Berlusconi "boccia" la manovra "Stato penalizza volontariato"

Berlusconi ha voluto rivolgere gli auguri di Natale alla Comunità "In dialogo": "Sostenere queste realtà"

Berlusconi "boccia" la manovra "Stato penalizza volontariato"

Silvio Berlusconi ha voluto rivolgere gli auguri di Natale alla Comunità "In dialogo" di Trivigliano (Fr). Nel corso della telefonata a padre Matteo Tagliaferri, fondatore della Comunità, il presidente Berlusconi ha confermato il suo sostegno e la sua simpatia per l'iniziativa. "L'impegno di Comunità come quella fondata da don Tagliaferri -ha detto Berlusconi nel corso della telefonata - non è soltanto un grande atto di generosità e di condivisione, ma ha un profondo valore sociale e civile perché è orientato alla tutela ed al recupero della dignità di ogni persona".

Poi il leader di Forza Italia ha voluto sottolineare alcune scelte fatte dal governo sul fronte del sociale che penalizzano chi si occupa dei più deboli: "Lo Stato avrebbe il dovere di favorire ed incoraggiare - e non penalizzare come purtroppo oggi accade - realtà come questa, che in nome di valori umani e cristiani vissuti fino in fondo svolgono, da privati, una funzione pubblica fondamentale". Padre Matteo nel ringraziare il Presidente Berlusconi per le sue parole sul volontariato lo ha inviato a venire di nuovo a trovare i giovani di Trivigliano come fece alcuni anni fa. Al pranzo di auguri della Comunità ha partecipato Antonio Tajani, presidente del Parlamento Europeo e vice-presidente di Forza Italia.

Commenti