Al via raccolta firme FdI per mozione di sfiducia a governo Conte

Giorgia Meloni chiede l'aiuto dei cittadini scontenti del governo guidato da Giuseppi: pronta la raccolta firme

Fratelli d'Italia prepara l'attacco al governo guidato da Giuseppe Conte. E per fare ciò tenta di coinvolgere tutti i suoi elettori ma anche quanti siano rimasti scottati o delusi dall'esperienza dell'esecutivo giallorosso. A tale scopo il partito guidato da Giorgia Meloni ha allestito una pagina web, dedicandola proprio alla raccolta delle firme da parte dei cittadini che vogliano partecipare alla campagna per rispedire a casa l'esecutivo giallorosso.

Il presidente di FdI tenta di sondare il terreno per comprendere se i tempi siano maturi per smantellare definitivamente la traballante alleanza che continua a tenere con riserve sulla poltrona il Giuseppi nazionale. L'esortazione della Meloni agli alleati di centrodestra per proporre la sfiducia al governo Conte non aveva ricevuto nelle scorse ore repliche particolarmente entusiasmanti. Perplessità dalla Lega, che ha motivato il freddo entusiasmo col timore che una votazione del genere possa avere l'effetto opposto di ricompattare la maggioranza e rafforzare la posizione dell'attuale presidente del Consiglio.

Ecco il perché, probabilmente, della mossa della Meloni, volta anche a soppesare le reali intenzioni battagliere (almeno a parole) dell'ex segretario dei Dem. Lo scontento Matteo Renzi vorrebbe sì far cadere Conte ma senza rischiare di tornare alle urne e restare fuori dal Parlamento per gli scarsi consensi che si registrano nei sondaggi elettorali. L'ex premier in questi giorni da un lato ha promesso inflessibilità sul tema dei servizi segreti, quello della gestione dei fondi del Recovery Fund e quello del Mes sanitario, ma dall'altro è sempre stato molto guardingo e attento a non affondare troppo i colpi, fiducioso del fatto che basti alzare la voce e minacciare l'uscita dalla maggioranza per far scendere a patti il sedicente avvocato del popolo con le volontà di Italia Viva.

Nasce quindi così la pagina web interna al portale di Fratelli d'Italia e destinata a raccogliere i nomi dei cittadini scontenti dell'esecutivo guidato da Giuseppe Conte. "Al via all'indirizzo www.sfiduciamoilgovernoconte.it la raccolta firme online per sostenere la mozione di sfiducia nei confronti del Governo Conte, annunciata nei giorni scorsi dal presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni", si legge infatti in un comunicato ufficiale del partito. "L’iniziativa è rivolta a tutti i cittadini che non ritengono l’attuale Governo all’altezza di guidare il nostro Paese e in grado di gestire l’attuale crisi", conclude la nota. Sulla pagina Facebook del presidente di FdI sono tanti i commenti lasciati dai cittadini italiani."Un governo che lavora per mandare l'Italia allo sfascio alle spalle degli italiani e ci vende all'immigrazione portando la peggiore delinquenza e criminalità del mondo", ha affermato un utente. E ancora:"Non si può aspettare ad oltranza! Sfiduciatelo tutti insieme e quanto prima. Impossibile rimanere indifferenti ad una situazione dove tutti vedono di fronte solamente un baratro gestito da emeriti incompetenti".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.