Coronavirus, Crimi: "Scorretto Gualtieri nell’annunciare misure sui giornali"

Per il capo politico M5s serve più deficit per sostenere l’economia colpita dal virus cinese: "Abbiamo bisogno di risorse per le imprese e i cittadini"

La situazione è tesa. E il governo, molto spesso, non risparmia occasione per litigare. In questa cornice arrivano le dichiarazioni di Vito Crimi, il capo politico pro tempore del Movimento 5 Stelle, che non le manda certo a dire. Parla del coronavirus e attacca il governo sulle misure adottate per far fronte all’emergenza. Manifesta disappunto, in particolare, per la richiesta di maggiore flessibilità sul deficit chiesta all’Europa dal ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, in merito alla vicenda Covid-19. "Non ci è piaciuto scoprire dai giornali che Gualtieri abbia chiesto flessibilità a Bruxelles, proprio mentre era in campagna elettorale per le elezioni suppletive alla Camera", ha osservato. "Ma non ci interessa la polemica", ha spiegato il vice ministro dell’Interno a Radio24.

"Noi abbiamo sempre avuto un comportamento leale e sempre continueremo ad averlo", ha aggiunto. Si dice dispiaciuto, poi, che il Pd abbia convocato le parti sociali quando già l’aveva annunciato Conte. Per Crimi si tratta di un’altra fonte di irritazione. Ha rimarcato che sì, un po’ di rabbia c’è, ma più che verso di noi verso il presidente del Consiglio. "Non mi pare corretto". Secondo il pentastellato non è mai esistita l’ipotesi di un governo diverso da questo (di un governissimo, ndr), se non nell’idea dei due Matteo (Salvini e Renzi).

Nessun governassimo di unità nazionale anche perché questo è già un governo di unità nazionale dopo quello che è successo in agosto (ricorda che questo esecutivo è nato con l’obiettivino di non far aumentare l’Iva). Non manca però di criticare alcuni comportamenti ritenuti scorretti da parte del partito democratico negli ultimi giorni: "Diamoci tutti da fare, ma nell’unità". La soluzione oggi è avere risorse per sostenere le nostre imprese e i nostri cittadini. Deficit? Per farlo, servirà anche quello". Le misure, secondo Crimi, devono essere prese, ma non devono essere sparati numeri a caso.

La situazione è disastrosa, non solo nelle zone cosiddette rosse, ma in tutta l’Italia. La paura si sta contagiando nel Paese e fuori. Parla delle azioni da mettere in campo per sopire gli effetti del coronavirus sull’economia italiana. Nei prossimi mesi i primi effetti reali sull’economia del Paese si inizieranno a vedere e lì dovremmo essere pronti con provvedimenti eccezionali. Per far risollevare l’economia, colpita dall’emergenza virus, "occorre mettere in atto lo sblocca cantieri", ha spiegato Crimi ai microfoni di Radio 24. "Accelereremo su questo, daremo una lista di cantieri da cui ripartire. Perché quando partono i cantieri significa opportunità di lavoro".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Koerentia

Koerentia

Lun, 02/03/2020 - 11:06

Se i pentastellasti, con Crimi in testa. sono convinti di questa slealta' di Gualtieri stacchino la spina. La coerenza premia sempre prima o poi. Il Paese conta piu' delle loro poltrone.

PassatorCorteseFVG

Lun, 02/03/2020 - 11:32

finalmente un grillino che pensa con la sua testa, forse si accorgerà chi sono i suoi alleati al governo: dei spietati professionisti della politica poltronara . comunque non è mai troppo tardi. ciao a tutti.

Lugar

Lun, 02/03/2020 - 11:33

Forse è il momento di far sparire i risparmi dai conti correnti.

maurizio50

Lun, 02/03/2020 - 11:53

Questi 5 Stalle non finiranno mai di stupirci: cosa credevano?? Che i compagni sinceri democratici del PD non li fregassero?? Ma lo sapeva chiunque conosce i Compagni!!!!

silvano45

Lun, 02/03/2020 - 12:11

Litigano su tutto non sanno fare nulla sono incapaci il peggio del peggio ma una cosa li tiene insieme la poltrona lo stipendio i privilegi altrimenti potrebbero fare solo i braccianti.

Popi46

Lun, 02/03/2020 - 12:22

Che quello in carica sia un governo di “unità” nazionale è un falso. Unita’ è quasi fusione volontaria di due entità e qui siamo di fronte a cani e gatti arrabbiati gli uni contro gli altri, impossibilitati alla zuffa desiderata, perché tenuti alla catena della pappa nella ciotola

Redfrank

Lun, 02/03/2020 - 12:28

guerra tra poveri..........però non importa.......basta che si sta ancora seduti tutti insieme sulla poltrona........il resto non ha nessun valore.......

bernardo47

Lun, 02/03/2020 - 13:06

crimi chi?

bernardo47

Lun, 02/03/2020 - 15:12

vedo che crimi di maio e soci, inclusa raggi, hanno ottenuto in quel di roma, un grande successo a quelle elezioni! bravi!

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Lun, 02/03/2020 - 15:42

"Questo è già un governo di unità nazionale". "Questo esecutivo è nato con l’obiettivo di non far aumentare l’Iva". Sbagliato! Questo governo è nato per non affrontare le elezioni, che avrebbero visto vincere Salvini. Se questa è unità nazionale......

Papilla47

Lun, 02/03/2020 - 16:42

Era quello che cercavano fare ancora deficit per alimentare i loro affari che stavolta faranno utilizzando pizzini e segnali di fumo non intercettabili.

mifra77

Lun, 02/03/2020 - 18:18

Scusa Crimi, non vedo il problema. Che PDioti e compagni fossero scorretti ed opportunisti, lo sapevate anche prima di farci insieme il governo delle poltrone piuttosto che quello antiSalvini. In realtà, i pidioti, stanno facendo con voi, quello che voi avete fatto con Salvini. Vi stanno segando i nervi e tastando il polso e voi siete costretti a stare li o andare a casa per sempre. Quello che è peggio è che lo stesso Conte sta facendo con loro quanto ha fatto con voi(siamo amici) e con Salvini(menzogne su menzogne). Non vi accorgete che vi sta scaricando per il PD? Un consiglio? Fate come Salvini: un drink o un mojto, dimissioni di massa ed alle urne.

sbrigati

Lun, 02/03/2020 - 20:24

Dei poveri dilettanti hanno creduto di imbrigliare i lupi della politica, porelli.

Ritratto di saggezza

saggezza

Lun, 02/03/2020 - 22:44

gli incapaci anche se sono maggioranza non comandano appunto perché sono incapaci

bernardo47

Lun, 02/03/2020 - 22:57

mifra77...ti piacerebbe eh? stai sereno per almeno tre anni....poi se ne riparla.

Ritratto di pulicit

pulicit

Lun, 02/03/2020 - 23:39

Più che scorretto non è capace questa è la realtà.Regards