Caccia ai responsabili: rispunta Fioramonti

Conte e Franceschini guardano a ex M5s e azzurri. La Carfagna già chiude

Il Conte tris è un'opzione sul tavolo. Matteo Renzi non arretra: i due ministri di Italia Viva, Teresa Bellanova (Agricoltura) e Elena Bonetti (Famiglia), non partecipano al Consiglio dei ministri, aprendo ufficialmente la crisi nella maggioranza giallorossa. Il premier Giuseppe Conte ha già fatto sapere di considerare l'assenza un atto di sfiducia verso l'esecutivo. La strada sembra segnata: il presidente del Consiglio dovrebbe salire al Colle per rassegnare le dimissioni nelle mani del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Due le opzioni: il ritorno ad elezioni anticipate (invocate dal Pd) o la nascita del Conte tris con una nuova maggioranza senza l'appoggio dei renziani. È sulla seconda ipotesi che da giorni stanno lavorando il capo dell'esecutivo e i ministri (Dario Franceschini e Vincenzo Spadafora su tutti) nella ricerca dei responsabili. Ipotesi confermata da un ministro dem che spiega: «A questo punto, ad un passo dalla frattura nella maggioranza, i responsabili nell'opposizione dovrebbero uscire allo scoperto». Scenario ipotizzato da Matteo Renzi nella diretta serale su Facebook: «Caro presidente del Consiglio se vuoi aprire la crisi, apri la crisi. Italia viva ti ha chiesto un'altra cosa». I renziani scommettono su questa prospettiva. «Il Pd e Conte - spiega un big di Italia viva - stanno lavorando per buttarci fuori. Tanto vale chiarire subito la situazione».

Conte, dopo le dimissioni nelle mani del capo dello Stato, potrebbe chiedere un po' di tempo per verificare l'esistenza di una nuova maggioranza. Soluzione che non convincerebbe il Quirinale, chiamato a benedire il terzo governo in appena due anni di legislatura. Ma il premier vuole tentare la mossa (disperata) pur di non mollare Palazzo Chigi. Entrano in gioco i numeri. Italia viva ha 29 deputati e 17 senatori. Lo scoglio è Palazzo Madama. Sotto osservazione alcuni esponenti di Forza Italia che nelle scorse settimane avevano fatto trapelare la possibilità di sostenere il governo. Si guarda ai senatori vicini a Voce libera, associazione fondata dall'ex ministro Mara Carfagna. Che però smentisce: «Non siamo disponibili». Sul taccuino di Conte sono finiti i senatori Massimo Malegni, Sandra Lonardo Mastella, Paola Binetti, Andrea Cangini, Andrea Causin Antonio De Poli, Gaetano Quagliariello, Paolo Romani e Luigi Vitali. Ma la sorpresa potrebbe essere un'altra: un gruppo di senatori sarebbe pronta a mollare Italia viva confluendo nella pattuglia dei responsabili. L'ipotesi di andare ad elezioni anticipate (con scarsa possibilità di rielezione) terrorizza i senatori renziani. E dunque Conte potrebbe pescare responsabili proprio tra le file del partito di Renzi. Si fanno i nomi di Gelsomina Vono e Donatella Conzatti. Alla Camera gli animatori dei responsabili sono Gianfranco Rotondi e Renata Polverini. Loro smentiscono. Ma strizzano l'occhio al Conte tris. Come sta facendo l'ex ministro ed ex grillino Lorenzo Fioramonti, in questi giorni molto attivo nei contatti con i vecchi compagni di partito più spaventati dall'ipotesi di elezioni anticipate.

Commenti

Lucmar

Ven, 14/02/2020 - 08:29

Per ogni stagione politica, c'è sempre in Forza Italia un Angelino Alfano pronto a fare da stampella al PD, a salvare un governo del PD. Questo è il motivo per cui da quel giorno mai più ho votato e voterò Forza Italia. Quando voto, una cosa mi interessa prima di tutte: che il mio voto non vada al PD, e votando Forza Italia non si è affatto sicuri di questo.

amicomuffo

Ven, 14/02/2020 - 08:33

Conte in cerca di responsabili? Da buon italiano...la colpa è sempre degli altri, mai di se stessi!

PassatorCorteseFVG

Ven, 14/02/2020 - 08:33

il governo del cambiamento per una nuova politica disse un parolaio laziale, ma dove sta il cambiamento? si nel cambiare chi sta sulla poltrona piu alta . torniamo al governo dei responsabili con annesso tradimento del proprio partiti( alfano docet),ma allora dove sta questo cambiamento? cambiare tutto per non cambiare niente e una cosa che ci ha gia preso in giro ormai da troppo tempo. politici attuali abbiate un gesto di orgoglio, dimettetevi tutti e lasciate al popolo sovrano decidere, non pensate alla vostra poltrona,ma al bene di noi italiani, ma credo che ormai visto il loro comportamento ,di noi italiani se ne fregano altamente, ci considerano sudditi,e poi dicono che loro sono in politica per il bene dell" italia, anche ipocriti sono. ciao a tutti.

TIRATARDI

Ven, 14/02/2020 - 09:00

A.A.A cercasi..tutto fa brodo.

Mborsa

Ven, 14/02/2020 - 09:00

Vista la incapacità del governo di fare una politica incisiva, anche il PD ha interesse ad andare alle elezioni per riprendersi parte dell'elettorato del M5S.Dopo il referendum non ci saranno più ostacoli a una legge elettorale molto simile al mattarellum, che manderebbe a casa molti "cespugli" e lascerebbe il PD come solo vero competitore del cdx. Perderà le elezioni, ma si assicurerà un futuro.

cgf

Ven, 14/02/2020 - 09:03

chi può essere così [ir]responsabile da dare fiducia ai 5S? Ne abbiamo visti di incompetenti e danni provocati oppure il prossimo governo sarà giallo-arancione? Il PD ha [finalmente] capito che convengono anche a loro le elezioni, più restano alleati e più perderanno voti. Franceschini da buon ferrarese ancora non lo ha capito.

fergo01

Ven, 14/02/2020 - 09:06

il presidente della repubblica non deve permettere una schifezza simile. inutile parlare di maggioranza parlamentare: qui è evidente che l'unico interesse dei signori (signori si fa per dire) è la poltrona e quindi prima di subito il pdr deve farli andare a casa con nuove elezioni

mariobaffo

Ven, 14/02/2020 - 09:08

Non cè niente da fare non li schioda nessuno da quella sedia Mattarella e compagni agli ordini delľEuropa pur di fermare le destre van bene anche i ragazzotti incompetenti grullini

glasnost

Ven, 14/02/2020 - 09:11

Mi sa che con questa posizione "garantista" e fedele alla "separazione dei poteri" il Bullo riuscirà a crearsi un bello spazio di consenso, sia tra i Piddini non trinariciuti che tra una certa parte di quelli che avevano votato M5S senza essere manettari, oltre ad alcuni centristi. Forse riuscirà anche a dare una immagine molto sinistra del PD al rimorchio dei 5S. Ma a me sta comunque antipatico.

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Ven, 14/02/2020 - 09:16

.... Fai finalmente tu una cosa da responsabile, sali al colle e rassegna le dimissioni, Il Paese ne ha veramente bisogno.

Popi46

Ven, 14/02/2020 - 09:20

Alcune espressioni, di per se’ non particolarmente incisive, passano alla storia, tipo “Enrico stai sereno”, perché di fatto si sono concretizzate in accadimenti contrari ai desiderata. Ora Conte va a caccia di “responsabili”..... Bene, il primo “responsabile” fu tale Scilipoti e non mi sembra che sia finito ricoperto di gloria

VittorioMar

Ven, 14/02/2020 - 09:22

...ma se dovesse chiederlo RENZI a F.I.....probabilmente....

schiacciarayban

Ven, 14/02/2020 - 09:37

Ormai è da due anni che l'Italia è ferma, con governi disastrosi. Il Conte uno ha fatto disastri, il Conte 2 un po' meglio cercando di riparare i danni del Conte 1, ma la fiducia nella politica Italiana ormai è sotto i tacchi. Difficile capire come e quando ci sarà una soluzione.

mcm3

Ven, 14/02/2020 - 09:54

Magari elezioni, serve pulizia, personaggi inutili come Renzi e Berlusconi, che continuano a patlare ed a porre condizioni, devono scomparire dalla storia politica del paese, punrano solo a spravvivere frgandosene dei problemi del paese, se di votasse non avrebbero consensi sufficienti a raggiungere il quorum,scomaprirebbero e qtesto sarenbe un grande passo oer tutti

SuperMax

Ven, 14/02/2020 - 10:06

Bisogna prenderli in contropiede e stanarli... se viene proposta la sfiducia a Bonafede il governo salta (parola di Conte che dice "ne trarrò le conseguenze) servono 32 senatori per la richiesta... forza centro-destra raccogliamo le firme e chiediamo ai renziani di firmare.... facciamogli fare il botto!!!!

Dordolio

Ven, 14/02/2020 - 10:10

Lucmar (e non solo lui...) ha ragione. Si riapre il mercato delle vacche e per cominciare si bussa a Forza Italia....

anna.53

Ven, 14/02/2020 - 10:15

Lucmar è proprio così in chi (talvolta) votò Forza Italia. Ma finalmente ha smesso

fedeverità

Ven, 14/02/2020 - 10:18

Conte,sei solo un piccolo uomo!!! MA NON TI VERGOGNI?

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 14/02/2020 - 10:24

Conte non è a caccia, è semplicemente e vergognosamente aggrappato alla sua poltrona !!!

elfrate

Ven, 14/02/2020 - 10:31

Signor Conte non si rene conto che Lei non è simpatico anzi la percezione è di persona cattiva, rancorarosa e vendicativa insomma una brutta persona ci liberi della Sua sgradita presenza. confido

Jps

Ven, 14/02/2020 - 10:44

Com'è, De Gregorio vi andava bene?

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 14/02/2020 - 10:52

Lucmar esprime anche la mia posizione. Non si può più tollerare che un partito che si è presentato alle elezioni come parte della coalizione di centro-destra, alla prima occasione trovi mille scuse per tornare ad allearsi e ad appoggiare le sinistre. E, se avete notato, la stessa carfagna non si è dichiarata indisponibile a farlo, ma solo ad appoggiare un nuovo governo conte. Quindi Basta. Trovare un altro nome e l'accrocchio è di nuovo fatto. Mi auguro solo che draghi non si presti a simili giochetti perché la sua credibilità ne uscirebbe del tutto frantumata.

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Ven, 14/02/2020 - 11:03

RIDICOLO INUTILE E DANNOSO, MOSSA DISPERATA PER NON MANDARCI ALLE ELEZIONI, VANNO ANCHE LORO AL MERCATO DELLE VACCHE PER COMPERARSI QUALCHE RENZIANO? O IN PARLAMENTO LI SOSTITUIRANNO CON GENTE COME CAROLA O ALTRI?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Ven, 14/02/2020 - 11:12

Se la Carfagna si dimostra coerente con le sue linee moderate,vicino a Berlusconi, non si lascerà affatto abbindolare e voterà per il centrodestra. Altrimenti avremo un'altra poltronara e di quelle toste.

MammaCeccoMiTocca

Ven, 14/02/2020 - 11:17

A caccia di responsabili? Chiunque dovesse prestarsi al suo gioco sarebbe un irresponsabile. Lui lo sa bene, ma non lo vuole ammettere.

bernardo47

Ven, 14/02/2020 - 11:38

I parlamentari con Renzi,lo lascino rapidi o non saranno rieletti.......

detto-fra-noi

Ven, 14/02/2020 - 11:43

In un paese normale si tornava alle urne non appena il governo cadeva (sempre ammesso che le elezioni servano ancora a qualcosa nella congiuntura che si è venuta a creare). Il popolo è il peggior nemico di se stesso.

Reporter

Ven, 14/02/2020 - 12:06

L'avvocato del popolo alla ricerca degli scilipoti di turno ahahah ma andare a votare pare così brutto? Scandalosi...

timoty martin

Ven, 14/02/2020 - 12:13

Niente Conte tris, basta sotterfugi per mantenere la poltrona. Conte rassegni dimisisoni subito e elezioni, elezioni, elezioni. Voce agli Italiani, non a politici.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 14/02/2020 - 12:17

Lucmar, in parte hai ragione. La situazione attuale però è diversa per la presenza dei cinque stalle. Fino a che punto possono spingersi eventuali voltagabbana?

UnBresciano

Ven, 14/02/2020 - 12:22

Ti prego signore falli ragionare..tutti a casa

dredd

Ven, 14/02/2020 - 12:26

Questo è il peggio che sia mai capitato all'Italia

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 14/02/2020 - 12:31

Conte presiede un governo politico nonostante non sia passato per le urne, quindi non eletto da nessuno ma uscito dal cilindro per volontà straniera. I precedenti PDC non passati dalle urne hanno sempre presieduto governi tecnici col compito di assolvere questioni più o meno importanti prima di promuovere nuove elezioni. Per farla semplice Conte dopo il primo mandato e col secondo che traballa dovrebbe avere la coerenza di farsi da parte e lasciare gli eletti al parlamento liberi di scannarsi tra loro per darsi un eventuale governo. Se questo non riesce il PDR deve provvedere senza remore ad indire nuove elezioni. Un Conte tris sarebbe una beffa alla democrazia ed uno schiaffo al popolo per il fatto che gli viene tolta la possibilità di scegliere da chi farsi governare.

Ritratto di illuso

illuso

Ven, 14/02/2020 - 12:36

@Lucmar...parole sante.

ted

Ven, 14/02/2020 - 12:38

Molto presto "Game over" Mr. Earl.Il pinocchio mira a far fuori il ns giuseppi , per un altro governo rimedierà.

Libero 38

Ven, 14/02/2020 - 13:21

Non ci sono dubbi che l'infame pinocchio le provera' tutte per restare incollato al seggiolone.Ammesso che il clown di rignano mantenga le promesse,cosa che io ne dubito,anche se il governo non avesse i piu' i numeri per sopravvivere mattarella non chiamera' mai le elezioni fin quando i sondaggi dicono che il centrodesta vincera' le elezioni.

lisanna

Ven, 14/02/2020 - 13:22

intanto vorrei dire all'autore che semmai sarebbe un Conte ter, il tris lo vorrebbe calare Conte che da sig nessuno , come le sardine, ora che ha testato la poltrona non la vuole mollareanche se e' palese che e' una nullita' totale. ma Mattarella cosa dice? scandaloso se avallasse un altro governo farsa

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 14/02/2020 - 13:44

Questo vanitoso essere prima litiga con Salvini, ora litiga con Renzi..... ma, si è mai chiesto che forse è proprio lui quello che non va e che se ne deve andare a casa??? Visto peraltro che nessuno lo ha MAI votato??????

dagoleo

Ven, 14/02/2020 - 13:51

ma voi credete veramente che questo voglia tornare all'università a tenere noiose lezioni di diritto ed a correggere compiti sgrammaticati di alunni somari? e lasciare vertici con capi di stato mondiali, alberghi a 16 stelle tutto pagato, etc. etc. è ovvio che cercherà di andare avanti quanto più potrà, turandosi il naso e se serve anche con maschera antigas. mica è stupido. Franza o Spagna pur che se magna.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Ven, 14/02/2020 - 16:02

Mattarella un conte tris non lo avallerà sicuramente;in compenso potrebbe fare un pensierino per un governo tecnico,il tempo di piazzare molte nomine progressiste importanti nelle varie istituzioni,dopo di che si potrebbe andare a votare.