Politica

Conti pubblici, per Bruxelles l'Italia ha rispettato gli impegni

Secondo il vicepresidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis, l'impegno dell'Italia per la manovra 2017 a prima vista sembra rispettato

Conti pubblici, per Bruxelles l'Italia ha rispettato gli impegni

Notizie positive per il governo italiano, stando a quanto trapela da Bruxelles. Il vicepresidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, fa sapere che l'impegno preso dall'Italia sembra rispettato dalla manovra correttiva presentata. "Attualmente stiamo valutando il rispetto del Patto di Stabilità e crescita da parte sia dell’Italia sia di altri Stati membri", spiega Dombrovskis.

"Presenteremo i risultati di questa valutazione più tardi, nel corso del mese", prosegue il vicepresidente della Commissione. "Nel caso dell’Italia, sappiamo che questa valutazione è particolarmente complessa" perché dobbiamo "valutare il rispetto della regola del debito e l’adempimento da parte del governo italiano all’impegno di realizzare una manovra correttiva dello 0,2% di Pil", ha detto il vicepresidente responsabile dell’euro. Ma "a prima vista - aggiunge Dombrovskis - in una valutazione preliminare, questo potrebbe essere il caso". Tuttavia solo con l’approvazione del pacchetto economico di primavera, previsto il 17 maggio, ci sarà "la conclusione finale".

Commenti