"Avanti fino al 2023". La maggioranza punta sulla continuità

Le prime reazioni dopo le parole di Draghi. Forza Italia conferma la stima: "Avanti con continuità". I timori della Lega: "Preoccupano eventuali cambiamenti". Il Pd: "Portare a termine la legislatura"

"Avanti fino al 2023". La maggioranza punta sulla continuità

Qualcuno l'ha interpretata come una palese volontà di diventare prossimo presidente della Repubblica, altri invece l'hanno reputata come una serie di dichiarazioni di circostanza che non illuminano obbligatoriamente la strada per il Quirinale. La conferenza stampa di fine anno di Mario Draghi ha lasciato tutti con un interrogativo in sospeso: si è candidato per il Colle?

Qualche segnale è arrivato e non è passato innosservato. Quel che è certo è la necessità - più volte ribadita - di garantire stabilità politica ed evitare spaccature. Un punto su cui i partiti di maggioranza si sono trovati subito d'accordo. Non a caso è stato lo stesso Draghi a porre l'attenzione su quanto sia essenziale "che la legislatura vada avanti fino al suo termine naturale", con i fari della lotta al Coronavirus e dell'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Forza Italia

Fonti di Forza Italia confermano stima e apprezzamento per il "difficile lavoro" che sta portando avanti il presidente del Consiglio. Per questo gli azzurri auspicano che l'azione dell'attuale governo possa proseguire anche nei prossimi mesi "con la necessaria continuità e la medesima energia".

Lega

Sulla stessa linea di Forza Italia si è posizionata anche la Lega. Dal Carroccio sottolineano, infatti "grande apprezzamento" per l'operato dell'esecutivo e allo stesso tempo non si nasconde una certa preoccupazione "per eventuali cambiamenti che potrebbero creare instabilità".

Partito democratico

Dal Nazareno riferiscono che il Partito democratico ha maturato un giudizio "molto positivo" sul discorso di Draghi: i dem condividono il bilancio positivo sul governo e nutrono forti speranze per il fatto che "la legislatura vada avanti fino alla sua scadenza naturale, con una continuità nell'azione di governo". Il Pd dunque conferma la sua totale fiducia al premier e la disponibilità a sostenere il governo nelle prossime decisioni sulle misure contro il Covid-19.

Movimento 5 Stelle

Anche il Movimento 5 stelle ha apprezzato le parole di Draghi e l'azione del governo. L'augurio dei grillini è che "continui una guida capace di tenere insieme una maggioranza larga e composita". Pertanto i 5S ritengono importante tutelare la continuità dell'esecutivo "per non lasciare i cittadini e le istituzioni in condizioni di 'vacatio'". L'assenza di un governo con le sue piene funzioni "comporterebbe seri problemi per tutti".

Commenti