Campania, nelle liste del Pd cinque imputati e un indagato

Si va dai reati di peculato alla tentata estorsione fino al voto di scambio: ecco chi sono i candidati della discordia

"Il simbolo dei nostri candidati si chiama Paolo Siani, correrà nella sua Napoli e sarà la novità più bella di questa campagna elettorale". A dirlo è stato ieri il segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi, in conferenza stampa al Nazareno. Chissà cosa penserà però il candidato simbolo dei suoi compagni di lista. Infatti, come riporta Il Fatto quotidiano, nelle liste della Campania il Pd ha messo almeno sei tra imputati e indagati per reati contro la pubblica amministrazione. E non solo.

Si parte con Piero De Luca, figlio del governatore, imputato per bancarotta fraudolenta per il crac Ifil, società satellite degli appalti del "sistema Salerno" quando il padre ne era sindaco.

Poi c'è il caso di Umberto Del Basso De Caro, capolista al plurinominale di Benevento ed Avellino per la Camera, indagato per tentata estorsione e voto di scambio. Al collegio plurinominale della Camera di Salerno spicca poi il vice sindaco di Salerno Eva Avossa, imputata per abuso d’ufficio. Ma la lista, sciorinata dal Fatto, non finisce qui.

Ci sono poi anche Nicola Marrazzo, imputato per peculato nel processo per la Rimborsopoli della Regione, e Angelo D’Agostino, ex di Scelta Civica rinviato a giudizio nel maxi processo di Roma su un presunto giro di mazzette. Infine, c'è l’ex sindaco di Agropoli Francesco Alfieri, "imputato per omissione d’atti d’ufficio per aver lasciato in uso al ‘clan degli zingari’ tre case confiscate e nella disponibilità del Comune di Agropoli".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 28/01/2018 - 15:44

Luca, ti metti a fare il focaoilo anche tu? Anche in M5S hanno affermato che fino ad una condanna di primo grado non c'è pericolo di defentestrazione. Naturalmente la costituzione dice altro (Grillo ha le sue congetture personali che valgono solo per chi gli sta appresso) ma non importa: fino a sentenza defginitiva - questo vale per tutti - si è innocenti.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 28/01/2018 - 15:44

Luca, ti metti a fare il forcaoilo anche tu? Anche in M5S hanno affermato che fino ad una condanna di primo grado non c'è pericolo di defenestrazione. Naturalmente la costituzione dice altro (Grillo ha le sue congetture personali che valgono solo per chi gli sta appresso) ma non importa: fino a sentenza definitiva - questo vale per tutti - si è innocenti.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 28/01/2018 - 15:47

La Campania, terra di Napolitano, sarebbe stato da ridere se tra le liste del "PD", tutti i candidati fossero stati ONESTI!!! HA!HA!HA!

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 28/01/2018 - 15:48

Nelle terre di giovinap è prassi ormai consolidata.

Ritratto di italiota

italiota

Dom, 28/01/2018 - 15:50

a leggere gli articoli de ILGiornale sembrerebbe che l'unico partito composto da persone belle, oneste, pulite e incensurate siano il PDL e i suoi alleati.... sarà ma io non ci credo

steacanessa

Dom, 28/01/2018 - 16:22

In Campania deve essere difficile trovare un trinariciuto santo.

settemillo

Dom, 28/01/2018 - 16:23

I kompagni quando sentono parlare di BERLUSCONI, se la fanno tutti addosso. Dite la verità; vi brucia il deretano quando sentite parlare del soggetto in questione. E' proprio vero; LA PAURA FA NOVANTA! I komunisti? la feccia di tutto l'UNIVERSO!

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 28/01/2018 - 16:28

@Marcello.508: Però per Berlusconi non vale, vero Marcello?

steacanessa

Dom, 28/01/2018 - 16:29

italiota: nomen omen.

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 28/01/2018 - 16:29

Eh! I moralmente superiori! I depositari della verità!

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 28/01/2018 - 16:38

... non c'è da meravigliarsi, c'è qualcuno in Campania che non sia un indagato od un pregiudicato?

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Dom, 28/01/2018 - 16:44

Un politicante onesto in Italia è rarissimo. Se poi lo cerchi nel sud Italia .......

Cheyenne

Dom, 28/01/2018 - 16:46

il pd è un partito di criminali

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 28/01/2018 - 16:48

Guarda che a denunciare e stato IL FATTO caro italiota 15e50, non questo quotidiano!!! Riesci a capiree???.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 28/01/2018 - 16:58

L'ho sempre detto che Renzi ha imparato tutto da Berlusconi...!

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Dom, 28/01/2018 - 17:03

Quanti sono quelli nelle liste di FI? Così, tanto per fare un paragone.

cicciosenzaluce

Dom, 28/01/2018 - 17:18

Questa è una schifezza,ma voi quanti ne avete? Direi in un centinaio.

Guido_

Dom, 28/01/2018 - 17:24

Mi chiedo come mai i giornalisti de Il Giornale vanno a far le pulci agli altri partiti ma mai a FI, partito oltretutto che da sempre detiene il record assoluto di condannati.

Anonimo (non verificato)

RNA

Dom, 28/01/2018 - 17:30

IL NUMERO DEI PARLAMENTARI DEVE ESSERE RIDOTTO, IL SENATO ABOLITO: LA RISTRETTA CACCIA ALLA POLTRONA COSTRINGERA' LA CASTA A SCEGLIERE CANDIDATI CON PREPARAZIONE E ALTO PROFILO, SALVO CONDANNARSI A UNA SERIE DI FALLIMENTI E AD UN SICURO DECLINO. INOLTRE E' CROLLATO DI COLPO IL MITO DELL' ONESTA E DELLA TRASPARENZA DELLA SINISTRA, FORSE A CAUSA DEI CAPOGIRI PER I TROPPI GIROTONDI.

Ritratto di italiota

italiota

Dom, 28/01/2018 - 17:34

massa di asini....votate, votate pure chi ha portato l'italia a questo livello

roseg

Dom, 28/01/2018 - 17:36

IL partito DALLE MANI PULITE.

Ritratto di SAGITT33

Anonimo (non verificato)

africano

Dom, 28/01/2018 - 17:45

Scusate ma che informazione è questa? Nelle liste dei PD del Lazio ci sono parlamentari uscenti imputati per corruzione, peculato e abuso d'ufficio. Vi dicono nulla i nomi di Astorre, Scalia e Moscardelli? Tutti rinviati a giudizio

Anonimo (non verificato)

umbertoleoni

Dom, 28/01/2018 - 17:47

MBFERNO ... ma tu sei sicuro che GIOVINAP, non sia lui stesso un bravo amministratore campano ? Da come difende furiosamente gli sconci napoletani ... e' da tempo che penso sia uno di loro o comunque facente parte "del giro"

Guido_

Dom, 28/01/2018 - 17:48

Il PD candida gli imputati e FI i condannati...

vottorio

Dom, 28/01/2018 - 17:58

non a caso il PD è l'acronimo di "Partito Delinquenti e ladri" figli storici dei democristiani e socialisti.

flip

Dom, 28/01/2018 - 18:05

tranquilli. assolti per non aver commesso il fatto e risarciti per il danno subito all'immagine. firmato magistratura "democratica" sic!.

DRAGONI

Dom, 28/01/2018 - 18:12

C'E' UNA TRADIZIONE AL RIGUARDO. PROCURANO VOTI ED ALTRO!SONO CONNATURATI CON IL MEGLIO DEL TERRITORIO E CIO' E' QUANTO IL PD VUOLE DAI CANDIDATI!!O NO?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 28/01/2018 - 18:18

Tomari - 16:28 Silvio è stato "impiccato" al primo stormir di fronde. Renzhino ha cambiato idea quando sono iniziati ad arrivare avvisi di garanzia e condanne in primo grado ai suoi, Grillo - come predetto - ha fatto una inutile giravolta facendo finta di disconoscere il dettato costituzionale, per evidenti opportunità. La costituzione è chiara, l'opportunità politica è altro e pare che più tempo trascorre e meno interessa mollare la cadrega a meno di condanna definitiva.

autorotisserie@...

Dom, 28/01/2018 - 18:29

La cosa piu bella dei sinistri sinistrati che girano col sacco in testa....e un buco per vedere con l'occhio sinistro.....depositari assoluti di verita ......gli altri tutti ladri......ciaparatt.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 28/01/2018 - 19:22

All'estero si fa a gara a chi e` piu` pulito, in Italia a chi e` meno zozzo.

pieriga

Dom, 28/01/2018 - 19:22

Il pagliaccio di Rignano ha risuscitato la vecchia DC ma mi fa piacere perchè continueranno a sprofondare

Anonimo (non verificato)

Ritratto di etaducsum

Anonimo (non verificato)

michettone

Dom, 28/01/2018 - 20:33

....sentite questa: al GIORNALE non piace si usi la parola ZOZZONI! L'attributo, che ognuno di noi, appiccica, ai farabutti, agli imputati farabutti, ai condannati, ai quasi condannati, insomma a tutta quella GENTAGLIA esistente e che viene candidata da altri collusi e/o come loro pendenti/sospesi dalla Giustizia, per questo quotidiano, NON si deve usare! Ma, allora che ci stiamo a fare se non possiamo nemmeno definire con gli appellativi che merita certa gente? no comment....

Ritratto di enzo33

enzo33

Dom, 28/01/2018 - 20:42

Si stanno prendendo tutti i pezzi da novanta...

leopard73

Dom, 28/01/2018 - 20:47

Che voglia di andare a votare?.

claudioarmc

Dom, 28/01/2018 - 21:08

Alla faccia della questione morale sempre sbandierata da questi buffoni

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 28/01/2018 - 22:00

I diversamente onesti.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 29/01/2018 - 01:03

Mi sovviene che la Presidenta della Camera "in pectore" fino al 04 03 p.v. abbia molte ragioni: finché non si cambierà lo zoccolo duro del DNA italiota non cambierà praticamente niente in questo Bel Paese e chissà che valga il motto inverso da AVANTI SAVOIA a AVANTI BOIA. Se un tempo furono gli alleati a liberare dal giogo della dittatura il Bel Paese a distanza di 80 anni i nuovi liberatori saranno gli immigrati. Chi sopravviverà lo capirà.

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 29/01/2018 - 08:38

mentre in patania è tutta gente onesta, come quelli arrestati che volevano "truccare" l'incidente di trenord,(a proposito di trenord non vedo articoli in prima pagina, presumo che le tre povere vittime siano"risorte" e i feriti stanno tutti bene a casa loro)la percentuale dei ladri e la grandezza dei bottini,era ed è sempre stata a favore dei patani e lo è tutt'oggi.

Gasparesesto

Lun, 29/01/2018 - 08:38

Già in Campania cinque imputati e un indagato a Varese invece solo marjuoli condannati come Bossi !

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Lun, 29/01/2018 - 10:54

SONO «L’ANONIMO NON VERIFICATO» CON TANTO DI AVATAR. Quando, nelle campagne elettorali, il duello era sempre tra DC e PCI, Girava spesso questa frase: «bisogna essere intelligenti, onesti e comunisti«». Non so chi l’avesse pronunciata; forse Togliatti in un comizio. La DC aggiunse un corollario:«se uno è onesto e Comunista, non è intelligente; se è intelligente e comunista, non è onesto; se è onesto e intelligente non è comunista». All’inizio l’ho considerata solo una battuta propagandistica azzeccata. Col passare del tempo, mi sono convinto che a prenderla sul serio siano stati proprio i comunisti. Forse è per questo che, come i lupi, hanno cambiato pelo più d’una volta…

michettone

Lun, 29/01/2018 - 11:22

x LEOPARD 73 - .....alle urne BISOGNA ANDARCI!!! Voteremo il meno zozzo, ma dobbiamo andare a votare, TUTTI !!!! Dopo, forse, dovremo...vomitare, ma finchè non viene la nausea, OCCORRE ANDARCI!

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Lun, 29/01/2018 - 12:15

@michettone – Ben detto: «alle urne bisogna andarci». Io aggiungerei «sempre». Soprattutto quando ci viene la nausea. Non abbiamo altro modo per cambiare le cose, se non provandoci e riprovandoci col nostro voto. CORDIALITÀ!

michettone

Lun, 29/01/2018 - 14:44

x ETADUCSUM - sempre cordiale e saggio. Grazie e tante cose belle.