Firenze, sulla porta del prof spunta cartello contro Salvini

I corridoi dell'Università di Firenze ospitano un cartello contro Matteo Salvini. Ma la porta su cui è affisso è quella dello studio di un professore. La Lega interroga il ministro Manfredi

All'Università di Firenze è comparso un cartello contro Matteo Salvini. E questa, di per sé, non sarebbe una gran notizia. Ma a suscitare l'indigazione dei leghisti, che ora interroga nella commissione preposta il neo ministro Manfredi, è il fatto che quel cartello sia stato posizionato sul portone dell'ufficio di un professore. Con ogni probabilità, dunque, non è stato uno studente di sinistra o un collettivo ad affiggere il manifesto anti-salviniano, ma un docente di un istituto formativo statale. Per quanto il quadro nella sua interezza vada ancora chiarito. Bisogna attendere la replica del ministro per comprendere qualche elemento in più. Il Carroccio comunque non ci sta e annuncia battaglia. L'Onorevole Daniele Belotti, che è anche il commissario per la Lega in Toscana - un'altra regione d'Italia che tra poco sarà chiamata al voto per rinnovare pure la carica di presidente - si è posto una domanda precisa e vuole una risposta altrettanto precisa dal capo dicastero del governo: "Cosa ci fa un cartello 'Basta a Salvini e a questa destra orribile in un corridoio dell'Università di Firenze sulla porta dell'ufficio di un docente?". Questa è la sintesi della interrogazione, che è stata riportata pure dalla Lapresse.

Il professore che potrebbe essere interessato da un vero e proprio caso mediatico è Antonio Villanacci, che insegna metodi matematici dell'economia e delle scienze attuariali e finanziarie. E il manifesto che qualcuno è riuscito ad immortalare sulla porta del suo studio universitario non possiede troppe caratteristiche scientiste. L'elencazioni dei contenuti presenti sul cartello è stata rivelata dallo stesso Belotti, che nel suo testo descrive alcune delle preposizioni leggibili sul portone di Villanacci. Si va dal "voler eliminare gli avversari politicì" a "odia i diversì", passando per "porterebbe a zero i diritti civili conquistati negli ultimi 50 annì". Salvini, insomma, sarebbe espressione di una destra che l'aggettivo "retrograda" non riuscirebbe a descrivere. Conosciamo quali siano i toni di certa propaganda proveniente dal centrosinistra e dalla sinistra massimalista. Di cartelli polemici, in questi anni, abbiamo già raccontato. Sembra che certi ambienti universitari non si discostino molto da quelle tonalità. Belotti, poi, ha argomentato così: ""Nessuno vieta a un docente di avere delle idee politiche, ma è normale che si utilizzi la porta del proprio ufficio come una bacheca di Rifondazione Comunista? Ma un docente che vuole esternare in modo così palese il suo viscerale odio verso una parte politica, siamo sicuri che possa essere imparziale nel giudicare un suo studente che, magari, simpatizza per Salvini?". E questo è un altro interrogativo cui il governo potrà decidere di rispondere.

Vedremo se si procederà con la rimozione del cartello.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

GiovannixGiornale

Dom, 12/01/2020 - 18:04

Predicano amore e praticano odio.

aldoroma

Dom, 12/01/2020 - 18:04

Invece di pensare sempre e solo a Salvini.....pensate come è ridotta questa povera nazione

venco

Dom, 12/01/2020 - 18:06

Tutti i disfattisti, anarchici, massoni, gender, drogati, atei e certi preti sono contro Salvini.

giosafat

Dom, 12/01/2020 - 18:08

Vedremo se si procederà con la rimozione del cartello....Nossignore, su queste cose io sono drastico e intransigente: va rimosso il professore, indegno del ruolo che copre e dello stipendio che ruba, asserviti entrambi alla sua ideologia. Ripulire....

Scirocco

Dom, 12/01/2020 - 18:12

Questo docente dell'università di Firenze immagino sia pagato con soldi pubblici e allora va licenziato e questo indipendentemente dal fatto che sul cartello ci fosse scritto basta con la Destra o basta con la Sinistra. Se il docente vuole manifestare le sue idee politiche lo fa in piazza, nei cortei, al bar o in casa sua, ma in una università pubblica e con un lauto stipendio pagato dai contribuenti di DX o di SX lui non può permettersi di fare una cosa del genere.

Cheyenne

Dom, 12/01/2020 - 18:12

Secondo i comunisti dovrebbe essere come nella Polonia comunista o nella Germania Est, il partito operaio unificato (comunista) con tutto il potere e una destra buona (democristiani e liberali che avevano una rappresentanza in Parlamento ma non contavano nulla). Se non è così la destra è orribile. Solo in Italia esistono questi cialtroni diventati professori per meriti partitici.

ItaliaSvegliati

Dom, 12/01/2020 - 18:14

Questo dimostra quanto sono democratici e partigiani i komunisti e/o le sardine...

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 12/01/2020 - 18:17

in Toscana sono zecche pure le statue

Arslan

Dom, 12/01/2020 - 18:17

Ma da quando il dissenso politico è diventato "odio"?

DRAGONI

Dom, 12/01/2020 - 18:19

E' LA STESSA UNIVERSITA' DI GIUSEPPI!!

baronemanfredri...

Dom, 12/01/2020 - 18:26

ESIMIO RAPPRESENTANTE DEL 6 POLITICO DELLE OCCUPAZIONI DI FACOLTA' UNIVERSITARIE TI RICORDO, ESIMIO PER MODO DI DIRE PER NON DIRTI LA SQUISITEZZA VERITA' CHE TI VORREI DIRE CIO' CHE SEI, CHE IN SICILIA E' MORTO UN PROFESSORE CD FASCISTA E' STATO ELOGIATO DA TUTTI I PROFESSORI E STUDENTI DI SINISTRA EX SUOI ALLIEVI, ERA INTEGERRIMO, SERIO, ONESTO, ALTERO, PREPARATO E PERSONA ONESTA E PER BENE NEL RISPETTO DI TUTTI I SUOI STUDENTI O MEGLIO ALLIEVI, MAI UNA PAROLA DI TROPPO, MAI UNO SCHERZO, MAI UNA BATTUTA, MAI UN ALLUNGO DI BRACCIO, MAI UN SORRISO DI CORRUZIONE, MAI UNA VOLGARITA', PER CONCLUDERE UN DEGNISSIMO PROFESSORE SERIO, PREPARATO E INCORRUTTIBILE, MI PARE CHE LE HO DETTO CHE ERA DEL MOVIMENTO SOCIALE ED ANCHE ONOREVOLE DEL MSI A PALERMO. PROFESSORE ALL'UNIVERSITA' DI MESSINA. MI PARE CHE CIO' CHE LEI HA DETTO SE LO RIPETA DAVANTI ALLO SPECCHIO.

VittorioMar

Dom, 12/01/2020 - 18:33

..e poi dicono che i "BARONI" non ci sono più !!...ma TEMPO AL TEMPO e la LEGA e FdI. libereranno anche la TOSCANA.....!!

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Dom, 12/01/2020 - 18:36

Mi pare buona cosa che gli infami si esprimano apertamente e non tramino nell'ombra. Così anche gli studenti si sanno regolare e possono indirizzare al meglio i loro piani di studio. Sekhmet.

Marcolux

Dom, 12/01/2020 - 18:43

Comunisti ormai alla disperazione. Sanno che stanno per sparire. La scuola è come lo spettacolo. Due mondi dove o sei comunista o non ti fanno vivere!

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Dom, 12/01/2020 - 18:49

A questa marmaglia antidemocratica e fascista tutto è permesso! Gaglioffi!

PRALBOINO

Dom, 12/01/2020 - 18:49

SIAMO DAVANTI AD UN GRAN CxxxxxxE O ALTRIMENTI AD UN FURBISSIMO

Tranvato

Dom, 12/01/2020 - 19:01

Per avere accesso alle sessioni di esame è necessario presentarsi con il libretto universitario, tesserino vidimato con fotografia e tessera del PD. Come nel Ventennio, è cambiato solo il Partito!

vale.1958

Dom, 12/01/2020 - 19:05

Il solito cxxxxxxe di sinistra, spero che un demente così non abbia figli, altrimenti sarebbero giovani dementi come il padre. Licenziarlo subito.

@ollel63

Dom, 12/01/2020 - 19:08

al solito i cosiddetti democratici sono i veri NONdemocratici … sinonimo di.…

BOSS

Dom, 12/01/2020 - 19:09

Voglio ricardare al mio dipendente professore universitario in questione che la porta dove ha affisso il cartello è di mia proprietà e di tutti i cittadini Italiani (lui sicuramente pensa che sia dello stato....ma lo stato sono i cittadini!!!mentre lui è un dipendente dello stato...)e quello x lui è solo un luogo dove lo abbiamo autorizzato nel lavorare !!!!!!come tutti i suoi colleghi (rettore compreso...)e se pensa di fare quello che vuole a casa d' altri si apra un università a sue spese!

lawless

Dom, 12/01/2020 - 19:11

finchè il corpo insegnante non la smetterà di fare politica(che sia sinix o dx non importa) dedicandosi invece a quanto di loro competenza, gli studenti verranno perennemente manipolati e dovranno passare anni prima che si accorgano di essere stati oggetto del lavaggio del cervello. Questo professore dovrebbe essere sanzionato senza se e senza ma come fomentatore di odio.

ginobernard

Dom, 12/01/2020 - 19:20

Un giorno gli imbecilli saranno curati

Gianca59

Dom, 12/01/2020 - 19:20

Uno svalvolato che chissà come arriva a queste sceneggiate. Ma non ha altro cui pensare ?

ST6

Dom, 12/01/2020 - 19:24

Presto detto: uno che fa il dito medio in piazza ai cittadini italiani vorrebbe governarli? Ma nemmeno in Nord Corea succede.

Renadan

Dom, 12/01/2020 - 19:24

Tutti democratici questi comunisti. Ogni citta ha i suoi dieci cerebrolesi.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 12/01/2020 - 19:26

Ma cosa volete interrogare. Moltissimi professori, tra medie, superiori e università, fanno pubblicità alla sinistra. Cosa molto scorretta e riprovevole. Immaginate se l'avessero fatta per il cdx, quante galere si sarebbero aperte?

routier

Dom, 12/01/2020 - 19:32

Gli avversari politici si combattono intelligentemente con il confronto delle idee, non con i beceri cartelli demonizzanti tipici delle menti deboli.

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 12/01/2020 - 19:37

Adesso voglio proprio vedere se i camerati che difendono labari, fasci, e altre amenità si scatenano contro il docente toscano ... comunque visto quello che insegna essere terrorizzati dal programma economico dell ALeca e dei fratelli è un effetto naturale e del tutto giusticato.

teopa

Dom, 12/01/2020 - 19:42

Comunista di mexxa, vai a fxxxxxo, non te lo devo mica ricordare io che stai insegnando in una universita' statale et certe puttanate non le puoi scrivere se non sulla porta di casa tua .

Antibuonisti

Dom, 12/01/2020 - 19:49

Se la formazione dei nostri ragazzi e' affidata a squallidi personaggi come questo che Dio ce ne scampi. Sicuramente ricopre quel ruolo grazie ad una tessera del PD non certo per il merito.

d'annunzianof

Dom, 12/01/2020 - 19:49

Insieme alla magistratua sono le universita` e scuole che dovranno essere disinfettate da questa sinistra retrogada, oscurantista, parassita e mafiosa

enricomv

Dom, 12/01/2020 - 20:01

Dai..hanno solo detto "basta" a Salvini. Niente pallottole o impiccagioni in piazza. Si stanno civilizzando, ci vuole pazienza.

Luigi Farinelli

Dom, 12/01/2020 - 20:03

Di fatto oggi a scuola studenti contrari alle malate ideologie imposte dal mainstream o professori che la pensino diversamente dal sinistrese non possono manifestare le propre idee. Infatti il Pensiero Unico, oppio dei progressisti tutto egalitarismo, società aperta e buonismo spalmabile, promettente l'abbattimento di tutti i dogmi, non ammette che possa essere contraddetto, divenendo quindi incoerentemente esso stesso un dogma e facendo dei "progressisti" radical scic una comica ma pericolosa congrega col cervello ormai imgovernabile senza overdosi di ideologia.

ziobeppe1951

Dom, 12/01/2020 - 20:05

Le provano tutte ..sono finiti, sono alla canna del gas...basta pappare a quattro palmenti

savonarola.it

Dom, 12/01/2020 - 20:11

È normale che i parassiti mantenuti dallo stato siano contro SALVINI. Forse si stanno accorgendo che x loro la pacchia sta finendo.

medicig

Dom, 12/01/2020 - 20:20

..in un paese normale sarebbe subito sollevato dal suo incarico...ma purtroppo siamo in Italia...

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 12/01/2020 - 20:23

È proprio un villanaccio,con quel cartello ha confermato il suo cognome. Ahahahahah

MOSTARDELLIS

Dom, 12/01/2020 - 20:26

Basta a questa destra orribile? Ma se al governo ci sono i comunisti? Che cosa sta facendo la destra? Ce lo vuole spiegare questo ixxxxxxxe becero residuo sessantottino?

Trinky

Dom, 12/01/2020 - 20:36

Figurati se il ministro dice la sua: agli insegnanti sxxxxxxxxxi è tutto permesso......

Romalupacchiotto

Dom, 12/01/2020 - 20:43

Querela verso questo professore da centri sociali. E' il minimo che si puo' fare la prossima ci pensa invece che fare queste pagliacciate a scuola poi!!!! Cacciatelo dalla scuola cosi' avrà tanto tempo per passeggiare senza stipendio.

rokko

Dom, 12/01/2020 - 21:03

Quindi, nella moltitidine di prof inetti, ce n'è anche uno intelligente. Bravo

caren

Dom, 12/01/2020 - 21:41

I diritti conquistati negli ultimi cinquant'anni li abbiamo persi si, ma non per colpa della destra o di Salvini. L'università non è la sede di un partito politico.

investigator13

Dom, 12/01/2020 - 21:55

ma quali diritti civili, le università oggi sono diventate l'anticamera dei cessi sociali, dovuto proprio ai professori politicizzati, tutti di sinistra, una sinistra sinistrata

Tergestinus.

Dom, 12/01/2020 - 22:00

Nell'università della mia città c'è una docente che ha una gigantografia di Che Guevara appesa a una parete del suo studio, e un'altra ai tempi della Gelmini aveva trasformato la porta del suo studio in un albo per manifesti politici. Ovviamente nessuna delle due è stata in alcun modo redarguita, né tantomeno punita.

Duca8491

Dom, 12/01/2020 - 22:11

Ma non c'è da stupirsi. Se non la pensi come loro sei fuori legge e vai perseguito come seminatore d'odio. Questa è la logica fascista della sinistra che semina concordia e amore...

Ritratto di DVX70

DVX70

Dom, 12/01/2020 - 22:16

Non m stupirei se, indagando adeguatamente, saltasse fuori un altro caso di tesi scopiazzata....

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 12/01/2020 - 23:12

Università ... un tempo fu il vitro delle cellule 68ttine ... il virus pandemico che infetta tutt'ora il mondo.

Ritratto di pulicit

pulicit

Dom, 12/01/2020 - 23:14

Questi Pidioti è meglio che si facciano vedere da uno bravo.Regards

carlo dinelli

Lun, 13/01/2020 - 00:02

Certo che è proprio dura da togliere dalle scatole i Sinistri pieni di intellighenzia, oltre che di odio verso Salvini. Poveri mendicanti!!!

Ilsabbatico

Lun, 13/01/2020 - 04:21

Dove vivo io (estero) , avrebbero già redarguito il professore e sospeso dall'insegnamento....come è giusto che sia, perché io di figli a scuola con professori faziosi comunisti indottrinati e dichiarati, non ce ne mando.

Popi46

Lun, 13/01/2020 - 06:04

Nulla di nuovo sotto il sole, la Scuola è da sempre stata casamatta del potere sinistroide,come da programma gramsciano, insieme alla Propaganda ed alla Giustizia. I risultati si vedono,eccome,in Italia....

Ritratto di Nahum

Nahum

Lun, 13/01/2020 - 08:19

Dux70 parli per esperienza personale?

dredd

Lun, 13/01/2020 - 08:34

Salvini destra? Per me è fin troppo a sinistra, la vera destra è un'altra cosa.

baronemanfredri...

Lun, 13/01/2020 - 08:38

NAHUM FAMOSO NEL SCRIVERE KAZZUM VEDI CHI SCRIVE NON E' FASCISTA. SEMPLICEMENTE PERSONE CHE CONOSCONO LA STORIA DEI COMUNISTI EX VERI FASCISTI ORA ANTI FASCISTI. SONO CERTO CHE ELETTORI DELLA LEGA, COME IL SOTTOSCRITTO EX SICILIANO PER SITUAZIONE GRAVE SOCIALE VOTA LEGA. NAHUM I FATTI STORICI SONO STORICI, COME QUELLA EX FAMOSISSIMA E POTENTISSIMA E ELOGIATA COMUNISTA ORA MORTA AVEVA FATTO LA TESI SULLE CORPORAZIONE FARE LA TESI SULLE CORPORAZIONE ERA FASCISTA. QUESTO PROFESSORE VUOL ESSERE ELETTO? O CERCA NOTORIETA' PER 1 SECONDO? NAHUM HAI DIFESO ITALIANI AGGREDITI DA STRANIERI E CLANDESTINI SIGNIFICA STAI ZITTO

Ritratto di cristianomorelli

cristianomorelli

Lun, 13/01/2020 - 08:43

Mamma mia che cattivone questo professore: scrivere tutte quelle cose brutte-brutte-brutte su Salvini. Non si fa! Altrimenti Salvini chiama suo cugino che conosce un colpo segreto che se te le dà dopo due giorni muori!

pushlooop

Lun, 13/01/2020 - 08:50

Ai miei tempi, all'università di firenze c'era chi faceva apertamente campagna politica contro Berlusconi...i tempi cambiano ma il metodo resta lo stesso.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Lun, 13/01/2020 - 09:28

E' stata un'azione commissionata da Soros? O dalla segreteria del PD? Oppure é solo l'azione illegale e gravemente lesiva dell'immagine dei docenti dell'Università?

Trinky

Lun, 13/01/2020 - 11:51

Come mai gli insegnati di sinistra possono dire e fare quello che vogliono? Come mai non interviene nessun magistrato a dare del fascista a questo?