Lamorgese: "Il 3 aprile troppo presto per riaprire tutto. Migranti? Sì, ma isolati"

La titolare del Viminale ha precisato che in questo mese sono arrivati 240 migranti, i quali sono stati messi in isolamento per 14 giorni

"Se andiamo a vedere i dati di ieri sera, mi fanno pensare che la data del 3 aprile sia troppo ravvicinata per dire che verrà riaperto tutto”. Lo ha evidenziato il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese a L'Intervista di Maria Latella su Sky Tg24. La titolare del Viminale ha aggiunto che “la situazione è seguita a vista e quindi le decisioni verranno prese man mano che la situazione sarà più tranquilla come numeri di decessi e contagi”. Sul fronte migranti, ha detto che in questo mese sono arrivati 240 migranti, i quali sono stati messi in isolamento per 14 giorni.

Autocertificazione

Finora sono state previste vari modelli di autocertificazione per giustificare gli spostamenti dei cittadini. Il ministro ha precisato che "se intervengono disposizioni successive è ovvio che il modulo deve essere aderente alle ultime disposizioni in essere, anche perché le forze di polizia devono avere certezze quando fanno i controlli”. Lamorgese ha detto di essere dispiaciuta per questa situazione, che ha creato un po’ di problemi alla popolazione.

Forze dell’ordine

Lamorgese ha sottolineato che gli operatori del comparto sicurezza hanno ricevuto le mascherine e ne son state richieste altre. E ha aggiunto l’importanza di averle anche per quanti lavorano in ufficio, “ma sicuramente gli operativi che stanno per strada sono attrezzati nei modi corretti”. Il ministro ha quindi ricordato che sono state adottate le procedure per il lavoro da casa per quanto riguarda le Forze dell'Ordine, i Vigili del Fuoco e il personale civile che si trova negli uffici del Ministero.

Europa

Sul versante europeo, secondo Lamorgese occorre dimostrare unità da parte di tutti gli Stati e si tratta di un’occasione da non perdere. Ha auspicato che l’Europa dia un segnale di disponibilità. “Questo è il momento di prendere delle decisioni - ha spiegato il ministro -, anche da un punto di vista economico e finanziario, che possano far sentire l'unità di un'Europa che tante volte, anche su altri versanti, non è stata del tutto solidale”.

Sbarchi

Il titolare del Viminale ha detto che in questo mese sono arrivati circa 240 migranti, i quali “sono stati posti tutti in quarantena per 14 giorni”. Lamorgese ha precisato che gli sbarchi sulle coste italiane si sono ridotti e che bisogna pensare al futuro, avendo “sempre davanti il principio di solidarietà europea”. Infine ha sottolineato che vengono eseguiti controlli frequenti nei Cara (Centri di accoglienza per richiedenti asilo) "in cui c'è la restante parte dei migranti che avevamo in carico - ha concluso - e abbiamo dato istruzioni agli enti gestori di osservare le regole stabilite dal ministero della Sanità".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

savonarola.it

Dom, 29/03/2020 - 11:00

In questo periodo anche solo nominare i "migranti" sarebbe un oltraggio al popolo italiano. Invece questi addirittura ne permettono l'arrivo. Perchè, anche se isolati, vanno mantenuti, vestiti, scaldati, accuditi. A scapito degli italiani che ne hanno bisogno. Ho perso anche quel po' di fiducia che avevo in questo paese. Se potessi scappare me ne andrei oggi stesso Ma nemmeno questo posso fare.

savonarola.it

Dom, 29/03/2020 - 11:03

Ma queste 240 risorse l'autocertificazione per muoversi ce l'avevano? a me l'hanno chiesta mentre andavo a comprare il pane. 150m da casa!!!

scurzone

Dom, 29/03/2020 - 13:32

savonarola: anche citare i migranti a sproposito è un oltraggio al popolo italiano! Sarebbe veramente ora di pensare alle cose importanti e non ai migranti, che sono un problema inesistente, che solo poi pensate che esista!

Giorgio5819

Dom, 29/03/2020 - 13:36

Squallido permettere ancora l'ingresso di CLANDESTINI... servono solo a riempire le pagine di cronaca nera...

Camomilla1

Dom, 29/03/2020 - 14:16

Non abbiamo neanche le forze e le energie per affrontare questa emergenza (più di 10.000 morti) e questa signora pensa di mettere in quarantena i migranti.....follia, follia.

Camomilla1

Dom, 29/03/2020 - 15:42

Scurzone, i migranti "sono un problema inesistente" solo per coloro che su questo TRAFFICO ci guadagnano.Punto. Le persone di buon senso i problemi invece li vedono... eccome.

Scirocco

Dom, 29/03/2020 - 17:52

Caro Ministro , MIGRANTI NO! Abbiamo un'INPS che dice di avere liquidità per le pensioni fino a maggio, abbiamo uno Stato che non garantisce nemmeno le mascherine e le tute protettive ai medici e agli infermieri che stanno salvando la vita agli Italiani e lei parla di migranti? Ma che razza di ministri abbiamo? Sono Italiani oppure vengono da Marte?

Giorgio5819

Dom, 29/03/2020 - 17:56

..Cito da altra testata :" venerdì mattina scorso sono sbarcati quarantaquattro immigrati (quaranta uomini, tre donne e un bambino, di origini egiziane, irachene e curde) intercettati dopo qualche ora da una pattuglia di un istituto privato di vigilanza. "... tutto normale signora ?......che coraggio !