Il governo vuole anticipare la nascita di Gesù? "Certi ministri neanche al Monopoli"

Ora vogliono modificare la Santa Messa del 24 dicembre: "Far nascere Gesù bambino due ore prima non è eresia, il Natale non si fa con il cronometro". Ma è polemica: "Offende i nostri simboli cattolici"

Non si placano le polemiche in seguito alle parole pronunciate nelle scorse ore da Francesco Boccia sulle modalità di svolgimento delle prossime festività di Natale. Il ministro per gli Affari regionali ha praticamente smentito le voci secondo cui il 24 dicembre potrebbe esserci un posticipo del coprifuoco alle ore 24 per consentire la partecipazione alle celebrazioni religiose e il ritorno a casa dei fedeli: "Seguire la Messa, e lo dico da cattolico, due ore prima o far nascere Gesù bambino due ore prima non è eresia. Eresia è non accorgersi dei malati, delle difficoltà dei medici, della gente che soffre. Questa è eresia, non facciamo i sepolcri imbiancati. Il Natale non si fa con il cronometro ma è un atto di fede". Il governo dunque vuole modificare il classico programma della Santa Messa della sera del 24 dicembre.

Sulla questione è intervenuto senza mezzi termini Matteo Salvini che, ai microfoni di Rai News 24, ha commentato duramente le frasi rilasciate da Boccia: "Ma le sembra normale che Boccia, un ministro della Repubblica, proponga la nascita anticipata di Gesù bambino? Secondo lui gli italiani sono così stupidi da assembrarsi la notte di Natale e mettersi a bere il prosecco di Valdobbiadene? Non togliamo il Natale ai bambini...". Il leader della Lega ha accusato il ministro per gli Affari regionali di aver mancato "di rispetto a un Paese legato profondamente ai simboli cattolici", invitandolo a occuparsi delle Regioni, "cosa che non fa". "Alcuni ministri neanche al Monopoli potrebbero competere", ha concluso. Gli ha fatto eco Giorgia Meloni sui propri profili social: "Già che ci siamo perché non festeggiare Capodanno spostando le lancette dell'orologio avanti come in un film di Fantozzi? Governo sempre più imbarazzante!".

Per bocca del Carroccio sono andati all'attacco pure Luigi Bianchi e Paolo Tiramani: "Dal ministro Boccia ancora parole insensate ma questa volta offendono la nostra cristianità". I deputati leghisti hanno pertanto invitato l'esecutivo giallorosso ad adoperarsi proprio in vista del Natale, magari moltiplicando le funzioni e scaglionando la partecipazione in turni: in questo modo chi può si reca in chiesa alle 18, altri alle 20, chi alle 22 e così via. Sarebbe infatti importante non comunicare messaggi sbagliati: non è andando a Messa la notte del 24 dicembre che si manca di rispetto a chi soffre. "Al contrario, è un atto di fede più che mai necessario in questo complicato momento e i cittadini si comporteranno in modo responsabile per evitare gli assembramenti. Basta metterli nelle condizioni di farlo", si legge nella nota di Bianchi e Tiramani.

A Natale coprifuoco alle 22

In mattinata Sandra Zampa ha confermato l'intenzione di confermare alle ore 22 il divieto di uscire dalla propria abitazione anche in occasione della festa liturgica per eccellenza: "A Natale resterà sicuramente il coprifuoco delle ore 22. Non si possono fare aperture simboliche". La sottosegretaria al Ministero della Salute, intervenuta a Radio anch'io su Rai Radio uno, ha colto l'occasione per lanciare un appello agli italiani che fossero intenzionati ad andare a sciare negli impianti regolarmente aperti in Austria o in Svizzera: "Devono pensare che se vanno in zone che noi consideriamo a rischio, devono fare quarantena e tampone. Io credo che sia giusto dire che noi non possiamo andare a sciare".

Proprio sul fronte degli impianti sciistici il governo sarebbe pronto alla chiusura in uscita del confine del Brennero: la crisi diplomatica con Vienna potrebbe essere a un passo. In sede di Conferenza delle Regioni e delle Provincie autonome sono state approvate le linee guida per l'utilizzo degli impianti di risalita nelle stazioni e nei comprensori sciistici da parte degli sciatori amatoriali. Ma, come fa notare il premier Giuseppe Conte, spesso le vacanze sulla neve si traducono in cene in albergo, assembramenti vari e code infinite: "Il problema è che incontrollabile tutto ciò che ruota attorno alle vacanze sulla neve".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Italia_libera

Italia_libera

Ven, 27/11/2020 - 12:12

Politica italiana e politici al governo? Il periodo che viviamo sono prove di terza guerra mondiale! Dalle decisioni di logistica dell'intera nazione e delle organizzazioni regionali e locali,possiamo capire che saremo annientati da pandemie e invasioni africane,asiatiche e cinesi!

ValdoValdese

Ven, 27/11/2020 - 12:21

Ma certo, nascono tanti prematuri senza problemi perché Gesù Bambino no...

Korgek

Ven, 27/11/2020 - 12:48

Persone in teoria (e sottolineo in teoria) adulte e vaccinate come quelle che purtroppo ci governano ancora convinti che il covid entra in azione dopo le 24, mentre alle 22 tutti in chiesa uno attaccato all'altro. Ho sempre da parte lo spumante da aprire non appena tutta questa immensa buffonata finirà.

Junger

Ven, 27/11/2020 - 12:48

Probabilmente Boccia è uno dei peggiori politici mai visti: arroganza continua e l'idea ossessiva che i divieti dittatoriali servano a contenere la circolazione delle epidemie. La malattia infettiva si trasmette dai bambini portatori sani ai parenti stretti all' interno delle famiglie: è così per morbillo, varicella, rosolia, influenza e a maggior ragione per il covid. Infatti nonostante i divieti assurdi il virus continua a circolare come prima e più di prima.

prohalecites

Ven, 27/11/2020 - 12:49

non è questione di eresia, è questione di cultura vs stupidità, d'altra parte di prove ce ne sono a bizzeffe in questi ultimi mesi, incapaci, incompetenti, ignoranti

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 27/11/2020 - 12:53

@Italia_libera - temo che tu possa indovinare.

amicomuffo

Ven, 27/11/2020 - 12:53

Che persona insipida....Guarda Boccia che Gesù non ha bisogno del tuo permesso!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 27/11/2020 - 12:55

E' Boccia che nasce dopo.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 27/11/2020 - 13:00

Fra poco dovremo piegarci alla religione a noi trasmessa da Maometto, circa 15 secoli fa. La religione cattolica, rispettata da milioni di credenti, anche in Italia, è di nuovo sotto tiro, anche se i tiratori sono molto più deboli di quelli del passato, ma comunque si stanno rinforzando, anche perché da qualche parte sono diventati molto ricchi, grazie al petrolio.

Gio84

Ven, 27/11/2020 - 13:07

L’unica cosa che doveva e deve fare il governo per tutelare il diritto alla salute è rendere gli ospedali efficienti. Quando nasce Gesù, se e quando posso andare a cena e in quanti non è affare loro.

edoardo11

Ven, 27/11/2020 - 13:13

Non sono un teologo ma penso che la Santa messa della mezzanotte abbia la stessa sacralità della messa delle ore dieci del 25 dicembre,quindi non ne faccio una questione di orari.Vorrei solo che il Santo Natale ci portasse,oltre che la nascita di Gesù,la nascita di una speranza di guarigione per tutti e la fine di questo governo inefficente.

aldoroma

Ven, 27/11/2020 - 13:19

Faranno Un DPCM... A Gesù....

maurizio-macold

Ven, 27/11/2020 - 13:26

Polemizzare sull'anticipo di qualche ora della messa di Natale e' veramente cosa indegna.

scurzone

Ven, 27/11/2020 - 13:40

Quindi Gio 84, siccome gli ospedali non sono nè saranno mai in certi luoghi efficienti che facciamo? Ci infettiamo per vedere l'effetto che fa e poi, come dichiaravano solo qualche giorno fa su questo blog qualche intellettuale espertissimo in percentuali e matematica, vedere che in realtà non muore lo 0,2%, ma bensì il 3,5% delle persone colpite da Covid oltre ad altre in cui permangono sintomi per molti anni.

scurzone

Ven, 27/11/2020 - 13:41

Per quanto riguarda Gesu', quello è nato circa 2000 anni fa ed è già morto, per cui non rinasce piu'.

DOC59

Ven, 27/11/2020 - 14:03

Chi avvisa Babbo Natale di anticipare alle 22 la consegna dei doni ai nostri bambini che lo aspettano con ansia? altrimenti rischia una multa per violazione del coprifuoco

ulio1974

Ven, 27/11/2020 - 14:22

e c'è bisogno di chiedersi perchè altri paesi stanno reagendo meglio??

2milan

Ven, 27/11/2020 - 14:25

Posto che il ministro solo per essersi dato il patentino di cattolico non è "per grazia" immune dal dire eresie (di eresie ne dicono quasi ogni giorno pure le massime gerarche vaticane, del resto)...e tuttavia questa volta non ha tutti i torti: la messa "nella Notte di Natale" è una tradizione, ma non è una regola che sia celebrata a Mezzanotte. Ciò detto, sono anch'io d'accordo con chi sostiene che non sono quelle due ore in più o in meno che fanno la differenza

lorenzovan

Ven, 27/11/2020 - 14:56

basta che lo fate nascere...lol..a proposito..per chi non lo sapesse il 25 di dicembre era una festa pagana molto radicata nella Roma antica..ed assorbita dalla religione cristiana....."Le origini pagane, invece, attestano che la data del 25 dicembre va ricondotta alla festa del Natalis Solis Invicti, che i Romani erano soliti celebrare durante il periodo del solstizio d'inverno in onore del dio Mitra."..se questo era il giorno..figuriamoci l'ora...lololololo

ulio1974

Ven, 27/11/2020 - 15:01

DOC59 14:03: piuttosto, devi avvisare Babbo Natale che dopo le 22 non può più girare.

Santippe

Ven, 27/11/2020 - 15:03

Facciamo così: la nascita di Gesù mettiamola ai voti con un referendum popolare o, in alternativa, almeno con un voto Camera/Senato. Ora che sono diventati tutti "responsabili"- grazie ai buoni uffici di Berlusconi, Nuovo Statista (non statista nuovo) - la maggioranza è assicurata sull'indicazione di Boccia.

stevenson46

Ven, 27/11/2020 - 15:05

La data di nascita di Gesù non è indicata nei Vangeli ma è stata fissata dalla Chiesa per farla coincidere con il solstizio invernale e con la data di nascita del dio Mitra il cui culto era molto diffuso nell'impero romano. I racconti inerenti all'evento fanno parte della tradizione popolare e sono inessenziali alla comprensione del messaggio cristiano, al contrario lo banalizzano anche perché sfruttato a fini commerciali. Credo che qualche modifica nella celebrazione del Natale non sia né sacrilega né inaccettabile tenendo conto della situazione sanitaria attuale.

lorenzovan

Ven, 27/11/2020 - 15:18

e ora che abbiamo smontato la sacralita' delle ore 24 del 24 dicembre...come faranno il Luca autore dell articolo e i suoi ammiratori ..a sopravvivere?

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Ven, 27/11/2020 - 15:23

Molto spesso Boccia perde occasioni per tacere e farci sapere che ...

Santorredisantarosa

Ven, 27/11/2020 - 15:28

HA PARLATO L'OSTETRICO E GINECOLOGO.

Uncompromising

Ven, 27/11/2020 - 15:29

Ma...quindi Boccia vorrebbe praticare il cesareo a Maria ?!?!?! ... Ah, interessante...e, di grazia, da dove lo hanno pescato fuori questo ministro?

Ritratto di HARIES

HARIES

Ven, 27/11/2020 - 15:35

Boccia: "Seguire la messa, e lo dico da cattolico, due ore prima o far nascere Gesù bambino due ore prima, non è eresia. Eresia è non accorgersi dei malati, delle difficoltà dei medici, della gente che soffre. Questa è eresia, non facciamo i sepolcri imbiancati". Questo è quanto riporta HUFFPOST. Mi chiedo: "Ma adesso tutti i sinistri sono diventati Cattolici?". Anche Sileri ha professato la sua fede cristiana cattolica a Non è L'Arena. ALLELUJA !!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 27/11/2020 - 15:38

@lorenzofurgone - continua ad adorare il tuo ministro Boccia, un nome(omen)una sicurezza. Mi raccomando a Natale niente sovraffollamento, pochi congiunti in casa, massimo 2 e alle 21 a nanna. Vai che ti fa bene.

AndrewHolzer

Ven, 27/11/2020 - 15:51

Non volevo rovinarvi la festa ma nell’intera Bibbia non si fa- giustamente- menzione della data di nascita di Gesú, perché celebrare il Suo compleanno è inutile e dannoso, si dovrebbe celebrare invece la Sua resurrezione (no la Pasqua cattolica, ovviamente). Facendo due calcoli con la nascita di Giovanni battista, in realtà pare che Gesú sia nato verso la fine di ottobre. I cattolici hanno semplicemente messo in mezzo il culto mitraico, facendo coincidere la presunta data di nascita del loro falso Gesú con il solstizio invernale. Anche se siete Cattolici e non cristiani, magari uno straccio di Bibbia potreste aprirla ogni tanto per dare un’occhiata.

Antibuonisti

Ven, 27/11/2020 - 15:52

boccia soffre di delirio di onnipotenza .

montenotte

Ven, 27/11/2020 - 15:56

Manca solo che mi indichiate a che ora posso andare in bagno e la farsa è completa.

Ritratto di asimon

asimon

Ven, 27/11/2020 - 16:11

Boccia prova a dire ai musulmani di cambiare i modi e i tempi delle loro pratiche religiose poi vedrai cosa ti succede, quello che stupisce è che nessuno del clero sia intervenuto in difesa della proprie religione, l'avesse detto Salvini o la Meloni allora si che si sentivano gli strilli cattocomunisti in mezzo mondo

Indifferente

Ven, 27/11/2020 - 16:18

Peccato, avevo intenzione di pregare per malati, medici, infermieri e (forse) cari lider maximi e capetti proprio durante la Messa di mezzanotte.. Vorrà dire che si affideranno ad una delle divinità elencate nell'apposito DPCM di prossima pubblicazione. Un consiglio: inviate un bigliettino allo Stato estero in Roma..non vorrei che affaciandosi alla finestra e non vedendo alcuno gli venga un colpo!

Ritratto di Smax

Smax

Ven, 27/11/2020 - 16:30

Ma l’itaglia è proprio ridotta così male? Ma dove li trovano, dove li trovano?

Indifferente

Ven, 27/11/2020 - 16:36

Aggiungo una domandina: sarà così risoluto anche nello spostare e banalizzare una celebrazione o un momento sacro islamico? In effetti ci sarebbe già ora la quinta preghiera del giorno, quella della notte. Ha chiuso le moschee o ha chiuso gli occhi?

ELZEVIRO47

Ven, 27/11/2020 - 16:42

Natale non si fa con il cronometro. Ma si fa con l'etilometro per certi amministratori.

lorenzovan

Ven, 27/11/2020 - 16:45

leoniduccio..se l'ucosa che sai fare nei forum e' storpiare i nomi degli altri..ho detto nomi..non nick...e copiando pure....perche' non vai ai giardinetti?

carpa1

Ven, 27/11/2020 - 16:57

Neanche i vituperati fascisti, in piena guerra e neppure al fronte, erano arrivati a mandare in soffitta Gesù bambino. Ci volevano i cialtroni comunisti sventolando una "costituzione democratica stampata su una bandiera rossa con tanto di icona falce e martello" per farlo in nome della loro libertà. Berlusconi, con la tua insistenza fuori luogo, questa volta hai perso l'ennesima occasione per contribuire a mandare (per essere buono senza offendere) definitivamente in casa di riposo questa masnada di incompetenti ladri di democrazia. Gli italiani non avevano certo necessità che arrivassero a buttare nel cesso della loro incompetenza ed ignavia altri 8 miliardi di €. Sono ormai 14 mesi che con la solfa del "non è questo il momento" ci stanno definitivamente infoibando.

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 27/11/2020 - 17:03

lorenzovan, considerato che a te, trinariciuto ingrugnito, del Natale non interessa nulla, la sera del 24 dicembre va ai giardinetti con un bel panettone al Maalox, (che leggere il giornale ti rosicare) e li festeggia. Ahahahahah

Ricky70

Ven, 27/11/2020 - 17:05

Per gli anziani sarebbe meglio anticipare al primo pomeriggio. La genialata sembra quasi una battuta degli incompetenti 5 Stelle che vogliono rilanciare l'economia e l'occupazione puntando sul green del monopattino e banchi con le ruote.

Enne58

Ven, 27/11/2020 - 17:08

Indifferente: concordo con quanto dici, ma vedi, la coerenza a sinistra non sanno cosa sia, per questo non sono persone credibili

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 27/11/2020 - 17:14

I politici non possono fare ciò che vogliono, se sono degli incapaci vadano a casa ma forse dovrebbe essere il popolo sovrano a mandarceli.

stefano.f

Ven, 27/11/2020 - 17:16

Personalmente ritengo sia squalificante a iniziare da Il Giornale a parlare di boccia (doverosamente in minuscolo,carattere 6). In sostanza si sta parlando del nulla...

scurzone

Ven, 27/11/2020 - 17:45

stefano f. per quanto riguarda il nulla mi sa che siete in tanti in questo blog. Ma non vi accorgete di cosa riuscite a scrivere?

silvano45

Ven, 27/11/2020 - 17:52

Altro che Fantozzi questi sono incapaci incompetenti ma hanno anche dei problemi personali da risolvere e ormai le stupidaggini non si contano più. Dalla delazione alla schedatura dal "Milano non si ferma"al 41 bis per tutti i cittadini dai banchi a rotelle alla ciclabile sullo stretto ai monopattini al cambio di ora per ordine della natività alle lezioni di domenica agli acquisti secretati e azioni sempre segrete dei loro commissari e commissioni al reclutamento di pensionati per regolare la movida tutto condito da un idea tipica della DDR e con fare da secondino interpretato con i DPCM il momento di grande democrazia parlamentare.

pilandi

Ven, 27/11/2020 - 18:08

Beh se il votro amico immaginario nasce qualche ora prima ve ne farete una ragione.

pilandi

Ven, 27/11/2020 - 18:12

Ma veramente credete che gesù nasca ogni anno alle oo:o1 del 25_12? Ma siete normali? Non rispondete, è una domanda retorica.

Gio84

Ven, 27/11/2020 - 18:12

@scurzone - non ho capito cosa c'entri il tuo commento con quello che ho scritto. Comunque mi stai dicendo che lo Stato è fallimentare e che mi obbliga coercitivamente a pagare le tasse per offrirmi in cambio disservizi? Su questo sono molto d'accordo in quanto sono a favore delle teorie di Rothbard.

jaguar

Ven, 27/11/2020 - 18:13

Mentre Capodanno si festeggia il pomeriggio alle 18 e poi tutti a nanna.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 27/11/2020 - 18:31

Io dico che dovrebbe essere il Papa a dare indicazioni coerenti con le leggi dello Stato, per non mettere in imbarazzo cittadini (soprattutto i cattolici) e Governo. Ma perché si fa sempre prendere in contropiede?

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 27/11/2020 - 18:33

Natale il 25 dicembre è solo una convenzione. La data della natività sarebbe altra. Quindi ....

Ritratto di old_nickname

old_nickname

Ven, 27/11/2020 - 18:37

Ecco, mancava proprio Boccia a parlare di teologia. Lo sa lui cosa è o non è "eresia". E lo dice da cattolico!! Guai se sapesse che in Valdossola c'è un comune dove si festeggia il Natale... a Luglio. E con tanto di permesso della Diocesi. Altro che eresia. Sarebbe capace di adeguarsi subito al calendario ossolano e farci anche festeggiare Ferragosto 15 Novembre o Pasqua a fine Gennaio. Tanto, che vuoi che sia: se il pdr ha dichiarato tempo fa che i confini nazionali sono solo "convenzioni", figuriamoci la data di qualche festività superstiziosa!

lorenzovan

Ven, 27/11/2020 - 18:39

jaguar...mica male...sai quante decine di migliaia di ricoverati in meno...a gennaio e febbraio...

Gianca59

Ven, 27/11/2020 - 18:49

Boccia è rintronato, ha il cervello scollegato. Piglia per i fondelli i cristiani solo perchè cristianamente lo sopportano.

ilrompiballe

Ven, 27/11/2020 - 19:09

Alla faccia dei divieti, limitazioni ecc. il virus fa il suo corso e non si ferma. In compenso vedo in giro facce da sopravvissuti che mi ricordano tanto i miei anni in Unione Sovietica. Complimenti a tutti.

lorenzovan

Ven, 27/11/2020 - 19:13

questi si ricordano di essere cristiani a comando ...lololololo

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 27/11/2020 - 19:31

A giocare a Monopoli bisogna essere un pò intelligenti. Non penso che questi ministri riescano, tant omeno quell iche li votano.

riccioliscio

Sab, 28/11/2020 - 10:55

sono un credente che non va a messa, ma per carità non andateci neanche voi perchè se putacaso a Natale dovesse verificarsi un picco dei contagi questo governo di sciagurati scappati di casa darebbe la colpa ai cristiani come ai tempi di Nerone in occasione dell'incendio di Roma ed inizierebbe le persecuzioni