Il governo manda immigrati positivi nelle città: "C'è il rischio focolaio"

I clandestini infetti continuano a circolare nel nostro Paese: "Il governo è superficiale, così vuole distruggere tutti i sacrifici fatti dagli italiani"

Il governo continua a non sentire e prosegue nella sua politica di accoglienza indiscriminata di immigrati nonostante il pericolo Coronavirus. Strano, perché proprio recentemente è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto con il quale l'esecutivo proroga lo stato di emergenza fino al prossimo 15 ottobre: una decisione che il premier Giuseppe Conte ha ritenuto fondamentale e che vede le misure adottate per il contenimento dell'epidemia essere mantenute in vigore anche per scongiurare un'eventuale seconda ondata. Si tratta di un rischio concreto che però il presidente del Consiglio non pare stia prendendo sul serio, viste le raffiche di sbarchi a cui assistiamo quotidianamente.

Oltre il danno, la beffa: i profughi non solo riescono ad approdare tranquillamente nel nostro Paese, ma circolano senza alcun problema pure se risultano positivi al Covid-19. Il caso di Pettorano sul Gizio evidentemente non ha fatto aprire gli occhi ai giallorossi: l'Abruzzo continua a essere terra di arrivo anche per gli immigrati infetti. La situazione sta diventando insostenibile: nella giornata di oggi, martedì 4 agosto, sono stati registrati 17 stranieri positivi nel Cas di Gissi (provincia di Chieti). La reazione del governatore Marco Marsilio è stata immediata e durissima: "È inaccettabile che, dopo quattro mesi di duri sacrifici che avevano praticamente azzerato la curva dei contagi, si debba rischiare il sorgere di focolai per colpa dell'approssimazione e della superficialità con cui il governo ha gestito gli sbarchi dei migranti". Eppure i sindaci delle località interessate avevano invocato l'adozione di misure sanitarie per garantire la sicurezza dei cittadini, ma adesso i migranti sono ospitati in strutture "che non garantiscono nemmeno la loro sicurezza e la separazione anche dei loro stessi compagni attualmente negativi".

"30% di immigrati positivi"

Intanto Pietro Quaresimale ha firmato una risoluzione urgente - che sarà presentata nella seduta di Consiglio regionale di domani - sulla presenza dei 200 immigrati presenti in Abruzzo "alcuni dei quali risultati positivi al tampone, tampone effettuato per scrupolo dell'azienda sanitaria locale dopo che i test sierologici avevano dato esito negativo". L'intento è quello di impegnare la Giunta a porre in essere ogni iniziativa utile per accertare la verità dei fatti ed eventuali responsabilità nelle situazioni di contagio che si sono determinati presso i centri di accoglienza. "Bisogna chiedere da subito al governo la sospensione di ogni iniziativa di accoglienza migranti in Abruzzo posto che i fatti sopra evidenziati denunciano comunque lacune nella sicurezza di prevenzione anti-Covid di tali operazioni", ha aggiunto il capogruppo della Lega.

L'allarme è stato lanciato anche da Nicoletta Verì, che è intervenuta sulla questione riportando un dato che parla chiaro: "La percentuale di positivi al Covid-19 tra i migranti trasferiti in Abruzzo è pari al 30% del totale". Appare evidente come il quadro sia piuttosto grave: l'assessore alla Salute della Regione Abruzzo ha avvertito che in tal modo si rischia di mettere a repentaglio i sacrifici degli ultimi mesi e gli sforzi che le imprese stanno mettendo in atto per cercare di ripartire. Ecco perché l'auspicio è che il governo prenda tempestive ed efficaci misure: "Le scelte di alcune componenti del governo nazionale non possono distruggere quello che gli abruzzesi, come tutti gli italiani, hanno fatto in questi mesi per affrontare l’emergenza".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 05/08/2020 - 16:43

ma VOI, del Giornale.it, la mattina li chiamate Migranti, il pomeriggio Clandestini... ma in che Mensa andate a mangiare ???

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 05/08/2020 - 16:47

provvedimenti governo:imbarcarne 80 al gg....arrivi:200 al giorno..quando va bene.bibbittari!!

xmax

Mer, 05/08/2020 - 16:58

L' unica soluzione e' rendere il traffico di immigrati non economicamente interessante come aveva tentato di fare Salvini prima che abboccasse all' amo.

Iacobellig

Mer, 05/08/2020 - 17:02

È il presupposto per cui Conte ha basato la richiesta di proroga per emergenza sanitaria prima che la stessa si verificasse.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 05/08/2020 - 17:07

ora, grazie ai babbei comunisti grulli come conte, di maio, speranza, mattarella, e financo zingaretti e de luca, succederà che i migranti che li andiamo a cercare con le lanterne, li portiamo in casa e poi li lasciamo pascolare tranquillamente, e guai a pararsi davanti a loro, poi, non contenti di questo, costringeranno gli italiani a barricarsi in casa, e a pagare le tasse, anche se non si lavora piu come prima , quando va bene!!!!!! ma perchè dovete sempre farvi riconoscere babbei comunisti grulli? e poi perchè continuare a insultare berlusconi, salvini, meloni? :-)

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 05/08/2020 - 17:35

... è quello che vogliono, in questo modo ci ingabbiano e rimandano le elezioni !!!

Giorgio5819

Mer, 05/08/2020 - 17:55

Poi c'è un tizio, presidente della repubblica, che dice essere importante la collaborazione tra stato e regione.... semplicemente vergognoso, clandestini sparsi per l'Italia e un governo di pagliacci che se ne vanta.

Vostradamus

Mer, 05/08/2020 - 17:57

I clandestini debbono tornare a casa loro. Clandestini, è il termine. Mighranti, è quello che è stato imposto a Berghoglio. Questi sono clandestini, e non mighranti.

Lugar

Mer, 05/08/2020 - 17:58

Se muoiono gli italiani alla sinistra non frega niente, l'importante è far arrivare gli immigrati. Perchè?

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 05/08/2020 - 17:58

Non esiste nessuna ragione che giustifichi la proroga della stato di emergenza durato ben sei (6) mesi. L'hanno capito TUTTI, ma nonostante fosse ingiustificata la PROROGA è stata decisa ugualmente, a DISPETTO del fatto che NESSUN altro Paese della UE abbia ritenuto di rinnovare un provvedimento del genere una volta scaduto. Vedere questi cialtroni al governo che AGISCONO impunemente come a loro più aggrada fa indignare, anche perché spudoratamente non muovono un dito per contrastare la diffusione del contagio causata dai clandestini infetti che rimangono liberi di fare ciò che agli italiani è impedito.

Absolutely

Mer, 05/08/2020 - 18:55

Governo di incoscienti, per usare un eufemismo

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 05/08/2020 - 19:06

ma non avete ancora capito che il PD 5 Stelle importano questi disperati per ripicca verso la destra oltre ai lauti guadagni che hanno con questo commercio di schiavi? Il PD e 5 Stelle sono i negrieridel XXSecolo come c'erano nel 1700 con gli inglesi.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 05/08/2020 - 19:23

moshe Mer, 05/08/2020 - 17:35 È proprio quello che vogliono;hanno prorogato lo stato di emergenza (non c'è nessuna emergenza sanitaria,allo stato attuale delle cose,né in Italia né nei paesi confinanti)per far si che gli elettori alle prossime regionali,per paura di beccarsi il virus,non vadano a votare,con l'intento di dimezzare le masse degli elettori,oppure chiudere momentaneamente le scuole,a suon di dpcm,qualora i contagi aumentino. Tutto premeditato,i conti tornano(secondo loro che mal governano);il problema è che hanno fatto i conti senza l'oste:il popolo sovrano!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 05/08/2020 - 19:39

gianky53 Mer, 05/08/2020 - 17:58 Concordo appieno!

Nes

Mer, 05/08/2020 - 19:40

Sostituzione programmata della popolazione italiana con guadagni occulti dopo aver distrutto la famiglia italiana e portate a nascite zero. Fra 30 anni ci sarà una nuova razza latte e caffè in nome di umanità, lucro e criminalità pur consapevoli do aiutare terroristi e trafficanti di essere umani del continente africano e la malavita organizzata italiana con prostituzione, spaccio di stupefacenti, innalzando la disoccupazione molti sono costretti (clandestini) a chiedere elemosine ai semafori e fuori ai negozi, così non vuol dire aiutare queste persone fra l'altro illuse al mantenimento gratis da parte degli italiani per politiche scellerate sinistroide

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 05/08/2020 - 19:42

Lugar Mer, 05/08/2020 - 17:58 Se muoiono gli italiani alla sinistra non frega niente, l'importante è far arrivare gli immigrati. Perchè? Il perché è chiaro alla luce del sole:bacino elettorale da attingere coi diversamente italiani,e foraggiare le coop rosse lucrando sulla pelle di questi poveri disperati,i quali pensano di trovare l'Eldorado ma poi si trovano a fare i conti con la triste realtà.

aldoroma

Mer, 05/08/2020 - 19:52

Noi tre mesi chiusi...questi signori liberi di circolari.. Grazie governo

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 05/08/2020 - 20:05

Purtroppo alle elezioni perdiamo, questo perchè, basta vedere quando c'è da fare una manifestazione, quelli di sx sempre compatti, sempre in tanti, con tutte le associazioni e centri sociali che non mancano mai, quelli di dx sempre restii a partecipare. Ecco è la copia di chi va a votare, quelli di sx non mollano, nemmeno se ci fosse un terremoto o che piove a dirotto, rinunciano.