Colao ora esce di scena: grande gelo con Conte

Chiamato per aiutare il Paese nelle fasi di ripartenza, il team di esperti sembra essere già stato messo da parte. Il governo ha chiesto una relazione, e sono stati consegnati oltre 100 progetti, ma nel piano rilancio "non ci sarà nessun documento Colao"

La task force a guida Vittorio Colao ha ormai le ore contate, lo si è capito dalle parole pronunciate da Giuseppe Conte durante la sua ultima conferenza stampa. Dopo aver gestito l'enorme crisi sanitaria scoppiata nel nostro Paese, il presidente del Consiglio intende restare saldamente fermo al suo posto ed occuparsi personalmente della "rinascita" dell'Italia. In questa fase, tuttavia, il team di esperti non è incluso.

Tutta l'attenzione di Conte è ora rivolta ai prossimi Stati generali, che si terranno a Villa Pamphili. Qui il premier vuole mettere a punto un piano per la vera ripartenza, occupando il ruolo di protagonista. Ed ecco che il lavoro della task force, istituita in fretta e furia in periodo di crisi, viene messo da parte.

"Abbiamo già una base di lavoro tecnico, della commissione Colao, che consegnerà in questi giorni i suoi lavori", ha detto Conte durante la conferenza, facendo già intuire il destino del comitato. "Non ci sarà nessun documento Colao dietro il piano di rilancio", ha poi fatto sapere palazzo Chigi, come riferito da "AdnKronos".

Una notizia che non deve aver fatto piacere al gruppo guidato da Colao, chiamato a suo tempo per "salvare" il Paese. Il rischio di una frattura è decisamente elevato.

Alla fine il contributo della task force sarà soltanto di natura accademica e consultiva, o almeno così sembra. Il documento, alla redazione del quale hanno partecipato gli esperti, è stato in ogni caso consegnato. Si trattaterebbe, secondo quanto riportato da "Il Messaggero" di una serie di numerose diapositive, nelle quali sono stati inseriti tutti gli interventi da applicare da oggi fino al 2022. Nel testo si parla in particolar modo di investimenti, studiati per rinnovare e rilanciare l'Italia. Grande attenzione al lavoro delle donne, e poi infrastrutture (si torna a parlare di ponte sullo Stretto) e tecnologia.

"Colao mi ha già anticipato alcuni progetti a cui ha lavorato, ha raccolto, nel confronto con tantissimi stakeholders, tantissime proposte", ha detto Giuseppe Conte in occasione dell'apertura dei lavori del digital talk. Le proposte verranno esaminate, e da queste verrà certamente tratta qualche idea, ma nulla di più. Si riparte da capo, dunque, e sarà l'esecutivo a scegliere le misure da applicare.

Dopo aver già messo da parte il comitato tecnico scientifico, altro gruppo di lavoro fortemente voluto dal governo, sembra perciò essere giunto il momento anche per la task force di Vittorio Colao. Del resto, secondo voci di corridoio, fra l'ex amministratore delegato di Vodafone ed il presidente del Consiglio non è mai scoccata la scintilla.

Giuseppe Conte desidera ricoprire il ruolo principale, e proprio per questo la figura di Colao viene forse vista come un pericolo. Tempo addietro si era addirittura parlato della possibilità di vedere il capo della task force assurgere al ruolo di premier come successore dell'avvocato originario del foggiano.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Happy1937

Ven, 05/06/2020 - 11:06

Avrebbe dimostrato più intelligenza e serietà non entrando mai su questa squallida scena.

Duka

Ven, 05/06/2020 - 11:13

Finalmente ma ci ha provato allo spasimo a mantenere LA PAGA!!!!

Papilla47

Ven, 05/06/2020 - 11:31

In 1000 e più chiamati per salvarci dalla pandemia e uno solo per salvarci dalla crisi. Se in tanti non ci sono riusciti figuriamoci solo lui cosa farà.

sparviero51

Ven, 05/06/2020 - 11:42

SE CONTE HA TIRATO FUORI DAL CILINDRO IL PONTE SULLO STRETTO SIGNIFICA CHE È ALLA DISPERAZIONE O IN PREDA A CRISI MISTICHE !!!

SemprePiùBasito

Ven, 05/06/2020 - 11:55

I saputelli Conte/Casalino riescono ben a distruggere questo Paese da soli non hanno bisogno di Colao.

lisanna

Ven, 05/06/2020 - 12:20

indipendentemente da cosa ha prodotto la Colao e co ,che pare essere stata imposta a Conte dal mattarello,e' chiaro che il Churchillnostrano non vuole correre il rischio di essere oscurato ,il palcoscenico deve essere tutto suo . Spero fortemente che il sipario si chiuda senza repliche

Ritratto di Smax

Smax

Ven, 05/06/2020 - 12:24

Visto che voleva svendere l’italia mettendo tutte le aziende dello stato, acqua compresa, in un bidone da far spolpare ai suoi amici meglio così.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 05/06/2020 - 12:39

Colao ora esce di scena ... ... ... diteci quanto ci è costato il suo "nulla" !

Iacobellig

Ven, 05/06/2020 - 12:50

Un buffone in meno!

gionnn

Ven, 05/06/2020 - 12:51

uno peggio del altro due parassita

schiacciarayban

Ven, 05/06/2020 - 13:06

Moshe 12:39 - Innanzitutto non era affatto nulla (caso mai il nulla era il governo che non l'ha ascoltato) e in secondo luogo non è costato nulla, hanno tutti lavorato gratis. Quindi abbi almeno un minimo di rispetto per chi mette la propria competenza al servizio del paese gratuitamente.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 05/06/2020 - 13:19

schiacciarayban ... ... ... hanno tutti lavorato gratis ... ... ... sicuramente tu sei uno di quelli che credono che gli asini volano !!! SVEGLIA !!!

agosvac

Ven, 05/06/2020 - 13:27

Conte proprio non lo vuole capire che l'unico problema è proprio lui.

bengaltiger

Ven, 05/06/2020 - 13:36

@schiacciarayban: ma che cosa dici, col cavolo che ha lavorato gratis! Comunque, in che mani siamo! L'Italia rilanciata da un avvocatucolo burocrate presuntuoso e arrogante, contornato da incompetenti o ex nullafacenti o "sotuttoio" ........... Dio mio, in che mani siamo!!!!

maurizio50

Ven, 05/06/2020 - 13:38

L'unico che non mollerà mai sarà lo spocchioso Arcuri, che appartiene alla lunghissima lista degli incollati a vita alla sedia!!!!

giovanni235

Ven, 05/06/2020 - 13:39

Colao è semplicemente colato .Ha aggiunto una una "t" al suo cognome,Si prega Lamorgese di provvedere alla modifica all'anagrafe.

paco51

Ven, 05/06/2020 - 14:08

la parola è una sola .. e impegnativa: come faremo senza? mah! andremo meglio!

necken

Ven, 05/06/2020 - 14:23

quindi la possibilità di avere Colao come primo ministro ventilata a più riprese da questa testata giornalistica è svanita tuttavia nella posizione di Colao avrei preferito Andrea Guerra che conosce meglio la realta industriale Italiana (oltre a risiedere fiscalmente in Italia), in particolare, avendo lavorato come AD o CEO per Merloni e Del Vecchio

investigator13

Ven, 05/06/2020 - 14:30

a proposito di Colao la mano nascosta dei Rothschild, cos'è quella voce che gira in rete che costui vorrebbe per il suo piano di ristrutturazione dell'Italia come garanzia, l'Oro che ènella Banca d'Italia?

mareblu30

Ven, 05/06/2020 - 14:38

Sono ateo ma almeno stavolta grazie a ...

Newfrank

Ven, 05/06/2020 - 14:54

happy...................forse non sai che doveva essere incluso nella bassforce per imposizione dall'alto...................informati bene...................e la paga era in secondo ordine.....................

Lagoblu

Ven, 05/06/2020 - 15:08

Vorremmo sapere quanto sono costati i 450 e passa "esperti" all´Italia ed esattamente che cosa hanno prodotto. Vogliamo chiarezza !!! Gli Italiani ne hanno tutto il diritto.

schiacciarayban

Ven, 05/06/2020 - 15:34

bengaltiger 13:36 - Certo che ha lavorato gratis, ma certa gente di basso livello queste cose non le concepisce. Uno come Colao ha guadagnato qualche milione al mese per dieci anni, fai un po' te i conti. Ti sembra che gliene freghi qualcosa di avere qualche euro dal governo? Lo ha fatto esclusivamente per senso del dovere e per amore del suo paese.

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Ven, 05/06/2020 - 15:39

Ua, mia nonna mi dicevano sempre.... Il monaco sciala e il convento paga.

polonio210

Ven, 05/06/2020 - 15:54

Cari amici dobbiamo assolutamente credere al buon vecchio "schiacciarayban":Colao non solo ha lavorato(lavorato?)gratis ma ha pagato di tasca sua pur di aiutare l'Italia,stando a Londra però.Colao ha portato benessere e ricchezza e,come disse il Presidente dell'INPS,ha coperto di euro gli italiani.Colao ed il suo gruppo hanno aumentato infinitamente la considerazione dell'Italia presso tutte le cancellerie d'Europa e di tutto il globo terracqueo.Colao ed il suo gruppo hanno tracciato la strada maestra che,una volta imboccata, porterà l'Italia ad un nuovo Rinascimento ed ad una nuova età dell'oro.Per ultimo ma non ultimo,secondo alcune fonti,Colao ha il Dono dei Miracoli.Colao santo subito e schiacciarayban sia il suo apostolo in estasi mistica.

Ritratto di babbone

babbone

Ven, 05/06/2020 - 16:00

con la tasca piena...che paghi il conte tacchia.

rigampi1951

Ven, 05/06/2020 - 16:14

mosche è inutile commentare schiacciarayban, tempo perso, lascia perdere

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Ven, 05/06/2020 - 16:34

Se la task force di Colao avesse fatto meno proposte intelligenti o in linea con le stupidità governative affiancandosi,ad esempio,con la proposta di Boccia sui 60.000 mila assistenti civici,magari avrebbe avuto una possibilità di essere considerato dall'armata Brancaleone.

schiacciarayban

Ven, 05/06/2020 - 16:44

rigampi1951 e simili - Purtroppo l'Italia è piena di gente (e molti sono qui) di scarsa cultura e istruzione, piccoli imprenditori che pensano di essere gli unici che lavorano, che la sfangano in qualche modo spesso evadendo le tasse. Chiunque sia più colto, più istruito o più ricco di questi (e ci vuol poco) viene deriso. Questa è la peggiore Italietta, meschina, invidiosa, ignorante, provinciale, circa il 25% dell'elettorato.

oracolodidelfo

Ven, 05/06/2020 - 17:40

Colao.....silurato e colato a picco?

baio57

Ven, 05/06/2020 - 18:36

Colao l'uomo Bildenberg senza nessun tornaconto, ma dotato di grande dedizione per il proprio paese , che emanava normative dalla City di Londra ,normative che avrebbe potuto produrre uno schiacciacactus qualsiasi ,il che è tutto dire...

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 05/06/2020 - 18:47

Evidentemente Colao se ne sta andando da solo, per i fatti suoi. Meglio soli che male accompagnati.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Ven, 05/06/2020 - 19:23

È come se in scena non fosse mai entrato!

amicomuffo

Ven, 05/06/2020 - 19:37

il meravigliao ha esaurito il suo compito...Passata la festa...cabbato lo Santo!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 05/06/2020 - 20:00

@schiacciarayban - difatti abbiamo visto come ha lavorato. Vuoto o sottovuoto? Ci mancherebbe altro di pagarlo.

Ritratto di navigatore

navigatore

Ven, 05/06/2020 - 20:33

stiamo raccogliendo i frutti del 1968, del 6 politico e del -tutto va bene- decisamente anticomunista, ma non di destra, come questi sostengono, nel rispetto della libertà , aspettiamo il domani dove non vè certezza...