Fratelli d'Italia dal Veneto fa gli auguri al Paese nell'anniversario dell'Unità: "Nessuno qui vuole arrendersi"

Esponenti e militanti veneti del partito, provenienti dalle prime zone a essere colpite dal virus, hanno registrato un augurio, contenuto in un video messaggio, per questa importante ricorrenza: "In un momento così difficile c'è bisogno di unità"

Nella giornata in cui viene celebrato il 159esimo anniversario dell'Unità d'Italia, in un momento in cui il Paese si è dovuto fermare per cercare di rallentare la diffusione del nuovo coronavirus, c'è chi ha pensato di rivolgere ai propri concittadini un augurio particolare. E da una delle regioni inizialmente più colpite dall'epidemia, il Veneto, con un video messaggio per celebrare la ricorrenza, sono arrivati i messaggi e gli incoraggiamenti di diversi dirigenti e militanti veneti di Fratelli d'Italia.

L'augurio di Fratelli d'Italia

"In un momento così difficile, come ha detto oggi il nostro presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, c'è bisogno di unità e insieme a tanti amici abbiamo voluto lanciare un messaggio di coraggio e senso di appartenenza alla nostra Nazione ferita dall'emergenza coronavirus, cantando a squarciagola il nostro amato inno, nel giorno dell'Unità d'Italia", hanno spiegato Tommaso Razzolini, vice sindaco di Valdobbiadene (in provincia di Treviso) e Marina Marchetto Aliprandi, entrambi esponenti di Fratelli d'Italia.

"Attorno al tricolore davvero uniti"

"Stretti attorno al tricolore e ognuno rigorosamente dalle proprie abitazioni, possiamo sentirci davvero uniti per far fronte a questa lotta comune e rilanciare al più presto l'intero territorio veneto e nazionale", ha continuato Marchetto Aliprandi. L'idea di questi auguri così particolari arriva da una delle prima zone colpite dalla pandemia di Covid-19, e in particolare nelle province di Treviso, Padova e Vicenza. Al video messaggio rivolto alla cittadinanza, oltre al vice sindaco di Valdobbiadene, erano presenti anche gli assessori comunali Claudio Borgia, Matteo Fabris, Michele Gottardi e i consiglieri comunali Nicolas Gasparini, Fabio Miotti, Luigi Sabbatino, Jessica Ruggeri, Davide Visentin, Raffaele Freda, Marta Zulian e Daniel Venturin.

"Nessuno qui vuole arrendersi"

E tenendo in mano il tricolore, Razzolini conclude il suo messaggio rivolto agli italiani dicendo: "Nessuno qui vuole arrendersi e insieme a tanti amministratori siamo in prima linea ad affrontare questa emergenza, seguiamo con attenzione l'evoluzione della situazione e cerchiamo di dare risposte ai nostri cittadini. Il nostro video messaggio è un augurio all'Italia: restiamo a casa, andrà tutto bene".

Gli auguri di Giorgia Meloni

La leader del partito, Giorgia Meloni, questa mattina ha portato sui suoi profili social i suoi personali auguri al Paese, indossando i colori della baniera italiana e ha scritto: "Buon anniversario dell'Unità d'Italia. Oggi lo celebriamo pubblicando una foto con ciò che simboleggia la nostra splendida Nazione, che presto tornerà più forte di prima".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 17/03/2020 - 18:33

Dal Veneto un insegnamento ed una buona carica. Anche a Roma dalle terrazze e dalle finestre si diffonde la musica italiana. Viva l’Italia!

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Mer, 18/03/2020 - 11:45

Carini. Ma cambiate nome, "Fratelli di UE" vi descrive meglio.