Boldrini: "Salvini parla solo di migranti. Ma si occupasse degli italiani"

Boldrini a muso duro contro Salvini: "Fa politica da quando ha 17 anni, cosa ha dato al paese? E fa finta di essere nuovo"

Boldrini: "Salvini parla solo di migranti. Ma si occupasse degli italiani"

"Mi ha fatto molto piacere ricevere l'invito di tante persone di Busto Arsizio che vogliono farmi conoscere la realtà della loro cittadina. Persone che si sono sentite a disagio per quello che è accaduto due giorni fa in piazza San Giovanni, dove i "giovani padani" insieme al sindaco hanno dato alle fiamme il mio fantoccio. Oggi ci sarò, proprio a piazza San Giovanni, perché al clima di odio si risponde col dialogo ma senza indietreggiare di un millimetro". Lo ha scritto su Facebook Laura Boldrini, presidente della Camera e esponente di LeU che questo pomeriggio alle 14 sarà in Piazza san Giovanni a Busto Arsizio (Varese).

In una intervista al Corriere della Sera la Boldrini poi mandato un messaggio diretto al leader della Lega Nord: "È inaccettabile che venga dato alle fiamme un pupazzo con la mia faccia, non è civile, non è democratico, forse Salvini ambisce a essere il signore della repubblica dei falò". E ancora: "Salvini non parla altro che di immigrazione, ma si occupasse degli italiani e risolvesse i problemi degli italiani, fa politica da quando ha 17 anni, cosa ha dato al paese? E fa finta di essere nuovo".

La Boldrini parla anche del nuovo partito di cui fa parte: "LeU non è una caserma. Io credo che Grasso avrà la capacità di sintesi. Alleanze? Sarebbe bene parlarne dopo, senza avere i risultati sono esercizi teorici, non hanno senso ora. Noi dobbiamo parlare ai delusi, a chi ha votato M5s".

Commenti