Grande fratello di Stato Con la riforma grillina tutti spiati senza controlli

Gli esperti al governo: nessuna sicurezza sui dati raccolti dai virus spia nei cellulari

La data da segnare sul calendario è il 1 marzo, quando troverà piena applicazione il "Grande Fratello" di Stato. Ovvero quel sistema investigativo fatto di software spia che, per dirla con le parole del Garante della privacy, ha tutte le carte in regola di trasformarsi in uno strumento "di sorveglianza massiva" dei cittadini. In barba ai diritti di riservatezza.

La novità ruota attorno al trojan, virus spia che una volta installato in un dispositivo (computer, cellulare, tablet) permette di prenderne il totale controllo dall'esterno. L'utilizzo per i pm del "cavallo di Troia" nelle intercettazioni è stato disciplinato dalla riforma Orlando del 2017 che ne permetteva l'applicazione in determinati ambiti investigativi, poi ampliati (e non poco) dalla legge "Spazzacorrotti" di Bonafede. "Uno strumento irrinunciabile per le indagini", esultava il ministro grillino a dicembre in occasione dell'approvazione del decreto che ha apportato ulteriori modifiche e disposto l'avvio dell'applicazione da marzo. Dimenticando però le ombre di un sistema che fa sorgere perplessità e preoccupazioni.

I trojan infatti sono strumenti spia potentissimi: una volta infettato a tradimento un dispositivo, permettono di attivarne dall'esterno il microfono o la videocamera, di registrare il segnale Gps, fare screenshot dello schermo, carpire le password e gli scambi di messaggi. "Un livello di introduzione nella vita degli individui”, scrive l'osservatorio di Eurispes, "ben più pervasivo di quello teorizzato dai fautori della più cupa letteratura distopica". Il problema è che la legge, ancora troppo "astratta", disciplina l'uso dei trojan solo ai fini delle intercettazioni e non tiene conto di molte altre potenzialità dello strumento. Non è infatti escluso, per esempio, che possa essere utilizzato "per eliminare contenuti presenti sul dispositivo", "simulare conversazioni" o ancor peggio "'creare' materiale ad hoc". Magari inserendo file compromettenti all'insaputa del proprietario. Per combattere gli abusi occorrerebbe tracciare le operazioni eseguite sul dispositivi con i "file Log", ma le difficoltà tecniche lasciano perplessi anche gli addetti ai lavori. Basti infatti pensare che per il procuratore di Messina, Maurizio De Lucia, "la maggioranza dei Tribunali non risulta ad oggi disporre dei mezzi informatici né di personale adeguato ad affrontare la rivoluzione digitale". Con tutti i pericoli che ne conseguono.

Tra questi vi sono anche problemi tecnici nelle modalità di consegna delle registrazioni dalle società-spia (private) alle Procure. Il sistema automatico e i server pubblici non sono pronti e al momento l'unica soluzione sembra essere quella di caricare i file delle conversazioni su un DVD per poi portarli fisicamente al pm. Un sistema, come emerso dalle audizioni degli esperti in commissione al Senato, che "non è assolutamente in grado di garantire l'autenticità, la genuinità e la conformità di quanto prelevato dai server dell'impresa" rispetto a quanto consegnato in procura. Con il conseguente rischio di manipolazione delle prove. Non solo. Perché le società dispongono di propri software e i file per essere uniformati necessiteranno di essere "convertiti", rischiando così di rendere "non originale" l'intercettazione. "L’intero sistema - si legge nella relazione della commissione - potrebbe rivelarsi inefficace o inidoneo a garantire le esigenze di segretezza".

Infine, né Bonafede né Orlando si sono posti il problema di mettere nero su bianco se le conversazioni contenute nei server privati debbano essere cancellate oppure no. Per il procuratore di Venezia, Bruno Cherchi, "non vi sono sistemi di controllo per accertare (...) se le intercettazioni vengano cancellate dalla ditta che le ha effettuate". E le dirette interessate ad oggi non hanno ricevuto indicazioni precise. Il rischio alla fine è le registrazioni vengano conservate in due archivi, forse anche "mediante sistemi cloud in server posti fuori dal territorio nazionale". Col paradosso di raddoppiare così il rischio di odiose fughe di notizie. Magari su fatti privati che nulla hanno a che fare con l'indagine in corso.

Commenti
Ritratto di alex274

alex274

Mar, 11/02/2020 - 15:21

Non è molto difficile tenere pulito il proprio PC e smartphone per essere certi di non essere spiati. Oppure ci si rivolge ad aziende specializzate per controllarne la pulizia.

Tip74Tap

Mar, 11/02/2020 - 15:27

Pericolosi dilettanti allo sbaraglio...

Andrea_Berna

Mar, 11/02/2020 - 15:29

Bene così se le prove non ci saranno, allora sarà possibile fabbricarle e caricarle sul cellulare del malcapitato e dei suoi contatti telefonici. Basta una agenzia di spionaggio scalcinata per caricare file compromettenti e permettere poi alla procura di turno di fare terra bruciata del poveraccio in questione. Per i politici, facile immaginare che ad attivarsi potrebbero essere servizi segreti deviati, quando non servizi stranieri per operazioni di cambio di governo in paesi terzi, supportati da procure compiacenti (salvini-metropol docet?). Il sogno di Stalin finalmente realizzato. Grazie PD, grazie 5stelle.

dagoleo

Mar, 11/02/2020 - 15:34

un sistema molto pericoloso se finisce nelle mani delle persone sbagliate

amicomuffo

Mar, 11/02/2020 - 15:45

peggio della Gestapo e della Stasi! Calpestiamo bellamente la Costituzione! Presidente Mattarella, tu che sei il garante, che dici?

flip

Mar, 11/02/2020 - 15:46

possono avere tutti gli "esperti" che vogliono per entrare nei conti correnti degli Italiani, ma mi auguro che ci siano anche degli esperti che siano in grado di bloccare le cretinate dei grullini & co. e distruggere,per sempre, il loro sistema informatico! anche se si chiama Rousseau!

Ritratto di babbone

babbone

Mar, 11/02/2020 - 15:50

siamo in pieno regime comunista.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 11/02/2020 - 15:52

il KGB è sempre di moda...

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 11/02/2020 - 16:20

per noi l'europa ci impone il famigerato,quanto inutiel,se nonm dannoso GDPR,un mix tra euroburocrazia,che non porta a nulla,se non ad inutil i scartoffie e impedimenti alla navigazione...loro con la massima disinvoltura,spiano in barba a tutte le regole.ma vi guardate all o specchio??

Ritratto di babbone

babbone

Mar, 11/02/2020 - 16:30

basta non avere nessun telefono e rosicano.

donzaucker

Mar, 11/02/2020 - 16:35

Cose che si fanno già in USA tramite l'NSA, baluardo della libertà e democrazia capitanato dal vostro amato Donald Trump.

fergo01

Mar, 11/02/2020 - 16:55

un inizio, per proteggersi dal virus di stato (neanche in cina), potrebbe essere l'utilizzo di una vpn seria, sia su pc che su device. poi il riformattare frequentemente può aiutare (ovvio che è una seccatura pazzesca ma piuttosto di essere incolpati per qualcosa che non si è fatto ma che LORO hanno costruito....)

paolo1944

Mar, 11/02/2020 - 17:13

Colpa anche della Lega, che si è allevata la serpe al governo . Stato di polizia tributaria tra i più repressivi al mondo, e non illudetevi che non sia così.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 11/02/2020 - 17:18

@donzaucker, con la non trascurabile differenza che negli USA i giudici NON sono politicamente schierati e non hanno una missione politica, qui sì.

dot-benito

Mar, 11/02/2020 - 18:08

Questi imbecilli pensano di essere in Cina ma comunque ci sono già le contromisure

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 11/02/2020 - 18:14

@paolo1944: datte all'ippica!! a cavallo dei muli nella grande guerra....

Giorgio5819

Mar, 11/02/2020 - 18:16

Il presidente della Repubblica é GARANTE DELLA COSTITUZIONE... ci penserà LUI. Che 4 cani la calpestino per la loro ignoranza e spocchiosa ambizione, mi sembra un tantino eccessivo...

GoldEagle

Mar, 11/02/2020 - 18:24

Intanto per installare qualcosa si deve necessariamente compiere una azione quasi volontaria tipo rispondere ad email o sms contenente uno spyware auto installante, comunque i principali sistemi operativi tipo android consentono di selezionare le fonti da dove scaricare programmi, certe o no, ovvero dall' app store ufficiale o da altre parti. Apple addirittura non permette nessuna installazione al di fuori del suo app store a meno che non sia sbloccato, quindi come fanno ad installarti qualcosa se non sei uno sprovveduto ? Lo mettono negli app store ufficiali ?? Quindi per i soggetti più tecnologigi la vedo difficile propinargli qualcosa di strano e poi anche se riuscissero ci sono particolari attenzioni e verifiche che ti farebbero capire che il cellulare lavora troppo :))

Holmert

Mar, 11/02/2020 - 18:34

Uno con quella faccia che mostra la foto, lo vedrei bene con un gregge di pecore merinos, sugli altipiani di Asiago, a ricavarne lana , latte e formaggi. Invece si è dato alla politica diventando persino guardasigilli. Ironia della sorte. E noi ne paghiamo le conseguenze.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 11/02/2020 - 18:37

Lo scemo del villaggio ha colpito ancora!Avevate dubbi sulla deriva manettara dei pentasfigati e dei loro padroni, quelli del partito di Bibbiano? Ora i soliti (non faccio nomi, mi fanno venire il voltastomaco al solo pensarli) obbietteranno che chi non ha nulla da nascondere, non ha nulla da temere. Si dimenticano, i cialtroni, che non siamo in un Paese normale, siamo in un Paese dove concetti come Libertá e Democrazia sono ritenuti inutili sciocchezze...E.A.

cgf

Mar, 11/02/2020 - 18:43

@donzaucker lei scrive per sentito dire, ma è così sicuro di non essere spiato anche lei. Ha idea di quanto spende il ministero ogni anno in intercettazioni? ovvio che poi manca la carta per le fotocopie. Almeno NSA è un'agenzia governativa di sicurezza nazionale.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 11/02/2020 - 18:43

donzaucker Mar, 11/02/2020 - 16:35...Quindi lei pensa, nel suo piccolo...che i giudici americani siano schierati come i vari palamara, caselli, ilda la rossa? Lei pensa davvero che negli Stati Uniti sia ammessa una organizzazione come magistratura democratica? Crede davvero che negli Stati Uniti 90 carcerati ingiustamente siano ritenuti "un evento ammissibile"? Mi fa pena, davvero.E.A.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 11/02/2020 - 18:44

Piú guardo la foto, piú devo ammettere che Lombroso aveva ragione!E.A.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 11/02/2020 - 19:02

@alex274 Sicuro che non sia molto difficile? Allora lo spieghi anche a noi come si fa... la prego!

Ritratto di asfodelo13

asfodelo13

Mar, 11/02/2020 - 19:03

Soluzione-Un buon antivirus-una buona vpn-un firewall potente o in alternativa usare THOR.

Ritratto di massacrato

massacrato

Mar, 11/02/2020 - 19:22

Mi sembra una palese violazione costituzionale e dei diritti della persona. PRIMA V$ENGONO CACCIATI, con seguenti URGENTi RIFORME, e meglio sarà per cittadini ormai ridotti a sudditi. Io non ho nulla da nascondere, ma anche TORTORA e molti altri non avevano nulla da nascondere.

cgf

Mar, 11/02/2020 - 19:41

@massacrato guardi che proprio loro nascondono, ad esempio per un certo appartamento…

munsal54

Mar, 11/02/2020 - 19:44

Sistema antidemocratico ed illiberale che in mano ai "rossi" ed ai giustizialisti grillini ,somiglia tanto ai controlli che il soviet metteva in atto ai tempi di Stalin

mariolino50

Mar, 11/02/2020 - 20:08

nestore55 I giudici americani sono un organo politico che viene eletto, di conseguenza è schierato in partenza, inoltre in galera ci sono oltre 2 milioni di uomini, il 20%e più di tutto il mondo, sicuro che siano tutti colpevoli, la percentuale di delinquenti sarebbe enorme.

mariolino50

Mar, 11/02/2020 - 20:12

Nsa è nata per spiare tutte le comunicazioni del mondo, fin da dopo la guerra mondiale, con i mezzi moderni filtra tutto e archivia, ed eventualmente crea, lo fanno anche qui. Cè stata una trasmissione di report che parlava di queste cosette, hanno intervistato anche il premier, a loro sembrano cose normali, e facevano tanto puzzo per la stasi, loro son peggio.

mariolino50

Mar, 11/02/2020 - 20:19

L'unica soluzione la usa mia moglie, vecchio Nokia senza internet, ottimo per telefonare e basta, e nessun computer ne grosso ne piccolo, forse scomodo ma efficace.

Massimo25

Mar, 11/02/2020 - 20:23

chi può se ne vada da questo paese..la libertà e a forte rischio

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Mar, 11/02/2020 - 20:41

Grande fratello fiscale, grande fratello penale, fra un pó il ministero della verità... Auguri, io resto fuori

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 11/02/2020 - 20:44

SE SPIATE ANCHE SUL CELLULARE MI FARò UNA FOTO MENTRE STO DEFECANDO (CAGANDO)

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 11/02/2020 - 21:21

Questi grillini si stanno mostrando troppo pericolosi. Questi incoscineti non si alzeranno da quelle poltrone fino a quando non faranno danni irreparabili.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Mar, 11/02/2020 - 22:50

Figli di Trojan

killkoms

Mar, 11/02/2020 - 23:13

sarebbe anticostituzionale!

Crusade72

Mer, 12/02/2020 - 03:14

Come tenere il PCI fuori dal PC???

Cosean

Mer, 12/02/2020 - 04:28

Scommetto che ora esce qualcuno che ha un diverso grado di schedatura dal mio. Questo si, quello no, quello lo vediamo domani.... E in Italia siamo 60 milioni. Troveremo sempre quello discorde da noi per come e quanto siamo spiati. Senza contare che vi è certamente qualcuno che dispiace di non essere spiato. Perche significherebbe che non conta nulla nel mondo.

Tuthankamon

Mer, 12/02/2020 - 07:33

Questa è l'obiettivo del M5Stalle, la volontà dei loro padroni fin dall'inizio. Uno Stato spione che rastrella soldi sui quali non dobbiamo chiedere chiarimenti. Ovviamente in linea anche con il PD e dintorni.

hectorre

Mer, 12/02/2020 - 08:06

noi spiati come delinquenti e migliaia di clandestina arrivano senza documenti!!!....ormai è una triste barzelletta....e c’è pure ancora qualche italiani che esulta difronte a simili porcherie!!!....rinunciano alla libertà e ne sono felici!!!....come il marito cornuto che si castra per fare un dispetto alla moglie!!...

Cosean

Mer, 12/02/2020 - 14:26

hectorre Mer, 12/02/2020 - 08:06 Ieri per caso sono andato su Google Maps. Mi sono accorto schiacciando vari Link a caso che segnava i miei spostamenti in auto degli ultimi 15 giorni. Per me è stata un'esperienza sorprendente e anche divertente perche mi segnalava posti cui non ricordavo assolutamente di essere stato. Ti dirò una cosa che ti sorprenderà! Non mi sono sentito un delinquente. Tu invece perche hai questa sensazione?