Il Viminale non sa dove metterli. Così spedisce i migranti al nord

"Chi manterrà l'ordine e la legge per scongiurare le fughe scomposte già viste in Sicilia? Sicuramente non Conte con i suoi superpoteri", attacca la deputata Augusta Montaruli

La notizia dell'arrivo a Torino dal centro di identificazione di Agrigento di una quarantina di stranieri, i primi di un gruppo più nutrito che dovrebbe completarsi nelle prossime ore ed essere ridistribuito nel territorio del Piemonte, sta iniziando a scatenare forti polemiche.

I 41 nuovi arrivati, secondo quanto pianificato dal Viminale, saranno collocati nelle vicinanze del Parco della Pellerina, dopo esser stati sottoposti a nuove verifiche sanitarie per evitare il rischio dell'esplosione di un nuovo focolaio di Covid-19. Secondo quanto riportato da "La Stampa", saranno complessivamente 156 i clandestini ad essere ricollocati all'interno dei confini piemontesi: per quanto si sa fino ad ora una cinquantina saranno accolti nel centro polifunzionale Sprar Fenoglio di Settimo Torinese (Torino) e 41 al Parco della Pellerina. L'iter seguito per l'inserimento degli extracomunitari sarà sempre lo stesso: prima le visite mediche ed i tamponi faringei poi, nell'attesa dell'esito degli stessi, il divieto di lasciare le strutture di accoglienza o di ricevere delle visite dall'esterno.

Si tratta delle dirette conseguenze della scellerata gestione dell'hotspot di Lampedusa, andato in tilt a causa dell'enorme numero di stranieri, per "alleggerire" il quale ora il Viminale, come promesso al governatore Musumeci, sta operando una ridistribuzione sul territorio nazionale.

"Un inaccettabile blitz estivo, non concordato con il territorio e assolutamente improvvisato sotto il profilo organizzativo e sociale", attacca la parlamentare di Fratelli d'Italia Augusta Montaruli. "Come altro si può definire la scelta di mandare 40 immigrati, in condizione sanitaria imprecisata, dentro ai container metallici piazzati dentro un parco nel cuore di Torino, dimenticati lì da Appendino dall'emergenza freddo dell'inverno scorso? Il Governo Conte promette da settimane i miliardi di Bruxelles, ma finora stiamo vedendo solo gli immigrati", prosegue la deputata, "imposti senza nemmeno preavviso alle spalle dei torinesi, impegnati a reagire alla crisi economica post covid o distratti dalle ferie. Chi pagherà per l'accoglienza dei nuovi arrivati?", si domanda Montaruli. "Chi dovrà garantire la sicurezza sanitaria nelle strutture di accoglienza? Chi manterrà l'ordine e la legge per scongiurare le fughe scomposte già viste in Sicilia? Sicuramente non Conte con i suoi superpoteri".

Dello stesso avviso il collega di partito nonchè assessore regionale Maurizio Marrone: "Forse il Governo non si è accorto che in Piemonte non comanda più un centrosinistra disponibile a trasformare la regione in un campo profughi", affonda il politico. "Noi abbiamo ricevuto la fiducia dei piemontesi anche per la promessa di difenderli dall'immigrazione incontrollata, imposta sulla pelle delle periferie e di un welfare già all'osso: non accetteremo di subire le conseguenze delle irresponsabili politiche sui porti aperti", conclude.

Raggiunta telefonicamente da "Il Giornale.it", la deputata Augusta Montanaruli ha fornito ulteriori dati sulla questione del trasferimento dei migranti dalla Sicilia. "Gli immigrati, che arrivano da Agrigento, saranno smistati non più nei container come inizialmente stabilito, bensì all'interno di una struttura sempre in via della Pelleria adibita ad hoc, nella quale sono ora in corso le pulizie e l'allestimento. A rendere il tutto ancora più grave è il fatto che i tamponi faringei, dei quali si dovrà far carico la regione Piemonte, saranno effettuati solo nella giornata di domani, e di questo siamo certi perchè abbiamo già ricevuto conferma", riferisce la parlamentare. "Presumibilmente gli stranieri stanno viaggiando senza esser stati sottoposti a specifici esami medici per scongiurare il pericolo di contagio. E l'emergenza Coronavirus non è mica rientrata".

"Non è la prima volta che una cosa del genere accade, un episodio simile si è verificato la settimana scorsa. Ed anche in questo caso si trattava di immigrati che venivano smistati in Piemonte per creare spazio per nuovi arrivi in Sicilia a causa di questa politica dei porti aperti. In questo caso erano stati trasferiti nella struttura della Croce Rossa di Settimo Torinese. Erano stati fatti solo dei semplici test sierologici", rivela la Montaruli. "Mi ero recata di persona alla Croce Rossa per avere informazioni a riguardo e mi era stato riferito chiaramente che nessuno dei nuovi arrivati era mai stato sottoposto prima a tampone faringeo. È stato fatto tutto a spese della regione Piemonte, che si è occupata anche di gestire la quarantena precauzionale".

"Il problema è che subiamo le scelte del Viminale, che prende accordi con le prefetture locali", lamenta la deputata di Fdi. "Lo Stato ci considera solo quando ha bisogno. Siamo più volentieri solidali quando ci viene mostrata solidarietà. Ora a livello nazionale la necessità è quella di trovar posto per questi immigrati, per cui veniamo presi in considerazione, ma la stessa considerazione non l'abbiamo ricevuta quando lo Stato ha bloccato il Bonus di gratificazione previsto dalla regione Piemonte per medici ed infermieri, i veri eroi del Coronavirus".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

SPADINO

Mer, 29/07/2020 - 15:51

VORREI ANCHE SAPERE PERCHE' LE SPIAGGE ROMAGNOLE SONO ANCORA PIENE DI VU CUMPRA?. SI AVVICINANO SENZA MASCHERINA E TI MOLESTANO OGNI 5 MINUTI. SIAMO MATTI? NO SONO MATTI QUELLI DEL GOVERNO

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 29/07/2020 - 15:58

la montarulo(pugliese)e marrone(siciliano)cosa vogliono fare i furbi? i clandestini sono un problema nazionale e non un problema siciliano, se non lo capite voi due che siete figli di immigrati del sud, chi lo deve capire?

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 29/07/2020 - 16:02

Noi in Piemonte non li vogliamo....abbiamo già i nostri problemi figuratevi se ci accolliamoci altri positivi!!!!!!

Ritratto di navigatore

navigatore

Mer, 29/07/2020 - 16:08

ma mantenere queste persone costa e non poco, sicuramente siamo una nazione ricca, a meno che gli ISLAMICI, che hanno pianificato questa invasione ,staranno inviando ai compagni delle COOP evidenti aiuti economici, coi soldi puoi fare di tutto.....avendo tanto petrolio

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 29/07/2020 - 16:10

Come non sa dove metterli? L'itaGlia è piena di komunisti,tutti con seconde e terze case,non vedo il problema,belano così tanto di accojensa che non vedono l'ora di riempirle di africani. O no? Allora cominceremo noi a ridere....vero Conte?

acam

Mer, 29/07/2020 - 16:13

attenzione fino adaora nel 2020 ne sono entrati dicono 10000 per controllarli tutti ci vorrebbero 3..4000 carabinieri che non possono essere estraneati dai loro compidi il filosofo levy dice che bisogna controllare Erdogan il quale ha ordinato 100 f35 contro i 60 nostri, ma ci rendiamo conto quanto siamo ridicoli poco credibili...

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 29/07/2020 - 16:32

Mi sembra giusto! A Torino, non sgoverna l'Appendino? ( non l'appendi abiti, of course).

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 29/07/2020 - 16:34

Sapete quanto costa qui in Nicaragua un esame antocovid con TAMPONE FARINGEO 160 USD!!!! Ed in Italia quanto CI COSTANO tutti sti TAMPONATI che sbarcano!!! CHI PAGAAA!!! AUGH.

Capricorno29

Mer, 29/07/2020 - 16:58

Rispediteli al mittente che li suddividano tra le iregioni dei ministri sono tanto buoni che vanno a prendere i clandestini davanti alle coste di Malta e che se li portino vicino alle loro case noi non li vogliamo nelle nostre città siamo stufi di mantenere questi nullafacenti

Nes

Mer, 29/07/2020 - 17:08

Se asi votasse oggi il Pd e i 5MS sparirebbero del tutto, compreso IV

GioChi

Mer, 29/07/2020 - 17:27

Mi sono perso qualcosa? Quanti saranno ridistribuiti tra i paesi europei? Nelle notizie dei vari quotidiani (anche di repubblica) non ne viene fatta menzione. E' finito il contentino per dimostrare di essere più bravi di Salvini nel gestire i migranti?

Raffaello13

Mer, 29/07/2020 - 17:47

Questo governo poco accorto sta scavandosi la fossa facendo riesplodere la pandemia. peccato ci lasceranno la pelle altre migliaia di poveri Italiani, specie se si preocuperanno più di curare gli ultimi arrivati, lasciando crepare a casa SENZA Assistenza medica i Poveracci Italiani non amici dei Politici o Televisioni.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mer, 29/07/2020 - 17:55

Il Viminale non sa dove metterli? Li rispedisca in Africa e affondi le navi dei nuovi negrieri (ONG). Qui bisogna adottare la politica dell'Australia o in pochi anni saremo sommersi, guerra tra i poveri, disordini sociali di ogni tipo. Respingimenti, respingimenti, respingimenti!

jaguar

Mer, 29/07/2020 - 17:57

Altro che ricollocazione nella Ue, questi signori verranno ricollocati in tutte le regioni italiane. E l'Europa se la ride.

lisanna

Mer, 29/07/2020 - 17:57

RIFIUTARE IN TUTTI IMODI POSSIBILI.SE LI PRENDANO LE REGIONI O I SINDACI PRE IMMIGRAZIONE SELAVAGGIA. A ROMA ,DOVE IL GOVERNO PERMETTE CHE GLI SBARCHI AVVENGANO ,A PALERMO DALL'AMICO DELL'AFRICA ORLANDO,IN TOSCANA. IL PIEMONTE E'IN CRISI ECONOMICA NERA, COL TESSILE,CON L'AUTO,COL TURISMO. SENZA SOLDI PER GLI ITALIANI,MA CON CENTINAIA DI MILIONI DI EURO PER SPOSTAMENTI CURE NAVI DA CROCIERA. VERGOGNOSO,ASPETTATE E VEDRETE A OTTOBRE.

baio57

Mer, 29/07/2020 - 17:58

Giusto,in Piemonte ci sono migliaia e migliaia di ettari coltivati a pomodoro.

Ritratto di adl

adl

Mer, 29/07/2020 - 18:11

I negazionisti governativi, dell'invasione degli aspiranti raccoglitori non sempre covid free, del celebberrimo POMODOP Teresina, il celebrrimo pomodoro di collina.

Ritratto di eleinad

eleinad

Mer, 29/07/2020 - 18:11

Sono risorse........solo per le cooperative devono rimpinguare le casse dopo il periodo magro dell'era salviniana.

carpa1

Mer, 29/07/2020 - 18:12

In Lombardia non li vogliamo; la Lombardia è dichiarata "clandestin free" (per stare alle usanze moderne). Visto che siamo diventati e considerati la feccia dell'Italia ve li potete tenere nelle regioni rosse (tanto ve li potrete godere ancora per poco).

lawless

Mer, 29/07/2020 - 18:13

questo governo e la lamorgese hanno iniziato la celebrazione del REQUIEM per gli italiani. E' incredibile che in un paese come il nostro il ministero più importante, quello dell'interno, non sappia cosa fare per arginare l'invasione della nazione. In un paese normale,un ministro dell'interno inappropriato sarebbe stato defenestrato senza se e senza ma.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 29/07/2020 - 18:14

@hernando45 16.34: molto meno che qui nel Bel Paese considerato che gli stessi li fanno ai sedicenti migranti "aggratise", ergo paga Pantalone ius italicus, mentre a quelli che virtualmente sono gli eredi degli Eroi del Risorgimento del Piave e della Resistenza non restano che le ossa da commemorare nei Sacrari e l'ultima goccia di lacrima per piangere sulle sventure, debiti da onorare, che cadono come grandine. Ossequi.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 29/07/2020 - 18:19

Allora riassumiamo, voi pagate il barcone a me, poi gli italiani non solo vi trasporteranno in Sicilia, non solo sul continente, ma anche per tutta la dorsale dell'Italia, praticamente voi pagate solo il tragitto Tunisia Lampedusa a noi, ma poi il resto fino al nord d'Italia tutto gratis a spese dei mammaucchi italiani. Siete d'accordo?

g.barnes

Mer, 29/07/2020 - 18:22

Il ministro Lamorgese sta scalando la classifica del personaggio dell'anno. Continuando così supererà di sicuro il premier. Il premio sarà un biglietto di sola andata ... di grillina memoria.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 29/07/2020 - 18:36

@hernando45, cercaci degli appartamenti che facciamo la valigia e veniamo anche noi dove stai tu. Qui non solo dobbiamo affrontare gli immigrati, non solo dobbiamo affrontare i comunisti, ma peggio dobbiamo affrontare gente che l'unica cosa che sa fare è quello che vuole rigettare gli stessi immigrati in casa d'altri e specialmodo al Nord. Io con questa gente non ci voglio più stare, che si aggiustino loro, facciano quello che vogliono.Gente squallida. Ora mi consolo e dico a quello là, tiè il Napoli ha perso.

traianus2

Mer, 29/07/2020 - 18:37

Il Vinìminale non sa dove metterli? Il Viminale non ha capito la cosa più importante: il Viminale NON li deve far arrivare. E quindi non si pone nemmeno il problema dove metterli. Ma perché li dobbiamo mettere da qualche parte? Perché questa politica dissennata di invasione? Maledetti incapaci.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Mer, 29/07/2020 - 18:39

Il problema sono i decreti salvini, che hanno chiuso strutture come il CARA di Mineo o annullato esperienze di vera integrazione e convivenza come quella di Riace, frutto di una oculate programmazioni, che potevano ospitare i migranti in condizioni umane e spazi idonei, in favore di tensostrutture di emergenza, come quella di Porto Empedocle, dentro le quali le temperature superano i 45 gradi nella calda estate siciliana. Cosa potresti fare, se non fuggire da quei forni crematori, come giustamente e umanamente sottolineato dalla gentile sindaca di Porto Empedocle? La redistribuzione è figlia dei decreti salvini, nelle precedenti condizioni il mezzogiorno e la Sicilia i migranti se li accollavano da soli, senza disturbare nessuno.

Ritratto di lurabo

lurabo

Mer, 29/07/2020 - 18:39

ne spedisca un po a Capalbio

TheExpatriate

Mer, 29/07/2020 - 18:39

Basta inebetirli con qualche partita di calcio e reality show, e gli Italiani continuano tranquillamente a pagare e a sopportare l'inesorabile cammino verso un irrecuperabile degrado. Scappate all'estero gente e cambiate passaporto. Quando rimarranno solo le risorse ed i loro estimatori, vedremo chi pagherà cosa e per chi.

Ritratto di tox-23

tox-23

Mer, 29/07/2020 - 18:45

Ma no, mandateli a Milano che è una città sicura dove non succede mai niente.

Ritratto di HARIES

HARIES

Mer, 29/07/2020 - 18:47

Avanti Savoia! A Settimo Torinese Centro Fenoglio Arrivati 50 migranti da Agrigento. Altri 41 alla Pellerina a Torino - Oltre 150 migranti dalla Sicilia al Piemonte. Insorge la Lega. Il Governo dirà: "chissenefrega".

Ritratto di HARIES

HARIES

Mer, 29/07/2020 - 18:50

Vi siete mai chiesti come mai dalla Sicilia subito a Torino?

Jon

Mer, 29/07/2020 - 19:02

Questa mattina in autostrada, una colonna di BUS con le tendine tirate, scortate da furgoni della Polizia viaggiava da Bologna verso Milano.. Stanno distribuendo gli immigrati zitti zitti, di nascosto! Lamorgese e' responsabile di cio' che accadra': NULLA DI BUONO PER NESSUNO.

Gianca59

Mer, 29/07/2020 - 19:16

Questi inetti che ci governano hanno chiuso i voli con paesi a rischio, ma basta che uno si presenti con una carretta nei nostri mari e lo accolgono a braccia aperte mettendolo in quarantena in un posto fintamente sicuro da cui se ne scappa. IO MI SONO FATTO MESI A CASA ATTENENDOMI AD OGNI REGOLA E NON VOGLIO CHE A CAUSA DI STRANIERI SI TORNI A 4 MESI FA ! DI STRANIERI INUTILI SIAMO GIA PIENI, ORA BASTA !

Ilsabbatico

Mer, 29/07/2020 - 19:27

Tranquilli, li ricollocheranno come promesso......in tutte le regioni italiane. E vedrete che lo faranno "in sordina".... Scommetto anche su questo (e poi qualcuno mi dirà che mi piace vincere facile ;-) )

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mer, 29/07/2020 - 19:38

Senza volerlo il governo ne a fatta una giusta.Il Piemonte e vicino alla Francia ! Cosi il governo spera che i clandestini se la squagliano in quella nazione ?????

timoty martin

Mer, 29/07/2020 - 19:43

Ma chi li vuole ??? li avete fatti entrare in Italia, prendeteveli a casa/

cooneyg

Mer, 29/07/2020 - 19:48

Nes ho dei parenti che voterebbero PD anche se il partito gli riempie la casa di clandestini.

cooneyg

Mer, 29/07/2020 - 19:57

Stamicchia, quindi se riapriamo i centri chiusi da Salvini, tutti i problemi risolti e potremo ospitare vari miliardi di poveri del mondo,migranti economici, clandestini e turisti che non ottengono il visto per entrare legalmente.

TitoPullo

Mer, 29/07/2020 - 20:02

Oltre al COVIT 19 hanno iniziato a girare anche altri due virus, di beozia e demenza, altrettanto pericolosi!Questi uniti all'incompetenza che dilaga rischiano di creare una bomba sociale!!

aldoroma

Gio, 30/07/2020 - 10:03

Tutti a casa loro

Italia_libera

Gio, 30/07/2020 - 10:20

Certo! Propaghiamo insieme al virus del clandestino su tutto il territorio nazionale!Dal parlamento viene votata l'emergenza covid su tutto il territorio nazionale,i ministeri, della sicurezza,dela sanita' e della difesa nazionale, li accompagnano a 35 euro al giorno in Italia,ormai nazione votata dalla UE come campo profughi del mediterraneo!