Cronache

I ladri svaligiano la villa di Ferrari e De Benedetti Colpo da 100mila euro

La coppia si trovava nell'abitazione, la banda ha rubato borse e gioielli nella depandence

I ladri svaligiano la villa di Ferrari e De Benedetti Colpo da 100mila euro

Colpo nella villa di Marco De Benedetti e Paola Ferrari. Quattro ladri sono entrati nell'abitazione della coppia, tra le più in vista del jet set romano, e hanno messo a segno un furto da centomila euro.

Tutto è avvenuto venerdì notte in una manciata di minuti, ma nessuno si è accorto di nulla. È stata una collaboratrice domestica, sabato mattina, a rendersi conto che qualcuno aveva svaligiato la depandance della villa, che si trova sull'Appia. Solo allora è scattato l'allarme, ma naturalmente i ladri erano scomparsi già da ore.

A immortalare i quattro malviventi, alti e di corporatura robusta, con il volto coperto da passamontagna per non farsi identificare, sono state le telecamere della villa. Nelle immagini, poi passate al setaccio dai carabinieri della stazione San Sebastiano, si vedono quattro individui che si introducono verso le 19.45 nella depandance, costruzione indipendente dallo stabile dove vive la giornalista Rai e suo marito, attuale presidente del gruppo Gedi (editore dei quotidiani La Repubblica, La Stampa, Il Secolo XIX, del settimanale l'Espresso e di Radio Deejay, RadioCapital, m2o). Sabato c'erano anche due addetti alla sicurezza, che non hanno sentito nulla. E non poteva essere altrimenti perché anche i cani, che solitamente girano in giardino, erano dentro casa e non hanno fiutato niente di diverso dal solito.

I ladri, che probabilmente conoscevano bene il percorso, erano sicuri che la depandance in quel momento era deserta. Così sono entrati in azione. Hanno forzato il canellio e poi in maniera decisa sono entrati all'interno e si sono impossessati di oggetti preziosi, orologi, borse per un ammontare di circa centomila euro. Una refurtiva importante, che verrà quantificata solamente quando la coppia formalizzerà la denuncia ai carabinieri.

Ma qualcosa deve aver disturbato i balordi, che a un certo punto si sono guardati tra loro e hanno deciso di fuggire.

«Che paura - ha commentato Paola Ferrari -. Devo ringraziare le forze dell'ordine che sono subito intervenute in maniera straordinaria e hanno fatto tutti i rilievi del caso, mi hanno dato sicurezza. Io ero in casa, mi sono molto spaventata. Non ho voglia di aggiungere altro».

Fortunatamente i due figli della coppia erano ripartiti per tornare a Londra e almeno da quale punto di vista De Benedetti e la Ferrari come genitori hanno tirato un sospiro di sollievo.

Sul posto sabato mattina sono intervenuti i carabinieri della stazione San Sebastiano e del nucleo investigativo di Roma per i rilievi, che hanno sequestrato i filmati delle telecamere. Gli esperti della scientifica, invece, hanno lavorato per scoprire eventuali impronte lasciate dai ladri.

Commenti