Carfagna: "Con Berlusconi candidabile FI prima forza del centrodestra"

Dopo la riabilitazione del Cavaliere, Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputato di Forza Italia commenta il ritorno in campo del leader di Forza Italia

Carfagna: "Con Berlusconi candidabile FI prima forza del centrodestra"

Dopo la riabilitazione del Cavaliere, Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputato di Forza Italia commenta il ritorno in campo del leader di Forza Italia: "Il risultato del 4 marzo scorso è stato certamente condizionato dall’impossibilità di Silvio Berlusconi a essere candidato pienamente. Spetterà a lui decidere se e quando ricandidarsi, non è una valutazione che sta facendo in queste ore ma se lo facesse Forza Italia tornerebbe a essere la prima forza del centrodestra. Berlusconi è stato perseguitato dalla giustizia: dal ’94 a oggi ha subito 77 processi, non credo ci siano precedenti simili in Italia. La sua riabilitazione è una decisione dovuta. Berlusconi, rispetto a tanti leader più giovani, è l’unico che ha messo in campo un senso di lealtà istituzionale scongiurando una possibile crisi", ha affermato ai microfoni de l'Intervista di Maria Latella su Sky Tg24.

Poi sulla posizione degli azzurri sul rebus governo ha affermato: "Faremo un’opposizione intelligente ma intransigente, voteremo provvedimento per provvedimento e dimostreremo che si può essere opposizione senza fare guerra preventiva e ideologica come quella che abbiamo subito noi con la sinistra quando eravamo al governo".

Infine conclude con una considerazione sulle capacità di governo dei grillini: "Silvio Berlusconi si è fatto carico di una decisione difficile e sofferta, quella di consentire che partisse un esperimento, perchè di questo si tratta: per la prima volta va al governo un Movimento che non ha mai avuto responsabilità a livello nazionale e a livello locale ha dato oggettivamente prove terrificanti, basta guardare quello che accade a Roma".

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica