Migranti, il piano dei generali: "Ora schierare muro di navi"

Gli sbarchi non si fermano e le Ong continuano a fare la spola con l'Italia. E così torna l'idea di un blocco navale

Nel 1997 l'allora governo Prodi I ha istituito un blocco navale lungo il canale d'Otranto per impedire nuovi sbarchi provenienti dall'Albania. Un caso preso spesso come esempio anche negli ultimi mesi caratterizzati da un massiccio esodo di migranti dal nord Africa: da più parti, politiche e non, la possibilità di un blocco navale è stata proposta come soluzione al sempre più imponente flusso migratorio.

“Ma in Albania erano altri tempi. E poi il governo albanese era d'accordo nel fermare la fuga in massa dei migranti”: ad esprimere questa considerazione è stato, intervistato su La Verità, Fabio Mini. Si tratta dell'ex capo di Stato Maggiore del Comando Nato per il Sud Europa, il quale è stato sentito dal giornalista Aldo Forbice assieme a Vincenzo Santo, ex capo di Stato maggiore delle forze Nato in Afghanistan, e Ferdinando Sanfelice di Montefeltro, ex capo di Stato Maggiore della Marina. Tutti e tra hanno concordato su un punto: oggi il blocco navale non si può attuare.

E questo anche al netto delle considerazioni politiche riguardanti l'attuale esecutivo, non certo incline a prendere in considerazione una soluzione così drastica. Il perché lo ha spiegato lo stesso Fabio Mini: “Se una nave italiana assaltasse una nave straniera (anche delle Ong), fuori delle nostre acque territoriali – si legge nelle sue dichiarazioni – verremmo accusati di atti di pirateria e quindi finiremmo sotto processo. Lo stesso vale per un elicottero che atterrasse su una nave straniera”.

Dunque è un problema relativo al diritto internazionale: ogni atto compiuto nell'ambito di un vero e proprio blocco navale, sarebbe illegale con il Paese che lo attua costretto a difendersi (e a pagare) in ambito giudiziario. Tuttavia è anche vero che uno Stato che vuole salvaguardare le proprie coste ha i mezzi per farlo. Non si parlerebbe però in questo caso di blocco navale, bensì di “interdizione”. Occorre cioè persuadere e convincere i mezzi non desiderati a non andare oltre un certo limite. Si tratterebbe di un'azione volta a scoraggiare i barconi o i gommoni usati dagli scafisti a non uscire dai porti.

"Fondamentali gli accordi con gli altri Stati"

Ma anche questa soluzione non è affatto semplice. Subentrerebbe il problema su quali metodi usare per persuadere i trafficanti a cambiare rotta oppure a evitare di salpare dal nord Africa. I maltesi ad esempio più volte hanno intercettato i barconi e hanno loro “consigliato” di tornare in Libia oppure hanno indicato la via per arrivare in Italia. Un'azione di interdizione potrebbe prevedere queste prospettive, tuttavia non è pensabile attuare a lungo termine mosse di questo tipo sia perché subentrerebbero sempre dei rischi e sia perché non sempre possono funzionare.

L'elemento quindi imprescindibile per pianificare una seria azione di interdizione è la collaborazione degli Stati vicini. Nel caso del canale di Sicilia, devono essere Tunisia e Libia a collaborare attivamente affinché i barconi non varchino una determinata soglia: “Oggi siamo in grado di controllare bene il traffico marittimo con i satelliti e con altre tecnologie – ha dichiarato a La Verità l'ammiraglio Ferdinando Sanfelice – Il problema è come costringere le navi clandestine a tornare indietro se superano la linea tracciata. Ecco perché gli accordi con i governi del Mediterraneo sono fondamentali”. Anche perché, come visto di recente, l'Europa non aiuterà l'Italia a bloccare i flussi e dunque il nostro Paese dovrà fare tutto da solo.

Impensabile un blocco navale, tuttavia il governo italiano è in grado di provare difficili ma non impossibili azioni di deterrenza e interdizione. Occorre però attivarsi a livello diplomatico e attuare una seria politica volta a dissuadere i barconi e le navi Ong a varcare determinati limiti, circostanza per il momento non presa in considerazione dall'attuale esecutivo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di stamicchia

stamicchia

Gio, 17/09/2020 - 10:14

Se vuoi bloccarli, devi farlo prima che partano. Se sono già in mare, sei obbligato a soccorrerli.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Gio, 17/09/2020 - 10:17

grasse risate!

steluc

Gio, 17/09/2020 - 10:22

In poche parole, da qualsiasi parte la si guardi , la prendiamo nell'organo. Se i confini non possono essere difesi 1) mandiamo a casa i militari, 30 miliardi/anno risparmiati . 2) senza confini, uno stato non esiste , e non ha perciò senso pagare le tasse. E chi evade viene legittimato.

gianf54

Gio, 17/09/2020 - 10:24

Il tempo passa e i clandestini arrivano......

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 17/09/2020 - 10:29

e chi lo ordina il blocco navale, un grillino, un comunista? i generali sono "cosa loro" li hanno imbottiti talmente di stellette che non ce la fanno neanche a muoversi! sono quasi tutti diventati "5stelle(tte)

PassatorCorteseFVG

Gio, 17/09/2020 - 10:30

la determinazione e la volontà possono fare quasi tutto,ma ce non c"è,nulla si fa e tutto si subisce. ciao a tutti.

Ritratto di C.L.N.

C.L.N.

Gio, 17/09/2020 - 10:31

stamicchia - 10:14 : ok, soccorrili tutti e portali a casa tua... TUTTI QUANTI PERO'!

flgio

Gio, 17/09/2020 - 10:31

Nessuno firmerà accordi. Al di sotto di un certo dislocamento perquisizione obbligatoria prima dell'ingresso nelle acque territoriali. L'ispezione avverrà anche in acque internazionali qualora la rotta del natante sia verso l'ingresso in acque nazional. Ci sono tutti gli strumenti tecnologici e fisici per farlo. Va fatto sulle navi "madri" prima del distacco del natante da 15cv a cui è impossibile la traversata mediterranea in autonomia. Volere, potere non prendiamoci in giro.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 17/09/2020 - 10:32

..."Muro di navi"!....Atteggiamenti di "facciata",per le "masse di mucche lobotomizzate con campanaccio al collo"!!! Per delle barchette,un "Muro di navi"???!!! Cominciate a sbattere fuori,qualche decine di migliaia,con forte messaggio mediatico,con FORTI pressioni ai PAESI DI ORIGINE(non chiacchere),quelli che sono in Italia,con spese di rimpatrio a carico dei PAESI DI ORIGINE!Cominciate a consegnare alle LORO Ambasciate delle dozzine/centinaia di "clandestini",perchè se li portino a casa LORO!!! Cominciate a PRETENDERE,che richieste di "asilo",siano presentate alla Ambasciata ITALIANA,del PAESE di partenza,o in assenza,del PAESE più vicino....e che comunque,NON possono più essere presentate in ITALIA,in conseguenza di un'arrivo CLANDESTINO! Cominciate a fare "pubblicità" su tutti i giornali LOCALI,che d'ora in poi le cose cambiano! Tutto il resto sono solo CHIACCHERE!!....Del resto,la stragrande maggioranza di "italiani",ormai si beve tutto....

Ritratto di C.L.N.

C.L.N.

Gio, 17/09/2020 - 10:34

Ma se è obbligatorio soccorrerli, perchè Malta non lo fa quasi mai e li dirotta da noi? Non ho mai sentito nessuna ONG o altra organizzazione umanitaria, tantomeno la UE, condannare Malta o metterla sotto inchiesta o sanzione. L'Italia invece è la Cenerentola del Mediterraneo.

maxfan74

Gio, 17/09/2020 - 10:38

Giorgia Meloni è anni che parla di blocco navale, ma la maggioranza all'opposizione non è ascoltata dalla minoranza al Governo.

kallen1

Gio, 17/09/2020 - 10:42

Idea? Beh allora non se ne farà niente tutto resterà lettera morta. Il blocco navale doveva essere fatto già un anno fa e meglio sarebbe se davanti alle coste libiche....

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Gio, 17/09/2020 - 10:42

L'ipotetico muro di navi si schiera ai limiti delle acque territoriali libico/tunisine. Individuati natanti appena partiti tramite droni o altri mezzi ad hoc, previo accordi con la guardia costiera competente li segnala. Questo è l'unico metodo attuabile. Interdizione elettronica per le ong, specie quelle che spengono il localizzatore e, indivduate, "invitarle" a portare migranti a seconda della bandiera che la nave batte. Ovvio, questo governo non farà nulla di tutto questo, al massimo si affiderà al buon cuore di chi vorrà scucirci milioni di euro.

Alfa2020

Gio, 17/09/2020 - 10:43

E tutta una falsa perche ci sono le votazione e poi le vanno a prendere loro stessi

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Gio, 17/09/2020 - 10:43

Eh già, così qualche magistrato agrigentino aprirà un procedimento contro tutta la Marina italiana!

Calmapiatta

Gio, 17/09/2020 - 10:46

I muri servono solo per essere aggirati. Qui serve la politica (quella vera) serve una classe dirigente che abbia capacità e visione. Servono accordi con i paesi africani (politici e commerciali), non solo per ridurre il flusso, ma per divenire partner privilegiati di quei paesi. L'Africa potrebbe essere la nostra possibilità di creare un mondo migliore guadagnandoci. Ma tutto questo non lo si ottiene con i guitti che inquinano la politicia nostrana

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Gio, 17/09/2020 - 10:46

Qualunque cosa purché non arrivino delinquenti e parassiti in Italia clandestinamente e senza documenti! Siamo il Paese del Bengodi... chi facciamo prendere per i fondelli da tutti!

Ritratto di Antonosofiro

Antonosofiro

Gio, 17/09/2020 - 10:53

Prove di pupazzi al teatrino della vergogna

mozzafiato

Gio, 17/09/2020 - 10:56

Ovviamente questo "piano" non troverà nessunissima applicazione pratica perché ha tutti i requisiti per essere classificato "di stampo fasista" dal tragicomico mainstream politico che ora ha il timone in mano: Basta ricordare che è esattamente quello che propone la Meloni ! La cosa peraltro è tecnicamente assolutamente possibile ed a regime, consentirebbe anche all'Italia di risparmiare una marea di quattrini !

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 17/09/2020 - 10:58

^(*@*)^ Mi raccomando se fate il muretto di navi non fatelo davanti le coste libiche altrimenti la loro Marina potrebbe sequestrare tutta la Marina italica, muretto compreso

zena40

Gio, 17/09/2020 - 11:00

COVID si COVID - il governo deve dichiarare che in conseguenza della pandemia non è in grado di accogliere altri clandestini. Coloro che dovessero arrivare verranno collocati in strutture sorvegliate dall'esercito per la quarantena e per il disbrigo delle pratiche. I clandestini saranno spostati in altre strutture sempre con l'esercito in attesa del rimpatrio. Che significa? Vuol dire che se arrivi verrai bloccato e rimpatriato. Vuoi vedere che finisce li!!! Solo che bisogna avere gli attributi, cosa difficile da trovare.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 17/09/2020 - 11:02

steluc Gio, 17/09/2020 - 10:22.ragionamento pienamente condiviso!!

mozzafiato

Gio, 17/09/2020 - 11:04

STAMIXCHIA perché ti risulta che le leggi internazionali obblighino l'Italia a trasportare a sue spese gli immigrati clandestini sul suo territorio ? Prova a prendere le 2 pastiglie di fosforo (bianco) della cura kompagno ! Poi riaffacciati qui

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 17/09/2020 - 11:06

Fino che al governo c'è questa massa di cialtroni a 5stalle e di pidiotti non faranno nulla

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 17/09/2020 - 11:07

bisognava farlo già dal 2010!!! solo i babbei comunisti grulli fanno lo gnorri e capiscono sempre quando ormai è troppo tardi...

Mamie

Gio, 17/09/2020 - 11:08

Penso che basterebbe avvisare le navi ,i barconi e tutti i natanti indesiderati che se oltrepassno le nostre acque nazionali le stesse dopo lo sbarco dei clandestini verrebbero confiscate e demolite .Questa non e pirateria .chiaramente gli equipaggi verrebbero rilasciati dopo un bel po di galera. Le navi delle ong costano care e non sarebbero infinite Di motivi per sequestrarle ce ne sono a iosa la nostra magistratura ne e specializzata. VOLERE È POTERE

Adalbert

Gio, 17/09/2020 - 11:09

Tutte le cavillosità giuridiche sembrano riguardare solo l'Italia, mentre Australia, Spagna, Francia e mille altri ricorrono sistematicamente ai respingimenti alle frontiere, sul mare ed ai rimpatri. In compenso, i pescherecci italiani coi loro equipaggi vengono sequestrati di continuo, senza che nessuno sollevi obiezioni di sorta. La verità è che sulla testa degli italiani pende un avviso di sfratto dall'Italia.

moichiodi

Gio, 17/09/2020 - 11:12

Prima di scrivere un titolo bisognerebbe collegarlo all’articolo giusto!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 17/09/2020 - 11:14

@Antonosofiro 10:53...esatto!

jaguar

Gio, 17/09/2020 - 11:16

Blocco navale, ma quando mai. Siamo in Italia, i buonisti e accoglienti si suiciderebbero in massa.

Risen

Gio, 17/09/2020 - 11:22

Come sempre la maggioranza dei commentatori leggono solo il titolo: l'articolo conferma che il blocco navale non è possibile smentendo totalmente la propaganda di salvini e della meloni

titina

Gio, 17/09/2020 - 11:23

x stamicchia. Salvarli è giustissimo, poi metterli su aereo e spedirli in un punto qualsiasi dell'Africa. Dico qualsiasi visto che i furbi non hanno documenti, così passano mesi e mesi prima di essere identificati

zena40

Gio, 17/09/2020 - 11:24

Zagovian - sono d'accordo che bisogna fare qualcosa. E' necessario dare delle disposizioni precise: Andare in Africa a elargire soldi per invitarli al blocco non serve. Noi diamo soldi, loro (sono magrebini o altro) se li prendono e poi non fanno nulla. I nostri cari ministri non sono preparati a trattare con costoro e allora bisogna stabilire un comportamento chiaro: se arrivi come clandestino vai a Pianosa e ci stai finché non vieni rimpatriato.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 17/09/2020 - 11:27

Curiosamente a proporre questa ideona sono tutti EX qualcosa, quindi possono proporre l'iniziativa senza subire le conseguenze della sua applicazione. Considerato che la prima e unica volta che abbiamo provato a fare un blocco navale di un barcone carico di gente è finita con un centinaio di morti affogati e il nostro comandante condannato per disastro colposo, credo che nessun comandante in servizio si sognerebbe di riprovarci, e neanche nessun politico perché stavolta non potrebbe dire che non si aspettava che sarebbe finita così ...

DRAGONI

Gio, 17/09/2020 - 11:28

IL PROBLEMA LO PONE LA MAGISTRATURA CHE INVECE DI CONDANNARE L'ATTO CON CUI FORZATO IL CONFINE ITALIANO E L'INGRESSO NEL PORTO IL PORTO SI LAMPEDUSA CON SPERONAMENTO DELLA M OTOVEDETTA DELLA GUARDIA DI FINANZA, NON HA INDAGATO LA "Carola Rackete" CHE E' LIBERA DI CONTINUARE LA SUA COPOSA TRAGHETTATURA DI POVERI DERELITTI DALL'AFRICA IN ITALIA!!IN QUANTO AL BLOCCO NAVALE SAREBBE PIU' ATTENDIBILE ACQUISIRE I PARERI NON DI DI "GENERALI" PIU' CHE PENSIONATI E TECNICAMENTE NON COMPETENTI IN QUANTIO ALL'AMMIRAGLIO SAN FELICE DI "MONTEFORTE ", ANCHE LUI PENSIONATO DI LUNGO CORSO,NON HA ALCUNA RESPONSABILITA' ISTITUZIONALE CHE POSSA DARE LA DOVUTA PIENA OGGETTIVA CREDIBILITA' AL SUO PARERE.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 17/09/2020 - 11:29

Ci sono tanti yacht fermi nei porti italiani. Se fossimo organizzati come le sardine o i centri sociali, avremmo fatto un tamtam, e fatti partire ed allora sì che ci sarebbe stato un bel blocco con milioni di yacht a contrastarli. Vorrei vede quale magistrato si permetterebbe di mettere in galera milioni di possessori di yacht compresi amici e parenti. Sequestro delle imbarcazioni, basta provarci e ci sarebbe una vera rivolta questa volta. Ma noi non siamo come la sx, stiamo con le mani in mano. Guardate con Salvini come si organizzano i tutti i paesi e città ad andarlo a fischiarlo. Loro sì che ne sono capaci.

Helter_Skelter

Gio, 17/09/2020 - 11:34

@Mozzafiato: visto che afferma che il blocco navale permetterebbe un risparmio di "una marea di quattrini", allora ha già determinato il costo del blocco navale. A quanto ammonta ?

Antibuonisti

Gio, 17/09/2020 - 11:35

tutto e' possibile ed efficace ma c'è un grande scoglio da superare. L'attuale governo non lo vuole fare anzi vuole l'esatto contrario. Si stanno facendo il futuro serbatoio di voti perché' sanno che dagli italiani non ne avranno più.

bernardo47

Gio, 17/09/2020 - 11:36

Mi chiedo cosa aspettino ancora a cinturare mediterraneo......

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 17/09/2020 - 11:37

Non dobbiamo crearci problemi,questo governo saprà elegantemente risolvere la situazione.Magari finora non lo ha fatto perchè abbiamo bisogno di manodopera per le aziende che chiudono ma vedrete che lo farà il giorno dopo aver perso le elezioni.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 17/09/2020 - 11:42

Bene i Generali, bene impiegare la Marina Militare per difendere i sacri confini del Paese - è scritto nella Costituzione - ma le regole di ingaggio devono essere chiare, le stesse delle sentinelle delle caserme: un primo avviso, un secondo avviso, un terzo avviso, un colpo in aria, fuoco diretto. Sapranno i pallidi democratici indecisi su tutto aa autorizzare le corrette regole d'ingaggio o dovremo aspettare il CAPITANO? Se, come temo, dovremo aspettare che il CAPITANo trasformi lo Stato da democratico in sovranista, tante invasioni avremo ancora.

Cicaladorata

Gio, 17/09/2020 - 11:42

Finalmente il DISASTRO immigrazione viene gestito dall'Unità migliore, i MILITARI, possibilmente coi Magistrati SANTO e NORDIO. Altro che politici dell'ultima ora, inconcludenti e pericolosi per la tenuta della società italiana.

jaguar

Gio, 17/09/2020 - 11:49

bernardo47, ma pensi davvero che la sinistra acconsenta a un blocco navale?

mzee3

Gio, 17/09/2020 - 11:49

Per anni i due geni del nazionalismo e noaltri hanno imbevuto le menti fragili di questo paese (vedi uno che scrive tipo #bernard47#) che ERA NECESSARIO FARE IL BLOCCO NAVALE .. in questo articolo i generali dicono che non si può fare :"(…) “Se una nave italiana assaltasse una nave straniera (anche delle Ong), fuori delle nostre acque territoriali – si legge nelle sue dichiarazioni – verremmo accusati di atti di pirateria e quindi finiremmo sotto processo(…)(…)Dunque è un problema relativo al diritto internazionale: ogni atto compiuto nell'ambito di un vero e proprio blocco navale, sarebbe illegale con il Paese che lo attua costretto a difendersi (e a pagare) in ambito giudiziario. Tuttavia è anche vero che uno Stato che vuole salvaguardare le proprie coste ha i mezzi per farlo(...) MA GLI IGNORANTI FUNZIONALI NON SANNO CAPIRE QUESTE FRASI...CHIEDO AI GIORNALISTI DI ESSERE CORTESI E SCRIVERLO A CARATTERI CUBITALI..GRAZIE!

Ritratto di illuso

illuso

Gio, 17/09/2020 - 11:51

L'accoglienza pelosa è il più grande business illegale del secolo, bisogna combatterla seriamente anche tagliando drasticamente i fondi che arricchiscono i soliti noti.

acam

Gio, 17/09/2020 - 11:52

Dunque è un problema relativo al diritto internazionale: "ogni atto...non uscire dai porti." ? secondo quanto sentito rimane l'interdizione sa non sbaglio la fece la spagna cosa gli é successo? mi risulta niente allora ora lo facciamo pure noi, anche causa corona virus, Salvini aveva chiuso i porti... per non usare cannoni e mitragliatrici... mettere sulla bilacia ONG e stato Italiano considerare onesta alleati europei...

mzee3

Gio, 17/09/2020 - 11:53

PER MAXFAN @@@AI CAPITO CHE IL BLOCCO NAVALE NON SI PUO' FARE PERCHE' E' ILLEGALE!! COME TE LO DEVONO DIRE...QUESTO ARTICOLO E' ILLUMINANTE . CERTO CHE PER MENTI COME LA TUA NON C'E' MODO DI FARTELO CAPIRE. SEGUI PURE LA MELONI...LEI CONTINUERA' A PRENDERE LO STIPENDIO A FINE MESE (13/15000 € ) E TU A ROMPERTI LE DITA SUI TASTI….SCEMOOOOOOOOO!

agosvac

Gio, 17/09/2020 - 11:59

Se non si può effettuare un blocco navale, si può, però, pattugliare le nostra acque territoriali e "dissuadere chiunque vi si avvicini ad entrarvi. O non si può fare neanche questo?????

giolio

Gio, 17/09/2020 - 12:01

il blocco navale si farà da domani e finirà Lunedì a mezzanotte 22 Settembre

agosvac

Gio, 17/09/2020 - 12:02

Egregio stamicchia(h.10,14), quel che lei dice vale solo per i naufraghi ma non per il trasbordo da un gommone ad una nave ong.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Gio, 17/09/2020 - 12:03

La storia delle leggi internazionali su la navigazione qualche dubbio lo fanno nascere. Sono leggi internazionali anche quelle che rendono inviolabili i confini nazionali. Senza confini o con confini colabrodo come i nostri, la nazione non esiste. È terra di conquista e ne diventa proprietario il primo che la occupa.

zena40

Gio, 17/09/2020 - 12:03

Ciò che da fastidio ai clandestini è non poter circolare liberamente. Se gli facciamo sapere che verranno rinchiusi e controllati dall'esercito e non dalla polizia per il tempo necessario per la ricezione dei documenti (in pratica mesi) sicuramente gliene passa la voglia. Poi i clandestini verranno rimpatriati.

Veterano

Gio, 17/09/2020 - 12:04

Blocco navale alla partenza, prima di abbandonare le miglie Libiche Questo blocco si doveva fare da un tempo, prima di questa invasione.

justic2015

Gio, 17/09/2020 - 12:12

Quando cominciamo con questo muro, tre generali che in conclusione non hanno fatto nessun senso.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 17/09/2020 - 12:12

POVERI ITALIANI, PECORE OBBEDIENTI ED IMPAURITE, POVERI ITALIANI, FERMARE I CLANDESTINI CHE SCAPPANO DALLA GUERRA CHE NON C'E' !! HA HA HA CHE INGENUI STOLTI, I VOSTRI CAPI NEOLIBERISTI DOPO AVER ELIMINATO GLI ANZIANI CON IL VIRUS, QUELLI RIMASTI IN VITA GRAZIE ALLE MASCHERINE E DISTANZIAMENTO SOCIALE, LI SOSTITUIRANNO CON QUESTI DEPORTATI A BASSO COSTO SALARIALE, L'ITALIA E' IL LAGER EUROPEO DEI NUOVI FASCISTI NEOLIBERISTI CHE VI CONTROLLANO CONI MEDIA, SOCIAL E POLITICI. POVERI ITALIANI !!

IronHandIronHead

Gio, 17/09/2020 - 12:14

In primo luogo fa fatta una semplice domanda: cui prodest? Se una cosa non ha senso a chi giova? Chi ci guadagna? Poi, tecnicamente, abbiamo visto che basta un'emergenza e si fa un DPCM. Quindi se si dichiara l'emergenza invasione irregolari si fa un bel DPCM, come quello che ci ha messo tutti in galera, e si dichiara che: chi arriva in Italia senza permesso viene caricati su un traghetto RoRo che ogni settimana parte da Trapani e sbarca a Tripoli. Se il malcapitato è entrato a Trieste, pazienza. Si troverà a Tripoli. Dopo 3 traghetti non arriva più nessuno. Scommettiamo? Ho poi un forte dubbio sulla qualità combattiva delle FFAA europee in genere..

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 17/09/2020 - 12:16

@agosvac. E come funzionerebbe questa "dissuasione"? Concretamente intendo che i discorsi sui massimi sistemi li lasciamo ai politici che tanto mica devono rispondere delle loro promesse. Il barchino ignora gli avvertimenti e prova a passare lo stesso (ha presente quei film in cui le auto si lanciano una contro l'altra facendo a gara a chi si sposta per ultimo?) che si fa? Ipotizziamo che lo si riesca a fermarlo senza doverlo speronare, dopo un po' la gente comincia a simulare malesseri o a stare male davvero, che si fa? Altri si buttano a mare, che si fa? E soprattutto, come finisce la storia?

Ritratto di maggiobr

maggiobr

Gio, 17/09/2020 - 12:20

Ferdinando Sanfelice di Montefeltro non esiste Ferdinando Sanfelice di Monteforte invece si

zena40

Gio, 17/09/2020 - 12:20

Non capisco: l'Australia sono anni che prende i clandestini che arrivano con le barche, li porta all'isola di Nauru e li abbandona. Sono anni che fa così. Eppure fa parte dell'ONU e nessuno dice nulla. Ma i più fessi siamo noi?

Ritratto di maggiobr

maggiobr

Gio, 17/09/2020 - 12:25

Ferdinando Sanfelice di Montefeltro non esiste, ma se vi riferite a Ferdinando Sanfelice di Monteforte non è mai stato capo di stato maggiore della marina

Iacobellig

Gio, 17/09/2020 - 12:27

FARE ENERGICA PUBBLICITÀ SOSTENENDO CHE IN ITALIA SI ARRIVA SOLO SE IN REGOLA E AUTORIZZATI. LE IMBARCAZIONI E NAVI SARANNO FERMATI AL CONFINE IN MARE E RESPINTI. SOLO COSÌ I MIGRANTI NON PAGHERANNO PIÙ NESSUNO PER VENIRE IN ITALIA. SONO ANNI CHE LA SINISTRA DELINQUENTE AGEVOLA L’ARRICCHIMENTO DEGLI SCAFISTI. LA SINISTRA E ONG PRENDEVANO E PRENDONO “MAZZETTE” DAGLI SCAFISTI?

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 17/09/2020 - 12:28

@titina Mi spiega perché un qualunque paese africano accetterebbe senza battere ciglio di vedersi scaricare in casa cittadini possibilmente neanche suoi? Come tutti i razzisti doc anche lei considera l'Africa come un luogo indistinto in cui non viggono le leggi e in cui noi occidentali siamo autorizzati, in virtù della nostra "superiorità di razza" a fare ciò che ci pare senza dare conto a nessuno. Penso che se provassimo a seguire il suo consiglio l'epilogo sarebbe che il paese straniero si tiene l'aereo e chi lo portava e i clandestini ce li rispedisce indietro via barcone. Ma quando gente come dice roba simile perde mai quei 10 secondi per riflettere se sta proponendo qualcosa di fattibile?

SPADINO

Gio, 17/09/2020 - 12:29

L'AUSTRALIA DA ANNI HA GIA' DATO IN MANO AI GENERALI LA GESTIONE DELL'IMMIGRAZIONE CLNDESTINA CON RISULTATI NOTEVOLI. MA IN AUSTRALIA E' DIFFICILE ANDARCI ANCHE SOLO PER LAVORARE. ANDATE A LEGGERVI TUTTE LE NORME CHE CI SONO PER ENTRARE IN QUEL PAESE. SE RIESCI AD ANDARCI SIA PER LAVORO CHE PER TURISMO, 1 SECONDO DOPO CHE IL PERMESSO E' SCADUTO, SEI GIA' IN PARTENZA PER CASA TUA. FIGURIAMOCI I CLANDESTINI COME LI GESTISCONO

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 17/09/2020 - 12:35

@zena40 E chi li rimpatria? Salvini? Assieme ai 600.000 che non ha rimpatriato quando era al governo, ivi compreso l'assassino di quel sant'uomo di sacerdote massacrato l'altro giorno? l?unica cosa di senso qui è scritta nel primo post, 'sta gente va fermata sulla costa di partenza (e gestita secondo standrd civili), quando è in acqua i giochi sono fatti e non c'è condottiero celodurista che tenga ...

mimmo1960

Gio, 17/09/2020 - 12:43

Mi sembra piu' uno slogan elettorale.

Ritratto di il.corsaro.nero

il.corsaro.nero

Gio, 17/09/2020 - 12:50

il diritto nell'Alto mare è disciplinato dalla Convenzione di Montego Bay del 1982 stabilendo nell'art.110 che uno Stato può fermare e abbordare navi straniere al fine di accertarne la nazionalità, o per verificare che la nave non compia atti di pirateria, di commercio di schiavi o altre attività illecite. se ci rifacciamo al teorema usato contro Berlusconi che asseriva il concetto "non poteva non sapere" è logico pensare che le Ong, con tutta la pubblicità, gli arresti e altro, non possono non sapere che gli immigrati sono merce usata dagli scafisti divenedo, le stesse, oggetto di attenzione della magistratura. il blocco si può fare.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 17/09/2020 - 12:50

Zagovian Gio, 17/09/2020 - 10:32 Concordo su tutto! Approvo le buoni intenzioni per un blocco navale da parte degli ex capi di Stato Maggiore;molto spesso le buone intenzioni s'infrangono contro un muro di gomma. Se a monte,ossia a Bruxelles,esiste un piano a favore dell'immigrazione clandestina nulla possono le buone intenzioni a difesa dei confini.

alberto_his

Gio, 17/09/2020 - 12:51

Il Gen. Fabio Mini parla con cognizione di causa, non attraverso opportunistici slogan elettorali o proclami pirateschi. I mezzi legali, per quanto scarsi, ci sono... quelli illegali magari si fanno, ma certo non si dicono

carpa1

Gio, 17/09/2020 - 13:10

Allora, noi non possiamo violare le leggi internazionali (quali per favore citano invece che puoi impunemente invadere un altro paese) però loro sarebbero liberi di violare le nostre! C'è qualcosa che non quadra: allora rimane solo la guerra per cui, prima o poi, qualcuno comincerà ad essere affondato. A quel punto saliranno sui loro piedistalli i soliti soloni a recitare che la guerra è un danno per tutti e va assolutamente evitata! Ipocriti!!! Bloccateli subito allora finchè siamo ancora in tempo.

carpa1

Gio, 17/09/2020 - 13:12

Ma se questo paese continua 1)a far attraccare i pirati nei nostri porti, 2)a concedere spazio agli aerei degli stessi che segnalano i natanti con a bordo veri clandestini camuffati da falsi naufraghi, 3)consentire ad altri clandestini di sbarcare sulle nostre coste per poi sparpagliarsi liberamente ed impunemente per il territorio invece di internarli e rispedirli forzatamente là da ove sono partiti.... e, da ultimo, processare chi ha cercato, nel limite delle proprie possibilità, di mettervi un freno...... ma di che andate cianciando?

lolafalana

Gio, 17/09/2020 - 13:14

Oltre che fetenti siete anche vigliacchi, lanciate il sasso e nascondete la mano...

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 17/09/2020 - 13:14

El Presidente Gio, 17/09/2020 - 12:35 Concordo con lei solo sul fatto che bisogna impedire le partenze dalle coste(sante parole).Il problema è che non ci sono politiche governative,ad oggi, per far si che ciò accada.Le ricordo che le Ong che soccorrono i clandestini battono bandiere di altri Stati,quindi dovrebbero interessarsi gli Stati di appartenenza.Il fatto di essere già in mare(questa è una tattica ben collaudata) non obbliga i natanti a farli sbarcare per forza di cose in Italia come spesso accade forzatamente(volutamente).I diritti ed i doveri sanciti dai trattati internazionali sono solo carta straccia:per i clandestini e le ONG valgono solo diritti e basta.Se il nostro governo adottasse politiche diverse a difesa dei confini (come fa Malta o la Spagna)tutto questo scempio nel Mediterraneo non ci sarebbe e noi parleremmo d'altro,o no?

Ritratto di Smax

Smax

Gio, 17/09/2020 - 13:22

Che? Cosa? Il pd fa un blocco navale? Dai non scherziamo. Loro più ne arrivano più godono.

TheExpatriate

Gio, 17/09/2020 - 13:25

Se la marina è del tutto inutile, tanto vale non spenderci più un centesimo e usare i quattrini altrove, ovunque possano essere più produttivi. Gli ex generali o capi di stato maggiore si godano la pensione e quelli attuali vengano messi in congedo a stipendio ridotto in attesa di cambiare lavoro.

Bodrus

Gio, 17/09/2020 - 13:28

non bisogna impelacarsi in operazione che poi non si possono portare a termine e che ci costringeranno a prendere comunque i clndestini. Bisogna che tutti quell isenza documenti e in attesa vengano chiusi in appositi campi da dove se si scappa si va in carcere. Da questi campi si esce o con i documenti o con il biglietto per tornare a casetta. Se il clandestino sa che una volta arrivato fino all'attesa della domanda è privato della propria liberta qui non ci viene ... bisogna investire tutto il possibile in questo senso ..bloccarli in male se non si hanno regole d'ingaggio determinate non serve a nulla se non a fare la figura dei cxxxxxxi

Luigi26121961

Gio, 17/09/2020 - 13:35

Ottimo articolo...piccola pecca. L'ammiraglio di squadra Ferdinando Sanfelice di Monteforte(e non Montefeltro) non è stato mai Capo di Stato Maggiore Marina sebbene avesse tutti i "numeri" per esserlo. Comunque SI per il blocco navale!

elpaso21

Gio, 17/09/2020 - 13:35

"ogni atto compiuto nell'ambito di un vero e proprio blocco navale, sarebbe illegale con il Paese che lo attua": e dove stà la novità?? Sarebbe 'sequestro di persona', 'violenza privata', 'abuso d'ufficio' e un'altra sfilza di altri reati che non sto neanche ad elencare. Così ha stabilito la 'cricca' mediatico-giudiziaria.

elpaso21

Gio, 17/09/2020 - 13:37

"Subentrerebbe il problema su quali metodi usare per persuadere i trafficanti a cambiare rotta": offrite cioccolattini.

acam

Gio, 17/09/2020 - 13:42

Veterano Gio, 17/09/2020 - 12:04 Blocco navale alla partenza, prima di abbandonare le miglie Libiche Questo blocco si doveva fare da un tempo, prima di questa invasione. TRovo doveroso ricordarti, che berlusconi aveva trattato col poveraccio di geddafi vittima di un certo partenopeo e congrega, le interdizioni delle partenze e per un certo periodo funzionò la libia era in grado di bloccarli prima di salpare poi ci furono i sorrisetti, quindi l'accordo franco tedesco appoggiato dal partenopeo, gheddafi fu fatto fuori ed eccoci a cospargerci di ceneri la testa... per contro chi ha preso in mano la situazione é impotente in molti sensi...

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 17/09/2020 - 13:46

@zena40 Li abbandona? Mi sa che la storia a lei l'hanno raccontata male, si vada a vedere quanto paga, per ogni migrante tenuto lì, il governo australiano ...

martinsvensk

Gio, 17/09/2020 - 13:49

Navi di molti paesi europei che vanno a raccattare clandestini e li portano tutti in Italia, evidentemente il ricettacolo di tutti e gli italiani zitti e muti e costretti a mantenerli altrimenti razzisti e fascisti. Salvini attaccato in tutti i modi da una pletora di buonisti quando cercava di fermare gli sbarchi per poi iniziare il rimpatrio, oggi accusato di questo in tribunale e attaccato per non aver fatto quello per cui oggi lo si accusa. Mi domando se esista una situazione più paradossale di questa e dove questa situazione poteva verificarsi se non in Italia. E... a tanti (sinistri) sta pure bene. Evviva.

mediano

Gio, 17/09/2020 - 13:53

Cimabue Cimabue fai una cosa e sbaglia due.. hihihihihihihi

maricap

Gio, 17/09/2020 - 13:54

@sxxxxxxxxa Gio, 17/09/2020 - 10:14 Soccorrerli e riportarli là, dove si sono imbarcati per invaderci. Quelli che con sbarchi fantasma, riescono a raggiungere l'Italia, devono essere portati sulle isole, dove si trovano le carceri non più utilizzate, e costringerli a lavorare ( se vogliono mangiare decentemente) per la modernizzazione delle stesse. Se si adottassero questi sistemi, la voglia di venire in Italy gli passerebbe. Nel frattempo si dovrebbero fare gli accertamenti sulla loro identità, e se non ricorrono i presupposti per tenerli qui, si devono invitare i loro parenti a venire a riprenderseli, altrimenti lì resteranno vita natural durante.

Helter_Skelter

Gio, 17/09/2020 - 14:04

Visto che Meloni e Salvini propongono da anni il blocco navale ce lo spiegassero loro modalità di attuazione, costi, rispetto del diritto internazionale. O devo pensare che parlano per slogan senza aver una proposta precisa ? L'ufficiale intervistato, nonostante sia evidentemente favorevole, evidenzia diverse difficoltà nella gestione di un blocco navale. Come intenderebbero Meloni e Salvini gestire questi aspetti ?

savonarola.it

Gio, 17/09/2020 - 14:12

Proposta sensatissima. Ma proprio per questo il governo giallorosso non la attuerà mai

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Gio, 17/09/2020 - 14:17

Helter_Skelter dato che si parla di mare, i due nominati probabilmente gestirebbero bene solo un fritto misto.

lorenzovan

Gio, 17/09/2020 - 14:18

e ci risiamo...e quando li hai fermati...cosa fai? le ipotesi sono poche ..li affondi..li fermi ai limiti acque territoriali finche' non devi poi soccorrerli..o li scorti volenti o nolenti fino ai porti di partenza...ma se non hai accordi con libia e tunisia te lo scordoi di entrare nelle loro acque territoriali a tuo piacimento

Raoul Pontalti

Gio, 17/09/2020 - 14:19

“Se una nave italiana assaltasse una nave straniera (anche delle Ong), fuori delle nostre acque territoriali – si legge nelle sue dichiarazioni – verremmo accusati di atti di pirateria e quindi finiremmo sotto processo”. Siffatta affermazione costituisce uno sfondone, poiché si qualifica pirateria l'aggressione o la minaccia in alto mare da parte di una nave civile nei confronti di altra nave civile, se invece viene coinvolta una nave militare si ha atto di guerra e nel caso di attacco ai barconi sarebbe assimilabile ad un crimine di guerra. Poiché in causa sarebbero navi militari italiane o assimilate (es. motovedette della GdF) la pirateria sarebbe come detto fuori luogo.

lorenzovan

Gio, 17/09/2020 - 14:21

el presidente..zena e' una vergogna per i veri genovesi..che parlano solo quando sono sicuri di quello che dicono..e«' stato infettato dalla trombettite salviniana

lorenzovan

Gio, 17/09/2020 - 14:23

maricap...ecco questa e' la soluzione..peccato che nessuno mai sia riuscito ad ottenere dai libici o dai tunisini l'autorizzazione ad entrare con navi militari nelle loro acque territoriali

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 17/09/2020 - 14:27

giùalnord 12:50....anche perchè la classe politica che governa,suffragata dalla stragrande maggioranza dell' elettorato votante,e da quello non votante,sostanzialmente è favorevole all'INVASIONE ACCOLTA!Manca la volontà politica(elettorale)!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 17/09/2020 - 14:29

@stamicchia 10:14...OBBLIGATI???"!!!Obbligati perchè la stragrande maggioranza di "italiani" la pensa come lei,vota come lei,o non vota come lei,e VUOLE l'INVASIONE,la sostituzione etnica,la demolizione della nostra cultura,l'avvilimento dell'ambiente,la sicurezza,etc.etc.la demolizione di quello che i nostri avi hanno fatto in 2000 anni!!!!

mimmo1960

Gio, 17/09/2020 - 14:57

L'Australia i migrati illegali li espellano immediatamente. Una volta espulso il clandestino ha il divieto a vita di calpestare il suolo australiano e non entra neanche come turista. La legge è stata approvata per scoraggiare chi entra illegalmente nel paese. Invece noi cosa facciamo??? diamo vitto, alloggio e paghetta per mesi o per anni e ai figli come premio gli diamo la cittadinanza.

Helter_Skelter

Gio, 17/09/2020 - 15:08

@Zagovian: la maggioranza che non vota destra, concorda comunque sul fatto che l'immigrazione vada controllata e governata. Non c'è nemmeno un'avversione pregiudiziale ad un blocco navale, semplicemente c'è bisogno di approfondire la messa in pratica di una misura del genere. Purtroppo nemmeno chi sostiene il blocco navale da tempo è in grado di dare una soluzione alle diverse difficoltà di una misura del genere.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 17/09/2020 - 15:09

mimmo1960 14:57...per questo io l'ho chiamata INVASIONE ACCOLTA!

Ritratto di Italia_libera

Italia_libera

Gio, 17/09/2020 - 15:13

A quando "finalmente" il blocco navale avra' inizio per bloccare le partenze e gli arrivi tramite navi pirata con bandiera germanica!

donzaucker

Gio, 17/09/2020 - 15:27

Titolo dell'articolo: Migranti, il piano dei generali: "Ora schierare muro di navi" Contenuto dell'articolo: Impensabile un blocco navale Nessuna dichiarazione da parte dei generali di creare un blocco navale, ma invece lo stesso concetto ripetuto più volte nell'articolo. Ennesimo articolo fuffa del Giornale con titolo clickbait scritto solo per riempire le pagine.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 17/09/2020 - 15:41

Helter_Skelter 15:08...non me lo venga a dire!!

Malacappa

Gio, 17/09/2020 - 15:41

Mamma mia che geni ci vogliono generali per fare una cosa che la Meloni dice da anni

lorenzovan

Gio, 17/09/2020 - 15:58

donzauker...ma fa tanto felici i simbioti umani..che appena sentono parlare di blocco navale...hanno orgasmi..senza saper nulla di un blocco navale

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 17/09/2020 - 15:59

@giùalnord Ma quali politiche dovrebbe fare il nostro governo nei confronti di uno stato in piena guerra civile come la Libia? Una se ne può fare e una ne facciamo: pagare le milizie libiche perché facciano i carcerieri dei migranti al posto nostro! E sa chi l'ha messa in atto questa politica? Quel comunista (e quindi buonista/immigrazionista/terzomondista giusto?) di Minniti! Segue poi la solita tiritera sulle ONG madri di tutti i mali. Le chiedo, dato che in Italia sono arrivate quest'anno oltre 21000 persone ma solo pochissime centinaia da navi ONG, ma il problema sono davvero quelle poche centinaia o gli oltre 20000? Puntare il dito contro le ONG è come avere il cancro e preoccuparsi di curarsi solo il raffreddore. Perché certi politici lo fanno? Perchè il raffreddore si vede e il cancro no e soprattutto, il cancro, sanno benissimo di non saperlo curare.

lorenzovan

Gio, 17/09/2020 - 16:01

malacappa...si sono veri geni..loro la melonifuriosa e uil trombettierecapo..lolololil muro navale...lololol

mepiabene

Gio, 17/09/2020 - 16:03

Speriamo che non rimangano solamente parole! E poi un servizio in più potrebbe essere quello di scortare le ONG direttamente in Francia o in Germania.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 17/09/2020 - 16:09

El Presidente 15:59.....quanti sono i "cittadini Libici" in Italia?....Inutile che lei la meni,..in Italia manca la volontà POLITICA(elettorale),per rifiutare,per contrastare l'INVASIONE,che menala e rimenala,di fatto viene incentivata,favorita,gli INVASORI,chiamati "migranti",assistiti,pagati,curati,difesi....Cosa mi racconta?????

Helter_Skelter

Gio, 17/09/2020 - 16:13

@Zagovian: glielo dico invece, visto che per lei è solo un problema di volontà politica. Penso di no: ci sono problemi concreti nella proposta del blocco navale. Facile a dirsi, come fanno Meloni e Salvini, più difficile da farsi, visto che nemmeno loro hanno una proposta in tal senso. Come sempre.

maricap

Gio, 17/09/2020 - 16:30

@lorenzovan Gio, 17/09/2020 - 14:23 .... e allora se non dovessero riprenderli, tutti sulle isole con carceri in disuso, per lavorare al loro ammodernamento, (se vogliono mangiare normalmente). Una volta accertato il loro diritto o meno di rimanere in Italy, si agisca di conseguenza. Per quelli che non hanno diritto, devono essere avvisate le loro famiglie , che venissero a riprenderseli. altrimenti sull'isola rimangono vita natural durante.

gedeone@libero.it

Gio, 17/09/2020 - 16:40

A parte il fatto che il titolo dell'articolo viene smentito dal contenuto dello stesso, noto che questi generaloni ed ammiraglioni parlano solo quando sono in pensione.

acam

Gio, 17/09/2020 - 16:43

Helter_Skelter Gio, 17/09/2020 - 14:04 pensat che la guardia costiera li ritrovi tutti e 74, che succeede se non ne trova qualcuno?

agosvac

Gio, 17/09/2020 - 16:52

Egregio elpresidente, ovviamente mi riferivo alle navi ong. Per i barchini si deve agire dal territorio: abbiamo o no un esercito? Per quanto riguarda le navi ong se tentano di entrare in acque territoriali senza permesso commettono un reato. Applicando leggi già esistenti ne puoi confiscare( non sequestrare) una, poi un'altra ed in breve non entrerebbe più nessuna nave ong. Naturalmente si sta parlando di un Governo che volesse combattere realmente l'immigrazione clandestina.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 17/09/2020 - 16:54

Quanti sinistri a giustificare l'invasione di tanti clandestini. Non pensavo c ifossero tanti rinnegati in Italia.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 17/09/2020 - 17:06

maricap 16:30....Manca la volontà politica(elettorale),di contrastare l'INVASIONE(gli INVASORI sono chiamati "migranti",..assistiti,pagati,mantenuti,curati,protetti,etc.etc.)Ho vissuto per anni a Taiwan,...Ero un "residente" ,e naturalmente dovevo provvedere al mio mantenimento,alle mie cure,etc.etc.,senza "disturbare" l'ambiente,e davo lavoro ad una 40tina di persone...Se la Polizia "pizzicava" qualcuno di "irregolare",entrato non si sà come,lo sbattevano in galera(senza processo,senza avvocato difensore pagato dal Governo)...se il "soggetto",non aveva passaporto,non ricordava il nome,lo tenevano dentro....dopo un pò,il "soggetto" si ricordava,chi era,dove era nato,etc....allora scrivevano alla Sua Ambasciata,che quando sarebbero arrivati i soldi,il passaporto,per imbarcarlo sul primo aereo,lo avrebbero mollato,altrimenti sarebbe stato in galera a vita....Lo sà che funzionava?Di "clandestini" ne trovavano pochi!!Ed anche chi li aveva "protetti" aveva delle belle grane!!!

acam

Gio, 17/09/2020 - 17:23

bravo un clande costa in carcere piu di 500 euro al giorno. si farebbe prima ad affittare un pezzo di Groenlandia nun te pare?

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 17/09/2020 - 17:27

%%% ^(*@*)^ Poi c’è un’altro grosso problema, riconvertire le nostre navi TAXI IN NAVI DA GUERRA NON È POI COSÌ FACILE COME SEMBRA, ci sono da smontare tutti i TASSAMETRI, togliere dal mare tutte le colonnine chiamata taxi, tutte le scritte taxi sui tettucci delle navi, rimontare i cannoncini ecc... ecc... , insomma un lavoraccio

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 17/09/2020 - 17:31

@El presidente mi spiace contraddirla ma in italia il governo attuale è a favore dell'immigrazione clandestina,non ci scappa. Lei ha una cecità mentale e politica che sconcerta. Le soluzioni ci sono: bloccare i negrieri nelle terre d'imbarco,io non vedo altra soluzione per tutti i problemi. Altrimenti blocco navale come fa Malta e Spagna.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 17/09/2020 - 17:34

@Malacappa UN suggerimento, si legga bene l'articolo perchè questi signori, tutti ex militari di alto grado dicono che un blocco navale come dice la Meloni NON SI PUO' FARE MANCO PER SBAGLIO. La informo anche che la sua adorata Meloni questo lo sa benissimo perché stupida non è ma semplicemente confida che ci siano tanti come lei che non sono capaci di rendersene conto. Fossi in lei mi sentirei un po' offeso per essere trattato come un deficiente proprio dal leader che tanto adoro ma si sa che l'amore è cieco ...

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 17/09/2020 - 17:36

###### ^(*@*)^ muro di navi ?! Edfdaiii sarà un muro all’italiana ,al massimo un muretto , si quei muretti che potrebbero fermare una piccola parte degli invasori, , non è finita , per questioni elettorali si dovrà avere il benestare dei compagni, + Europa, leu, verdi , gretini , centri sociali, arcigay, sindacati, ampi, pretismo, non toccate Caino , femministe, col loro beneplacito si potranno dispiegare le navi ma attenzione che non si incaglino in qualche secca come la Vittorio Veneto nella guerra dei Balcani o non succeda un’eventuale speronamento come successe col blocco agli albanesi , se ben ricordo, dove morirono un’ottantina di migranti.

sparviero51

Gio, 17/09/2020 - 17:56

SMANTELLIAMO LA MARINA .PER QUANTO RIGUARDO LA GUARDIA COSTIERA È UTILE SOLO A RIMPINGUARE LE CASSE DELL’ERARIO CON LE MULTE ELEVATE IN ESTATE AI POVERI DIPORTISTI . STATO DA OPERETTA !!!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 17/09/2020 - 17:59

@agosvac Lei è una continua conferma di essere una persona estremamente confusa. Le faccio presente che qualunque migrante su una nave ONG è un migrante che prima era partito con un barchino se quindi si bloccassero a monte quelli le navi ONG non avrebbero semplicemente ragione di esistere . Ma andando avanti con le sue sciocchezze le ricordo che non possiamo mandare a nostro piacimento soldati su suolo straniero senza il consenso di quest'ultimo, quando lo si fa, tipicamente, la cosa viene classificata come "atto di guerra" con le relative conseguenze. Mi sembra che per un anno e mezzo abbiamo avuto un governo che, ufficialmente", voleva combattere realmente l'immigrazione clandestina no? Mi sa dire quanti barchini abbia rimandato indietro o bloccato quel governo? E' un numero facile da ricordare: ZERO. Le svelo un segreto, sull'immigrazione clandestina, chiunque le racconti che ha in tasca una soluzione facile, la sta prendendo per il c..o!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 17/09/2020 - 18:19

Ai vari sostenitori dell'immigrazione selvaggia.Visto che il blocco navale non si può fare,non è imposto da nessuna legge il versamento di 35€ mentre per i minori intorno ai 100-140 al giorno.Salvini aveva ridotto a 21€ al giorno.Questo lo può fare il governo se vuole,ma siccome ci sono delle mangiatoie sono stati aumentati a 35 euro. Quindi senza aver lavorato un giorno prendono come chi ha lavorato una vita in Italia.

lorenzovan

Gio, 17/09/2020 - 19:49

maricap--le avessimo le isole...come gli australiani...stai certo che ci sarebbero quasi tutti..anche in barba ai buonisti

lorenzovan

Gio, 17/09/2020 - 19:55

gianniverde..yi informo...che i favrevoli all'immigrazione selvaggia esistono solo nella tua testolina ,,nreanche in quella del trombettiere capo...che sa benissimo come stanno le cose..dopo aver rimpatriato ..come da promessa elettorale "bem 600.000 illegali"

zena40

Ven, 18/09/2020 - 10:12

el presidente 17/9 12,35 e 13,46 - non è mio dovere entrare nei rapporti fra Australia e Nauru, sto semplicemente dicendo che c'è un paese ONU che fa questa attività come confermato da Mimmo 1960 14.57. Sarebbe opportuno capire che non si vuole entrare nel merito del "celodurista" o meno. Si fa presente solo un dato di fatto, il resto è tutta fantapolitica. Chiaro?

zena40

Ven, 18/09/2020 - 10:24

lorenzovan 17/9 14.21 - qui non c'è nessuna "trombettite salviniana" ma solo una serena esposizione di fatti o di opinioni giuste o sbagliate che siano. In quanto poi alla "vergogna" ti darei il suggerimento di farti gli sciacqui prima di parlare di genovesi. Mi pare che ci siamo persi perché invece di confrontarci su opinioni o suggerimenti, si passa direttamente all'insulto o alla denigrazione dimenticando l'educazione.

zena40

Ven, 18/09/2020 - 10:30

Visto che non ci è possibile bloccare i clandestini sulle spiagge, che ce li portano qui, che nessuno li vuole, l'unica possibilità è mettere in atto una regolamentazione stringente per chiarire le posizioni dei singoli. Richiedere documentazioni e provvedere ai rimpatri appena possibile. Il tutto senza andare a fare dietrologie e commenti inutili solo per il bene del paese.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 18/09/2020 - 10:34

Non serve dirlo, occorre farlo. Non vedete come i sinistri qui ci prendono in giro sapendo che la magistratura non lo permetterà, contenti di una enorme invasione di clandestini e delinquenti da farvi mantenere? Un domani, da perfetti comunisti, negheranno il tutto. Daranno la colpa a Salvini, dicono che è lui a farli venire. Da prenderli a legnate due volte.

giancristi

Ven, 18/09/2020 - 10:41

Sbattere in galera i clandestini che arrivano. La legge punisce la immigrazione clandestina.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 18/09/2020 - 10:42

Lorenzovan 19,55 sarà ma io non seguo le chiacchiere delle comari,ci sono dei numeri che parlano e sono pure confermati dal governo.Quindi va bene così,se è contento ha perfettamente ragione non ci sono immigrati in Italia.

zena40

Ven, 18/09/2020 - 10:59

el presidente 17/9 17.34 17.39 --- vede non sono affari miei, però spero mi permetta di chiarire una cosa. Il suo tono nei confronti di Malacappa e agosvac non è dei migliori: lei sale in cattedra e distribuisce epiteti a 360 gradi. Non mi sembra il modo migliore per chiarire i concetti visto anche che vengono da "el presidente" e poi mi sbaglio o vengono da sinistra?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Ven, 18/09/2020 - 11:03

lorenzovan Gio, 17/09/2020 - 19:55 Non c'è riuscito Salvini a farli rimpatriare? Ma se erano messi tutti d'accordo a partire dalle ong e dal ministero della difesa a remare contro Salvini...si ricorda?Vuole Parlare di Palamara o di Patronaggio? In compenso il ministro Bellanova ha fatto una cosa assai importante:li ha sanati lei ed ha risolto il problema a monte.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 18/09/2020 - 11:21

giùalnord 11:03....certo,la Bellanova ha risolto il problema,con buona pace della stragrande maggioranza di "italiani",compreso "lorenzovan"!

maricap

Ven, 18/09/2020 - 17:41

@lorenzo va. Gio, 17/09/2020 - 19:49 Le isole con carceri dismessi non mancano, cominciando da quella di Santo Stefano con l'omonimo carcere. Se poi i fabbricati per capienza non dovessero bastare. dato che di isole, isolette e isolotti ne abbiamo a iosa, ci facciamo costruire sopra altre carceri. Logicamente dai cosiddetti migranti, che devono pur far qualcosa, per meritarsi vitto, vestiario e alloggio. Basta mantenere di sana pianta gli invasori, quel che mangiano e consumano se lo devono guadagnare, compresa la paghetta di 2,50 euro al giorno.