Olanda, deputata marocchina eletta presidente della Camera

Khadija Arib conquista lo scranno più alto della Camera dei Rappresentanti dei Paesi Bassi. Wilders: "Un giorno nero per la storia"

La parlamentare marocchina, Khadija Arib, ha conquistato lo scranno più alto della Camera dei Rappresentanti dei Paesi Bassi.

Arib ha avuto la meglio nella votazione finale, sconfiggendo l'avversario, il parlamentare Ton Elias del VVD, con 83 voti. L'incarico durerà fino a marzo del 2017, quando avranno luogo le prossime elezioni. Il leader del PVV, Geert Wilders, ha descritto la vittoria di Arib come "un giorno nero per la storia". Il partito, infatti, si era opposto fermamente alla nomina, dal momento che la donna è metà olandese e metà marocchina. Arib è nata in Marocco ed è membro del Parlamento dal 1998. La scelta per l'incarico è ricaduta su di lei dopo il passo indietro di Anouchka van Miltenburg, a dicembre, per lo "scandalo Teeven”.

La notizia ha immediatamente scatenato commenti pro- integrazione e pro-immigrazione. Secondo quanto si legge in un editoriale apparso sul quotidiano al Quds al-Arabi, "la notizia sottolinea la capacità degli immigrati arabi e musulmani di assumere un posto sotto il sole nei paesi occidentali, nonostante l'attacco sistematico all'immagine arabo-musulmana in tutto il mondo. La signora Arib rappresenta la volontà degli arabi di coniugare il rispetto per l'identità culturale indigena con i valori e l'etica e la cultura della terra in cui vive". "Khadija è la prova della vivacità della civiltà occidentale con i suoi valori umani universali e della sua abilità ad accogliere l'altro" si legge ancora.

Dopo gli attacchi di Parigi e l'ondata di stupri in Germania, in entrambi i casi perpetrati da nordafricani e arabi, di nuova o vecchia immigrazione, L'Europa chiude nuovamente un occhio e si mostra aperta e tollerante. Una tolleranza che da molti è stata definita buonismo e che lascia molti quesiti irrisolti.




I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

FRANZJOSEFVONOS...

Ven, 15/01/2016 - 16:46

IN ITALIA NON C'E' BISOGNA DI MUSSULMANA ELETTA ALLA CAMERA, ABBIAMO BOLDRINI

Fransino

Ven, 15/01/2016 - 16:52

Infatti un giorno nero (parola di un Olandese).

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 15/01/2016 - 17:08

Una bella signora vestita all'occidentale,sicuramente meglio preparata della boldrini ex portaborse dell'onu,sicuramente più integrata dell'abbronzata ed antipatica kyenge.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 15/01/2016 - 17:08

FRAZJOSEFVONOS Buongiorno mi hai preceduto!!!HAHAHA. Saludos cordiales dal Nicaragua.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Ven, 15/01/2016 - 17:32

Bene così, continuiamo a farci del male ... P.S. Povera Eurabia di idioti

krgferr

Ven, 15/01/2016 - 18:14

Beh! Quantomeno ci consola il fatto che la Boldrinite sia una sindrome diffusa e contagiosa; la possibilità che si trattasse di un malanno tutto italico un po' mi deprimeva. Saluti. Piero

Ilcamerata

Ven, 15/01/2016 - 21:19

Ora che l'anno eletta che la mandino in un centro di accoglienza pieno di uomini così si sveglia!

MEFEL68

Sab, 16/01/2016 - 11:31

Non ci sarebbe nulla di male se un olandese protestante, cattolico o ebreo, venisse eletto sindaco de La Mecca. Scommettiamo che questo non accadrà MAI? E il principio di reciprocità dov'è andato a finire?