Hotel e ostelli per stranieri positivi: nuovo step dell'accoglienza

Il bando di Ausl Centro Toscana si concluderà il prossimo venerdì: 10 euro più iva al giorno per ciascun extracomunitario accolto. Base di partenza 60 giorni, estendibili poi fino ad un anno di tempo

Prima la proposta di trasformare hotel e alberghi in evidenti difficoltà economiche in veri e propri centri d'accoglienza, pronti a spalancare le porte a clandestini di varia provenienza, infine, in concomitanza col colpo di grazia inferto dalle misure anti Coronavirus, la possibilità concessa agli albergatori di mutare la destinazione d'uso delle proprie strutture in lazzaretto per cercare di far quadrare i conti.

Il Partito democratico è sempre avanti in tal senso, specie nelle regioni in cui resta forte la sua ingerenza, come ad esempio la Toscana: il tentativo è quello di "sedurre" i proprietari di hotel, e nella fase successiva anche quelli di foresterie od ostelli, con facili guadagni, affinché concedano la disponibilità di accogliere stranieri in quarantena. Questo il tentativo avviato da Ausl Centro, come rivelato da "Libero".

Tutto, tanto per cambiare, parte da Vicofaro, dove don Biancalani si trova ad avere a che fare con alcuni casi di positività tra gli extracomunitari accolti nella parrocchia. Dei 111 totali 15 i contagiati, che sono stati trasferiti e messi in quarantena all'interno di un hotel di Montecatini tra giovedì e venerdì scorsi. Dei rimanenti 96 sono in 76 ad aver accettato successivamente il trasferimento in un altro albergo della stessa località. Su Facebook don Biancalani ha mostrato le foto della sanificazione dei locali di Vicofaro, accompagnandole con un commento volutamente polemico: "Anticovid, antipregiudizio, antirazzismo, antifascismo". Eppure uno dei 20 restanti ospiti ha rifiutato di sottoporsi all'esame del tampone.

Ovvio che una situazione del genere abbia comportato delle reazioni negative da parte dell'associazione degli albergatori, che vedono con preoccupazione la cattiva pubblicità derivante per le strutture coinvolte, specie in un momento così difficile. Ausl Centro chiuderà il bando il prossimo venerdì. E da allora ostelli e foresterie prenderanno il posto di hotel ed alberghi. Ma solo a determinate condizioni. Le nuove strutture, destinate a migranti positivi o in quarantena precauzionale, dovranno avere stanze in grado di accogliere una o più persone, una zona comune per i pasti ed il servizio di reception per gli ospiti. Da garantire, ovviamente, anche i servizi biancheria e pulizia di camere e bagni.

Un bando, come si legge, limitato a ostelli e foresterie "in regola coi requisiti richiesti per l'esercizio di una struttura ricettivo-alberghiera", racconta ancora Libero. Requisiti che potranno mostrarsi rispettati anche con una semplice autocertificazione: base di partenza 60 giorni di accordo, estendibili per il massimo di un anno.

Non solo le condizioni interne saranno valutate, ma anche i servizi "esterni" ed il contesto in cui ostelli e foresterie sono inseriti: "Le strutture saranno individuate tenendo conto delle esigenze e dei bisogni comunicati dal dipartimento di prevenzione dell'Ausl Toscana Centro. A parità di soddisfazione dei bisogni saranno preferite le strutture secondo questi criteri: localizzazione (distanza dalle zone residenziali, ad uso abitativo o a valenza turistica); caratteristiche delle camere in termini di comfort alberghiero, servizi aggiuntivi all'utenza". Solo il meglio per i migranti positivi e non. Il compenso? Al momento si parla di 10 euro + Iva al giorno per ciascuno straniero accolto.

Duro il commento di Matteo Salvini: "Chiusure e limitazioni per gli italiani e poi il Pd cerca nuovi spazi (ostelli sanitari!) per accogliere gli immigrati clandestini".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 25/10/2020 - 14:02

ecco come veniamo trattati noi italiani: paghiamo le tasse, e veniamo considerati peggio dei clandestini! il giorno che non pagheremo piu le tasse, chi preferirete trattare meglio, noi o loro? :-)

Ritratto di Italia_libera

Italia_libera

Dom, 25/10/2020 - 14:16

Un programma politico regionale" interessante"! Ancora si vota comunista!

carlo dinelli

Dom, 25/10/2020 - 14:36

Ai miei corregionali che hanno scelto Giani dico solo: adesso non lamentatevi

Jon

Dom, 25/10/2020 - 14:37

Al Contrario!! E' una scelta CLIENTELARE..!! I ristoranti ROSSI, che dovrebbero essere chiusi, in Toscana vengono premiati con laute mance se si prendono i POSITIVI..!! Gente che non ha nulla..!!! E QUANTO LI PAGANO A TESTA?? 35 +10 /gg..?? Un Business INASPETTATO che solo le Regioni PIDDINE possono Utilizzare..!!

ITA_Chris

Dom, 25/10/2020 - 14:45

Immagino già che il natale sarà in lockdown per 2 settimane.

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 25/10/2020 - 14:50

proibito parlarne e tantomeno informare, questa è una invasione ISLAMICA, studia applicata, dove i paesi musulmani, inviano denaro ai compagni per poter acquisire legalmente il potere tramite questo alibi del COVIN ,una volta preso possesso sono certi del benestare della compagna LAMORGESE e cricca di governo, con l' avvallo del ISLAMOGESUITA BERGOGLIO, che fa rima con IMBROGLIO...

oracolodidelfo

Dom, 25/10/2020 - 15:05

In Toscana, perchè non fanno un bando per accogliere quei toscani che fanno parte dei 5 milioni di italiani in povertà assoluta, dei quali 1,9 sono bambini, ai quali va aggiunto il milione di nuovi poveri causa Covid19?

cgf

Dom, 25/10/2020 - 15:06

Perché non ha aggiunto anche anti-"ipocritismo"? Lo avrebbe distinto

Malacappa

Dom, 25/10/2020 - 15:13

Bhe' e' la toscana quelli che hanno votato PD saranno contenti

Ritratto di Trinky

Trinky

Dom, 25/10/2020 - 15:47

Beh, hanno votato Giani e adesso per 5 anni se lo godano!| Tanto a lui frega solo partecipare a inaugurazioni varie e tagliare nastri......

timoty martin

Dom, 25/10/2020 - 15:47

Alberghi? magari anche saune, massaggi e wellness per questi invasori illegali ma griffati !! Previsto qualche cosa per gli Italiani ?? Vergogna. Rispediteli al paese di origine

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Dom, 25/10/2020 - 16:01

Siamo alle solite. Tutto per i clandestini e solo tasse e chiusure per gli italiani!

maurizio50

Dom, 25/10/2020 - 16:03

Mi auguro che in Toscana, di fronteai provvedimenti demenziali dei Compagni, non comincino da domani a levare al cielo alti lai. Un mese fa hanno riconfermato, a maggioranza,il potere eterno comunista sulla Regione. Abbiano la decenza di starsene zitti, visto che " Chi è causa del proprio mal...pianga se stesso"!!!

Ilsabbatico

Dom, 25/10/2020 - 16:03

Cosa avete votato??? Non lamentatevi...

cesare caini

Dom, 25/10/2020 - 16:13

Visto che non ci vanno i turisti occupiamoli con turisti clandestini perenni a nostre spese e speriamo che non ci contagino tutti ! Tre anni passano in fretta !

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 25/10/2020 - 16:43

E chi se ne frega !! Sono SOLDI dei Toscani che per finanziare questa iniziativa si vedranno chiudere qualche ospedale e NON vedranno MAI l'aereoporto di Firenze!!! Contenti LORO che lo hanno votato, contenti TUTTI!!!! AUGH.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 25/10/2020 - 16:46

Gli albergatori di Toscana si stanno organizzando per accogliere tutti, pronti a spalancare le porte a persone di varia provenienza, anche stranieri, fino al punto di mutare la destinazione d'uso delle proprie strutture in lazzaretto, evidentemente per cercare di far quadrare i conti. A Roma, invece, in molti cominciamo a pensare che la prima cosa è che Conte se ne torni in Puglia, dove forse manca, chissà?

Ritratto di Smax

Smax

Dom, 25/10/2020 - 17:05

Va bene così. Li hanno votati, si vede che ai toscani piace foraggiare gli speculatori che vivono sulle risorse.

FedericoMarini

Dom, 25/10/2020 - 17:12

ANCORA SI CERCA DI COLPEVOLIZZARE L”IMMIGRAZIONE AD OGNI COSTO E MENTRE IL MONDO SI STA ACCORGENDO CHE L”UMANITA” PUO” VINCERE OGNI SFIDA PURCHÉ” GLI UNI AIUTINO GLI ALTRI SENSA DISTINZIONI DI OGNI SORTA DI RELIGIONE

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 25/10/2020 - 17:28

Caro Marini 17e12, l'immigrazione ad ogni costa ha dei COSTI, che diventano insopportabili per TUTTI i paesi!! Specialmente in periodi di riduzione del PIL, ma tu vivrai di sicuro dentro le mura Vaticane e NON te ne stai accorgendo!!! AMEN.

Giallone

Dom, 25/10/2020 - 17:36

L'ultimo del bananas dice che gli italiani pagano le tasse e sono trattati peggio dei clandestini. Bisognerebbe precisare, solo una parte degli italiani paga le tasse, visto che siamo i maggiori evasori in Europa. Inoltre, io pago le tasse e sono trattato molto meglio dei clandestini

ItaliaSvegliati

Dom, 25/10/2020 - 17:44

Che schifo gli italiani trattati peggio dei CLANDESTINI, persone che non hanno come vivere e neanche protestano, mentre per i CLANDESTINI 45€ al giorno, che al mese vuol dire 1350€, liberi di circolare col covid....mi vergogno di questo governo!!!

machimo

Dom, 25/10/2020 - 17:48

Grazie mattarella

ItaliaSvegliati

Dom, 25/10/2020 - 17:55

Spero se li prendano tutti, se li meritano proprio....

Giorgio5819

Lun, 26/10/2020 - 10:17

Questo é l'immenso squallore della sinistra. Questo é uno sputo in faccia agli ITALIANI, questa é la melme che gravita nelle teste dei comunisti. Vergognosi.

honhil

Lun, 26/10/2020 - 10:19

Questo governo ha oltrepassato la linea del non ritorno mettendo nero su bianco che essere italiani significa essere penalizzante e così, in forza di legge, li ha messi in coda all’ultima infornata di extracomunitari irregolare arrivata e sui cui baveri, in bella mostra, gli addetti all’accoglienza, diligentemente, hanno appuntato il biglietto vincente della lotteria sorosiana abbasso gli italiani. Che fra non molto, e comunque appena sarà emanato il relativo Dpcdm, verrà sostituto con il definitivo e sfrattante a morte gli italiani. A questo punto, allora, più che rivolgersi all’inquilino del Quirinale o a Conte o a Casalino o a Grillo o al Zingaretti di turno, gli italiani dovrebbero rivolgersi e chiedere aiuto agli avvocati italiani, che sono tanti e anche bravi, e pure agli studi legali di altri Paesi, per attivare cause collettive presso più tribunali possibili alfine di rigettare al mittente dette disposizioni.