I grillini vogliono cancellare anche i centri odontoiatrici. A rischio 17mila lavoratori

La lotta alle imprese

Più che un emendamento di bilancio, viene additato dai centri odontoiatrici come un «provvedimento incostituzionale». Il testo presentato in commissione Bilancio in Senato dal grillino Giovanni Endrizzi, se venisse approvato, dal 2022 metterebbe fuori gioco l'esercizio dell'odontoiatria sotto forma di società private gestite da non professionisti e la concederebbe ai soli gruppi di medici iscritti all'albo. Cioè costringerebbe a chiudere tutte le srl e spa nate negli ultimi anni. Una batosta non indifferente per tutte quelle catene che stanno proponendo servizi dentistici a prezzi di mercato più accessibili rispetto a quelli di un tradizionale studio. Del provvedimento tuttavia gioverebbero i dentisti vecchio stampo che avrebbero un concorrente in meno con cui spartirsi i clienti.

La ratio che ha portato a presentare il provvedimento, che ripercorre quello già presentato nella passata legislatura, parte dalla considerazione che «l'ingresso delle attuali catene odontoiatriche nel mercato si è dimostrato fallimentare». Eppure, a quanto dicono i rappresentanti dell'associazione nazionale dei centri odontoiatrici, le società danno lavoro a 17mila dipendenti e intercettano tutta quella clientela che spesso rinuncia alle cure per ragioni economiche. Si tratta di 800 centri, su un totale di 5mila società di capitali, con oltre 9mila medici odontoiatri, 8mila dipendenti e circa 700milioni di fatturato, per un totale di circa l'8% del mercato del settore. «Non siamo società low cost - tiene a precisare Michel Cohen, presidente Ancod - Se l'emendamento passasse si creerebbe un nuovo caso occupazionale in un momento in cui l'Italia è già interessata da altre gravi emergenze lavoro. «Si tratta di un provvedimento incostituzionale - sbotta Choen - chiaramente contrario alla libertà d'impresa e alla libera concorrenza, ma soprattutto senza alcun senso perchè sono proprio i gruppi organizzati a offrire soluzioni di qualità alle fasce più deboli. Servizi non coperti dai Lea, i livelli essenziali di assistenza del sistema sanitario». Ancod ha già presentato una denuncia formale alla Commissione europea chiedendo l'apertura di una procedura di infrazione contro l'Italia. Allo stesso modo, l'associazione ha coinvolto l'Antitrust «che già si era espressa contro la legittimità di queste norme».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di italiota

italiota

Gio, 21/11/2019 - 08:34

ma si, in effetti hanno ragione, a cosa servono i denti?

Mborsa

Gio, 21/11/2019 - 08:40

Sembra una barzelletta! Le società di ingegneria dovrebbero essere di proprietà degli ingegneri, gli ospedali dei medici etc..

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 21/11/2019 - 08:47

Faranno concorrenza a quelli tradizionali!!?? Nel mio caso ho pagato ugualmente caro, se non di più, mi hanno massacrato la bocca che nemmeno sotto tortura avrei patito tanto e per una settimana ho sentito ancora i dolori, per poi fare un lavoro a metà dove poi mi sono affidato ad uno di vecchia data, ma che poi a curarmi è stato il figlio, ma con un lavoro più ardito io ho appena percepito i dolore. Ultima cosa, in quel centro, ogni volta che avevo l'appuntamento trovavo un medico diverso che doveva riprendere il tutto per capire cosa doveva fare. Sarò stato l'unico caso? Non so ma io non ci andrò più.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 21/11/2019 - 08:48

Comunque quelli che mi hanno visto, erano tutti iscritti all'albo odontoiatrico.

stefano1951

Gio, 21/11/2019 - 09:16

Può essere che quel grillino passi le ferie in Croazia? Così, per sapere!

tiromancino

Gio, 21/11/2019 - 09:27

Ma razza di persone sono questi grillini,per una ablazione semplice uno studio odontoiatrico chiede più di cento euro,io ho delle agevolazioni per cui se mi presento due volte l'anno una prestazione è gratuita e fatturata.

graffio2018

Gio, 21/11/2019 - 09:58

fate attenzione quando vi rivolgete a questi centri; assumono spesso medici appena laureati con contratti a scadenza, per cui se dopo un anno avete un problema ai denti che vi hanno curato e tornate a lamentarvi, vi dicono che quel medico se ne è andato e non possono farci niente

fgerna

Gio, 21/11/2019 - 10:05

E se cancellassimo questi imbecilli e salviamo l'Italia non sarebbe meglio? Questi ogni giorno ne inventano una pur di far saltare questo paese

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 21/11/2019 - 10:20

...Dove sta il problema?....chi "opera"(a prescindere dalla "PROPRIETA'),è non è un Medico?...Le condizioni di igiene ci sono?...Lasciate che sia l'"Utente" a decidere,e scegliere,secondo la borsa,il servizio,etc.etc.!!No,i "grullini",devono sempre trovare qualche cosa di "contorto",e sparare il loro NO ideologico su tutto!...Come ha potuto il 33% di "italiani" che hanno votato a Marzo 2018,dare loro il voto?!...Veramente preoccupante!

lolafalana

Gio, 21/11/2019 - 10:22

Mi starebbe anche bene se tutti i dentisti fossero inquadrati sotto il S.S:N. con spese contenutissime per i pazienti.

bernardo47

Gio, 21/11/2019 - 10:36

Questi fanno solo casotti......

andy15

Gio, 21/11/2019 - 10:49

Io uso lo studio di una di queste catene e mi trovo benissimo. Puntuali, gentili, capaci e a prezzi onesti. Ho sempre lo stesso dentista o chirurgo e dopo un intervento ti chiamano pure per sentire come stai. Il vero problema e' che lo Stato e le vecchie elites non vogliono perdere i privilegi che si sono costruiti nel tempo. Anche perche', sia nel caso di un dentista tradizionale che in quello dei nuovi centri odontoiatrici, se non mi garba il trattamento posso sempre scegliere di andare altrove. Basta imposizioni dall'alto: meno stato e meno tasse.

paolo1944

Gio, 21/11/2019 - 10:54

Ma la colpa è di chi glielo permette, compresi noi, (lega) che li abbiamo sdoganati al governo. E Salvini che continua a dire "gli amici grillini" (non è che sotto sotto spera ancora in un mostruoso remake?) . E gli elettori PD che ancora non cacciano a calci Zingaretti & C. Purtroppo i danni si accumulano, frenano lo sviluppo (demenziale reddito di parassitismo), e rischiano di diventare irreparabili (ILVA). Se NON li buttiamo fuori alla svelta questi ci rovinano.

Ritratto di ateius

ateius

Gio, 21/11/2019 - 11:05

ci vogliono togliere la Libertà di discriminare..? discriminare significa Scegliere. una società in cui venga vietata ai Cittadini la possibilità di discriminare, è una società priva della possibilità di SCELTA. è una società SCHIAVA. dei politici dei filosofi o dei burocrati, la stessa società immaginata da Platone e poi sviluppata dai marxisti e dai nazisti. e complimenti ai 5stelle.

Ritratto di bimbo

bimbo

Gio, 21/11/2019 - 11:24

Effettivamente non si può parlare tanto bene di questi centri spilla soldi e rovina clientela. Capisco perché ci sia altrove turismo dentale, evidente che non siamo in grado di competere. Che delusione!

jaguar

Gio, 21/11/2019 - 11:26

Ne approfitteranno i dentisti nostrani, quelli che per togliere e impiantare un dente ci obbligano a chiedere un mutuo.

baronemanfredri...

Gio, 21/11/2019 - 11:34

OTTIMO COSI' SI RITORNA AL TEMPO DI MIO NONNO, MORTO PRIMA DELLA MIA NASCITA, CHE ERA BARBIERE DI PERSONE DIVENTATE POI IMPORTANTISSIMI E CLIENTI DOVE PROVVEDEVA A TOGLIERE DENTI, FARE SALASSI, INIEZIONI DI MASSIMA BRAVURA E PULIZIA. PECCATO CHE I VECCHI BARBIERI SONO MORTI.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 21/11/2019 - 11:47

Per arginare i "migranti" profughi dentali bisogna tutelare la riservatezza della scheda sanitaria a livello di studio odontoiatrico, dedicandone però la consultazione totale al solo Ministero della Sanità. Infatti se un dentista lavora male, il paziente non può rivolgersi a un collega italiano, perché quest'ultimo non si metterà mai contro il precedente "malfattore" per non incorrere in ritorsioni, ma rincarerà la dose, lasciando al paziente solo le via di fuga della Croazia o della Slovenia. Con la riservatezza il Ministero della Sanità potrà intervenire contro gli abusi, segnalandoli alle competenti Procure.

cir

Gio, 21/11/2019 - 11:54

ottima decisione . la maggior parte dei centri non ha personale qualificato , e costano quanto un dentista medio. ora mettetevi d' accordo, somari che avete sempre da dire cavolate purche' siano contro Di Maio,per un qualsiasi muratore lo volete iscritto all' albo , ma per un dentista vi accontentate di un studente che sottosta' ad una organizzazione commerciale di facciata? Nell attesa che sia AMAZON a portarvi a casa la protesi standard con autista Uber , ma marcata C.E fatevi visitare da uno serio.

Giorgio Rubiu

Gio, 21/11/2019 - 12:10

Il mio odontoiatra mi ha detto "Io non posso più fare niente per i tuoi denti" e mi ha scaricato dopo anni di quattrini che io ho pagato! Ho considerato l'idea di andare nelle reclamizzate e abbastanza economiche cliniche sorte fuori dai nostri confini quando un amico mi ha suggerito una visita e preventivo gratis presso una delle cliniche nostrane. La "panoramica" R.X.,la diagnosi ed il preventivo con finanziamento rateale comodo mi hanno convinto a fare un contratto.Sono stato preso in cura da una dottoressa capace e non di primo pelo che è rimasta sempre la stessa per tutte le sedute e mi ha ridato una bocca decente e la capacità di masticare.Se i grillini fanno chiudere queste cliniche ci saranno più disoccupati,meno IVA ed un maggiore esodo verso le cliniche degli stati limitrofi che i grillini NON possono far chiudere.Buon denaro italiano che circolerà altrove! Furbi, no?

Ritratto di BoycottPoliticalCorrectness

BoycottPolitica...

Gio, 21/11/2019 - 12:26

Secondo me è solo un'abile manovra per tenere Zingaretti (odontotecnico) sulla corda. Vogliono far capire agli "alleati" che anche loro hanno "pesanti" assi nella manica per tenerli in riga. Certo, gli altri hanno magari "qualche" magistrato, "qualche" gruppo industriale, "qualche" chiesa, "qualche" giornale, "qualche" pesce azzurro e via discorrendo, ma ora capiranno che anche i 5pacchi giocano duro se vogliono.

Maura S.

Gio, 21/11/2019 - 12:37

Cir, non dire ca77ate, io ho un dentista che mi ha ridato la voglia di mangiare e a un prezzo attendibile. Ma questi grillini parlanti, in che mondo vivono!!!!!!

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 21/11/2019 - 12:44

Non mi sembra che l'iscrizione all'Albo, (per varie attività) si sia dimostrata utile per i cittadini, appare piuttosto come una "consorteria" per tutelarsi a vicenda. Ci che servirebbe è un controllo puntuale dei titoli necessari per esercitare la professione verificando, nel tempo, la qualità dei servizi.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Gio, 21/11/2019 - 12:49

I grullini hanno davvero perso il loro SMALTO... AHAHAH!

dredd

Gio, 21/11/2019 - 13:27

Non si tratta di vietare ma di controllare

killkoms

Gio, 21/11/2019 - 13:58

se si vuole venire incontro ai cittadini ed evitare il turismo odontoiatrico la soluzione è una sola.la detrazione sul 730 di quanto speso e fatturato dal dentista anche a rate poliannali,come già si fa coi lavori per la casa.

cir

Gio, 21/11/2019 - 14:04

Maura S. Gio, 21/11/2019 - 12:37 questa poi.. tu hai un dentista...cosa centra la tua esperienza nella totalita' dei casi...

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 21/11/2019 - 15:43

Proporrei di abolire anche i centri dei deficienti, almeno per quelli della Politica.