Emilia Romagna, lo stretto legame tra Pd e lobby gay

La giunta di centrosinistra di Stefano Bonaccini, negli ultimi anni, ha finanziato festival e progetti con l'obiettivo di diffondere le teorie gender delle lobby gay

Mentre si avvicina il voto per le Regionali, in Emilia Romagna si riaccende lo scontro sul caso Bibbiano con le sardine che, fino all’ultimo, cercheranno di boicottare la manifestazione leghista nel paese in provincia di Reggio Emilia.

La vicenda Bibbiano imbarazza la sinistra

Il portavoce delle sardine Mattia Sartori, appena qualche settimana fa, lo aveva detto chiaramente:“Io ritengo assurdo che si continui a parlare di Bibbiano”. Prima di lui la regista Francesca Archibugi, intervistata da Radio Capital, aveva osato dire addirittura:“Difendo il partito di Bibbiano, i bambini non sono dei genitori ma dello Stato”. E, infine, Giuliano Limonta, presidente della commissione tecnica regionale sui minori, al termine dei lavori, ha dichiarato: “L'organismo dell'Emilia-Romagna è sano, nonostante alcuni raffreddori”. Un’affermazione contro cui si è scagliato Mario Adinolfi, leader del Popolo della Famiglia, partito che in Emilia si presenta alleato con il centrodestra: “Su Bibbiano - dice interpellato da ilgiornale.it - io non ho mai sentito un esponente del Pd portare la sua solidarietà a quei bambini o ai loro genitori, ma solo al sindaco Carletti che comunque resta un imputato”. E aggiunge: “Altro che raffreddore, quello è un sistema malato altrimenti non ti trovi con i diavoli della Bassa dove ci sono i genitori suicidi e i preti morti e, dopo 20 anni, non ti ritrovi un caso come Bibbiano. Lì - ribadisce - c’è un sistema malato che è figlio di un’ideologia antifamilista che io rintraccio in tutte le ultime scelte di governo di Bonaccini”.

La legge contro l'omofobia, bancomat per le lobby gay

Uno dei provvedimenti più controversi è la legge “contro la omotransnegatività e le violenze determinate dall'orientamento sessuale o dall'identità di genere", approvata lo scorso luglio dopo 39 ore di dibattito ininterrotto con i voti della maggioranza di centrosinistra e dei consiglieri grillini. Tale legge in teoria ha lo scopo di combattere l’omofobia, ma in realtà è solo uno strumento per finanziare le lobby gay e la propaganda della teoria gender nelle scuole e nelle amministrazioni pubbliche. L’articolo 4 relativo alla “Promozione di eventi culturali”, infatti, al primo comma, prevede che la Regione e gli enti locali promuovano “eventi socio-culturali che diffondono cultura dell'integrazione e della non discriminazione, al fine di sensibilizzare la cittadinanza al rispetto delle diversità e di ogni orientamento sessuale o identità di genere”. In altre parole, si tratta di fondi per finanziare i gay pride. Nel secondo comma si precisa che “la Regione può avvalersi della collaborazione, anche concedendo contributi, di organizzazioni di volontariato e di associazioni iscritte nei registri previsti dalla legislazione vigente in materia, impegnate in attività rispondenti alle finalità di cui alla presente legge”. Tradotto: le lobby gay. Ma non solo. La legge, in più punti, prevede l’avvio di corsi d’aggiornamento per insegnanti, genitori, medici, infermieri e dipendenti pubblici per “favorire inclusione sociale, superamento degli stereotipi discriminatori, prevenzione del bullismo e cyberbullismo motivato dall’orientamento sessuale o dall’identità di genere”. "La legge contro l’omotransnegatività serve semplicemente per finanziare corsi e promuovere all’interno dei Comuni la rete Ready (Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere ndr)”, spiega Umberto La Morgia, consigliere comunale della Lega a Casalecchio di Reno.

La diffusione delle teorie gender in Emilia Romagna

La Regione Emila Romagna, d’altronde, è attiva da molti anni nella promozione di iniziative pro Lgbt come, per esempio, il Festival Gender Blender ideato dall’Arcigay Cassero Lgbt Center di Bologna. Si tratta di un festival realizzato col patrocinio della Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, della Ministero dei Beni Culturali, della Coop e di vari fondazioni ed enti locali privati. Dieci giorni (23 ottobre-3 novembre 2019) in cui vi sono stati ben 120 eventi tra spettacoli teatrali, film e proiezioni per le scuole. Solo per citarne alcuni basta ricordare il film Little Miss Westie che ha come protagonista un bambino transgender oppure la rappresentazione teatrale dal titolo Giochi di stereotipi’ della regista israeliana Yasmeen Godder dedicato ai ragazzini dai 12 anni in su in cui si invita a rileggere gli stereotipi di genere. Ad aprire il Festival è stata Eve Ensler l’autrice dei Monologhi della vagina. “Gli attivisti del Cassero, fino a qualche anno fa, non pagavano neppure l’affitto della loro sede di Bologna, mentre quest’anno hanno ricevuto 100mila euro dalla Regione per il loro festival”, dice La Morgia.

“Una parte di questi fondi vengono usati per la propaganda gender perché ormai il gender è un cardine su cui certe politiche si sviluppano in quanto, in questa Regione, c’è il desiderio di sradicare il concetto tradizionale di famiglia”, chiosa l'esponente leghista. “Loro hanno tutti i mezzi e i finanziamenti pubblici per insegnare ai bambini delle scuole elementari la teoria gender. La priorità educativa dei genitori viene messa in discussione da queste iniziative e noi, ogni volta, dobbiamo cercare di capire che tipo di festival o spettacoli si tratta e, poi, magari si scopre che si tratta di opere che vanno contro i valori che vogliamo trasmettere”, dice Giovanna Bonazzi, candidata di Fratelli d’Italia riferendosi in particolare all’evento Uscire dal guscio, festival di letteratura gender per bambini giunto ormai alla terza edizione. Infine, la Regione Emilia-Romagna nel 2013 ha lanciato il progetto ‘W l’amore’ grazie al quale ha avviato percorsi formativi sull’educazione sessuale nelle scuole. Percorsi che sono guidati dalle Asl competenti della Regione le quali attraverso varie iniziative diffondono materiali rivolti a “operatori socio-sanitari, educatori, insegnanti, peer educator” che, come si legge sul sito, “consentono approfondimenti su diversi temi: emozioni, crescita, corpo, prima volta, contraccezione, gravidanza, Infezioni sessualmente trasmissibili, innamoramento, orientamento sessuale e identità di genere, modelli e stereotipi di genere, amicizia, violenza, genitori e figli, immagine di sé, identità culturali, web e social media”.

La natalità trascurata

Tutto questo si inserisce nel contesto di una Regione dove non solo si fanno sempre meno figli mentre gli asili nido scarseggiano, ma dove la giunta Bonaccini ha varato il piano per il Nipt, il not invalid pregnant test. Un esame che solitamente costa circa 700 euro e che è stato reso gratuito per la provincia di Bologna in via sperimentale con l’obiettivo di renderlo gratuito su tutta la Regione Emilia Romagna. Il nipt, attraverso il prelievo di una piccola goccia di sangue, cerca le anomalie cromosomiche del bambino: trisomia 21 (sindrome di down) e la trisomia 13 e 18 che sono altri tipi di malattie cromosomiche più rare. “È chiaro che, dal nostro punto di vista, proporre uno screening così generalizzato, gratuito e non invasivo di un’anomalia cromosomica ha una sola finalità: quella di sopprimere i nascituri con un’anomalia cromosomica. È il meccanismo con cui è stato azzerato il livello di nascite dei bambini down in Islanda e Danimarca. Un’altra motivazione per investire decine di milioni di euro non ne vedo”, attacca Adinolfi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

bernardo47

Sab, 25/01/2020 - 11:13

Aggrapparsi al nulla il salvini e soci.....

DRAGONI

Sab, 25/01/2020 - 11:14

RACCOLGONO DI TUTTO E FANNO DI TUTTO PUR DI CONTINUARE A SEDERE SULLE LORO SEDIE STRAPAGATE DA VHI LAVORA E PRODUCE.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 25/01/2020 - 11:32

La sx se sapesse che ci sono 2milioni di amanti delle zanzare, appoggerebbero pure loro, solo per avere appoggi elettorali. La sx non gliene frega nè dei poveri nè dei lavoratori, nè degli italiani, vogliono solo stare al potere, questo è tutto quello che hanno bisogno. E' finito quello che difendono i lavoratori dai bassi stipendi. Anzi sono i primi a non rinunciare agli alti stipendi.

steacanessa

Sab, 25/01/2020 - 11:46

Miserrimo individuo che raschia il barile utilizzando soldi pubblici.

steacanessa

Sab, 25/01/2020 - 11:57

Non tutti i comunisti sono diversamente attivi, ma la maggior parte dei diversamente attivi sono comunisti.

Gattagrigia

Sab, 25/01/2020 - 12:04

Cari articolisti del Giornale siete diventati peggio dei giornali di gossip, almeno quelli fanno ridere voi solo pena con questa vostra macchina del fango, il grande Montanelli se avesse visto che fine avrebbe fatto il suo Giornale probabilmente non lo avrebbe fondato

bernardo47

Sab, 25/01/2020 - 12:20

strumentalizzare le questioni ritengo sia controproducente.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Sab, 25/01/2020 - 12:31

PD = associazione a delinquere.

Homunculus

Sab, 25/01/2020 - 12:35

Il portavoce delle sardine non si chiama Mattia Sartori ma Santori. Va bene che è una nullità ma il nome almeno...

lappola

Sab, 25/01/2020 - 12:44

Per chi ancora non ne era convinto, basti ricordare quanto impeto c'è stato nel capo delle sardine per sconfiggere Salvini (noto etero) e per far vincere Bonaccini, e poi sposarlo con lo stretto legame tra Pd e lobby gay.

GovernoTecnico

Sab, 25/01/2020 - 13:06

Domani con il nostro voto spezzeremo le ali alla destra

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 25/01/2020 - 13:36

Per la sinistra la normalità, fanno parte quelli che volevano sovvertire lo stato con bombe e omicidi, i kompagni, a quelli che credono che l'ano sia il futuro dell'umanità e dei sui problemi

Una-mattina-mi-...

Sab, 25/01/2020 - 13:57

DA CIO' SI DESUME PER CHE PARTE ANATOMICA I COMUNISTI PRENDANO0 GLI ELETTORI...

and92

Sab, 25/01/2020 - 14:09

Io comunque non ho mai sentito un eterosessuale sicuro di sé lamentarsi di non poter discriminare i gay . È sempre il lamento di qualcuno che vive male la propria sessualità e usa la discriminazione per deflettere l'attenzione . Più che articoli fantasiosi consiglierei una capatina da un terapista per accettarsi .

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Sab, 25/01/2020 - 14:12

in pratica, abbiamo Marco Pannella al governo con tutto il circo che si portava dietro. vi sta bene? pensate che sia una cosa positiva?

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Sab, 25/01/2020 - 14:53

“Difendo il partito di Bibbiano, i bambini non sono dei genitori ma dello Stato”, se Francesca Archibugi ha realmente pronunciato questa assurdità dimostra di avere assorbito completamente la teoria socialista; poi 'sta gente lamenta che la "gente normale" non guarda i loro capolavori...

Korgek

Sab, 25/01/2020 - 15:13

Governo tecnico, personalmente non sono sicuro chi vincerà, è probabile che la spuntiate voi, però se A) vince la Lega, domani sarai perculato per tutto il giorno B) se vincete voi sono iper contento di non abitare in una Regione popolata da esseri spregevoli come te.

Ritratto di BoycottPoliticalCorrectness

BoycottPolitica...

Sab, 25/01/2020 - 15:23

Aborti, terapie ormonali, compravendita di materiale genetico (fecondazione assistita), adozioni, assistenti sociali, psicologi, corsi di formazione, seminari, workshop, ecc. Avete idea di quanti milioni di euro parliamo? E di quante “provvigioni” generano? Solo un povero tapino non capirebbe cosa c’è realmente dietro alle teorie gender e compagnia bella. Poi ovviamente c’è anche chi finge non di non capire, ma tra fessi e “furbi” c’è da aver paura...

Korgek

Sab, 25/01/2020 - 15:24

@Governo tecnico, non sono sicuro personalmente chi vincerà, può anche darsi che la spuntiate voi. Però due cose: 1) se vincerà la Lega, lunedì sarai perculato per tutto il giorno. 2) Se invece vincerete voi, sono iper contento di non abitare in una regione popolata da esseri spregevoli come te.

ginobernard

Sab, 25/01/2020 - 15:30

Si ma chi li mette al potere? È facile scoprirlo Basta volerlo

RolfSteiner

Sab, 25/01/2020 - 15:52

L'archibugia dice che i bambini non sono dei genitori ma dello Stato? Mi starebbe bene se al posto di "stato" si sostituisse il concetto di "nazione". Andate a zappare, che e'meglio.

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 25/01/2020 - 15:55

Si si come no

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 25/01/2020 - 16:07

Gattagrigia, ai tempi di Montanelli queste buffonate gender non esistevano perche' ancora l'Italia era parzialmente rispettabile. Ci son voluti i piddioti per trasformarci in un baraccone da circo, quindi di cosa vai blaterando??

scurzone

Sab, 25/01/2020 - 16:08

Per fortuna c'è Adinolfi che ci dirà come comportarci con i gay. Di chi sono i bambini? Sinceramente non lo so. Ognuno dovrebbe crescere i propri figli come meglio crede, pensando, però, che sono i propri figli, quello che piu' sacro e bello la vita gli ha offerto. Ma se questo non avviene: chi pensa a quei bambini? Difficile rispondere. Per quanto riguarda le elezioni di domani: le ho sentite tutte! Se non ci fosse la Lega avrei sperato che il centro destra vincesse. Ma la Lega è quanto di peggio una persona possa pensare! Scusate, non posso votare per loro.

Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 25/01/2020 - 16:08

and92 ha colto nel segno. Verosimilmente omosessuali latenti, quelli che sbraitano contro i gay e la mettono pure in politica. L'omosessualita` non e` una malattia, viversela male si`. Fatevi vedere.

scurzone

Sab, 25/01/2020 - 16:08

Comunque meglio omosessuale che fascista, indubbiamente.

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 25/01/2020 - 16:09

Governo tecnico, ogni volta che vedo il tuo nick capisco che il QI degli italiani di sinistra sta scendendo sempre piu' in basso. VAi a spalare letame insieme a Monti.

Ritratto di CiaodalBrasile

CiaodalBrasile

Sab, 25/01/2020 - 16:10

Hahaha...i sinistrati stanno passando male queste ultime ore...basta vedere il nulla che postano...hahaha...solo Maalox...su su coraggio voi che siete abituati a essere escrementi non vi cambia nulla...zecche!

baio57

Sab, 25/01/2020 - 16:18

Ecco il "legame" di cui ho sempre fatto riferimento nei miei commenti. La "sponsorizzazione" delle teorie gender ,degli uteri in affitto,dei bimbi alle coppie omosessuali ,da parte della sinistra in genere ,ha legittimato comportamenti tipo quelli delle assistenti sociali di Bibbiano,note sostenitrici di quel mondo .Ecco dove sta la collusione della sinistra ,al netto delle gravi accuse di falso ideologico e peculato cui deve rispondere il sindaco.

Abit

Sab, 25/01/2020 - 16:41

Le lobbies gay-LGBT sono divenute potentissime quasi al pari delle massoniche!

bernardo47

Sab, 25/01/2020 - 16:57

strumentalizzare certe questioni e' proprio da idioti.....nel 2020,poi....

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 25/01/2020 - 17:09

@Sniper qui di checca che spera che gli altri siano checche come voi ci siete solo tu e And92. LOL

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 25/01/2020 - 17:12

Scurzone, tranquillo, anche noi pensiamo che sia meglio che tu sia gay che di destra. Non ti adoperare per niente, va benissimo cosi'.

steacanessa

Sab, 25/01/2020 - 17:15

scurzone: tutti i suoi idoli comunisti, tranne il migliore impegnato a Mosca a dare manforte a stalin, sono passati dal fascismo al comunismo. In sostanza le do un semplice consiglio: faccia attenzione alle sue terga.

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 25/01/2020 - 17:16

Berndardo47, sinistrato...le ongs non si possono strumentalizzare, le lobby gay finanziate e Bibbiano nemmeno, i soldi alle coop rosse manco per idea, i soldi tolti ai sindaci che non votano per Bonaccini manco a parlarne...ma perche' non vai a spalare letame su Repubblica cosi' leggi quello che ti fa comodo babbeo??

maorichief

Sab, 25/01/2020 - 17:18

Scurzone. Lo sapevamo già che lo eri, non serve che ce lo dici.

GPTalamo

Sab, 25/01/2020 - 17:20

E' da tempo che la sinistra non difende piu' i lavoratori normali: la sinistra ormai si interessa di libertinaggio, aborto, LGBT, a immigrazione clandestina. Piu' un partito per anarchici, ragazzi immaturi, e liberal chic che per gente comune. Per questo la Lega e' primo partito, non per meriti propri, ma per la arroganza della sinistra verso la gente normale.

lagoccia

Sab, 25/01/2020 - 17:58

o sei uomo o sei donna oppure ti devi curare nel cervello

RolfSteiner

Sab, 25/01/2020 - 18:20

bernardo47@ potresti scrivere in maniera piu' immediatamente comprensibile? Ho fatto le scuole basse e non faccio parte della pattuglia di radical shit pseudo intellettuale che imperversa in tivvu' e nei cessi sociali.

lorenzovan

Sab, 25/01/2020 - 19:16

roll steiner ..ma il congiuntivo lo sai ?? perche' questa abitudine di dare del radicalchic a chi sa i congiuntivi e la consecutio temporum..e magari conosce pure la costituzione italiana..sta diventando un po obsoleta

lorenzovan

Sab, 25/01/2020 - 19:18

quanti finocchi repressi e nascosti che lanciano fiamme contri i gay...lololol..una persona normale se ne strafotte ,,anzi ..ringrazia..piu' fxxxi ..piu' donne vogliose libere ..lolololololol

Abit

Sab, 25/01/2020 - 19:24

L’Archibugia ha detto una grande fesseria e dovrebbe scusarsene! Sono le idee di questo tipo che fanno cadere in basso il genere umano! Perché l’Islam attecchisce? Anche per via di queste “storture” occidentali!

amicomuffo

Sab, 25/01/2020 - 19:35

Il PD è un partito contraddittorio, flirta con i gay, ma è favorevole agli islamici, contrari in tutto e ai gay. Ha la Segrè , ma di fatto è per i palestinesi, oltre a far finta di dimenticare che Stalin mandò in Siberia migliaia di ebrei....Prima faceva finta di proteggere i lavoratori ora è per le Banche e per i poteri forti....Ecco perchè la gente comune ormai non li segue più.

manson

Sab, 25/01/2020 - 19:45

Tipico dei kompagni cercare di fare il lavaggio del cervello ai bambini ma è inutile: i bambini nascono da uomo e donna e tutto il resto è abominio! E la legge della kompagna cirinna va CANCELLATA

andrea.milano

Sab, 25/01/2020 - 20:28

Articolo spazzatura

Ritratto di nestore55

nestore55

Sab, 25/01/2020 - 20:31

bernardo47 Sab, 25/01/2020 - 11:13...Dai tranquillo, tra poco é finita, sparirete nel nulla dal quale siete arrivati. Lascierete un cumulo di macerie, ma gli italiani per bene si sanno rimboccare le maniche, e ricostruiranno ció che voi, intenzionalmente, avete distrutto...Non rimarrá di voi nessun ricordo, non valete nulla, nemmeno un insulto...E.A.

Ritratto di nestore55

nestore55

Sab, 25/01/2020 - 20:39

GovernoTecnico Sab, 25/01/2020 - 13:06...Voi, traditori della Patria, sapete solo sparare alle spalle, in dieci contro uno... Con le vostre forze non riuscite in nulla, perché siete il nulla...Ci rileggiamo domani, bulletto sinistro...E.A.

RolfSteiner

Sab, 25/01/2020 - 21:42

lorenzovano@ ho premesso di aver frequentato le sQuole basse. In ogni caso, la prossima volta a "po" aggiungi l'apostrofo. Trattasi di troncamento di "poco".

RolfSteiner

Sab, 25/01/2020 - 22:10

lorenzovano@ ma la grammatica la conosci? Evita di fare brutte figure. E come direbbe Fantozzi: vadi vadi...a zappare.

al59ma63

Dom, 26/01/2020 - 02:09

dovrebbe DARE AIUTI AI BISOGNOSI E MALATI CRONICI E ALLE LORO FAMIGLIE...AI TERREMOTATI, AGLI ITALIANI!!!!!!!!!!!!!!