Conte risponderà all'Ue e Tria tratta con i tedeschi

Incontro al Mef fra Tria e i delegati del Bundestag. E i mercati danno una mano all'Italia per la lettera alla Commissione

L'Italia trova una sua sponda in Germania? Sembra difficile credere che uno dei migliori alleati del governo italiano possa essere Berlino, eppure l'ipotesi che circola nel ministero dell'Economia è che potrebbe essere proprio la Germania a diventare un partner della battaglia italiana per evitare la scure della Commissione europea. L'idea è che l'Italia non sia del tutto isolata in Europa, perché molto dipende dal tipo di utilità che hanno i partner europei nelle manovre di Palazzo Chigi. E in questo senso, alla Germania potrebbe non interessare muovere guerra nei confronti del nostro Paese.

Proprio per questo motivo, ieri il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, ha incontrato nella sede del ministero una delegazione della commissione Finanze dei Bundestag. Come comunicato dal Mef, il focus della discussione sono state "le prospettive di crescita dell' economia italiana, lo stato delle sue finanze pubbliche, il negoziato con la Commissione Ue sull'eventuale apertura di una procedura". Insomma, la discussione sull'economia italiana e l'Europa passa necessariamente anche per Berlino. Che a questo punto potrebbe anche essere coinvolta nella trattativa fra Roma e Bruxelles.

Roma che, negli ultimi giorni, ha ricevuto anche una risposta positiva da parte dei mercati. Il Wall Street Journal ha già criticato duramente l'approccio della Commissione europea nei confronti dell'Italia. E dietro la lettera che Giuseppe Conte sta per inviare ai vertici dell'Unione europea, c'è anche questa doppia sponda: la Germania e i mercati. Berlino ci ascolta, mentre Wall Street e i mercati hanno già dato ampio margine di credito con un'asta dei titoli di Stato che, la scorsa settimana, si è rivelata un successo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 18/06/2019 - 19:01

Sorvolando sulle "politiche" di Tedeschi e Francesi, che hanno a cuore solo i loro interessi, continuiamo a domandarci: "ma chi sta dietro all'invasione arabo-islamica?". Chi é che manovra per mandare in Europa, tramite Grecia ed Italia, la marea umana?