Anziano accoltellato in casa a Napoli, caccia al killer

L'uomo, 81enne e incensurato, è stato trovato in una pozza di sangue. Indagini in corso: forse una rapina finita male

Anziano accoltellato in casa a Napoli, caccia al killer
00:00 00:00

A Napoli, nel quartiere Fuorigrotta, un 81enne incensurato, Mario Palma, è stato trovato morto in casa in una pozza di sangue. L'anziano è stato accoltellato diverse volte al volto e al collo, da quanto emerso dai primi rilievi effettuati. L'uomo era riverso a terra, a faccia in giù e la scoperta delle ferite è avvenuta quando, all'arrivo del medico legale, il corpo è stato spostato. Le indagini dei carabinieri sono in corso per individuare il killer.

Il pensionato, che aveva lavorato in ospedale, abitava da solo nel quartiere di Fuorigrotta e non era sposato. A dare l'allarme è stata la vicina di casa, sua dirimpettaia, dopo aver visto tracce di sangue sul pianerottolo e sulla porta.

La donna si è insospettita e ha provato a chiamare l'anziano. Ha bussato più volte, la porta era chiusa, e non ha ottenuto risposta. Preoccupata ha, quindi, telefonato al fratello della vittima. Sono stati i carabinieri della compagnia di Bagnoli a intervenire nella sua abitazione, in via Mario Gigante, intorno alle 16 di ieri, dopo che vi avevano fatto ingresso i parenti allertati dalla vicina.

Fin da subito, la presenza di molto sangue nell'abitazione non aveva fatto escludere che potesse trattarsi di un omicidio. A confermare la pista della morte violenta, escludendo quindi l'incidente domestico, l'esito della visita del medico legale, che ha autorizzato lo spostamento del corpo.

È stato allora che si è scoperto che Mario Palma era stato accoltellato più volte al volto e al collo. Un'aggressione letale, dunque, alla quale nelle prossime ore si cercherà di dare una risposta.

Sul posto anche la scientifica e il pm di turno.

I carabinieri, intanto, stanno esaminando le immagini delle telecamere presenti in zona; stanno ricostruendo le ultime ore di vita dell'anziano; stanno sentendo vicini, parenti, per cercare di capire cosa possa essere successo per scatenare una violenza simile, forse una rapina finita male.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica