Franceschini: "Mai più grandi navi davanti San Marco"

Il neoministro dei Beni culturali ha detto affermato su twitter che entro fine mandato bloccherà il passaggio delle grandi navi nella Laguna

Franceschini: "Mai più grandi navi davanti San Marco"

"Entro la fine del mio mandato nessuna Grande Nave passerà più davanti a San Marco". Così il neoministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, riapre il dibattito sul passaggio nella laguna di Venezia della grandi navi.

"Il vincolo del @_MiBAC è solo il primo passo. Abbiamo perso troppo tempo e il mondo ci guarda incredulo", ha scritto dal proprio profilo twitter l'esponente del Pd e la dichiarazione arriva poco dopo che recento attivisti del “Comitato No Grandi Navi” avevano occupato il red Carpet della mostra del Cinema di Venezia, per sette ore.

Il precedente ministro Bonisoli già a marzo scorso aveva posto un vincolo culturale sul Canal Grande, sul Bacino di San Marco e sul Canale della Giudecca, al fine di impedire il transito alle navi con stazza superiore alle 40mila tonnellate. Il provvedimento, però, non aveva avuto effetti pratici immediati e così la giunta comunale ha avuto il tempo per fare ricorso al Tar.

Anche l'ex ministro pentastellato alle Infrastrutture e ai Trasporti Toninelli aveva tentato di dare una soluzione a questo problema e aveva proposto degli scali diffusi utilizzando le banchine lungo il Canale dei Petroli a ridosso di Porto Marghera. La crisi del governo Lega-M5S, però, aveva bloccato il provvedimento.

Commenti