I conti in tasca ai "furbetti": quanto guadagna un politico

Gli stipendi variano in base alla carica del politico. Il più alto è quello di chi siede a palazzo Madama: tra indennità base e altre voci di rimborso un senatore può ricevere fino a 14.634,89 euro al mese

Dopo lo scandalo scoppiato ieri dei bonus da 600 euro richiesto da 5 deputati, cresce nel Paese la polemica sugli stipendi e i vantaggi che godono i politici. È bene sottolineare che non tutti guadagnano allo stesso. Ci sono, infatti, grandi differenze che dipendono dalla carica di un eletto. Come spiega il Corriere della Sera, si passa dai quasi 15mila euro mensili di un senatore ai pochi euro di un sindaco di un comune sotto i mille abitanti, arrivando addirittura allo zero, o quasi, per i consiglieri comunali dei paesini.

Iniziamo da chi guadagna di più. Chi siede a palazzo Madama, ad esempio, tra indennità base e altre voci di rimborso può ricevere fino a 14.634,89 euro al mese. I deputati, invece, sommando le varie voci possono guadagnare fino a 13.971,35 euro al mese. Ma non è tutto. Perché i parlamentari non pagano i trasporti su treni e compagnia di bandiera. I ministri eletti in Parlamento continuano a ricevere solo l’indennità riferita alla Camera di appartenenza mentre quelli non parlamentari guadagnano circa 4.500 euro netti al mese, oltre ai rimborsi di diverse voci di spesa.

Anche il premier Giuseppe Conte non ha di che lamentarsi. Il presidente del Consiglio, infatti, non ha indennità parlamentare in quanto non eletto ma riceve 114mila euro lordi l’anno. La cifra è stata tagliata volontariamente del 20%, così come deciso dal M5s prima delle elezioni politiche del marzo 2018.

Non male anche lo stipendio di un presidente di Regione a statuto ordinario: in questo caso, il governatore può contare su un massimo di 13.800 euro lordi al mese. Questa cifra è il limite stabilito dalla Conferenza delle Regioni, insieme a quella delle indennità dei consiglieri regionali che non può superare gli 11.100 euro di stipendio. Il governatore del Lazio, il segretario dem Nicola Zingaretti, sfiora i 13.800 euro lordi al mese. Stessa cifra del collega veneto Luca Zaia, di quello pugliese Michele Emiliano e di quella calabrese Jole Santelli. Il governatore della Liguria, Giovanni Toti, invece, riceve poco meno: 13.764 euro lordi. Più in basso Stefano Bonaccini (Emilia Romagna), che arriva ai 9.758 euro lordi. Ma in quest’ultimo caso, il presidente percepisce una ulteriore indennità in quanto presidente della Conferenza Stato-Regioni.

Discorso diverso per i Comuni. I sindaci percepiscono delle indennità stabilite in base al numero di abitanti. Virginia Raggi, sindaca di Roma capitale, ha una indennità lorda di 9.762 euro. I primi cittadini dei comuni capoluogo di Provincia percepiscono 5.052 euro netti al mese. La cifra scende a 2.273 per un vicesindaco e 2.021 per un assessore. Il sindaco di un Comune sopra i 20mila abitanti guadagna 3.677 euro al mese (1.471 per un vicesindaco e 1.103 per un assessore). Cifre modeste sono riservate a chi amministra un comune sotto ai mille abitanti: in questo caso, il primo cittadino arriva 893 euro lordi mentre il vicesindaco riceve 357 e un assessore 268.

In una grande città come Milano i consiglieri comunali ricevono in media 1.200-1.500 lordi euro al mese. Tale cifra varia a seconda dei gettoni correlati alle presenze in Aula. Discorso completamente diverso per i comuni più piccoli: qui i consiglieri ricevono pochi spiccioli o addirittura niente. Eppure bisogna sottolineare che a volte proprio i comuni con meno abitanti si trovano ad affontare problemi di non poco conto.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ulio1974

Lun, 10/08/2020 - 16:49

incassi lordi, ma al netto?

ilcapitano1954

Lun, 10/08/2020 - 17:01

Nel discorso dei sindaci e consiglieri comunali avete dato le cifre al netto, significa che queste cifre devono essere aumentate di circa il 35 per cento in più per essere lordi, praticamente i sindaci capoluoghi di provincia guadagnano 8/9 mila euro al mese lordi. La prossima volta o li paragonate tutti al lordo o tutti al netto.

lavitaebreve

Lun, 10/08/2020 - 17:03

UNA DOMANDA SORGE SPONTANEA : PERCHÉ DEPUTATI E SENATORI AVENDO UNO STIPENDIO MOLTO ALTO , DEVONO VIAGGIARE GRATIS ? FACCIANO VIAGGIARE GRATIS GLI ITALIANI POVERI !!

necken

Lun, 10/08/2020 - 17:10

se con il referendum prossimo venturo prevarrà il SI, confermando il taglio dei parlamentari, risparmieremo qualche "Euro"

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Lun, 10/08/2020 - 17:24

Il diritto di viaggiare gratis sui treni era stato imposto quando i parlamentari guadagnavano niente dalla loro carica, così quando andavano a Roma per dovere non dovevano pagarsi il viaggio. Ora, con stipendi ricchissimi, sarebbe il caso che si pagassero il treno. Per l'aereo, la compagnia di bandiera è in un tale stato di deficit che i parlamentari dovrebbero pagare biglietto doppio. Comunque, anche io, se potessi decidere il mio stipendio, guadagnarei molto più di quanto gadagni ora.

moichiodi

Lun, 10/08/2020 - 17:30

Il bello è che tutti sparano, ma i leghisti scansano salvini e gli altri i ds zingaretti e gli altri ecc.... non serve a nulla. Se si chiedesse a un leghista se è giusto che salvini guadagni tanto cosa risponderebbe? Un ds rispetto a zingaretti? Sparare nel mucchio è gratis.

flip

Lun, 10/08/2020 - 17:31

intano il termine "guadagna" è improrio. il quagagno è la differenz tra costi e ricavi. E' più corretto dire e scrivere : QUANTO INCASSA un politico?

Nes

Lun, 10/08/2020 - 17:33

ogni mese equivale a uno stipendio annuale di un impiegato statale livello 3, più bonus ovviamente si tengono le poltrone fino alla fine

Yossi0

Lun, 10/08/2020 - 17:33

Sapete perché alcuni onorevoli fumano il toscano ? Pare che li distribuiscono GRATIS alla camera.... accetto smentite .... dimenticavo unitamente al whisky ... stai a vedere che alcune scelte discutibili siano conseguenza del whisky ...

Ilsabbatico

Lun, 10/08/2020 - 17:35

lavitaebreve.....17.03.....finalmente! Siamo in 2 che oltre a essere indignati per gli stipendi, lo siamo anche per i benefici di cui godono.

Ritratto di ..andraTuttoA..

..andraTuttoA..

Lun, 10/08/2020 - 17:41

ACCATTONI, GUITTI da repubbliQetta

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 10/08/2020 - 17:44

ma lo sapete il massimo dell'ipocrisia? :-) è il PD che ha fatto di tutto per nascondere i nomi, anche quelli della lega, di FI e di FDI per il semplice motivo che ci sono anche loro e il M5S dentro in questa storia! ora attaccano la lega, ma al governo ci stanno loro! come mai hanno consentito questo, mentre le proposte di berlusconi, di salvini, e di meloni non vengono minimamente considerate? :-) lo dicevo io: siete il massimo dell'ipocrisia!!!!

Fjr

Lun, 10/08/2020 - 17:45

Allora diciamo che al netto delle polemiche,gli italiani mediamente sono alla fame e loro per far disastri prendono troppo!!

Sempreverde

Lun, 10/08/2020 - 17:49

A Milano con 1500 euro al mese tolto un pasto al giorno, ci paghi il posteggio o l’abbonamento del tram. Chi fa quel mestiere evidentemente ha modo di arrotondare in altre maniere.

FrateCipolla

Lun, 10/08/2020 - 17:59

Premesso che quanto fatto da questi 5 deputati È MORALMENTE INACCETTABILE.......è stata fatta male la norma, perché anche molti imprenditori e liberi professionisti Moooolto ma Mooolto Benestanti...hanno richiesto e ottenuto il contributo!

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 10/08/2020 - 18:12

Da quello che leggo coloro che hanno percepito o che usufruiscono degli oboli governativi non commettono nessun reato. Fermo restando che li considero degli avvoltoi, le normative glielo permettono e fanno bene a usufruirne. La stupidità e la responsabilità è di quei babbei e citrulli che hanno sfornato mancette a gogo senza mettere dei paletti.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Lun, 10/08/2020 - 18:24

Ai parlamentari ed ai presidenti di regione andrebbero dimezzati e non morirebbero certo di fame!

rosalba cioli

Lun, 10/08/2020 - 18:25

Io sono una pensionata e percepisco poco meno di 900 euro al mese, non mi scandalizza l'appannaggio dei politici, mi scandalizza invece che questi "politici" non siano in grado di operare al meglio per il cittadino, questo mi scandalizza! I politici incapaci e pressapochisti e spesso pure ignoranti! Questo mi scandalizza

Carcarlo

Lun, 10/08/2020 - 18:48

illuso Lun, 10/08/2020 - 18:12. "le normative glielo permettono e fanno bene a usufruirne". No, è questione di responsabilità nei confronti del Paese e degli altri. E' una vergogna. Io sono andato e vado a breve in vacanza, senza mai fruire del bonus. Non so se mi spetta, ma non mi serve. Sono certo che altri ne hanno bisogno più di me. Io non lo voglio di certo.

Ritratto di Italia_libera

Italia_libera

Lun, 10/08/2020 - 18:50

.Questo Parlamento non sa fare le leggi!Anche con autocertificazione,al momento che si conosce il codice fiscale e posizione patrimoniale in atto,si revoca o si risponde, si o..no! La fretta di erogare soldi gratis rovina le casse dello stato e l'Italia.

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Lun, 10/08/2020 - 18:58

Scoop onorevoli furbetti, prima del referendum sul taglio onorevoli. Mi sembra funzionale allo scopo,potrebbe essere fake ma intanto fango copioso sul parlamento, per il piacer di Giuseppi e dei poteri forti che vedono la democrazia parlamentare come fumo agli occhi. Dicono del parlamento pochi ma buoni, più facile asservire dei cavalli di razza che asini e muli di coccio. Dunque con questo scoop il piatto è servito. Pensate gente, pensate.