Bnl, conti svuotati. Ma è "solo" un errore tecnico

La banca risolve l'anomalia in poche ore. Codacons annuncia azioni legali. Lo sfogo dei clienti sui social

Bnl, conti svuotati. Ma è "solo" un errore tecnico
00:00 00:00

Conto in rosso, svuotato o pesantemente sforbiciato. È la sorpresa che hanno trovato, la mattina del sabato pre pasquale molti clienti della Bnl-Bnp, vittime di un problema tecnico che ha generato una serie di addebiti multipli sui conti correnti degli utenti.

In poche ore la criticità è rientrata, ma - intanto - i clienti su X si sono scatenati, presi dal panico. «Stamattina mi avete addebitato per dieci volte le spese della carta di credito rubandomi più di 10mila euro per tutto il lungo weekend pasquale e il vostro numero di assistenza clienti risulta offline» è il furioso commento di un utente sulla piattaforma di Elon Musk. «Ma che c***o sta succedendo?» è la reazione di pancia di un altro. C'è anche chi, confuso, cerca un confronto: «Qualcuno ha riscontrato prelievi strani sul suo conto #bnl? Sembra che stia succedendo a diverse persone» chiede un cliente, così come un altro domanda se altri hanno rilevato «problemi con il conto online BNL? Movimenti strani?». Poco dopo, sull'app della banca arriva l'avviso di Bnl: «Potresti riscontrare addebiti multipli sui movimenti di conto corrente. Abbiamo individuato la causa dell'anomalia e stiamo già lavorando per ripristinare la situazione corretta nel più breve tempo possibile. Ci scusiamo per il disagio». E il web risponde con ironia. «Non si era notato» è il commento sarcastico di un cliente, sempre su X. «Tranquilli, non c'è alcuna fretta» scrive un altro, alludendo al lavoro dei tecnici per risolvere il problema. In ogni caso, dopo un paio d'ore arriva una seconda notifica, sempre sull'app: «Informiamo che l'anomalia è stata risolta e tutti gli addebiti multipli sono stati annullati. Il servizio clienti sta tornando regolarmente accessibile».

La rassicurazione non basta a placare i consumatori e il Codacons scende in campo, annunciando «una azione legale nei confronti della banca qualora non siano adottati strumenti automatici per indennizzare gli utenti coinvolti» sia per i danni materiali che - si sottolinea - per quelli morali, come «lo stress e la paura subiti». Il presidente Carlo Rienzi lo definisce un episodio «grave e inquietante» che dimostra «le fragilità del sistema bancario sotto il profilo tecnico». Non è chiaro - per ora - quanti conti siano stati alleggeriti dal problema tecnico.

Bnl-Bnp conta in

totale 2,6 milioni di clienti, di cui 230mila acquisti nel 2023, a seguito di una perfomance che il gruppo stesso ha definito solida, con un utile di oltre 11 miliardi e un significativo aumento - pari al 10,2% - sul 2022.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica