Le follie anti Tav del guru del ministro: "Senza la benzina chi ci paga la pensione?"

Ponti boccia la Torino-Lione: "Allo Stato conviene che la gente vada in auto"

Il ministro Toninelli ha affidato la famosa analisi costi-benefici della Tav al professor Marco Ponti, architetto e professore universitario in pensione. Piccolo dettaglio: Ponti non è solo convinto che quell'opera sia inutile e costosa, ma anche che il futuro dei trasporti siano le auto, non le ferrovie, verso cui ha scritto peste e corna. Perché dunque non chiedere a lui, avrà pensato il ministro M5s, se conviene realizzare la nuova linea ferroviaria ad Alta Velocità Torino-Lione? Un po' come chiedere ad un vegano se sia il caso di mangiare una bistecca ai ferri. In effetti che la valutazione sull'utilità della Tav prodotta dalla commissione di esperti guidati da Ponti (non ancora resa pubblica) darà esito negativo è il segreto di Pulcinella. Il consulente di Toninelli lo ha già detto e scritto in tutti i modi che la Tav è una porcheria.

Ad esempio, in una intervista pubblicata sul blog di Beppe Grillo nel 2011, intitolata «Un tunnel inutile di 22 miliardi», dove il professore spiegava che la Tav ha «una priorità molto bassa rispetto ad altri interventi perché i costi sono elevatissimi e il traffico tra i più modesti di tutti i valichi italiani delle Alpi», e poi che gli unici a cui servirebbe sono «i costruttori», interessati a lucrare. Ma più in generale sono proprio gli investimenti sul trasporto ferroviario ad essere sbagliati, assicura il professore chiamato al ministero da Toninelli: «Stiamo spendendo una montagna di preziosi soldi pubblici in ferrovie, mente il progresso tecnico mondiale va in direzione opposta (guida automatica, veicoli sicuri e non inquinanti)» raccontava in un'intervista a Linkiesta. Insomma il futuro è il trasporto su gomma, altro che ferrovie, soprattutto quelle ad alta velocità, secondo lui inutili perché «i risparmi di tempo non giustificano i maggiori costi di manutenzione». Infatti Ponti boccia anche la Tav Napoli-Bari, che persino i grillini sostengono, perché «il Sud ha bisogno di tecnologie, non certo di cemento! Inoltre il settore è notoriamente presidiato, certo in forme moderne, dalla criminalità organizzata». Dunque niente treni veloci per unire Puglia e Campania, sennò la mafia ci guadagna.

Ma l'argomento più avvincente prodotto dall'architetto contro la Tav Torino-Lione è un altro. Se la gente va in treno non consuma benzina, giusto? E neppure paga il pedaggio autostradale. Ecco, ciò non è affatto bello secondo Ponti. Il trasporto su strada infatti, «tra tasse sui carburanti e pedaggi, genera moltissime risorse per lo Stato». Ogni pieno di benzina regala un 70% della spesa allo Stato, con le accise (tasse) sui carburanti. Un bel bottino per le casse pubbliche. Infatti Ponti ha inserito tra i «costi», nell'analisi costi-benefici della Tav, appunto i mancati introiti derivanti dal fatto che con una nuova linea ferroviaria veloce la gente preferirebbe il treno all'auto (o al tir). «Certo, è un costo per lo Stato, quindi noi tutti dovremmo pagare per compensare. Se io voglio prendere la mia pensione qualcuno dovrà essere tassato per causa di quei mancati introiti» spiega Ponti in un video. Insomma o la Tav Torino-Lione o la pensione. Parola dell'esperto di Toninelli.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

MOSTARDELLIS

Lun, 04/02/2019 - 08:47

Spero che dopo questa follia ci sia una rivolta popolare contro le scemenze e la demenza dei 5S. Affidare una valutazione così seria ad una persona che non sa niente di auto, di ferrovie, di ambiente. La cosa che mi colpisce di più è la scusa che fino ad oggi hanno trovato per bloccare i cantieri e cioè la questione ambientale. Invece è esattamente il contrario: questo tizio (è meglio che non uso aggettivo...) è a favore dell'inquinamento. Cose da pazzi.

elfrate

Lun, 04/02/2019 - 08:51

ma siamo al demenziale. già Toninelli poverino non brilla se poi il suo guru è questo signore possiamo anche capire, non accettare, la stupidità di Toninelli che poverino fa tanta pena .....

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 04/02/2019 - 09:19

E' disarmante,sentire tante idiozie,accumulate in poche righe!Ed è ancor più disarmante il constatare,che tante persone abbiano dato e diano ancora il loro voto ad un "partito" che è contro un'opera del genere!Il concetto "base",non è quello di avere un'opera,più "razionale",più "funzionale" di un trasporto su strada,ma per questo "soggetto",il fatto di non consumare "benzina o gasolio"(alla faccia della sbandierata produzione di CO2..),lo "stato" non introiterebbe le "accise",e pertanto "addio pensioni"!Morale:se domani un ITALIANO inventasse un sistema per usare l'acqua al posto della BENZINA,invece di essere tutti contenti,tutti i pensionati creperebbero!!!Nel "famoso" conto economico,chissà se ha inserito anche i mancati introiti dei RISTORANTI,lungo la tratta STRADALE...e delle relative "tasse" perse dallo "stato"!

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Lun, 04/02/2019 - 09:30

Perche' non si inizia ad usare meno la macchina e via in bicicletta? Imprese attrezzatevi per avere uno spogliatoio e doccia per gli impiegati che arrivano in bicicletta aiutandoli inoltre a stare in forma e salute. In tanti paesi si sta facendo e pure i bambini vanno a scuola in bicicletta come faceva la maggior parte di noi negli anni 70/80 ed eravamo molto piu' responsabili senza iperprotezioni.

nopolcorrect

Lun, 04/02/2019 - 09:31

Subito una valutazione fatta da un gruppo di esperti dei Politecnici di Torino e Milano.

schiacciarayban

Lun, 04/02/2019 - 09:33

Conosco il prf. Ponti e lo0 difendo. È molto esperto nei trasporti, infatti è docente di questa materia al Politecnico di Milano. Sicuramente una persona geniale, molto intelligente, ma ha le sue idee e queste non le condivido. La scelta sulla TAV è puramente politica, infatti lo dice alla fine della sua analisi. Insomma, non accostatelo a Toninelli, Ponti è circa 20 spanne sopra!

SeverinoCicerchia

Lun, 04/02/2019 - 09:41

francamente con 22 miliardi il sospetto che si possano fare cose più utili mi sovviene non credo si debba esser talebani, e che siccome una cosa la dicono i 5s per forza è sbagliata. anche un orologio rotto due volte al giorno fa l'ora giusta

DRAGONI

Lun, 04/02/2019 - 09:43

FOLLIA PURA!!E' UN ATTENTATO AL FUTURO DEGLI ITALIANI IL CUI FUTURO E' PERICOLOSAMENTE E IRRAZIONALMENTE PROGRAMMATO DAI 5* E I LORO GURU CHE TROMBATI PROFESSIONALMENTE CERCANO UNA INSPERATA RIVINCITA DISPENSANDO AI LORO POLITICI DI RIFERIMENTO ANCHE DELLE VERE E PROPRIE BESTIALITA'!

bongide

Lun, 04/02/2019 - 09:45

Dopo aver letto questo articolo cosa direbbe la Sora Lella?..."AAAAh annamo bene...proprio bbene"...

DRAGONI

Lun, 04/02/2019 - 09:45

TOGLIERE LA PENSIONE A QUESTO SIGNORE CHE CREDE CHE ESSA GLI VIENE PAGATA CON L'ACCISE SULLA BENZINA!!

Ritratto di cardillu

cardillu

Lun, 04/02/2019 - 09:53

CASPITA CHE STATISTA!!!!! ALLO STATO CONVIENE CHE LA GENTE VADA IN AUTO. vI ERA BISOGNO CHE QUESTO PREMIO NOBEL LO DICESSE LUI.

vottorio

Lun, 04/02/2019 - 09:54

Questa tromba sfiatata messa in pensione farebbe bene a godersela evitando di dire la sua in questioni che non gli competono. Ma questi 5/Stelle dove trovano tutti questi individui d'accatto?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 04/02/2019 - 09:55

Ecco perchè in "italia" sistemi di smaltimento delle "plastiche"(quelle che non si possono "riciclare"),mediante "pirolisi" delle stesse(processo a 450-500°C non inquinante),per la loro trasformazione in "gasolio",non decolla!....Per via delle "accise" che ne AMMAZZANO la fattibilità!Che poi le "discariche" siano ormai super intasate,e costose(€ 220/ton),che la "gente"(specie al SUD),scarichi dette "plastiche" dove capita,detto papale-papale,a questi "politicanti" "non gliene frega una lippa",perchè non vogliono rinunciare alle "accise",per pagare le "pensioni"!Questa è l'Italia "ecologica"!(purtroppo)

Cheyenne

Lun, 04/02/2019 - 09:55

per questi tipi l'università italiana è allo sfascio

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 04/02/2019 - 09:56

nooo la tav Napoli-Bari s'adda fa,se no giggino come fa a spostare le pecore per la transumanza ...quotidiana??

Mborsa

Lun, 04/02/2019 - 10:00

Mi sembra un commento in burletta delle posizioni del prof. Ponti. Io ricordo che sue battaglie contro un hub a Malpensa, a favore di un trasporto aereo point to point: erano opinioni non condivisibili o troppo avveniristiche, ma non stupidaggini!

01Claude45

Lun, 04/02/2019 - 10:09

schiacciarayban, dici "Insomma, non accostatelo a Toninelli, Ponti è circa 20 spanne sopra!". Poco "brilli anche tu. Se devi "rispetto" a Ponti come docente di cui però NON condividi le idee, sei tu il primo che "lo accosta". Infatti per essere "superiore" al TONINULLA basta conoscere 3 barzellette e sei SUPER.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Lun, 04/02/2019 - 10:19

1)SALVINI, PRIGIONIERO SOLO DEL FICO, COMUNISTI E GIUDICI? Purtroppo, Matteo Salvini è prigioniero di se stesso di non aver capito che gli arriveranno tante secchiate di “ cioccolato”, se non metterà fine a questo Governo, senza testa solo continue polemiche che danneggiano il Paese, e voi crediate che i Cittadini la prenderanno bene alle prossime elezioni? Credo, che la Lega se vuole Governare debba affrontare di petto i Problemi, e al Capo di Stato fargli capire cos'è il Parlamento , visto che non ha difeso il Ministro con accuse terribile da l’ANM-MD che come recita Legge scritta in ogni Tribunale; La Legge è uguale per tutti, se è indipendente deve ottemperare la Legge emanata dal Parlamento varata dal Parlamento eletto Popolo. Ecco cosa fare: Primo eleggere il Capo di Stato con pieni poteri come altre Nazioni. Secondo, fare una Legge che Berlusconi nonostante una maggioranza non ha potuto: Separare le carriere dei Magistrati, segue>

schiacciarayban

Lun, 04/02/2019 - 10:25

Cheyenne - "per questi tipi l'università italiana è allo sfascio" - Vorrei ricordarti che il Politecnico di Milano è una delle top ranking in varie classifiche mondiali, sicuramente il top in Italia. capisco che ormai tra grillini e leghisti è di moda dire che la laurea non vale nulla e che uno vale uno, ma per favore non dire scemenze!

steacanessa

Lun, 04/02/2019 - 10:25

Mamma mia in che mani ci hanno messo gli elettori 5s. Aita, aita parea gridasse la vergine Cuccia .... e dalle aurate volte l’impietosita eco rispose. E questo belinone sarebbe stato un insegnante di architettura! Foreste disegnava sgabelli.

Ritratto di C.Piasenza

C.Piasenza

Lun, 04/02/2019 - 10:37

Ma qualcuno l'ha mai visto e sentito nei dibattiti televisivi ? A uno così non affiderei neppure l'analisi costi/benefici per la sostituzione del citofono di casa. Sarà anche un professore del Politecnico di Milano : sai che garanzia ! Come se ognuno di noi non avesse mai incontrato, nella sua vita di studente universitario, qualche docente, diciamo così, per carità di patria, un po' bizzarro . E che sia venti spanne sopra Toninelli temo voglia dire poco, dato il livello a cui si pone l'ex perito liquidatore di controversie assicurative ...

titina

Lun, 04/02/2019 - 10:47

Secondo costui meglio tante auto che inquinano che i mezzi pubblici! Ma perchè si rivolgono a ottantenni? Capisco che sono amici loro e decidono ciò che vogliono sentirsi dire, ma non pensano alle molte persone che non guidano o che preferiscono i mezzi pubblici? Forse loro si possono permettere degli autisti .

michele lascaro

Lun, 04/02/2019 - 10:50

Per demolire le elucubrazioni campate in aria di questo tale, non sono necessari i nostri commenti, che lasciano il tempo che trovano e non aggiungono nulla al problema. Sono necessari invece articoli di tecnici di valore che demoliscano i sogni mattutini (fase REM non progredita?) del tecnico dei miei stivali interpellato dalle 5 STALLE.

widmer.v.r

Lun, 04/02/2019 - 11:08

ma se questo "pseudo guru" è in pensione lasciatelo in pace! è solo scandaloso che per una questione così delicata e importante si affidi lo studio costi-benefici ad una persona dichiaratamente schierata! comunque non sarà difficile "smontare" le sue conclusioni se davvero qualcuno lo vorrà-potrà fare

Cergi01

Lun, 04/02/2019 - 11:14

Avessi avuto un professore del genere, non so dove sarei potuto arrivare. La logica, questa sconosciuta.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 04/02/2019 - 11:15

E questo individuo è anche laureato? Dove, in Albania, per caso.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 04/02/2019 - 11:16

@C.Piasenza 10:37....Condivido!

apostata

Lun, 04/02/2019 - 11:28

se ci sarà contrappasso questi andranno a scavare gallerie per l’eternità

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Lun, 04/02/2019 - 11:29

da giovane aveva partecipato alla fuga dall'Italia dei CERVELLI, ma lo hanno scartato!!!

UgoCal

Lun, 04/02/2019 - 11:30

Bha ... sono annichilito. In sostanza "pecoroni d'italiani" dovete andare in auto, consumare benzina e gasolio e pagare l'autostrada, stare in coda alle file di camion e state zitti perchè a me la pensione la dovete pagare nonchè fior di soldi per la mia "suprema" consulenza. Ferrovie .. vade retro satana, vanno abolite non fanno guadagnare lo stato ... meglio le auto imbottigliate nel traffico ferme col motore acceso a consumar benzina/gasolio e ad ammorbare l'aria. L'elettrico ..ahaaaa... in Italia tra 10 anni se va bene.

tormalinaner

Lun, 04/02/2019 - 11:38

Dobbiamo tornare ai cavalli e ai treni a vapore, questo è il futuro deindustrializzato dell'Italia che vuole questo pseudoprofessore che non sarà mai ricordato per quello che ha progettatto.

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Lun, 04/02/2019 - 11:40

Sappiano i non pochi TALEBANI che vogliono fermare la TAV a tutti i costi che questa scelta ci COSTEREBBE DI PIÙ che portarla a termine (almeno DUE miliardi), senza contare la perdita di migliaia di posti di lavoro e senza contare che la Francia potrebbe farci causa per rescissione di contratto e chiederci un indennizzo favoloso.

Massimo Bernieri

Lun, 04/02/2019 - 11:40

Indipendentemente da TAV o non TAV se gli italiani"cambiassero mentalità" nell'uso auto come auspicano molti politici ergo:lasciate a casa l'auto che inquina e usate i mezzi pubblici,se i consumi caleranno di solo un -30% saranno decine di miliardi di € che mancheranno come entrate.Dove lo stato recupererà queste mancate entrate?

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Lun, 04/02/2019 - 11:41

Condivisibile o meno, ma finalmente qualcuno comincia a fare due conti sulla utilità della TAV. Tenendo conto di tutti gli aspetti (si, il mondo è complicato). Personalmente sono a favore del completamento della TAV, ma sono contento che nel dibattito siano presenti figure di rilievo.

cir

Lun, 04/02/2019 - 11:49

schiacciarayban : su questo sono d' accordo.

27Adriano

Lun, 04/02/2019 - 12:01

Solo toninelli poteva trovare uno così! nei 5 stalle non se ne salva uno. Alla deficienza cerebrale e di idee, sopperiscono col guru..sperando..

Ritratto di abutere

abutere

Lun, 04/02/2019 - 12:24

Il Toninelli darà a sto Ponti il contratto per costruire i ponti delle autostrade del Ponti? Prevedo crolli di ponti costruiti dal duo Toninelli-Conti ma aumenteranno i conti derivanti dalla costruzione di ponti del Ponti?

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 04/02/2019 - 12:32

Il costo per l'Italia è di 3 miliardi per la sua parte di tunnel e relative infrastrutture e altri 1,6 miliardi per il percorso fino a Torino e relativi accessori.

tommix

Lun, 04/02/2019 - 12:42

tommix. ma qui siamo alla torre di babele. Fino ad ora per ridurre l'inquinamento bisognava incrementare il trasporto su rotaia. Ora questo professorone ci dice il contrario. Inoltre, aggiunge che per pagare le pensioni ed il tema è molto attuale altra strada non c'è se non quella di consumare più benzina. Non credo che possa essere stato detto proprio questo. Può darsi che sia stato male interpretato e che attraverso una serie di male interpretazioni si possa essere arrivati all'assurdo dell'opposto. Comunque aspettiamo e vediamo che succede. Qualcosa succederà ? o no?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 04/02/2019 - 12:51

Non fare la Tav equivale a buttare via i soldi nel futuro e non aver sbocchi commerciali. Possibile che siate tarati voi grillini? Ma anche tanti comunisti, che sono sulla stessa linea No tutto.

KayKream

Lun, 04/02/2019 - 13:38

PONTI: "Sono del ’41, ho una laurea in architettura al Politecnico di Milano. Ho studiato un pò negli Stati Uniti, poi ho lavorato nei trasporti in giro per il mondo per 13 anni come consulente per la Banca Mondiale. Ho fatto l’imprenditore (sempre negli studi di trasporti, la mia società si chiama TRT), poi ho incominciato a insegnare economia e a scrivere sui giornali, sono stato consulente di molti ministri dei trasporti e economici, con rapporti in genere difficilissimi, sono stato consigliere di amministrazione di due società pubbliche da cui mi hanno cacciato, sempre a causa delle mie idee, adesso sono professore ordinario di Economia al Politecnico di Milano (in fase di pensionamento), sono responsabile di un gruppo di ricerca internazionale sulla regolazione economica dei trasporti, e collaboro con la Commissione Europea. Sono stato definito a suo tempo da un collaboratore del ministro Lunardi un pericoloso comunista-liberista, cosa di cui vado molto fiero."

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 04/02/2019 - 14:28

E' come coi vaccini. La Sanità costerebbe molto di più, se non ci fossero, quindi più lavoro per tutti.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 04/02/2019 - 14:50

X nopolcorrect: a questo punto penso che sia più opportuna una seria analisi politico-sanitaria fatta dai Policlinici di Torino e Milano ....

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 04/02/2019 - 14:56

X SeverinoCicerchia: si, ma comunque è un orologio rotto .... Pensi proprio che gli svizzeri siano così stupidi o, peggio, collusi con la mafia, visto che hanno realizzato un tunnel ferroviario di 53 chilometri sotto i Gottardo per favi passare il loro cioccolato assieme ai loro orologi a cucù....?

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 04/02/2019 - 15:05

X Massimo Bernieri: incamererà il costo dei biglietti dei mezzi pubblici, non trovi?

Massimo Bernieri

Lun, 04/02/2019 - 16:01

Scimmietta.Quando mancheranno entrate per calo PIL o altro,dovranno trovare altre"risorse": come oggi si chiamano le tasse.Se poi rincareranno biglietti trasporti,addizionali su luce,gas lo sapremo a cose fatte.Di certo pagheremo noi.