Coronavirus, il viceministro Sileri: "Sono positivo al test"

Il viceministro della Salute ha dato l'annuncio su Facebook: "Test positivo ma il mio impegno non viene meno". Positivo anche il viceministro Anna Ascani

"Alcuni giorni fa ho avuto un contatto con un sospetto positivo. Appena mi sono accorto di avere dei sintomi mi sono isolato ed ho iniziato a lavorare a pieno ritmo da remoto. Test positivo". Lo ha annunciato sul suo profilo Facebook il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri.

"Ho seguito da subito tutti i protocolli come indicato dal Ministero della Salute - ha spiegato -. Mia moglie ed il piccolo stanno ancora bene, e seppur nella stessa casa, abbiamo diviso gli ambienti. Io e mia moglie siamo tornati a telefonarci come all'inizio della nostra storia e ci facciamo forza insieme. Inoltre ho attenzionato tutti miei collaboratori e le persone con cui sono venuto in contatto, sempre come da protocolli sanitari. Tutti stanno bene".

Si allunga così la lista di esponenti politici colpiti dal coronavirus. Lo scorso fine settimana era stato il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, ad annunciare di essere risultato positivo al test e di essersi messo in quarantena. Come lui, anche il governatore del Piemonte Alberto Cirio. Ieri, il post dell'ex ministro Luca Lotti: "Anche io sono risultato positivo al coronavirus". Prima di loro, erano risultati positivi l'assessore lombardo allo Sviluppo economico, Alessandro Mattinzoli, diversi altri assessori e amministratori locali. Altri politici invece, pur non risultando contagiati, hanno preferito adottare alcune precauzioni: è stata la scelta del ministro allo Sviluppo economico Stefano Patuanelli e del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana che aveva deciso di mettersi in quarantena dopo che una sua collaboratrice era risultata positiva.

Ora l'annuncio del viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri. "Test positivo", si legge sul suo profilo Facebook dove il politico ha scritto anche alcuni pensieri. "Riflettevo che in questi mesi da quando è iniziata questa guerra concentrato come ero non ho avuto il tempo di vedere cosa accadeva intorno a me inclusa la mutevole natura. Vedrò dalla finestra sbocciare il glicine per l'imminente primavera".

Poi il viceministro ha assicurato: "Il mio impegno non viene assolutamente meno e continuo a lavorare da qui duramente e senza sosta". Infine, un ringraziamento ai medici eroi e a tutti gli italiani: "Ancora una volta voglio ringraziare il Sistema Sanitario Nazionale, medici e infermieri che stanno dando orgoglio al nostro Paese. Grazie ad ogni cittadino. C'è una sola possibilità: essere responsabili, coraggiosi e solidali e ce la faremo tutti insieme".

In mattinata, anche il viceministro Anna Ascani ha annunciato su Facebook di essere stata contagiata. "Come sapete da sabato pomeriggio sono in isolamento domiciliare - ha scritto sul social -. Purtroppo, qualche ora fa, si sono manifestati i primi sintomi riconducibili al coronavirus. Per questo motivo come è previsto per chi è sottoposto all’isolamento e presenta sintomi come i miei ho effettuato il tampone che è risultato positivo".

Il viceministro dell'istruzione con delega all'edilizia scolastica ha spiegato l'importanza di restare a casa: "Questo dimostra quanto sia fondamentale rispettare le indicazioni sanitarie: se fossi uscita, avrei incontrato molte più persone. Restando a casa, ho certamente evitato possibili contagi". Poi ha rassicurato di stare bene e di avere "qualche linea di febbre e un po' di tosse". Dopo un ringraziamento al personale medico, la Ascani ha lanciato un messaggio a tutti gli italiani: "Insieme ce la faremo, vinceremo questa battaglia, mettendocela tutta. Ne sono sicura, andrà tutto bene".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

un_infiltrato

Sab, 14/03/2020 - 14:49

Mi dispiace davvero.

Ritratto di Civis

Civis

Sab, 14/03/2020 - 15:01

I politici vengono contati nel numero dei contagiati, o no? E quanti contagiati guariscono stando a casa e sfuggendo al conteggio dei guariti che stanno dando le regioni? Ne sfuggono di più o di meno che per una normale influenza? Da metà ottobre fino all'inizio di marzo, l'ISS ha registrato 6,6 milioni di sindromi influenzali stagionali; sono altrettanto credibili quanto i 15.000 casi registrati di COVID-19 in 20 giorni?

demetrio_tirinnante

Sab, 14/03/2020 - 15:49

Sembra una persona seria, peccato faccia parte dei 5/stelle. Comunque auguri di pronta guarigione.

bernardo47

Sab, 14/03/2020 - 15:57

Questo è pure medico e se non erro era andato in Cina recentemente......forse per accompagnare i nostri aiuti a quel paese,oppure a ritirare gli italiani che dovevano rientrare. In ogni caso, proteggersi e non prendere confidenze,perché questo virus è un demone.

gedeone@libero.it

Sab, 14/03/2020 - 16:23

Al di la dello schieramento politico, posso dire che mi dispiace. Ho visto e sentito questo viceministro alla TV e mi è parsa persona preparata ed equilibrata. Auguri di pronta guarigione

Boxster65

Sab, 14/03/2020 - 17:11

Ah proprio quello che andava in tutte le TV a dire quello che gli italiani dovevano fare per non infettarsi??!! Siamo messi bene!!

Happy1937

Sab, 14/03/2020 - 17:44

E allora tutto il Governo dovrebbe essere messo in quarantena.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Sab, 14/03/2020 - 17:58

Auguro ad entrambi una pronta guarigione.

Ilsabbatico

Sab, 14/03/2020 - 18:04

I miei più sinceri auguri di pronta guarigione.

MAURIZIOBIELLI

Sab, 14/03/2020 - 18:08

Ma se il vice ministro della Sanità non è riuscito a rispettare tutte le norme per evitare il contagio, come si può pretendere che il singolo cittadino riesca a sconfiggere il virus senza avere a disposizione i minimi presidi medici, visto che comunque deve uscire dal bunker della casa per fare la spesa, per portare a spasso il cane ?

ilguastafeste

Sab, 14/03/2020 - 18:08

Mi dispiace ma questa è la conseguenza del continuare a spostarsi, anche nelle trasmissioni tv. Fate collegamenti da casa vostra, è meglio, la tecnologia c'è. Da quando ha avuto il contatto a quando se n'è accorto chissà quante persone ha incontrato.

Epietro

Dom, 15/03/2020 - 10:23

Parlantina svelta e feroce ma mascherine niet.