Diciotti, Bonafede rincara: "Difendo l'autonomia dei magistrati"

Altolà del guardasigilli, Alfonso Bonafede, a Matteo Salvini: "Difendo l'autonomia della magistratura". E ammonisce l'alleato: "Rievocare le toghe di destra o di sinistra è fuori dal tempo"

Per Matteo Salvini l'iscrizione nel registro degli indagati per il caso della nave Diciotti, arrivata ieri al tribunale dei ministri di Palermo, è “una medaglietta” da appendere in ufficio. "Qui c'è la certificazione che un organo dello Stato indaga un altro organo dello Stato, con la piccolissima differenza che questo organo dello Stato, pieno di difetti e di limiti, per carità, è stato eletto, altri non sono eletti da nessuno", ha attaccato ieri il vicepremier e ministro dell’Interno.

Parole che non sono piaciute all’ala pentastellata del governo gialloverde. Nella giornata di ieri è arrivata la presa di distanze dell’altro vice di Conte, Luigi Di Maio, che intervenendo alla trasmissione In Onda, su La 7, ha chiesto “rispetto per la magistratura”. “Non bisogna scatenare una guerra tra politica e magistratura”, ha tuonato il leader del Movimento 5 Stelle. A dargli man forte è anche il guardasigilli Alfonso Bonafede: “Non penso che Salvini abbia nostalgia di quando la Lega governava con Berlusconi. Rievocare le toghe di destra o di sinistra è fuori dal tempo. I magistrati fanno un concorso, i politici le campagne elettorali. Non c'è nessuna anomalia”.

“Non sono il sindacalista dei magistrati”, mette le mani avanti il ministro della Giustizia in un’intervista al Fatto Quotidiano, “non sono pro o contro i giudici, lavoro per i cittadini, ma difendo l'autonomia della magistratura". "Un ministro può ovviamente ritenere che un magistrato stia sbagliando nei suoi confronti, però, rievocare politicizzazioni o dire che un magistrato sbaglia perché sia una toga di destra o di sinistra è fuori dal tempo”, ha affermato Bonafede lodando gli ultimi provvedimenti del governo in materia di Giustizia. "Il ‘Greco’, l'organo anticorruzione del Consiglio d'Europa, scrive che le nostre proposte vanno nella direzione giusta”, ha detto a proposito del disegno di legge anti-corruzione, che definisce “una vera e propria rivoluzione".

"Come ministro della Giustizia ci tengo a dire che l'alleato di governo del M5S cioè la Lega si è dimostrata molto determinata nella lotta alla corruzione e anche nelle battaglie di legalità e di trasparenza nei partiti", ha concluso il ministro spezzando una lancia in favore degli alleati leghisti. Stamattina a SkyTg24, da Maria Latella, assicura: "Non c'è un disegno per spaccare il governo". "C'è un sistema mediatico e un establishment in genere che teme le iniziative di questo governo che fa leggi per i cittadini e ha le mani libere - ha aggiunto - certo, ci sono dei giornali che sarebbero felicissimi di spaccare il governo ma io giro per le strade e trovo tra i cittadini un entusiasmo incredibile per quello che stiamo facendo".

E sempre in mattinata arriva la mano tesa al ministro dell'Interno, dopo che Salvini a Cernobbio ha detto di "aspettare con grande rispetto, celerità e curiosità le sentenze e i giudizi che mi riguardano". "Mi fa piacere che Salvini abbia ulteriormente specificato che c'è il massimo rispetto per la magistratura", ha detto Bonafede commentando le ultime dichiarazioni del ministro.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 08/09/2018 - 11:55

Non so se Bonafede, nella sua vita professionale di avvocato, abbia avuto successo. Conosce le cosiddette "liti temerarie"? L'ipocrisia del Bonafede sta nel non riconoscere la correttezza dell'operato di Salvini, previsto nel contratto, accettato da Toninelli e fatto proprio dal suo partito. La banalità di rispettare l'autonomia della magistratura non significa accettare acriticamente quello che fanno certi procuratori correntisti. Il caso Tortora docet e occorre stigmatizzare il magistrato che tratta un Ministro come un malfattore. e', in questo caso specifico, una "accusa temeraria". Bonafede si vergogni di quanto dice.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Sab, 08/09/2018 - 11:56

Ha tuonato quello in buonafede... Si da il caso che sia la magistratura rossa che quella nera siano concordi almeno in questo caso. Manca all'appello il presidente della repubblica il quale è anche il capo del CSM ma tace sul fatto che un suo ministro è plurindagato e sbertuccia la magistratura oggi si e domani pure. Mi chiedo? ma se lo faceva Berlusconi?

Trefebbraio

Sab, 08/09/2018 - 12:04

Bravo, la penso anche io così. Solo io mi spingo un pochino oltre, pretendo onestà intellettuale dai pm. Appena uno indaga su un politico devono mettersi in moto dei meccanismi di controllo per evitare partigianeria. È intollerabile che un magistrato intervenga a difesa di chi ha commesso un reato proprio contro la persona che ha cercato di impedire l'esecuzione. Altrimenti la giustizia si accartoccia su se stessa e si rischia di trasmettere il messaggio sbagliato

tonipier

Sab, 08/09/2018 - 12:14

" MI SEMBRA RIDICOLO NON SOSTENERE CHE CI SONO... QUESTE CATEGORIE VIVENTE PRESENTE NELLA MAGISTRATURA" Il settore della vita sociale nel quale con incidenza più notevole si sono espresse la inconcludenza e la incapacità del riformismo democratico proliferato nella seconda metà di questo secolo, è stato quello della giustizia, un ambito nel quale la caoticità delle leggi si è intrecciata e combinata con la caoticità delle strutture in una sequela di dilettantismi che hanno assecondato iniziative riformistiche che nell'impatto con la realtà, hanno propiziato l'avvento del più deleterio stato di baraonda politico-sociale.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 08/09/2018 - 12:23

Un altro buffone senza attributi. Da prima repubblica.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 08/09/2018 - 12:23

Circa l'atteggiamento di di Maio e Bonafede, non ci vuole molto a capire chi sono: due sprovveduti di piccoli cabotaggio che hanno avuto la fortuna di "fare ammina" ed essere considerati gli esponenti di una rivoluzione taglia-teste, agitando la pancia del popolino giustizialista a tutti i costi. Ora si accorgono che, oltre a fare i conti con la Lega, devono chiarire le loro posizioni politiche, comprese quelle del "sinistrorso" Fico.

Anonimo (non verificato)

agosvac

Sab, 08/09/2018 - 12:32

L'autonomia dei PM, figure del tutto fuori da ogni regola, non è in gioco. La loro "buonafede" sì.

domenico.fumante

Sab, 08/09/2018 - 12:33

MINISTRO E GIUSTO DIFENDERE L'AUTONOMIA DELLA MAGISTRATURA,COME GIUDICA LA SENTENZA DEL GIUDICE SUL CLANDESTINO CHE SPACCIA DROGA E CHE IL GIUDICE LA GIUDICATO CHE IL REATO COMMESSO NO E REATO PERCHE'SA FARE SOLO QUELLO?QUINDI DI FATTO IL SUO CARO GIUDICE HA CANCELLATO IL 90% DEI REATI DEL CODICE PENALE,DEL RESTO LA SUA CARA SX HA DEPENALIZZATO OLTRE 100 REATI CHE COMMETTONO I SUOI CLANDESTINI SI PROPRIO CLANDESTINI PERCHE' MINISTRO NON E'INTERVENUTO?COSI FACENDO HA GIUDICATO GIUSTO FAR MORIRE CENTINAIA DI GIOVANI CHE USANO STUPEFACENTI,SI E' RESO COMPLICE MINISTRO MI FACCIA IL FAVORE DIREBBE QUALCUNO STIA ALLA LARGA DAL QUEL MINISTERO PS CI FACCIA SAPERE PERCHE'NON E' INTERVENUTO BUONA GIORNATA SE COSI SI PUO'DIRE

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di adl

adl

Sab, 08/09/2018 - 12:40

Non ho le pa..., non ho le pa..., per dire la verità !!!! Era così il motivetto di una canzone di Gigliola Cinquetti ????!!!! Il silenzio delle istituzioni tutte su questa evidente lesione del diritto costituzionalmente garantito di esprimere il voto ed una conseguente linea politica scegliendo un partito ed il suo leader, è SCANDALOSO. Guarda caso più processi/sentenze contro uno stesso leader si sono concentrati in questi giorni. Bonafede avrebbe dato prova di maggior coraggio se avesse taciuto.

giovanni235

Sab, 08/09/2018 - 12:53

E' una mia profonda convinzione:tutti quelli che parlano a difesa di questo schifo di magistratura lo fanno solo perchè hanno almeno uno scheletro nell'armadio.Eh,Bonafede!!!!Non parliamo poi di quelli del PD Renzi per tutti.Quelli continuano ad ordinare nuovi armadi perchè non sanno più dove mettere gli scheletri!!!Ne stanno comprando a centinaia alla Ikea.

giovanni235

Sab, 08/09/2018 - 12:56

Bonafede,vedremo quando,molto presto,toccherà a te essere indagato magari per i furti di frutta nell'orto del vicino quando avevi dieci anni!!!Chi difende oggi i magistrati è solo un fesso di enorme statura.

Savoiardo

Sab, 08/09/2018 - 12:57

Toghe e tonache nei ranghi!: o riforma o rivoluzione. Anche i 5stelle sono gia' allineati ai Poteri Forti ?!?!

Ritratto di adl

adl

Sab, 08/09/2018 - 12:57

Questo poco sveglio Bonafede, non ha ancora capito che l'attacco a Salvini aldilà dalle conseguenze personali, è un attacco al diritto di DIRE NO alla DITTATURA DELL'AFRICA IN ITALY, cosa grazie alla quale e grazie all'alleanza di governo con la Lega, il M5S sta ancora mantenendosi a buoni livelli nei sondaggi elettorali. L'AFRICA IN ITALY a spese di PANTALONE E' UNA DITTATURA o si è a favore o contro TERTIUM NON DATUR. E l'Africa che emigra NON E' UN PROBLEMA ITALIANO MA CONTINENTALE se non mondiale, pertanto i CONDOMINI DEL MONDO, inclusa la FARLOCCHISSIMA OTAN UE, DEVONO CONTRIBUIRE alle spese.

audace

Sab, 08/09/2018 - 13:07

I magistrati sono impiegati dello Stato come tutti gli altri. Perchè questa autonomia? Perchè interpretano le leggi anzichè applicarle? Finalmente abbiamo conosciuto Dio?

contravento

Sab, 08/09/2018 - 13:08

MA QUALE AUTONOMIA!!! CONTINUIAMO A FAR FINTA DI NIENTE. SIAMO MESSI MALE.

Anticomunista75

Sab, 08/09/2018 - 13:20

Salvini, quando ti decidi a mollare questi piddini in maschera? dai che i consensi li hai...questi aspettano solo la grande occasione per farti fuori, ma hanno capito male....sei tu che puoi far fuori loro.

nopolcorrect

Sab, 08/09/2018 - 13:25

Occhio Bonafede, se si va a nuove elezioni la maggioranza del M5S starà con Salvini sia sulla politica migratoria, sia contro la sua persecuzione giudiziaria. Movimento avvisato...

stesicoro

Sab, 08/09/2018 - 13:32

Non fare il finto tonto: è il magistrato che ha fatto invasione di campo. Quindi, se vuoi difendere qualcuno, difendi l'autonomia del ministro Salvini!

giosafat

Sab, 08/09/2018 - 13:32

Con tutta probabilità, stante l'evidenza, Bonafede non sa nemmeno di che sta cianciando. Lo stesso Davigo in una intervista ammmise l'esistenza, alla luce del sole, di correnti di destra e di sinistra, fatto comunque già di per sè aberrante, all'interno della magistratura. O il ministro si aggiorna, o tace, o cambia mestiere.

roliboni258

Sab, 08/09/2018 - 13:36

Bonafede non sei in bonafede,Salvini e' un uomo libero tu sei incatenato

Ritratto di IL_CORVO

IL_CORVO

Sab, 08/09/2018 - 13:42

AH SI?ti piacciono le toghe rosse a orologeria?Benissimo..Matteo falli cadere!Vincerai le elezioni prossime da solo..se non avrai questo coraggio,la luna di miele con gli elettori finira' e tornerai a essere il partitino del 10%..vedi tu!

roliboni258

Sab, 08/09/2018 - 13:42

Bonafede sei un mona

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Sab, 08/09/2018 - 13:48

HANNO MESSO LA PERSONA GIUSTA AL POSTO SBAGLIATO, SE QUESTO E' UN GOVERNO HO I MIEI DUBBI.

lavieenrose

Sab, 08/09/2018 - 14:05

bonafede è palesemente in malafede

lavieenrose

Sab, 08/09/2018 - 14:09

ma santo cielo possibile che in questo governo non se ne riesca a trovare uno con la faccia normale?

maricap

Sab, 08/09/2018 - 14:10

Quando un giudice emette un verdetto, nel quale afferma che uno spacciatore non può essere perseguito, perché lo spaccio è l'unica sua fonte di reddito, deve essere rimosso dal suo incarico per manifesta incapacità di intendere e volere. Chiaro , lampante, lapalissiano è, senza se e senza ma. In casi del genere, rispettare le sentenze, ovvero, le folli elucubrazioni di un malato mentale, è tipico di chi da quella magistratura viene sempre difeso a spada tratta, indipendentemente dalle porcate ( Reati) che ha commesso. Banca Etruria e MPS docet. Chi avrebbe dovuto e potuto farlo, e se ne è ben guardato dall'intervenire, deve essere considerato un inetto, o addirittura un suo complice.

Ritratto di IL_CORVO

IL_CORVO

Sab, 08/09/2018 - 14:23

Scusate:un principio semplice:se io sono un dipendente bancario e sottraggo soldi alla mia banca che sucede?Che io sono un imbroglione e la mia banca parte offesa.Allora perche' se due funzionari della Lega, rubano soldi alla Lega stessa,la lega non e' parte offesa?Li hanno sottratti alla casse Leghiste .come fa ad essere oggetto di sequestro la Lega?se qualcuno me lo spiega...io non ci arivo da solo....

Libero 38

Sab, 08/09/2018 - 14:35

Non capisco come Salvini si fidi troppo dell'accozzaglia grillina.Loro sono la brutta copia dell'accozzaglia pidiota.

petra

Sab, 08/09/2018 - 14:42

E che significa autonomia? Che possono fare quello che vogliono, come stanno in effetti facendo? Rutelli parte lesa, a Salvini gli fanno fuori il partito per colpe che non ha minimamente. Bella autonomia!

CLERMONT-FERRAND

Sab, 08/09/2018 - 14:44

Bonafede o malafede?

map49

Sab, 08/09/2018 - 14:45

ecco un proverbio molto azzeccato""Dagli amici mi guardi Dio, che dai nemici mi guardo io""

Savoiardo

Sab, 08/09/2018 - 14:55

W l'Italia,via le toghe e via le tonache.O riforme o rivoluzione.

FlorianGayer

Sab, 08/09/2018 - 14:59

Non erano sequestrati, erano solo vietato di scendere dalla nave. Esiste il reato di sequestro di persona, ma non esiste il reato di "vietare arbitrariamente di uscire da una stanza", "vietare arbitrariamente di uscire da una cantina", "vietare arbitrariamente di togliersi un guinzaglio dal collo", "vietare arbitrariamente di scendere da una nave". Quindi, le quattro cose qui elencate sono lecite. O nooo?

FlorianGayer

Sab, 08/09/2018 - 15:06

a Maricap. La notizia sullo spacciatore è fondamentalmente falsa. Si tratta di una sentenza più complessa e riguarda la detenzione in attesa del processo (tribunale del riesame). Dopo tutto, anche Salvini attende il processo per un reato abbastanza grave, ma è libero.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Sab, 08/09/2018 - 15:13

Io, invece, tento di difendere i miei risparmi dagli attacchi continui del fisco e dello stato.

unosolo

Sab, 08/09/2018 - 15:28

difendere i magistrati è un dovere ma domandiamoci come mai in certi impicci della SX o del governo Renzi mai sono intervenuti visto che tra banche e parenti di cose nere e da accertare nelle stampe ne uscirono come per l'acquisto della Leopolda che venne venduta per metà del suo valore ,se ben ricordo , comunque tra rolex e tanti altri regali ricevuti in rappresentanza ? aereo senza coperture , i buonisti dove erano ?

tonycar48

Sab, 08/09/2018 - 15:34

Secondo me c'è solo il cognome che lo giustifica

Ritratto di nando49

nando49

Sab, 08/09/2018 - 15:34

Non c'è peggior sordo di chi non vuole ascoltare. Ho sentito bene le parole di Salvini che dice che non ce l'ha con la magistratura ma con quei "pochi" magistrati "schierati" politicamente a sinistra che hanno indagato un ministro per avere fatto il suo lavoro. È probabile che i sondaggi elettorali della Lega hanno fatto tremare i vertici del PD i quali stanno demolendo con ogni mezzo la figura di Salvini.

CALISESI MAURO

Sab, 08/09/2018 - 15:40

Se kl ministro sfogliasse i iornali degli ultimi 3 mesi e si appuntasse tutte le malefatte dei criminali ( stranieri o no .. ma specialmente straniere ) noterebbe che essi non pagano dazio. Questo significa che... o leggi sono sbagliate e troppo lassiste, oppure l'apparato giudiziario / giudicante non fa il suo dovere secondo la legge. Se il ministro ritiene che cio' e' vero deve esigere che le leggi vengano cambiate. Se ritiene che i "suoi" dipendenti non lavorino con onesta' e dedizione devono essere puniti e allontanati. Questo e' il suo lavoro.

VittorioMar

Sab, 08/09/2018 - 16:07

.....e questo vorrebbe essere un Ministro in un Governo del CAMBIAMENTO ?...E' INADEGUATO !!...è un restauratore !!..fuori luogo e fuori tempo !!

Ritratto di thunder

thunder

Sab, 08/09/2018 - 16:09

Bonafede...bonafede,conosci il motto tutti per uno,uno per tutti? un governo tosto lo deve essere! te ghe capi....pivello.

APPARENZINGANNA

Sab, 08/09/2018 - 16:26

Bonafede inflessibile come Robespierre.

Gianni11

Sab, 08/09/2018 - 16:43

Bonafede e' un balordo. Si era capito da tempo. I nemici interni dell'Italia fanno capo alla magistratuta rossa che sono decenni che fa' il suo lavoro sovversivo anti-Italia. Vanno debellati. Altro che rispettati!

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 08/09/2018 - 16:48

Autonomia? Ah! Ah! Ah! Malafede, raccontalo ad un altro!

01Claude45

Sab, 08/09/2018 - 16:58

Sì, bonafede, "difendi pure l'autonomia dei magistrati, perché "sei parte della cricca". NON È ACCETTABILE che i MAGISTRATI, MAI ELETTI, non rispondano che a loro stessi, siano AUTOREFERENZIALI. I MAGISTRATI devono essere sottoposti la vaglio di una giuria popolare per ogni sentenza emessa "in nome del popolo italiano". Se colpevoli, devono pagare civilmente e penalmente del loro operato. Così com'è e per come opera, sembra più "UNA CUPOLA MASSONICA", per essere dentro la legalità. Bonafede, sei una NULLITÀ. Il miglior magistrato che ho conosciuto, CARLO NORDIO, ha affermato che le accuse mosse sono"molto aleatorie". Ricordo che, per il caso Mose (VE), la magistratura ha atteso il "pensionamento del magistrato Carlo Nordio" dopo di ché ASSOLTI TUTTI indagati, con buona pace del popolo(corrotti e corruttori tranquilli, impossibilitati anche di viaggiare ma non di fare i nababbi) che SEMPRE PAGA".

frabelli1

Sab, 08/09/2018 - 17:04

"Rievocare le toghe di destra o di sinistra è fuori dal tempo" È vero è già stato detto e scritto molto tempo fa, inutile ripeterlo. Però vedo e sento solo toghe rosse

carlottacharlie

Sab, 08/09/2018 - 17:33

Si vergogni questo essere di malafede. Lui difende, essendo come loro, certi giudici invece di difendere il parlamento nelle sembianze di Salvini. Si vergogni. Ogni giorno che passa si vede chiaramente che i 5sciocchi sono incompetenti e scemi, con cultura zero. Cancellarli sarebbe opera pia e salverebbe il mondo dagli stupidi che, essendo tali, procurano solo danni ai popoli. vergognati ministro della fuffa.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 08/09/2018 - 17:36

Il Bonafede dixit (in perfetta ipocrisia e malafede) : “Non bisogna scatenare una guerra tra politica e magistratura” - - - Bravo, vada a ricordarlo e raccomandarlo a certi magggistrati.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 08/09/2018 - 17:41

Con quella faccia da tapiro depresso che katzo vuole difendere questo gufo da strapazzo.?

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 08/09/2018 - 17:46

FlorianGayer 15:06 scrive : "La notizia sullo spacciatore è fondamentalmente falsa. Si tratta di una sentenza più complessa" - - - Ecco, chissà perché nella magistratura c'è un'inflazione di azzeccaragbugliai. Sia come sia, un certo magistrato/giudice ha sentenziato o no che il gambiano aveva come unico sostentamento lo spaccio di stupefacenti ? Tutto il resto è masturbamento mentale.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 08/09/2018 - 17:47

In una certo quale senso l'autonomia della magistratura in Italia non esiste. I giudici non sono autonomi, ma quasi tutti agli ordini della sinistra che gli ha pagato gli studi universitari e gli ha fatto vincere il concorso in magistratura. Solo una piccola minoranza è autonoma, ma sempre fino ad un certo punto se vuol far carriera, altrimento ce lo stroncamento.

MorrisGe

Sab, 08/09/2018 - 17:50

Il Ministro della Giustizia è ininfluente verso la Magistratura.Essa infatti è un organo autonomo ed indipendente dal potere politico dello Stato.Questo status negli anni però ne ha ingigantito i poteri grazie ad una classe politica inadeguata

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 08/09/2018 - 17:51

Solo un idiota può pensare che in magistraura viga l'autonomia. I giudici e i pm o sono al guinzaglio delle sinistre che gli hanno pagato gli studi e fatto vincere i concorsi, oppure devono limitare la loro autonomia e abbozzare se vogliono far carriera ed essere promossi di tanto in tanto.

Yossi0

Sab, 08/09/2018 - 17:53

Signor Ministro, per Lei va tutto bene ? Ad oggi Lei non ha presentato nessun progetto innovativo quindi si può dedurre che per lei la giustizia italiana non ha bisogno di nessuna riforma e funziona perfettamente, o lei è perfettamente allineato ? posso azzardare che si tratta di captatio benevolentiae ? ovvero sembrerebbe che Lei voglia accativarsi le simpatie e mettere al sicuro il suo M5S da qualsiasi avviso. Dia tempo al tempo e se ne accorgerà.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 08/09/2018 - 17:55

FlorianGayer 15:06 – rif. suo enunciato "Si tratta di una sentenza più complessa", immagino sia una siano "più complessi" anche i due casi seguenti (se ne potrebbero citare a centinaia) : 1) Processo E. Tortora - il gip Clementina Forleo disse: "L'assoluzione di Enzo Tortora rappresenta in realtà soltanto la verità processuale e non anche la verità reale del fatto storicamente accaduto" (della serie "Più suonati di così, impossibile). – 2) Il GUP del Tribunale di Milano Clementina Forleo (ancora lei) il 24 gennaio 2005, assolve tre islamici appartenenti al gruppo “Ansar Al-Islam” che reclutavano kamikaze da inviare in Iraq perché “GUERRIGLIERI” e non "TERRORISTI". – 3) mafiosi/camorristi con condanne definitive e pesanti sono liberi uccellini poiché il magistrato di turno non è riuscito a motivare la sentenza finanche dopo 11 mesi (di letargo strapagato).

MorrisGe

Sab, 08/09/2018 - 17:58

Basterebbe andare a rileggersi le cronache politica/magistratura dagli anni'80 ad oggi,per capire che forse fuori del tempo siamo proprio oggi...

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 08/09/2018 - 18:23

FlorianGayer 15:06 – Il caso da lei definito complesso è forse quello ripreso da pochi minuti su http://www.ilgiornale.it/news/cronache/migrante-arrestato-subito-libero-va-vantarsene-agenti-mi-ha-1573400.html ? Bonne soirée.

ectario

Sab, 08/09/2018 - 18:28

Questo insipido ministro della giustizia, scelto apposta da D'Avigo per essere innocuo. Come tutti i principali ministeri sono stati "imposti" dal PdR ai 5S: Lavoro, al nullo Di Maio, quale contentino per sputta..nare vieppiù la loro incapacità; Difesa, ad una allineata all'Europa, pensate se fosse stato dato a Crosetto, già c'era il blocco navale; Lavori pubblici, all'inconpentete Tonninelli. Insomma, a parte Interni e agricoltura, il CDX non può fare nulla. Ergo, grazie al PdR, prove di rientrata dei falliti comunisti nei prossimi mesi nel nuovo governo, 5S-PD e frattaglie di FI. Alla facciaccia dei sondaggi e della reale volontà di buona parte dell'Italia. Grazie, costituzione antitaliana, grazie PdR dei soli comunisti.

MOSTARDELLIS

Sab, 08/09/2018 - 18:29

Quindi a questo punto è chiarissima l'alleanza tra toghe rosse e 5 stelle per far fuori Salvini. Forse è arrivato il momento di farsi sentire, anche in piazza.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Sab, 08/09/2018 - 18:44

Bonafede di cognome, ma di fatto mi sembra che faccia il contrario. Questa volta sul barcone c'è il governo e non ci sono più salvagenti a disposizione! Gli italiani cominciano a rompersi i coriandoli!

oracolodidelfo

Sab, 08/09/2018 - 19:10

Bonafede, rievocare le toghe di dx e di sx è fuori dal tempo... È nel tempo considerare che ci sono toghe (tante) disoneste e (molte meno) oneste.

steacanessa

Sab, 08/09/2018 - 19:27

Il belinetta si è espresso. Bel ministro della giustizia! Ha una paura folle dei pm soubrette. Avrà mica qualche scheletrico nell’armadio?

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 08/09/2018 - 19:31

No, non ci siamo! con un ministro della giustizia del genere andiamo poco in là. O cambia lui, o cambia il governo, secondo la mia previsione.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 08/09/2018 - 19:45

Questo poveromo è pronto a rispettare una sentenza emessa da un giudice ritardato mentale o incapace d'intendere e di volere? Se dice di si vuol dire che anche lui a sua volta è un idiota.

ARGO92

Sab, 08/09/2018 - 20:13

MA NON TI VERGOGNI AD ANDARE IN GIRO CON QUELLA FACCIA?

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 08/09/2018 - 21:53

Bonafede con quella faccia da bischeraccio che si ritrova farebbe meglio a stare sempre zitto anche perchè parla poco ma quando parla dice katzate a raffica e ciò non va bene.

Ritratto di elio2

elio2

Sab, 08/09/2018 - 22:02

Sarà anche fuori tempo come dice Bonafede, rievocare le toghe di destra o di sinistra, ma la realtà è davanti agli occhi di tutti, mentre il Paese ha continuato ad apprezzare l'operato di Salvini, aumentandone il consenso popolare e nel frattempo diminuire quello di 5 stelle: Caro Bonafede, se vai contro la vulgata popolare, non vieni votato, guarda FI che continua a denigrare il governo giallo-verde, cosa ha ottenuto.

Blueray

Sab, 08/09/2018 - 22:24

L'autonomia della magistratura è solo un'espressione di rito. In realtà la magistratura è in evidente conflitto di interessi quando deve giudicare se stessa o propri membri ed organi dello Stato di cui è a sua volta organo istituzionale. Lo Stato che viene giudicato da se stesso impone qualche riflessione, credo. Le disposizioni normative in essere per evitare il conflitto d'interessi e l'autoreferenzialità non sono allo stato attuale soddisfacenti.

maricap

Sab, 08/09/2018 - 23:01

Azz.. ma chi l'è, chel gufo lì?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 08/09/2018 - 23:12

Un altro comunista, che nel caso indagassero su di lui, urlerebbe come un'aquila. Sempre i soliti ipocriti.

roliboni258

Dom, 09/09/2018 - 00:19

caro Bonafede tu sei incatenato Salvini e' un uomo libero,grande Salvini

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 09/09/2018 - 01:14

"Non sono il sindacalista dei magistrati" Vorrei pure vedere.. Il parlamentino dei magistrati esiste ed è composto (fino al 2020) da UniCost(13 eletti), Area, lista di Md e Movimento per la giustizia - Articolo 3 (9 eletti), Magistratura indipendente (8 eletti), Autonomia e Indipendenza (6 eletti). Mi pare, oltretutto che la parola indipendenza mi sembra sia un tantino "abusata". Dovrebbero essere al di fuori di qualsiasi riferimento politico i magistrati, invece così non è. Addirittura negli anni '70 - secondo quanto riportato ne La toga rossa di Misiani e Bonini - molti iscritti Md fecero riferimento all'allora Pci. Oggi c'è aria di smarcamento? Non credo proprio: addirittura c'è una certa "simpatia" di magistrati anche verso M5s! Ergo nihil sub sole novi

Marcolf

Dom, 09/09/2018 - 04:29

Lo si vede già dalla faccia che è un sinistro,e che sicuramente ha orchestrato tutto insieme al procuratore ed i magistrati. Per comprendere bene come funzione la magistratura vi consiglio di leggere "L'Ultracasta" di Stefano Liviadotti.

gabriella.trasmondi

Dom, 09/09/2018 - 08:43

si raccomanda o cosa?

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 09/09/2018 - 08:46

La magistratura in Italia è un'istituzione che fa ridere al pari di una magistratura in Colombia, Venezuela, Brasile, Onduras. Sarebbe meglio abolirla.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 09/09/2018 - 08:48

E questo Bonafede da che Repubblica sarebbe? Prima, seconda, terza, ultima? Ma si guardi allo specchio.

leopard73

Dom, 09/09/2018 - 09:03

sei un traditore hai la faccia da komunista.

tonipier

Dom, 09/09/2018 - 09:30

"COSA SIGNIFICA AUTONOMIA DEI MAGISTRATI? PADRONANZA IN ASSOLUTO? IL DECLINO DEI VALORI DELLA AVVOCATURA" Sono ordini professionali che preferiscono rimanere ancorati alla pratica del " volemese bene", del lassismo,delle adulazioni, della accondiscenza alle deviazioi di alcuni settori della magistratura, ordini professionali che tendono ad appiattirsi sulla logica della convenienza di subire o far subire manifestazioni di tracotanza piuttosto che rintuzzarle e prevenire la reitarazione. Tale logica si protrae e perpetua nel tempo pur nella constatazione che la remissività e passività nelle quali si rimane impigliati fungono da incentivo alla escalation dei sopprusi verso i cittadini.

Ritratto di nando49

nando49

Dom, 09/09/2018 - 09:44

Mi sembra che "fuori dal tempo" sono coloro che pensano che la magistratura non ha colore politico.

giuseppe_s

Dom, 09/09/2018 - 10:13

LE TOGHE DI DESTRA E DI SINISTRA CI SONO, NON OCCORRE EVOCARLE PER VEDERE GLI EFFETTI DELL'INTERFERENZA POLITICA E ANTICOSTITUZIONALE SULL'AZIONE DI GOVERNO. PER QUESTO ANCHE SE NON CI SARA' (PER ORA) UN PROCESSO AI PM CHE HANNO INDAGATO SALVINI NELL'ADEMPIMENTO DI UN MANDATO POLITICO E PARLAMENTARE INTERFERENDO QUINDI NELL'AZIONE DI GOVERNO DI INTERESSE NAZIONALE, LA MAGGIOR PARTE DEGLI ITALIANI HA GIA' GIUDICATO E CONDANNATO QUESTI PM COME PERSONE CONTRARIE AGLI INTERESSI NAZIONALI E QUINDI TALI DA NON DOVER PIU'LAVORARE PER CONTO DELLO STATO AL MASSIMO PER CONTO PROPRIO. UNA COMMISSIONE PARLAMENTARE DOVREBBE INVESTIGARE SU TALI INTERFERENZE ANTICOSTITUZIONALI PER RIPRISTINARE LO STATO DI DIRITTO E SANZIONANDO CHI HA SBAGLIATO.

Ritratto di nordest

nordest

Dom, 09/09/2018 - 10:33

Se questo signore vuole processore Salvini ? Dovrebbe farlo anche con gran parte degli italiani che lo sostengono dai sondaggi sono con lui ,non so in che mondo vivono questi signori liberate con troppa facilità chi si comporta male nel nostro territorio ,ben pochi italiani hanno fiducia in voi ,sembra viviate nella luna.

Ritratto di nordest

nordest

Dom, 09/09/2018 - 10:40

ma questo pensa che il popolo italiano siano dei coglionx ma di quale autonomia parla ? Anche le capre hanno capito chi c’è dietro ,speriamo non ci sia una rivoluzione che voi ci state spingendo.

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 09/09/2018 - 11:08

... uno dei tanti komunisti infiltrati nei 5 stalle ...

maricap

Dom, 09/09/2018 - 11:19

Appena vista sta la foto, la mano, chissà perché, è andata a dare una grattatina ai cojoni.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 09/09/2018 - 11:31

Bonafede - ma che ci stai a fare con la Lega da comunista? Dimettiti, allora avresti ragione, ma così no, fai la figura del ballanelmanico.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 09/09/2018 - 11:35

Reintrodurre l'immunità parlamentare cosi diamo un taglio ai golpe giudiziari. Autonomia delle toghe, autonomia del parlamento. Oppure csm elettivo. I giudici giudicati da eletti dal popolo. Comunque ci racconti della corrente magistratura democratica....

francoilfranco

Dom, 09/09/2018 - 11:43

Da uno con quella faccia da broccolo non si puo' aspettare altro...

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 09/09/2018 - 14:17

stenos 11:35 - Non fa una grinza. As simple as that - Si simple que ça.

maricap

Lun, 10/09/2018 - 18:28

@stenos Dom, 09/09/2018 - 11:35 Non fa una piega. Autonomia delle Toghe e autonimia del parlamento. Per il loro operato contro legem, i parlamentari devono essere inquisiti solo dopo il termine del loro mandato. Mentre i magistarti devono essere nominati e giudicati dal popolo, e non dal CSM. ovvero da loro stessi