Conte vuole far saltare tutto, ma il M5S è pronto a sostenere un dem

“Andare al voto sarebbe un suicidio per il M5S”, ci confidano le nostre fonti grilline che 'sottovoce' rivelano d'esser pronti a sostenere un governo giallorosso guidato da Franceschini o Guerini

“Cioè, per non cedere la delega ai servizi, ci sta portando al voto anticipato?”. È la domanda che ormai intasa le chat dei parlamentari grillini. Il riferimento è ovviamente al premier Giuseppe Conte che per mesi era stato osannato dal M5S.

Ora, invece, nelle ultime settimane, il premier non gode più dello stesso gradimento tra i pentastellati. Anzi, in casa Cinquestelle inizia a esserci un malessere diffuso. “Col taglio dei parlamentari e con i voti che abbiamo dimezzato, andare al voto sarebbe un suicidio per il Movimento 5 Stelle”, rivela a ilGiornale.it un dirigente grillino. “Ma poi alla storiella delle elezioni anticipate non ci crede nessuno, ma se hanno anche posticipato le elezioni in Calabria. È ovvio che non si andrà mai a votare”, conferma un membro di governo pentastellato. Intanto, l’operazione di Conte di provare a farsi sostenere da un gruppo di responsabili di centrodestra si è rivelata un grande bluff. "Ancora una volta ci troviamo costretti a smentire retroscena giornalistici senza fondamento. L'Udc non partecipa al teatrino della politica: non siamo e non saremo mai la stampella di nessuno", ha dichiarato ieri Lorenzo Cesa, segretario nazionale dell'Udc. "Essere responsabili significa, a casa nostra, essere coerenti con le proprie idee", gli ha fatto eco Giovanni Toti, leader di Cambiamo, che ha aggiunto: "Questo governo non rispecchia le nostre. Dopo la lettura di qualche giornale ribadisco: per serietà e responsabilità Cambiamo! non sosterrà questo Governo. Il nostro Paese merita altro". “Quindi Conte vorrebbe togliere Renzi, per farsi sostenere da 15 senatori che non hanno nessun capo e che ragionano in maniera autonoma e indipendente? Ma chi gli consiglia queste mosse? Sembra proprio la mossa della disperazione che non può andare in porto”, ci conferma una fonte di primo piano di questa maggioranza. E un grillino rincara la dose: “Ma seriamente Conte pensa di far entrare in maggioranza i berlusconiani? Cioè vuole il M5S morto”. E un altro pentastellato pone la pietra tombale su questa ipotesi: "Non esistono i responsabili. Conte ha usato questo tema a mò di 'fantasia giornalistica' per cercare di impaurire Renzi, ma questa strategia (fallimentare) è già stata smascherata".

Ormai il quadro sembra chiaro a tutti. "Conte non vuole mollare la delega ai servizi e Matteo Renzi non ha intenzione di fare passi indietro sul recovery", ci dice una fonte grillina. Intanto sono due gli scenari: rimpasto con Conte premier oppure nuovo premier politico. “Sì, è vero che circola la voce di un possibile premier del Pd. La verità è che pur di rimanere al governo molti miei colleghi potrebbero digerire anche un nome del Pd come premier, basta che non sia espressione della vecchia politica”, ci confida un grillino al primo mandato, che aggiunge: “Quando ci ricapita più di ritornare in Parlamento?". Lo stesso vale per molti parlamentari del Pd, visto e considerato che "Nicola Zingaretti farebbe liste totalmente nuove e anche loro rimarrebbero fuori. Non conviene a nessuno, - conclude la nostra fonte grillina - per non parlare di Italia Viva”.

Chi dunque potrebbe sostituire Conte? Il 'governissimo' guidato da Mario Draghi sembra un'ipotesi buona solo per alimentare i discorsi di mera 'fantapolitica'. Allo stato attuale, i ministri dem Dario Franceschini e Lorenzo Guerini sono i due nomi che stanno circolando maggiormente in queste ore per dar vita a un nuovo governo, sostenuto da questa medesima maggioranza che, almeno per il momento, comprende ancora i renziani. “Ci sarebbe anche il nome di un premier terzo che ormai gira da mesi, Marta Cartabia. Non male, primo premier donna, curriculum molto rispettabile”, ci conferma una membro della maggioranza. La macchina della crisi ormai si è messa in moto e l’obiettivo è preservare la legislatura, anche perché “in piena pandemia come fai a giustificare agli italiani un nuovo voto? Impossibile”, chiosa un autorevole membro di governo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

bernardo47

Dom, 03/01/2021 - 16:40

Cartaria? Quella che Renzi chiama “la Marta?” .....andiamo bene eh? Assieme dicono abbiamo affondato la sentenza 70/15 non rivalutando le pensioni di milioni di italiani che ne avevano diritto......bella coppia? Mah?

Libero 38

Dom, 03/01/2021 - 16:43

Provate a immaginare da chi e'governata l'italia Ormai l'accozzaglia 5 stalle e' disperata. Pur di rimanere incollati alle poltrone sarebbero disposti anche a rinnegare se stessi.

NickByte

Dom, 03/01/2021 - 16:47

i Grillini si alleano .... pardon, collaborano, solo con chi ha progetti comuni, e su questo siamo intrasigenti !! Ma quale miglior progetto comune se non quello di tenere il lato B attaccato alla sedia da 15.000 euro al mese ......

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 03/01/2021 - 16:47

ben venga la caduta del governo. purche non si ricominci con le nomine, come avvenne nel settembre 2019! dritti al voto!!

Gio56

Dom, 03/01/2021 - 16:47

"perché “in piena pandemia come fai a giustificare agli italiani un nuovo voto? Impossibile”,sbagliato,gli Italiani capiranno.

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Dom, 03/01/2021 - 16:50

Se Mattarella dovesse consentire l'inciucio, va mandato a processo! Vogliamo votare!!

Mariottoilritorno

Dom, 03/01/2021 - 16:56

della serie esco dalla porta rientro dalla finestra

Cosean

Dom, 03/01/2021 - 17:01

Ma finora avete scritto che tutti vogliono far saltare Conte... ed ora scrivete che è Conte che vuol far saltare tutto. Ma chi è il vostro Pusher????

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 03/01/2021 - 17:11

I "Mai con Bibbiano" hanno cambiato idea? Quando si dice la coerenza!

Klotz1960

Dom, 03/01/2021 - 17:13

Ma smettetela con il teatrino politico italiano. Il Governo cade solo se i Dem vincono le elezioni in Georgia e cosi prendono la maggioranza del Senato (senza la quale Biden non potrebbe fare quasi nulla). Renzi sta aspettando i risultati per favorire un Governo ancor piu' a sinistra. Se Biden prende il Senato, aumenta le tasse sulla classe media Usa di circa il 10% (!!!!). In Europa Commissione e partiti di sinistra, PD in testa, attendono con ansia per fare piu' o meno lo stesso. Che Renzi voglia i servizi per metterli al seguito di Biden e' molto sinistro.

Susy64

Dom, 03/01/2021 - 17:16

Ma che cadessero!! E andare subito a votare!!! Non li sopportiamo più questi inconcludenti che guadagnano un sacco di soldi alle nostre spalle...vergogna!! VIA...VIA...VIA....

marzo94

Dom, 03/01/2021 - 17:20

Ma ci rendiamo conto che questi parassiti invece di pensare al Paese (in teoria dovrebbero essere rappresentanti del popolo)stanno solo a frignare perché sapendo che fanno schifo sanno anche che non saranno rieletti? e chissenefrega se devono tornare a fare i parcheggiatori abusivi, che cerchino una ONG che li aiuti. Qui bisogna pensare all'Italia che affonda, non al destino di questi miserabili impostori.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 03/01/2021 - 17:25

Un nuovo premier Democratico, "NON È AMISSIBILE", perchè questa Democrazia all`Italiana, è stata cacciata dalla popolazione e se è entrata dalla finestra al governo, "NON VUOL DIRE CHE SIANO LORO A DETTARE LEGGE!!! COMUNQUE, CHE IL GIORNALE LA SMETTA DI SCRIVERE BAGGIANATE!!!

investigator13

Dom, 03/01/2021 - 17:27

il Pd da subito sperava di prendere le redini del governo giallo rosso. pare che si stia riuscendo grazie a Renzi ormai noto per tenerlo in vita. Unica speranza che Mattarella rifiuti questo inciucio e si torni a votare.

bernardo47

Dom, 03/01/2021 - 17:27

grillini,quelli del taglio dei parlamentari! ERANO I LORO! e non lo sapevano! POVERI CIUCCHI! Io comunque ho votato NO! Viva la rappresentanza....

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 03/01/2021 - 17:32

Se il piano A (governo) fallisce, c'è sempre il piano B,che si chiama così perché di solito protegge il lato B..

steluc

Dom, 03/01/2021 - 17:33

Non preoccupatevi di giustificare a chi va a lavorare e magari trova trasporti inadeguati e/o assistenza sanitaria scadente il fatto di dover andare a votare. Vi rimandiamo a casa da dove siete scappati.In compagnia con quelli di Bibbiano , mai con loro, eh?!

Giorgio5819

Dom, 03/01/2021 - 17:36

Gabriele184 - 16:50, ..esatto, basta riciclo di soggetti comunistoidi, voto e governo nuovo. Altri grumi di incapaci come l'attuale accozzaglia sarebbero uno sputo in faccia agli ITALIANI.

CICERONE24

Dom, 03/01/2021 - 17:40

Spero davvero che se casca il governo questa volta Mattarella faccia pe una volta il suo dovere di garante della Costituzione . Non può abbandonare gli italiani in mano a un partito che ha perso le elezioni. L'unica soluzione è il voto ed in attesa affidare un Governo a Draghi. Non ci sono altre scappatoie: Franceschi, Guerrini...ma vogliamo scherzare con il fuoco? Questa volta credo che gli italiani scenderebbero in piazza.

igiulp

Dom, 03/01/2021 - 17:55

Tutti questi sommovimenti, somiglianti sempre più ai borborigmi de noantri, avvengono naturalmente ed esclusivamente nell'interesse del popolo italiano.

Yossi0

Dom, 03/01/2021 - 17:56

mamma mia dalla padella nella brace visto come ha gestito le nomine in alitalia

Ritratto di illuso

illuso

Dom, 03/01/2021 - 18:04

Se fosse vero è da vergognarsi ad avere un parlamento del genere. La cadrega è ben remunerata e come disse il saggio è da pazzi rinunciarvi. Se posso anche capire il pensiero e il tornaconto dei parlamentari che bene o mele sono stati eletti dal popolo bue, un pò meno comprendo il nostro presidente della repubblica.