Elezioni Valle d'Aosta, boom della Lega che tallona l'Union Valdotaine

In Valle d'Aosta ha votato il 65,12% degli avanti diritto. Dai primi risultati è in testa l'Union Valdotaine, seguita a poca distanza dalla Lega

Elezioni Valle d'Aosta, boom della Lega che tallona l'Union Valdotaine

Arrivano i primi risultati sulle elezioni regionali in Valle d'Aosta (si è votato ieri). Quando risulta scrutinato il 67% delle schede, l'Union Valdotaine è al 18,91%, seguita a poca distanza dalla Lega Salvini Vallee d'Aoste al 16,96%. Il M5S fa registrare il 10,53%. L'Union Valdotaine progressiste è al 10,53%, gli ecologisti di Alpe sono all'8,51%. Indietro il Pd, che si si attesta al 5,82%, così come il Centro Destra Valle d' Aosta, che comprende Forza Italia e FdI, intorno al 3,02%.

La percentuale definitiva di affluenza al voto è stata del 65,13%, con 67mila 162 votanti su 103.117 aventi diritto. Nel 2013 aveva votato il 73,03% degli aventi diritto. A Valgrisenche la percentuale più alta di voto, pari al 82,53%, a Courmayeur, invece, l’affluenza minore, pari al 54,26%.

Lega: "Nessuna allenza con Union Valdotaine"

"Sicuramente non faremo nessuna alleanza con l’Union Valdotaine - dice la capolista della Lega Nicoletta Spelgatti in un’intervista al sito Aostasera -. Noi abbiamo un programma, lo presenteremo alle varie forze e vedremo chi vorrà cambiare il sistema che c’è stato fino adesso e vorrà unirsi alle nostre battaglie. Poi faremo le nostre scelte". Sull'ottimo risultato elettorale commenta: "Siamo contenti ma non siamo così stupiti dal risultato. Ci eravamo resi conto del fatto che avevamo un riscontro così incredibile in mezzo alla gente". Per quanto riguarda possibili alleanze future in Valle d’ Aosta, la capolista della Lega osserva ancora: "Noi siamo davvero autonomisti e non possiamo accettare minimamente ciò che è stato fatto dai partiti autonomisti fino adesso. Con altre forze ci sono differenze ideologiche. Si valuterà sulla base dei programmi e delle persone, deve essere un modo nuovo di fare politica".

Commenti