizzato italiano,avra' anche competenza per ritornare in Africa,e li ,fare rispettare i suoi diritti e di quanti sono in Africa alla merce' di briganti e assassini che mettono le tribu' in schiavitu'.Poi in quella terra si parla francese......che centra con l'Italia per fare il politicante!

Italia_libera

Lun, 08/06/2020 - 14:07

Documenti Visto turistico Costa d'Avorio Modulo Visto Costa d'Avorio - compilato in tutte le sue parti e firmato Passaporto valido almeno 6 mesi Copia del passaporto (pag. con foto e dati personali) 1 foto formato tessera (cm 4,5x3,5) su sfondo bianco Prenotazione alberghiera o lettera d'invito Biglietti aerei o prenotazione dei voli di andata e ritorno Stampata della conferma dell'appuntamento Ricevuta di pagamento delle tasse consolari Fotocopia del certificato di vaccinazione contro la Febbre Gialla (non obbligatoria ai fini dell'ottenimento del visto ma necessaria per l'ingresso nel Paese). In Italia si entra ...........................?

venco

Lun, 08/06/2020 - 14:18

Questo balocco clandestino stia zitto e torni al suo paese, è unico diritto che ha.

venco

Lun, 08/06/2020 - 16:17

Il lavoro dei campi a nero di questi immigrati lo farebbero benissimo gli italiani ma in regola, cioe nella legalità.

Ritratto di Trinky

Trinky

Lun, 08/06/2020 - 16:25

Se finisse la pacchia per i lumbard come dice questo fenomeno da sbarco magari lui e i suoi conterranei dovrebbero andare a lavorare nei campi per poter mangiare.......

lavitaebreve

Lun, 08/06/2020 - 17:02

NEL PAESE DI QUESTO SIGNORE AFRICANO, SI PUO'ENTRARE CLANDESTINAMENTE ?

necken

Lun, 08/06/2020 - 17:22

tutti vorrebbero il potere