La doppia dose funziona bene. Decessi: -96%, ricoveri - 94%

Il vaccino protegge dal Covid. Ma quanto?

La doppia dose funziona bene. Decessi: -96%, ricoveri - 94%

Il vaccino protegge dal Covid. Ma quanto? L'Istituto superiore di Sanità, Iss, nell'ultimo report sull'efficacia dei vaccini evidenzia che la doppia dose protegge all'88% dall'infezione, al 94% dal ricovero in ospedale, al 97% dal ricovero in terapia intensiva e al 96% da un esito fatale della malattia.

Gli esperti però sottolineano quanto sia importante che tutta la popolazione si vaccini per alzare una barriera nei confronti della diffusione del virus non soltanto perché il virus circolando si potenzia e muta ma anche perché se la popolazione non è sufficientemente coperta in tutte le fasce di età si alza il rischio che il virus venga trasmesso a soggetti fragili.

Comunque si sottolinea che la maggior parte dei casi di Covid19 segnalati in Italia «sono stati identificati negli ultimi 14 giorni in soggetti non completamente vaccinati». Quindi si tratta di persone o che non avevano ricevuto il vaccino oppure non avevano ancora avuto il tempo di sviluppare la risposta immunitaria.

Nella fascia d'età over 80, negli ultimi 30 giorni, il 36% delle diagnosi, il 50% delle ospedalizzazioni, l'81% dei ricoveri in terapia intensiva e il 66% dei decessi sono avvenuti in persone che non hanno ricevuto alcuna dose di vaccino, scrive l'Iss, ricordando che circa 300mila persone in questa fascia d'età sono totalmente scoperte.

Non c'è dubbio, concludono gli esperti, che «la percentuale dei casi tra i vaccinati è largamente inferiore alla percentuale dei casi tra i non vaccinati». Dunque i vaccini sono efficaci nel ridurre il rischio di infezione».

Commenti

Grazie per il tuo commento