Se i 5S ora si affidano a consulente di Benetton

"Avventura Urbana", impegnata a mediare nei conflitti pubblici, dovrà sintetizzare idee e proposte nel documento conclusivo degli Stati generali del M5s

Un saluto momentaneo alla Casaleggio e associati e un caloroso benvenuto ad "Avventura Urbana", società torinese che per tanti anni è stata consulente dei fiducia delle aziende della famiglia Benetton. Si prospetta una clamorosa rivoluzione nel M5s in vista degli Stati Generali. Come spiega Il Tempo, al grande appuntamento che dovrà segnare la svolta per il futuro dei pentastellati avverrà un cambio che reciderà le radici del Movimento. Per di più la mossa sembra orientare i 5s nella direzione opposta. La società che prenderà, anche se per poco, il posto della Casaleggio e associati è un consulente che di solito ha svolto il lavoro sulla sponda opposta, addirittura cercando di fare superare contrarietà proprio su alcuni dei tabù classici dei grillini: Tav e la Gronda di Genova, oltre che i passanti della società Autostrade.

In pratica è chiamata dai vari committenti per cercare di mediare nei conflitti pubblici convincendo cittadini e gruppi organizzati ad accettare la realizzazione di grandi e piccole opere pubbliche. Inoltre la società aiutagli amministratori locali a cercare nuovi modi per costruire scelte condivise nei loro quartieri. Per fare ciò utilizza metodi innovativi per la progettazione di insediamenti urbani che tengano conto delle esigenze e dei bisogni degli abitanti e interviene in processi di riqualificazione integrata dei quartieri.

Un lavoro certamente non facile. Ora i professionisti di "Avventura urbana", società fondata da Andrea Pillon e Iolanda Romano, avranno il compito di sintetizzare la mole di spunti, idee e proposte nel documento conclusivo degli Stati generali. Si prospetta un altro duro compito visti i litigi e le posizioni divergenti tra i pentastellati. Pillon nel suo curriculum vitae, ha reso pubblico di aver "svolto per oltre 20 anni attività di mediazione dei conflitti e public engagement nel campo delle infrastrutture di interesse pubblico, con l'obiettivo di analizzare l'opportunità delle opere o di rivederne il progetto in modo da massimizzarne l'attività". Proprio lui si è occupato del sistema tangenziale e autostradale di Bologna, del raddoppio della A10 dei Benetton con la realizzazione della Gronda di Genova, dell'alta velocità della tratta Torino -Lione e della costruzione dell'inceneritore della provincia di Torino.

Come ricorda ancora Il Tempo, nel corso del tempo i committenti sono stati sia pubblici che privati. La società Autostrade dei Benetton era il committente che pagava "Avventura urbana" per fare accettare la Gronda alla popolazione locale (commessa fra il 2009 e il 2019), ma anche per rendere meno critiche le perplessità locali sulla realizzazione del passante di Bologna (2016). Ma non è tutto. Perché negli anni la società ha avuto anche altre commesse da soggetti importanti: tra questi Metropolitana Milanese, Anas, Autostrada Brescia -Verona -Vicenza -Padova spa, Iren spa, Autostrada regionale Cispadana e nel pubblico numerosi comuni, Regioni e Università.

L’esperienza conseguita sul campo potrebbe essere utile anche per altri soggetti. Così Pillon, insieme alla socia Iolanda Romano e all'ex presidente della Camera, Luciano Violante ha scritto un manuale su come si coordina un dibattito pubblico. Per di più pare che gli eredi della Casaleggio abbiano già avuto esperienze nel mondo della politica. In passato sono stati anche a fianco dell'associazione "Italia decide" promossa, tra gli altri, dallo stesso Violante, da Giuliano Amato, dall’ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi e Pier Carlo Padoan.

Ora la nuova sfida che si annuncia non facile. Vedremo se, alla fine, gli attivisti del M5s accetteranno le conclusioni di "Avventura Urbana". E, soprattutto, se glistessi accetteranno proprio la società torinese al posto della cara, vecchia Casaleggio associati.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Sab, 07/11/2020 - 13:35

Potete affidarvi anche al mago Otelma... siete FINITI!

silvano45

Sab, 07/11/2020 - 15:31

Consiglio con DCPM eliminare elezioni stabilizzare a vita poltrone occupate alternativa visto alfabetizzazione cultura curriculum ministri e eletti è tornare al divano di casa e forse se non sarà eliminato chiedere il reddito di cittadinanza.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 07/11/2020 - 16:02

Brancolano nel buio.