Cirinnà elogia chef gay e Storace risponde: "Felice si sfasci famiglia?"

Il botta e risposta: "Scusa Francé, ragioniamo: l'amore è anche accettazione l'uno dell'altro"

Cirinnà elogia chef gay e Storace risponde: "Felice si sfasci famiglia?"

"Bellissima storia d'amore". Così la senatrice Pd Monica Cirinnà, promotrice della legge sulle unioni civili, commenta su Twitter la storia di Marco Bianchi, lo chef 41enne che ha avuto il coraggio di esprimere pubblicamente la sua omosessualità.

Dopo 20 anni di matrimonio e una figlia di 4 anni, infatti, lo chef ha confessato ai familiari di essere gay, dichiarando il suo amore per Luca. Il 41enne ha raccontato, in un'intervista al Corriere della Sera, il colloquio avuto con i genitori e la figlia, che sembra aver compreso la situazione. E la Cirinnà, condividendo la storia dello chef, commenta su Twitter: "Bellissima storia d'amore, verso se stessi e verso propria famiglia. Non é mai troppo tardi -scrive Cirinnà- per avere coraggio. Un abbraccio a Marco, sua moglie Veruska e loro bimba: loro storia insegna quanti possano essere i meravigliosi colori dell'amore".

Il cinguettio non passa inosservato e Francesco Storace, direttore del Secolo d'Italia, chiede, secondo quanto riporta AdnKronos: "Perché bellissima? Sei contenta se si sfascia una famiglia?". Quasi gentile e confidenziale la risposta della senatrice Pd: "Scusa Francè, ragioniamo: l'amore è anche accettazione e comprensione dell'altro, la sincerità e la lealtà sono la base di qualunque relazione. La bimba avrà sempre dei genitori che la cresceranno con amore e saranno la sua famiglia".

Autore

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento