Governo, Salvini è al bivio

Il leader della Lega, Matteo Salvini, deve scegliere: ammainare la bandiera Savona e governare con M5s, oppure votare a luglio (col rischio bassa affluenza)

Matteo Salvini di strada in queste ore ne sta facendo parecchia. Stamattina le agenzie battevano sue dichiarazioni da Pisa, Massa Carrara e Sarzana. Ieri sera era a Siena. Il politico delle ruspe non ferma i motori della campagna elettorale neppure durante la crisi di governo, con Carlo Cottarelli che attende a mani giunte di sapere se si troverà un accordo politico per l'esecutivo o se toccherà alla sua squadra di tecnici. Ecco: la strada. Quella che il leader leghista in questi giorni ha percorso a spron battuto, ora si fa dissestata e lo ha portato a un bivio. Cinque Stelle o voto? Che fare?

Le opzioni in mano a Salvini sono due. La prima via porta diritto a Palazzo Chigi, o - meglio - al Viminale. Il segretario potrebbe ammainare la bandiera di Paolo Savona, accettare un altro nome al ministero dell'Economia e far nascere così il governo con il M5S. Il problema, però, non è indifferente perché rischia di pagare un prezzo in termini di credibilità. È stato lui stesso a dirlo tra un selfie e l'altro: "Ho una dignità e una serietà" che non vuole perdere. In fondo ieri ha fatto saltare il banco (senza accettare alternative) per il veto imposto da Mattarella sul professore. Fare dietrofront 48 ore dopo sarebbe un colpo di scena. Ecco perché oggi Salvini ha fatto spiegare ai suoi che Savona rimane in campo e ha mandato un messaggio diretto al Colle: "Ora spieghi Mattarella come uscirne". Che tradotto significa: non obbligatemi a fare passi che non posso compiere.

La seconda opzione è invece più semplice: il voto immediato. In realtà la data preferita dal Carroccio sarebbe quella di settembre, Salvini ci spera: un governo d'emergenza potrebbe scongiurare l'aumento dell'Iva e poi tutti alle urne. Ma le altre forze politiche non ci stanno. Di Maio ha già fatto di sapere che M5S non si asterrà sulla fiducia a Cottarelli e così il 29 luglio sembra il giorno più papabile, come proposto dal Pd. Mese ostico quello estivo per la Lega, perché gli elettori del Nord saranno in vacanza e difficilmente potranno rispondere alla chiamata alle urne. Troppo rischioso. E così il bivio resta sempre lì: governare (perdendo la faccia su Savona) o votare d'estate (rischiando sulla bassa affluenza)?

A mettere il leghista di fronte al dilemma è stato Luigi Di Maio con la decisione, presa ieri sera, di dare il "La" ad un'inattesa giravolta. Ritirato l'impeachment a Mattarella, si è detto pronto a "collaborare" col Colle, anche "rivedendo alcune posizioni". E le "posizioni" da modificare sono ovviamente quelle su Savona (definito però dal grillino "un valore aggiunto"). Il Capo dello Stato difficilmente farà passi indietro e vorrebbe vedere qualcuno di più rassicurante nella casella di via XX settembre. Ieri Salvini, Di Maio e Giorgetti si sono incontrati mentre Cottarelli saliva al Quirinale. Il grillino è sotto accusa nel Movimento per come ha gestito l'ultima fase dalla trattativa e molti deputati sono preoccupati per un ritorno immediato alle urne. Secondo fonti parlamentari, Lega e M5S avrebbero dunque cercato una mediazione (avvallata da Giorgia Meloni, convintasi a entrare in maggioranza) informando il Colle della trattativa (tuttora) in corso. Per questo Cottarelli sia ieri che oggi è salito al Quirinale per poi scendere senza annunciare la lista dei ministri. Sta prendendo tempo in attesa di sviluppi su un "possibile governo politico".

Pare che il M5S abbia proposto a Salvini di spostare Savona ad un altro ministero. Di Maio preme per una soluzione politica ("o governo Conte o voto") che lo tiri fuori dal vicolo cieco in cui si è cacciato. Alcuni ipotizzano Giorgetti all'Economia, ma lui smentisce categoricamente. Ieri sarebbe stato messo sul tavolo anche lo stesso mr Spending Review al Mef. Lo scambio, però, è stato subito bloccato da un inamovibile segretario leghista, che non può - e non vuole - digerire un tecnico espressione dei "poteri forti" nella casella che solo 48 ore fa è stata la fortezza di Gaeta della coerenza del Carroccio. "O il governo parte col contratto firmato e approvato dagli italiani nelle piazze, e con la squadra al completo concordata, magari con l'aggiunta di Giorgia Meloni, oppure avrà vinto chi dice sempre no", ha detto oggi il segretario.

Ufficialmente, dunque, Salvini sbatte la porta in faccia a Gigino ("non siamo al mercato") e a Mattarella (a meno che non accettino Savona). Ma l'incubo delle urne al mare rimane. E così il "capitano" non ha ancora scelto quale strada del bivio imboccare.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mer, 30/05/2018 - 17:14

Tirar dritto, e voto al più presto.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 30/05/2018 - 17:30

Nessun bivio, coerenza impone che chi ha sbagliato debba pagarne lo scotto. Savona non si discute, non può Salvini rimangiarsi quanto detto fino ad un minuto prima. Il cerino è in mano a chi ha provocato tutto lo sconquasso e cioè Mattarella. Deve accettare Savona come ministro all'economia, l'alternativa è il voto, anche il 29 luglio se occorre... Quando l'acqua tocca il c..o si impara a nuotare... in emergenza gli italiani votano anche a ferragosto, se l'alternativa è spalancare le porte ai curatori fallimentari da fuori. Poche ciance e nervi a posto.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 30/05/2018 - 17:31

La bassa affluenza vale per tutti i partiti movimenti. Comunque io non lo voto lo stesso

Ritratto di antonio4747

antonio4747

Mer, 30/05/2018 - 17:31

Ma perché proprio a luglio? Questo sì che è un ricatto bello e buono. Se nasce il governo Cottarelli si può tranquillamente votare a settembre. Salvini fai il duro e il puro resisti

Una-mattina-mi-...

Mer, 30/05/2018 - 17:31

MA CHI L'HA DETTO CHE IL VOTO DEVE ESSERE A LUGLIO? QUALCUNO CHE FA DELLA BASSA AFFLUENZA PRESUNTA UNA STRATEGIA?

wania

Mer, 30/05/2018 - 17:31

Salvini assolutamente non deve cedere e se la prossima consultazione avverrà nel pieno del periodo delle vacanze estive stia tranquillo che rispetto alla consultazione del 4 marzo non perderà un voto anzi; forse qualcuno in più.Avanti Salvini.

Ggerardo

Mer, 30/05/2018 - 17:33

Salvini ha detto: "Ho una dignità e una serietà". Questa e' la barzelletta piu' bella degli ultimi vent'anni. Sto morendo dal ridere

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 30/05/2018 - 17:33

Il periodo feriale dei magistrati degli Uffici giudiziari è stato fissato con Decreto ministeriale, per l'anno in corso, dal 27 luglio al 3 settembre 2018...QUINDI I PDIOTI E TUTTI I COLLI SE NE FACCIANO UNA RAGIONE..IL VOTO.PRIMA DATA UTILE 09 SETTEMBRE 2018, DIVERSAMENTE E' UNA ENNESIMA PAGLIACCIATA!!!

colomparo

Mer, 30/05/2018 - 17:33

Siete dei veri nostalgici....un consiglio a Berlusconi si decida finalmente a designare il suo successore e si decida una volta per tutte se vuole stare con la Merkel o il popolo italiano !! Non avete ancora capito che il risultato delle ultime elezioni è solo l'inizio della tempesta inarrestabile che coinvolgerà tutta l'Europa e non solo !?

Duka

Mer, 30/05/2018 - 17:34

Perché votare a luglio? Chi o che cosa impedisce di votare a settembre -/ ottobre?

paolo1944

Mer, 30/05/2018 - 17:35

Il voto a luglio sarebbe una sciagura, falserebbe la legislatura. ecco perché lo vogliono i traditori del PD, ormai anti italiani al 90%. Credo che Savona nel governo anche in altro ruolo (Spacchettare finanze e tesoro?) potrebbe essere sufficiente, per poi metterlo al tesoro dopo le elezioni, che vedrei comunque imminenti.

curatola

Mer, 30/05/2018 - 17:38

Mattarella è stato consigliato male da quei loschi figuri che hanno fatto del quirinale un soggetto politico indipendente che si avvale del capo dello stato di turno . Questa volta con Salvini hanno sbagliato e ora si trovano nella m.Il povero matta è una vittima del loro dirigismo. Primo o poi scopriremo chi sono e se3 sono collegati con Draghi,ed altri.

Uncompromising

Mer, 30/05/2018 - 17:45

"O il governo parte col contratto firmato e approvato dagli italiani nelle piazze..." Come,come, come ? "Il contratto firmato e approvato dagli italiani nelle piazze" ?? Cosa sta dicendo ???

paolone67

Mer, 30/05/2018 - 17:47

Savona ha 82 anni. Non ha un rampollo da far crescere che possa essere messo come responsabile del ministero delle finanze eterodiretto da Savona che diventa sottosegretario del ministro stesso?

Ritratto di Camaleonte48

Camaleonte48

Mer, 30/05/2018 - 17:49

A quelli che chiedono il voto al più presto..... mi spiegate cosa cambia dallo stato attuale se non cambia la legge elettorale? A parlare so tutti dei fenomeni. Il PD spera che quei pochi seguaci che hanno andranno tutti a votare per loro e ribaltare la situazione? Io spero che si formi un governo subito e si inizi a lavorare. Ma a molti italiani la parola lavorare fa venire i brividi è più facile andare a votare con i sandaletti.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 30/05/2018 - 17:49

Non credo proprio che Salvini sia a un bivio. Il casino l'hanno fatto altri. Adesso ci pensino loro a sistemare le cose.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mer, 30/05/2018 - 17:50

Beh.. ma all'Economia mettici pincopallo, poi questo "marca visita" e richiami Savona... dov'è il problema..? O così "Non s'ha da fare"?! In ogni caso datevi una mossa, cominciate leggermente ad "annoiarci"!!

titina

Mer, 30/05/2018 - 17:52

Sacrifichi Savona, per il bene del Paese: nessuno è insostibuile

elpaso21

Mer, 30/05/2018 - 17:57

Assolutamente NON rinunciare a Savona. Si darebbe partita vinta a Mattarella.

BACECO

Mer, 30/05/2018 - 17:58

SALVINI NON FARTI FREGARE!!!!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 30/05/2018 - 18:02

Caro Paolone 17e47, Savona e stato il pretesto di mattonella, per NON fare andare al governo Salvini. TUTTO LI!!! Saludos.

greg

Mer, 30/05/2018 - 18:03

SALVINI - L'Italia della gente per bene, che lavora e produce e non spera nel reddito di cittadinanza, è dietro a te e a tutto il centrodestra. Vorrei dirti che io, che ho votato centrodestra, quando ho visto in che guaio ti stavi cacciando intavolando trattative con lo smargiasso ridens (DI MAI), ho immediatamente capito come sarebbe andata a finire, soprattutto con un Mattarello che non poteva che rifiutare ogni tua proposta, perchè Mattarello è diretto da Napolitano, in Italia, e dalla UE, in Italia ed Europa. Accetta di andare a votare al più presto, e vedrai che la gente che ha coscienza andrà a votare in massa anche il 29 luglio, perchè non ne può più di questo paese martirizzato dalla sinistra e dalla UE. Ricorda sempre che le strade facili non esistono e quella che ti propone DI MAI (e che Mattarello accetterebbe al volo, gli caveresti le castagne roventi dal fuoco) è la strada che ti porterebbe alla rovina, assieme all'Italia veramente seria

Pinozzo

Mer, 30/05/2018 - 18:05

Bel tentativo da parte di questo giornale di far credere che a salvini conviene entrare nel governo, perdendo la faccia e dei potenziali elettori che resterebbero su FI. Ma non sta scritto da nessuna parte che si debba votare a luglio, difatti si votera' a settembre, ormai e' palese. Peccato, ci avete provato.

Lollob

Mer, 30/05/2018 - 18:06

Comunque mi spiace dirlo, ma se la linea editoriale del Giornale rispecchia la linea politica di Berlusconi e di Forza Italia, devo dire che non si capisce più non tanto quale sia la reale volontà di Salvini, ma quale sia la reale volontà di Berlusconi e di Forza Italia. E questo al netto di quello che si possa pensare di Salvini, o dell'accordo possibile tra Lega e 5stelle, sui quali il sottoscritto è molto scettico

greg

Mer, 30/05/2018 - 18:06

COLOMPARO - assolutamente d'accordo con quanto ha scritto

schiacciarayban

Mer, 30/05/2018 - 18:07

Il panorama politico oggi è deprimente. Lo spessore è uguale a zero, le balle raccontate sono pari a 1000, meglio votare a luglio così vado al mare e me ne fotto di questa gentaglia. Possibile che in Italia non ci sia un politico decente? Sempre più spesso la politica è l'ultima spiaggia per chi non sa cosa fare, chiunque può entrare in politica, nessuno ti deve assumere, non devi aver fatto studi particolari, se poi sei grillino ti bastano quattro gatti che ti votano sul web, si guadagna troppo e questo è il risultato, una classe politica da terzo mondo, che se ne fotte dell'Italia e pensa solo al proprio tornaconto.

Ritratto di makko55

makko55

Mer, 30/05/2018 - 18:12

@Ggerardo, dovrebbe andare a lezione da Renzi vero ??? Okkio a ridere troppo.....

parmenide

Mer, 30/05/2018 - 18:12

Salvini fai finta di niente e proponi al colle la stessa lista di ministri presentata del professorino crdente i dio e nel vaticano . tressalo un pò questo inamidato di stato dicendo " questa è la nuova lista dei ministri "

Ritratto di italiota

italiota

Mer, 30/05/2018 - 18:13

Silvio dove sei ? aiutaci tu che sei l'unico in grado di comandare un popolo di schiavi

parmenide

Mer, 30/05/2018 - 18:15

salvini bisogna andare al voto che marcherà un trionfo dei cinque stelle e lega con almeno il 60 % dei voti a favore e poi si presenterà al manichino la stessa lista del professorino. Vediemo cosa fara ?

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 30/05/2018 - 18:17

Savona non deve assolutamente sacrificarlo, sarebbe la vittoria della schifosa UE, della sinistra e di Mattarella, in poche parole, sarebbe cedere ai diktat europei rinunciando alla propria sovranità ed a quanto il popolo gli ha delegato. Per quanto riguarda le elezioni a luglio, penso che sarebbe la prima volta nella storia d'Italia ed anche in questo caso si tratta di un lurido ricatto! Bisogna battersi per anticipare o posticipare le elezioni, ovviamente anticiparle sarebbe meglio.

jaguar

Mer, 30/05/2018 - 18:17

Giggino cambia opinione dieci volte al giorno, Salvini non si sa come la pensa, Mattarella che ci mette del suo, l'unica strada percorribile rimane il voto a fine settembre, ma dopo le sceneggiate di questi mesi penso che molti diserteranno le urne, e hanno ragione.

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mer, 30/05/2018 - 18:20

insomma per la serie "chi la fa l'aspetti"!

Blueray

Mer, 30/05/2018 - 18:20

Savona è stato solo un pretesto. Salvini non ne vuol più sapere di governare con i 5s, questa è la realtà, si è accorto che tra lui e i 5s c'è un divario enorme di idee e di progettualità politica. Di fatto era meglio se fosse rimasto nella squadra di cdx con in mano il 37% era qualcuno, adesso è un zio nessuno. In definitiva rischia l'isolamento. Purtroppo temo che il cdx sia irrimediabilmente compromesso anche a causa delle recenti sortite della Meloni. Hanno tradito tutti, rivelandosi falsi ed opportunisti e rimangiandosi quanto sbandierato ai 4 venti in tema di coesione, usando il voto a loro uso e consumo. Alla faccia di chi critica il vincolo di mandato!

g-perri

Mer, 30/05/2018 - 18:21

Votare a fine luglio sarebbe i minore dei mali. Molto meglio che cedere a ricatti inammissibili.

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mer, 30/05/2018 - 18:23

Suvvia! Mantenga fede alla coalizione e faccia un governo di CDX con Savona. In compagnia di FdI e Berlusconi sicuro che glielo fanno passare.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 30/05/2018 - 18:23

--aiuto --è tornata la censura-----salvini smettila di girare come una trottola --siediti e governa per l'amor del cielo---pur non essendo io un legaiolo--e mai lo sarò---sono curiosissimo di vederti all'opera dopo anni ed anni di sterile bla bla bla---sono curioso di vedere come farai sparire i campi rom--come rimpatrierai 600 mila muslim---come farai la flat al 15 --come cancellerai la fornero--e come darai a tutti gli italioti la possibilità di tenere una pistola nella fondina---muoviti e non tergiversare--per ora il tuo vantaggio rispetto ad altri uomini politici è che essi hanno già governato--quindi sono stati messi alla prova---tu rifuggi dall'operare come un coniglio bagnato---swag -si prega di non dilatare i tempi

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 30/05/2018 - 18:26

Salvini,il 70%(ormai) di Italiani,sono contro Mattarella,e vogliono un governo Lega,M5s,con il sostegno(su certi punti chiave),di FdI.Mattarella ci ha perso la faccia una volta,può perderla una seconda,facendo inversione a U e accettando Savona(imprescindibile).Basta "paletti" "euro-atlantici",come: "ricevere assicurazioni de visu che la Ue e l'Euro NON sono in discussione"!Questa non è una prerogativa del "presidente",ma del "Parlamento"!Se così non fosse,lascia che provino a "governicchiare" per l'estate(i danni che fanno si possono rimediare dopo..).Andate alle elezioni a Settembre,in "coalizione" solo con FdI(lasciate fuori FI),...prenderete la maggioranza(33%),e "dopo" governate con un "contratto" con M5s,che di certo non prenderà più del 29%,su basi "paritetiche"...totale 62%!(...ma sempre con Savona...Savona non deve scomparire!)...se poi FI,vorrà votare delle vostre proposte,ben venga!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 30/05/2018 - 18:28

Al voto, male che vada si rischia di governare da soli. Ed in ogni caso si smantella la banda del Quirinale una volta per tutte.

filgio49

Mer, 30/05/2018 - 18:31

Dilettanti allo sbaraglio!!! Non sanno piu' cosa dire, cosa fare pur di sedersi sulle poltrone comodissime. tutte le mattine una versione nuova, prima l'impeachment poi lo ritirano, offese a Mattarella poi ritirate, in poche parole e' tutta una comica! Ritorniamo a votare, dopo aver fatta una legge elettorale come si deve...chi vince governa anche col 40%!

Ritratto di adl

adl

Mer, 30/05/2018 - 18:41

RISPOSTA SERIA: PAOLO SAVONA PREMIER

Paolo17

Mer, 30/05/2018 - 18:46

Si è messo nella cxxxa da solo. Se stava nel centrodestra con il 37% faceva il capo assoluto. Adesso si arrangi da solo, il comunista padano!

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Mer, 30/05/2018 - 18:48

Mi si consenta, con garbo ed armonia poichè sono convinto che in questo momento non abbia senso un linguaggio scurrile, Salvini hai preso il 17% non puoi dettare legge....Vuoi sapere davvero cosa penso di te? Sei un incapace. Governare un grande Paese come l'Italia non è una passeggiata, Salvini mi ha deluso profondamente; tutto fumo e niente arrosto. Senza se e senza ma. Vai....facci vedere cosa sai fare.

Mannik

Mer, 30/05/2018 - 18:52

Dai Salvini su, facci vedere che sei più bravo degli altri. Nascondersi dietro un nome è da ridicoli, è solo una scusa perché sai che non riuscirai a mettere in atto le tue promesse. Coniglio che non sei altro.

salvatore40

Mer, 30/05/2018 - 19:02

Salvini, Navigante Eroico fra Scilla e Cariddi, deve andare avanti, adelante cum jucio. Avviso al Navigante : non cedere a Berlusconi,tanto meno al Grillismo!

corivorivo

Mer, 30/05/2018 - 19:11

tranquilli boccaloni. si voterà a settembre

apostata

Mer, 30/05/2018 - 19:16

più che al bivio, in un paese normale sembrerebbe nel vicolo cieco, ma purtroppo i suoi trnariciuti, come quelli di di maio, crescono

OttavioM.

Mer, 30/05/2018 - 19:17

Il voto a luglio per la Lega sarebbe una tragedia,perchè l'affluenza al nord sarebbe catastrofica,perciò tutti tranne lega vogliono andare al voto il 29 luglio,detto questo penso che il vero motivo dell'impuntatura su Savona sia che Salvini non vuole fare il governo,ma punta alle urne e a prendere più voti,però qui c'è un opportunismo politico che gli si potrebbe ritorcere contro,gli italiani non capirebbero che la crisi viene dopo il calcolo politico del leghista e lo potrebbero anche punire alle urne.I voti vanno e vengono,quelli suoi potrebbero tornare a FI.

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Mer, 30/05/2018 - 19:27

ALLE PROSSIMI ELEZIONI MI AUSPICO UNA LORO UNIONE LEGA-M5S-FRATELLI D'Italia, PER CAMBIARE IL PAESE !

Una-mattina-mi-...

Mer, 30/05/2018 - 19:35

ULTIMA ORA (FAKE NEWS): L'UE, IN VISTA DI UNA FUTURA "ARMONIZZAZIONE", HA STABILITO CHE SI VOTA DI FERRAGOSTO, A MEZZANOTTE E A BRUXELLES... A PROPOSITO PORTATE LE MATITE, PERCHE' L'EUROPA DELLA SPENDING REVIEW LE HA ABOLITE, UFFICIALMENTE PER MOTIVI "ECOLOGICI"

diesonne

Mer, 30/05/2018 - 19:38

diesonne non insista con un cavallo.ci sono altri cavalli nella lega sno che trottano bene-accetti altrimenti il governo nonl'avrà e gli elettori lo punirano-non perda altro tempo

Duka

Mer, 30/05/2018 - 19:38

Mi chiedo se Salvini ha capito che i5S sono più comunisti dei comunisti

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 30/05/2018 - 19:45

Ci risiamo coi "bivi" creati ad hoc per Salvini da parte del Giornale. E poi Berlusconi fa pure la vittima innocente, come se non c'entrasse nulla in tutto ciò. Sempre pronti, nella speranza di raccattar un sia pur qualche voto, a dare addosso ad un alleato o a creargli difficoltà.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mer, 30/05/2018 - 19:51

hernando45 smettila col rhum che poi dici minkiate. Il matta non vuole salvini al governo e lo chiama per farlo ahahah babbeo internazionale

Guido_

Mer, 30/05/2018 - 19:52

Salvini aveva testualmente affermato: "La nostra è una proposta, non un'imposizione ... Noi andiamo a consigliare, a suggerire e a mettere a disposizione." Penso che ora sia chiaro anche al più distratto degli italiani che questo signore tiene in vilo un paese intero solo per i suoi interessi personali.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 30/05/2018 - 20:09

@Blueray:quanta melassa qualunquistica nel suo "moderato" commento!

zeuss

Mer, 30/05/2018 - 20:14

Importante non soccombere, restare fermo nelle proprie idee e promesse fatte. Il resto verrà dopo.

Duka

Mer, 30/05/2018 - 20:24

Se Salvini accetta altra collocazione per Savona significa che entrato a pieno titolo nel mercato delle vacche, cioè dentro quel meccanismo odioso che la lega ha combattuto dalla sua nascita.

ziobeppe1951

Mer, 30/05/2018 - 20:32

babbeOpersempre....attento che troppe pere fanno male..il matta è indottrinato male dal suo re...fasciobabbeo

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 30/05/2018 - 21:15

Al trivio direi. Peggio dell’asino di Buridano. Coalizione CDX? Matrimonio con Di Maio? Gli estremi destra e sinistra che si abbracciano? Almeno un sorso d’acqua dateglielo prima che muoia di sete… di potere!

pasquinomaicontento

Mer, 30/05/2018 - 21:18

Salvini c'ha tutto quello che deve avere un capo-popolo vecchia maniera, però sta, come se dice, fra li lusco e il brusco,capisci o forse capisci pure troppo quello a cui mira,vorebbe esse' er mejo fico der bigonzo, lo frega la volubilità travestita da fermezza,c'ha troppi osannatori vicino,sarebbe un buon parlatore se non ripetesse sempre le solite cose che, daje e daje stùfano.E' un tribuno nuova maniera,potrebbe arissomijà a Tiberio Sempronio Gracco,er primo Tribuno della Plebe...potrebbe...ma forse nun sa manco chi era,me fermo qui, la penna certe vorte fà come je pare e dice cose che nun voresti mai dì...

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 30/05/2018 - 21:34

Certo che Di Maio è senza vergogna e lo stesso si può dire di Mattarella, io mi sarei rifiutato di incontrare Di Maio ancora.

cangurino

Mer, 30/05/2018 - 21:42

posso immaginare lo sconforto per alcuni e l'amarezza di altri, tutti commentatori, politici e giornalisti che da mesi descrivono con abbondanza di aggettivi l'inconsistenza, l'ignoranza, l'incapacità, la stupidità ecc. di Salvini, nel dover constatare che tutti i politici, il pdr, i media e mezza Italia restano in trepidante attesa di sapere dalle sue labbra cosa deciderà di fare, perché è il buzzurro, comunista padano e via insultando, ad aver condotto in modo eccezionale questa fase storica della politica italiana. E' giusto che ognuno abbia i suoi pareri personali, soprattutto in politica, ma direi che un riconoscimento quantomeno all'abilità politica, oggi sia incontestabile.

bangcube

Mer, 30/05/2018 - 22:41

Salvini non deve assolutamente cedere di un millimetro su Savona.

STREGHETTA

Mer, 30/05/2018 - 23:32

No, Salvini ha già scelto : ha scelto il suo interesse ad affermarsi, e ha scelto di tenere i piedi in due staffe. Formalmente e per opportunismo (sia nelle elezioni regionali che rispetto alla futura leadership ) ha deciso di non rompere il Centrodestra; ma sostanzialmente l'ha mandato in malora, perché è della sola Lega e di se stesso che gli importa. Sostanzialmente l'ha mandato in malora perché si è appaiato all'avversario, bypassandone i vilipendi all'alleato Berlusconi, e conta di fare con questo, d'ora in avanti, coppia stabile post-elettorale. Non partito unico, no, mica è scemo, ma coppia stabile dopo che ognuno dei due si sarà preso i voti della propria base elettorale. Poveri gonzi e creduloni di elettori!

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 31/05/2018 - 00:20

Povero Matteo! Sempre ad avere a che fare con personaggi schizofrenici che gli cambiano in continuazione le carte in tavola! Dev'essere una faticaccia terribile ragionarci.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 31/05/2018 - 00:22

Contenextus Al più presto sì... ma non esageriamo! Se ci mandano al voto a fine luglio-inizio agosto rischiamo di farci governare da qualcuno eletto dal 20% degli Italiani!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 31/05/2018 - 00:59

ilvillacastellano - 19:45 Condivido.

pastello

Gio, 31/05/2018 - 01:51

Savona non si tocca, il barbone può andare in casino.

apostata

Gio, 31/05/2018 - 02:27

è l'abilità del bambino con un candelotto di dinamite che terrorizza i parenti e rischia di fare esplodere la casa

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Gio, 31/05/2018 - 08:10

ziopep c è sempre un re che comanda di nascosto per chi è confuso nella vita. Ho visto un sorosiano sul pianeta plutoclone che ti mandava affanciollo. Era verde. Giuro