Harry e Meghan lasciano i social network. "Troppi insulti"

Se ne vanno. Dopo le denunce di offese razziste e sessiste. Dopo le accuse di essere "stalkerizzati". I Sussex Royal dicono basta con i social

Se ne vanno. Dopo le denunce di offese razziste e sessiste. Dopo le accuse di essere «stalkerizzati». I Sussex Royal dicono basta con i social. Il principe William e la consorte americana Meghan Markle hanno lasciato i social network per non farvi più ritorno. Lo ha reso noto una fonte vicina ai duchi del Sussex, citata dal Sunday Times, secondo la quale la coppia è stanca della quantità «insostenibile» di insulti e offese. Harry e Meghan hanno smesso di postare sui loro profili Twitter e Facebook. E anche l'account Instagram Sussexroyal non posta contenuti da diversi. Si tratta del canale «ufficiale» della coppia, quello aperto senza autorizzazione della Regina Elisabetta un anno fa quando decisero di «lasciare» la Casa reale con relativi privilegi per trasferirsi in Nord America. La fonte - che ha dato la notizia al giornale domenicale inglese - fa sapere che ora non useranno i social nemmeno per promuovere la loro Archewell Foundation e non hanno alcuna intenzione di farvi ritorno neanche a titolo personale.

Si tratta di un colpo di scena anche perché la stessa Meghan, prima di sposarsi con Harry, aveva milioni di follower complessivi e post quasi quotidiani: «Ma presto è diventato qualcosa di impossibile da sopportare» aveva notato da duchessa del Sussex. E suo marito individua in quest'odio le pressioni e ossessioni mediatiche secondo lui responsabili della morte di sua madre Diana: «I social media - ha detto di recente - hanno provocato una crisi di odio, una crisi di salute mentale e una crisi della verità nel mondo». Quindi i due avrebbero dato un taglio netto alla loro presenza sui social e ai 10 milioni di follower su Instagram (un milione solo nelle prime sei ore). La coppia si concentrerà sui nuovi milionari progetti di podcast e documentari su Spotify e Netflix.

Per dei reali che se ne vanno, ce n'è una che debutta. La duchessa Camilla, moglie di Carlo, principe di Galles, lancia da venerdì su Instagram il suo club del libro per cercare di incoraggiare i lettori di tutte le età a scoprire nuovi autori. La duchessa di Cornovaglia, appassionata lettrice, spera così di creare un hub virtuale in cui le comunità letterarie di tutto il mondo possano connettersi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.