Grillo adesso chiede il "reddito universale". Quel fronte che vuole regalare soldi a tutti

Pd favorevole. Catalfo: "Tre miliardi per il sussidio d'emergenza". Fi: "Buffonate"

Beppe Grillo è tornato. Ma stavolta non ha sparigliato le carte all'improvviso, come aveva fatto l'estate scorsa benedicendo il governo giallorosso. Il fondatore del M5s è intervenuto sull'emergenza Coronavirus proponendo esattamente ciò che tutti si aspettavano da lui. E il momento, va da sé, è perfetto per tirare fuori dal cilindro la grande chimera del grillismo: il reddito universale. «È arrivato il momento», dice Grillo con solennità dal suo Blog. Il preambolo è prolisso, tutto sull'eventualità di «un rapidissimo cambio del mercato del lavoro» provocato dalla crisi economica che seguirà all'esplosione su tutto il pianeta del virus arrivato dalla Cina. Le parole di Grillo sono una lunga rimasticatura delle teorie sul lavoro che hanno fatto da asse portante della struttura ideologica del Movimento.

Fino ad arrivare all'idea di sempre: «Una società evoluta è quella che permette agli individui di svilupparsi in modo libero, creativo, generando al tempo stesso il proprio sviluppo - puntualizza per sviscerare il cuore della riflessione - Per fare ciò si deve garantire a tutti i cittadini lo stesso livello di partenza: un reddito di base universale». Una paghetta elargita «per diritto di nascita», da regalare «a tutti, dai più poveri ai più ricchi, che vada oltre questa emergenza». Insomma, la stessa storia ripetuta da anni. E l'occasione della pandemia ha fatto il Grillo ladro. Battute a parte, il comico genovese ha in testa di finanziare la misura universale attraverso la tassazione «delle grandi fortune, dei grandi colossi digitali e tecnologici». Oppure «con una tassa sui combustibili fossili come carbone, petrolio e gas». Il post si conclude con una chiamata alle armi: «L'emergenza che stiamo vivendo potrebbe favorire una svolta epocale, rivoluzionaria, che da molti superficialmente è stata sempre considerata folle, e che potrebbe cambiare in meglio il nostro futuro. È giunto il momento di stravolgere il nostro status quo, se non ora, quando?».

Anche la sinistra, negli ultimi giorni, ha riscoperto la tentazione di distribuire soldi pubblici a pioggia senza investimenti nel settore produttivo. Il fronte giallorosso è compatto sulla necessità di allargare il reddito di cittadinanza grillino. Venerdì lo ha detto il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano in un'intervista a Repubblica: «È a rischio la tenuta democratica, il reddito di cittadinanza va esteso». Concetto ribadito dal viceministro dell'Economia Antonio Misiani, pure lui del Pd, in un'intervista ad Avvenire pubblicata sabato: «Stiamo ragionando anche sul potenziamento in via transitoria del reddito di cittadinanza per ricomprendere casistiche non coperte dagli ammortizzatori tradizionali», lavoro nero compreso. Proprio come auspicava il sindaco M5s di Roma Virginia Raggi, che ospite a DiMartedì su La7 l'11 marzo, si era detta vicina ai lavoratori in nero. Porte aperte al reddito di cittadinanza per tutti da Leu e, naturalmente, dai Cinque Stelle. «In queste ore sto lavorando al Reddito d'emergenza. Servono 3 miliardi e procedure semplificate, in modo da poterlo erogare in pochissimo tempo. Proporrò un allargamento del Reddito di cittadinanza prevedendo un alleggerimento dei requisiti d'accesso», annuncia il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo all'Huffington Post. In maggioranza la mosca bianca è Iv. Ieri Matteo Renzi ha twittato: «Il disegno di Beppe Grillo è chiaro: decrescita felice e reddito di cittadinanza. Il senso delle mie interviste di questi giorni è l'opposto: servono crescita e lavoro». Sulle barricate Forza Italia, con il deputato e portavoce degli azzurri Giorgio Mulè che ha parlato di «buffonata».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Savoiardo

Mar, 31/03/2020 - 10:08

Con i soldi della Germania, degli USA, !!!! naturalmente

maxfan74

Mar, 31/03/2020 - 10:19

Quanti italiani li voterebbero nuovamente questi slogan? La maggioranza sintetica che ci troviamo, non è figlia della volontà popolare. Finita l'emergenza chiudetevi in casa ma non per il virus, ma perché voi vivete in un altro mondo.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Mar, 31/03/2020 - 10:27

Ma questo c'è con la testa?

Mr Blonde

Mar, 31/03/2020 - 10:29

tipo la meloni che propone 1000 a tutti quelli che dichiarano di averne bisogno, affermando che poi faremo i controlli successivamente?

Frusta2

Mar, 31/03/2020 - 10:29

Toh.Si e' risvegliato Grillo,al pari di un suo simile che risponde al nome di Mattarella.Ogni tanto, artatamente,escono dalle loro regge: LE SVARIATE VILLE DI GRILLO (ANCHE QUELLA DEL DIMENTICATO STUPRO CHE COINVOLGE SUO FIGLIO) E DAL QUIRINALE L'ALTR0.Chiedo a Grillo con che soldi pensa di dare reddito a tutti.Con la vendita delle sue proprieta'riuscira' a garantire a malapena i suoi sfessati compagni di partito, che un lavoro che sia uno nn ce l'hanno e mai l'avranno

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 31/03/2020 - 10:47

Se Grillo si sente di fare il BUON SAMARITANO, """COMINCI CON IL REGALARE (TUTTO il suo danaro), IN BENEFICENZA A TUTTI I BISOGNOSI CHE ABBIAMO IN ITALIA, "FORSE" QUALCHE Napolitano o Mattarella,POTREBBERO SEGUIRE IL SUO ESEMPIO (ANCHE, PERCHE PROPRIO NON CI CREDO)"""!!!

Duka

Mar, 31/03/2020 - 10:57

Ma NON i suoi o quelli del suo compare il Casaleggio. Ma vai a farti un giro!!!!!

ekat

Mar, 31/03/2020 - 11:10

Germania e Olanda non hanno fatto in tempo a mostrare la loro faccia feroce che Beppe Grillo si è preso la briga di dar loro argomenti e ragione. Ottimo! Con questi capi popolo da 4 soldi il fallimento è sicuro. Ascoltare ancora questo guitto è come credere che possa esistere l’albero della cuccagna, il paese dei balocchi e l’omino di burro. La decrescita non sarà mai felice! A seguire questi cialtroni finirà che ci sveglieremo si un giorno, ma con le orecchie d’asino

DRAGONI

Mar, 31/03/2020 - 11:15

"TRAGICHE" BUFFONATE!GRILLO & 5* UN TRAGICO COMICO PERICOLOSAMENTE ESALTATO. SOLO LE ELEZIONI POLITICHE ANTICIPATE LO POSSONO FARE RINSAVIRE DALLA ATTUALE MEGALOMANIA.

acam

Mar, 31/03/2020 - 11:29

strano il corona virus non gli fa paura... io me ne sto a casa anche qui rompe le scatole...

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 31/03/2020 - 11:34

Grillo torni a fare il suo mestiere, che lo ha fatto ricco. E’ stato grande del “creare” dal nulla un partito politico. Ma ora il partito M5S è arrivato al capolinea .

MEFEL68

Mar, 31/03/2020 - 12:43

L'idea di dare soldi anche ai lavoratori in nero mi sembra una trovata elettorale o un'elargizione a chi gestisce gli immigrati. Ma come prima si dice che bisogna scovare gli evasori e poi li si premia? Inoltre, se queste persone sono bisognose perchè non hanno lavoro, non sono lavoratori; se invece lavorano in nero, vuol dire che hanno pure guadagnato di più di chi le tasse le ha regolarmente pagate. Allora?

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 31/03/2020 - 15:30

Mr Blonde - 10:29 Meloni ha dichiarato:"Bisogna dare subito 1000 euro con un semplice click a chiunque ne faccia richiesta (meglio online) direttamente alla propria banca. Si stabilisce in modo semplice chi ne ha diritto come sostegno, chi come prestito, chi non ne ha diritto, ma le verifiche si fanno dopo, finita l'emergenza. Intanto zero burocrazia e zero perdite di tempo. 1000 euro a chi dichiara di averne bisogno. Subito!". Come si risolve il problema prima che scoppi il bubbone ?Forse è meglio l'accettazione del Mes caldeggiato dal chitarrista lagardiano che ci toglierebbe la sovranità, quanto detto da Gentiloni che parla di terza via fingendo di fare il mediatore fra il fronte del nord Ue e l'Italia in cerca di obbligazioni garantite da tutta l'Ue con l'ok del Fmi e dei "saggi" tedeschi, ovvero "coronabond per obbiettivi", che sarebbero la fotocopia dell'Esm?

Scirocco

Mar, 31/03/2020 - 15:41

Ci sono persone che dovrebbero avere il buon gusto di tacere e Grillo è una di queste.

TitoPullo

Mar, 31/03/2020 - 15:59

"Ciaparat" in corsa per salvare la poltrona e "persone in preda a delirio da demenza senile"!!Che bella combricola!!