Condanna per Pillon: deve risarcire l'Arcigay

Il senatore Pillon dovrà risarcire l'Arcigay. Il senatore dovrà versare una provvisionale di 30mila euro a Omphalos

Il senatore Pillon dovrà risarcire l'Arcigay. Il senatore dovrà versare una provvisionale di 30mila euro a Omphalos. L'associazione che aderisce ad Arcigay sarebbe stata diffamata da una campagna di omofobia vnendo definita per la campagna condotta nlle scuole come un gruppo di "adescatori di ragazzi". Nel pomeriggio si è chiusa la causa che al tribunale di Perigia vedeva alla sbatta proprio il leghista Pillon che è il primo firmatario del disegno di legge che dovrebbe riofrmare l'affido condiviso. Il giudice ha accolto la richiesta della pubblica accusa e delle parti civili condannando così il leghista per diffamazione. Il senatore dovrà anche pagare una multa da 1500 euro.

La pena è stata sospesa con la condizionale di un pagamento di un risarcimento da 20mila euro a Omphalos e di 10mila euro a Mauro Monni responsabile del gruppo giovani. "Siamo soddisfatti per la sentenza del giudice che ha condannato per diffamazione l'avvocato Simone Pillon nel processo che lo vedeva imputato a seguito delle dichiarazioni contro le attività di Omphalos nelle scuole - dice il presidente di Omphalos Stefano Bucaioni - Giustizia è fatta nei confronti di un personaggio che ha fatto dell'odio nei confronti delle persone omosessuali e transessuali la sua ragione di battaglia politica". E ancora: "Annunciamo sin da ora che utilizzeremo ogni centesimo del risarcimento per incrementare le iniziative contro il bullismo omofobico nelle scuole. Piaga sociale che necessita di sempre maggiore attenzione". Il senatore ha però replicato così: "Difendere le famiglie dall’indottrinamento costa caro. È un primo grado — ha detto ancora Pillon — non una sentenza definitiva. Ci sarà spazio per l’appello".

Commenti

Totonno58

Gio, 11/04/2019 - 17:11

Cosa assolutamente giusta e che, vivaddio, apre la strada ad un'ovvia e doverosa legge contro l'omofobia.

Cheyenne

Gio, 11/04/2019 - 17:21

PRATICAMENTE NON C'E' LIBERTA' DI PAROLA

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 11/04/2019 - 17:35

Risulta che ora sono gli etero che devono vivere in incognito e vergognarsi di essere tali. @Totonno. Vedi io ho tanti amici gay che sono persone degnissime, ci frequentiamo, rispetto la loro natura, benché io sia un etero convintissimo. Quello che non sopporto e neppure i miei amici sopportano é l'ostentazione lasciva ed indecorosa delle marce gay. I miei amici difendono la situaziane sessuale in cui si trovano, peró lo fanno senza trionfalismi, trombette, pifferi e tamburi. Questa é civiltá. L'altra é una pagliacciata. Ora ti pare che io sia un omofobo?

Morker83

Gio, 11/04/2019 - 18:03

Ottima lezione per chi pensa che libertà di pensiero e diffamazione siano sinonimi.

Ritratto di LEGIONECRISTIANA

LEGIONECRISTIANA

Gio, 11/04/2019 - 18:09

OTTIMOABBONDANTE, più che omofobo sembreresti un gay inconsapevole.

dot-benito

Gio, 11/04/2019 - 18:19

ORAMAI SIAMO IN MANO AI FINOCCHI

valerie1972

Gio, 11/04/2019 - 18:20

Hai capito la fantomatica lobbychenonesiste? Non esiste ma viene pure rimborsata! Certo ora è d'obbligo una ovvia (??) e doverosa (??) legge contro l'omofobia. Colpirne uno per educarne cento, la tua mafia preferita l'ha studiata bene la storia! Fatela presto la legge contro l'omofobia, non si mai che venissero fuori 10, 100, 1000 sceicchi del Brunei a farvi no no col ditino.

daniperri

Gio, 11/04/2019 - 18:38

Francamente non vedo dove sia la "piaga sociale" citata dal presidente di Omphalos. In quanto nonna gradirei che le iniziative anti bullismo nelle scuole fossero affidate ad altro tipo di organizzazioni (a scanso equivoci).

onurb

Gio, 11/04/2019 - 18:39

Bucaioni, tutto un programma.

frabelli1

Gio, 11/04/2019 - 18:39

Un po’ come per il reddito di cittadinanza, questo è il redito per gli omosessuali

Sayon

Gio, 11/04/2019 - 18:55

E' indubbio che queste organizzazioni pro-gay cerchino di convincere i giovani a che essere gay e' un comportamento NORMALE. Ed invece non lo e' se non per qualche eccezione, fatta diventare regola dalle leggi. Nascere gay puo' essere accettato, diventarlo perche ti suggeriscono che e' OK, non e' affatto accettabile. le leggi dell' uomo non potrano mai cambiare le leggi della natura che ci dicono che il "comportamento" gay va contro il senso di pudore innato in ciascuno d noi e' non e' affatto "naturale"

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Gio, 11/04/2019 - 18:56

Pillon suuuca

Killimangiaro

Gio, 11/04/2019 - 19:06

Che schifo è diventata l'italia? Gay e altre difformita soni libere di esistere, ma non rompetemi le scatole. Se a me fa schifo vedere due uomini che si baciano voglio poterlo dire liberamente!

Divoll

Gio, 11/04/2019 - 19:07

Spero che Pillon ricorra in appello e non debba pagare una lira. L'Arcigay dovrebbe dimostrare di non essere adescatori.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Gio, 11/04/2019 - 19:08

omPHALOS, tutto chiaro

Ritratto di hardcock

hardcock

Gio, 11/04/2019 - 19:13

A questo punto vi auguro solo che i fratelli mussulmani salgano al potere visto che voi non siete capaci di riaccendere i forni. Mao Li Ce Linyi Shandong China

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 11/04/2019 - 19:21

@Totonno - fosser ocosì solerti i giudici quando insultano (non esprimono pareri contrapposti) gli esponenti non di sinisrta (vedi Berlusconi e Salvini) forse sarebbe più giusto e più credibili. Gente come te che parteggia faziosamente da una parte sola, quella sbagliata e che pecca di continuo, non è una bella cosa. Ma siete difesi da quei poteri forti che ben conosci e che non vuoi ammettere. Fion a che dura, poi...

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Gio, 11/04/2019 - 19:22

Leonardo Da Vinci era omosessuale ma non andava in giro a fare la macchietta come questi (che ci campano)

Divoll

Gio, 11/04/2019 - 19:27

Spero che Pillon ricorra in appello e non debba pagare una lira.

caren

Gio, 11/04/2019 - 19:30

Cheyenne, scusa la domanda ironica: non te ne eri accorto/a-?. Apprezzo il commento di ottimoabbondante

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 11/04/2019 - 19:51

Va depenalizzato. 200 euro di multa e finita li. Altrimenti si arriva alla censura.

duca di sciabbica

Gio, 11/04/2019 - 19:53

@totonno58 - invece è stato un errore gravissimo denunciarlo, ne hanno fatto un martire - a parte le gravi questioni sulla libertà di espressione e di predicazione che la sentenza apre. Pillon puntava proprio alla condanna.

duca di sciabbica

Gio, 11/04/2019 - 19:55

ottimoabbondante - Lei non è assolutamente omofobo, ma le faccio osservare che non sono i partecipanti alle marce gay a ritrovarsi quotidianamente con la faccia spaccata dai pugni degli omofobi veri.

ziobeppe1951

Gio, 11/04/2019 - 20:04

BabbeOpersempre...non rubare il lavoro agli altri...babbeo

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 11/04/2019 - 20:07

Gli altri danno dell'assassino, del fascista, del dittatore e altro, non vengono denunciati, come si esprimono i leghisti subito parte la richiesta di risarcimento. Ma come sono affamati di soldi. Ci vivono. Mi sa che provocano apposta.

Divoll

Gio, 11/04/2019 - 20:25

@ dr. Strange - e' stato dimostrato che Leonardo da Vinci NON era omosessuale assolutamente (anzi). Fu accusato di sodomia da ragazzo, ma lo stesso tribunale ecclesiastico lo assolse, arrivando alla conclusione che si era trattato di una denuncia anonima fatta per invidia. In seguito, Leonardo amo' Cecilia Gallerani e Giovanna d'Aragona, con la qule stando ad alcuni storici, ebbe anche due figli.

rino biricchino

Gio, 11/04/2019 - 20:52

Ottimo. La libertà di pensiero non puo essere scambiata con la libertà di offendere

carlottacharlie

Gio, 11/04/2019 - 21:31

Solo i cxxxxxi hanno paura dell'omofobia, uno può far sesso con chi gli pare ma non può pretendere di sovvertire l'ordine che sorregge il mondo e le società: la famiglia uomo donna. Accettare le basse ed idiote voglie dei gaiosi vorrebbe dire far morire il mondo la società la terra. Se si vuole sfoltirlo, questo mondo d'immane numero di genti, si prenda la decisione, consiglio ai diversamente sessuati, di sterminarli già che siamo troppi troppi e lascino in pace l'ossatura mondiale.

moichiodi

Gio, 11/04/2019 - 22:00

Non è difesa della famiglia che costa. È gratis. Lo prevede la costituzione. A pagamento è l'offesa.

Totonno58

Gio, 11/04/2019 - 23:10

@ottimoabbondante...non ho capito cosa c'entra con l'inevitabile condanna a Pillon.

rokko

Ven, 12/04/2019 - 01:45

Prendiamo atto che per Pillon difendere la famiglia significa andare nelle scuole a sostenere che determinati gruppi di gay sono adescatori di ragazzi. Se pensiamo che in mezza Europa le politiche per la famiglia consistono in assegni familiari decenti, asili nido diffusi ed anche aziendali, conciliazione lavoro con impegni familiari, ecc. ecc. possiamo anche intuire, fin da subito, quale sarà l'efficacia delle politiche suddette

Mannik

Ven, 12/04/2019 - 07:37

Voglio vedere se il M5S chiede le dimissioni...