Anzaldi: "Casalino arrogante, non giochi al piccolo Gf"

Michele Anzaldi, deputato di Italia Viva, attacca Casalino sulla fuga di notizie del Dpcm dell'8 marzo: "C'è stata una conferenza stampa prima dell'emanazione del decreto. Sono errori che portano alla morte"

"Casalino può dire quello che vuole. Non c’è stata nessuna fuga di notizia, è stata fatta una conferenza stampa per dire 'chiudiamo la Lombardia' da domani o dopodomani e, poi, l’hanno chiusa dopo tre giorni". Michele Anzaldi, deputato di Italia Viva, replica così al portavoce del presidente del Consiglio, Rocco Casalino, che, intervistato dal Corriera della Sera, ha respinto l'accusa di chi ritiene il suo ufficio comunicazione responsabile dell'esodo di molti fuorisede dalla Lombardia al Sud Italia.

Italia Viva è stato tra i partiti più critici su come il Governo ha comunicato in queste settimane. Lei che ne pensa?

“Trovo l’intervista auto assolutoria di Casalino innanzitutto uno schiaffo all’Ordine dei giornalisti, all’Associazione stampa parlamentare, alla Fnsi e all’Usigrai, che sono dovuti intervenire con comunicati ufficiali e forti prese di posizione dopo il vergognoso episodio della diretta Facebook notturna del sabato sera con la quale Conte ha interrotto le normali trasmissioni serali per annunciare un decreto che non avrebbe visto la luce prima di altre 24 ore, senza accettare domande e senza mettere né la stampa, né in particolare la Rai nelle condizioni di fare il proprio lavoro. Tutti hanno criticato quella diretta, compresi i costituzionalisti. Casalino doveva solo chiedere scusa e assicurare che non sarebbe più accaduto, invece ha avuto l’arroganza di dirsi bravo da solo”.

Quindi lei conferma la bocciatura di come Palazzo Chigi ha comunicato questa emergenza?

“Il disastro è sotto gli occhi di tutti. Gli annunci per occupare le prime pagine dei giornali, senza prima aver preparato a dovere i provvedimenti, si sono rivelati dei drammatici autogol, come la fuga nottetempo da Milano, le critiche di industriali e sindacati a Dpcm annunciati senza che fossero scritti e concertati, etc. Oggi Casalino dice che non è colpa sua: quindi se la comunicazione del Governo fa acqua, lui non c’entra nulla pur essendone il portavoce, mentre quando c’è da riconoscere meriti ad altri, allora se li accaparra lui”.

A cosa si riferisce?

“Nella sua intervista Casalino si arroga il merito di aver lanciato e istituzionalizzato la campagna nata con l’hashtag ‘iorestoacasa’. Peccato che quella campagna, forse l’unico episodio di successo di comunicazione in tutta questa emergenza, sia nata da un’idea del suo predecessore, il deputato del Partito democratico Filippo Sensi, che l’ha lanciata per primo su Twitter. Perché non riconoscerglielo? L’unica idea buona rubata da Palazzo Chigi non è farina del sacco di Casalino, capisco sia difficile da ammettere, però, allora meglio evitare interviste per lodarsi da solo. Tra l’altro dall’intervista si capisce che Casalino non abbia per nulla chiaro quale debba essere la funzione informativa di Palazzo Chigi, mostra di non conoscere la legge”.

Quale legge?

“Casalino parla di ‘Ufficio comunicazione’ di palazzo Chigi, ma non esiste nessun ufficio comunicazione, quello che lui dirige è l’Ufficio stampa della presidenza del Consiglio, disciplinato dalla legge 150 del 2000. La funzione istituzionale del suo ufficio è una funzione d’informazione prettamente giornalistica, deve informare la stampa delle attività istituzionali, non giocare al piccolo Grande Fratello con dirette Facebook continue senza domande né confronti, oppure giocare con le informazioni riservate date in anteprima a questo o quel direttore creando disparità".

Ma, quindi, lei chiede le dimissioni di Casalino?

"No, non chiedo le sue dimissioni. Casomai è Casalino che ha dichiarato di volermi querelare ed è stato condannato da tantissimi colleghi e io ancora aspetto una parola chiara di condanna dalle presidenze delle Camere e dalla presidenza del Consiglio. Io, come ho detto in passato, a seguito di gravi errori che tutti ricordano – e la situazione non era così grave ed emergenziale -, ritengo solo che l’ufficio stampa andrebbe integrato con personalità di alto profilo, cosa che i grandi presidenti del Consiglio avevano in passato".

Sconfessando l’operato di Casalino, lei sta sconfessando indirettamente anche quello del premier Giuseppe Conte?

"Conte non è uno di quelli che ubbidisce ciecamente a quello che gli dice Casalino, ma, se, al suo posto, ci fosse stato una personalità di spessore e di curriculum adeguato, il dibattito tra il presidente del Consiglio e il suo portavoce sarebbe andato in un’altra direzione".

La partecipazione di Casalino a molte riunioni istituzionali, molto spesso seduto proprio accanto a Conte, non genera confusione e ulteriori problemi?

"Qui il problema non è l’immagine, è la realtà. Qui si fanno errori in continuazione e, in questa situazione, vuol dire migliaia di italiani che, per un annuncio di un decreto che ancora non c’è, salgono sul treno e vanno in Sicilia a creare dei focolai che non c’erano e fanno morire decine di anziani nelle case di cura. Giustamente chi torna dal Nord, la prima cosa che fa è andare a trovare la madre e la contagia e la condanna alla morte inconsapevolmente. Non si tratta più di un’intervista sbagliata, qui è un errore che porta alla morte".

Casalino, però, sostiene di non essere lui il responsabile della fuga di notizie?

"Non è così. Non lo dico io, è registrato. Un altro portavoce avrebbe detto: 'No, prima facciamo il decreto e, poi, quando ci sono già i militari alle stazioni, una conferenza stampa per illustrarlo'. Invece, si è scelto di fare diversamente".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

moichiodi

Lun, 30/03/2020 - 13:05

Interessante notizia. Casalino non giochi al grande fratello. Ahahahah.

antoniopochesci

Lun, 30/03/2020 - 13:26

Ho imparato ad apprezzare, anche se qualche volta non sono d'accordo, la franchezza dell'on.Anzaldi, uno dei pochissimi ad avere il coraggio di guardare la realtà senza i paraocchi ideologici tipici della sinistra bigotta e conformista, con il ditino sempre alzato contro chiunque si azzardi a contestare i dogmi del Pensiero Unico con cui vorrebbe guidare ed indottrinare il Popolo Bue.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 30/03/2020 - 13:30

Si va bene, ma le conseguenze? Cari Pd e Iv casalino è sempre lì e fa il bello e cattivo tempo, alla faccia vostra che ormai siete equiparati alla ruota di scorta (di una carriola). Uno scatto di dignità e il personaggio torna nella casa del GF.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 30/03/2020 - 13:32

X moichiodi: c'è poco da ridere, siamo nelle mani della lobby del G.F. (si fa per dire, chi ha orecchie per intendere intenda).

McGeorge

Lun, 30/03/2020 - 13:44

On. Anzaldi, lei ha perfettamente ragione; ma se Nicola Porro parla di "prove tecniche di un partito" nuovo da fondare in un prossimo futuro, lei dovrà convenire che le dirette facebook, che fanno storcere il naso ai costituzionalisti, hanno tuttavia un fine nobile qual è la politica. E questo vale non soltanto per il dirette facebook o televisive "urbi et orbi" a reti quanto più possibile unificate. Una volta c'era il parlamento e la Gazzetta Ufficiale, oggi viene molto prima la diretta TV o Facebook. La tecnologia impone nuove strategie di comunicazione.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 30/03/2020 - 13:45

Italia Viva la vedo male, cominciando dal suo capo Renzi. Per quanto non ufficiali e non dimostrati, i "dati" sembrano significativi. Renzi non ha un avvenire nella politica attuale ed il futuro non promette niente di buono, per tutte le sinistre. Gli Italiani veri capiscono.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 30/03/2020 - 13:48

Zingaretti, Franceschini e compagnia di giro, continuate ad essere menati per il naso da un personaggio come casalino..... bravi, complimenti, passerete alla storia per i portinai della casa del G.F.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 30/03/2020 - 14:04

X 02121940: si, hai ragione, ma intanto la sinistra è al governo menata per il naso da un personaggio come casalino.

Ilsabbatico

Lun, 30/03/2020 - 15:22

.. esperienze lavorative pregresse: Grande Fratello ........ambizioni future: Grande Fratello VIP

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 30/03/2020 - 15:41

lo squallido premier che abbiamo ha un addetto stampa ancora più squallido.

claudio63

Lun, 30/03/2020 - 15:42

da IV arrivano questi strali? premesso che il dottor Casalino (ci ha tre lauree dice il nostro) e' un individuo che ritengo all altezza di un Dr. Goebbels. Rimane comunque il sospetto che IV e compagni stiano solo sgomitando per un posto al sole in questa compagine di inetti incapaci arroganti. del resto la prova provata sono le dichiarazione del loro Rais alla Tv e la smentita alla camera dello stesso il giorno dopo. riascoltare e rivedere per credere.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 30/03/2020 - 15:48

Caro Michele Anzaldi, perché chiami casalino il" portavoce" di conte? A me appare più come il "portaordini" al presidente del consiglio, per conto di quale lobby non mi è dato di capirlo.

rudyger

Lun, 30/03/2020 - 15:51

Conte ha sempre Casalino dietro .

sparviero51

Lun, 30/03/2020 - 15:57

MATTARELLAAAAAA , SVEGLIA !!!!!!!!!!!

ulio1974

Lun, 30/03/2020 - 15:58

parlare in una intervista di una intervista di casalino, da il metro di misura di come questa l'emergenza corona venga presa.....

Ritratto di babbone

babbone

Lun, 30/03/2020 - 16:10

sono nello stesso governo...appunto.

Ritratto di cormoranofly

cormoranofly

Lun, 30/03/2020 - 16:11

Si sa bene...e spero che la magistratura accerti le responsabilità per questa gravissima azione che tanto è costata e costerà al popolo italiano. Inutili incapaci a casa di corsa!!!

hectorre

Lun, 30/03/2020 - 16:43

beh, se mettono quel personaggio come portavoce, certificano la loro incapacità!!!.....d’altronde come premier c’è giuseppi.....

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Lun, 30/03/2020 - 17:06

Casalino ??? Mettetelo in altra trasmissione, c'è ne sono tate che lo vorrebbero, come comparsa muta.

Kamen

Lun, 30/03/2020 - 17:15

Lanzi Maurizio: mi ha letto nel pensiero.

rudyger

Lun, 30/03/2020 - 17:30

cormoranofly, ma la magistratura che finora è stata muta si muoverà solo alla prossima mossa di Salvini.

dredd

Lun, 30/03/2020 - 17:54

La cosa preoccupante non è che esista una persona simile, ma che un presidente del consiglio lo ascolti. Questo è drammatico

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 30/03/2020 - 18:44

X dredd: lo pseudo presidente del consiglio "deve" ascoltarlo. Il motivo è a lui ben noto, a noi un po' meno.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 30/03/2020 - 18:55

Dobbiamo avere il coraggio di dire come veramente stanno le cose in seno al governo: è Conte il portavoce di Casalino.

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Lun, 30/03/2020 - 19:27

Vabbe ma dai, casalino. Lo ripeto, casalino. Ma che volete che faccia, il fenomeno? Siamo messi cosí perché qualcuno ha votato degli scappati di casa. Avete dimenticato Lino banfi all'unesco? Ecco. Manca solo rocco siffredi (simpaticissimo comunque) ministro della famiglia.