"La Lega è xenofoba e violenta". Libro anti-Salvini all'università

Un libro per gli studenti di Scienze Politiche dell'Università di Bologna scatena le polemiche. L'attacco al Carroccio

"La Lega è xenofoba e violenta". Libro anti-Salvini all'università

"La Lega è un partito di estrema destra. Il suo leader Matteo Salvini lancia un messaggio evresivo con tratti fascisti". L'ultimo attacco al Carroccio e al ministro degli Interni arriva direttamente da un libro di testo usato nei cosri universitari dell'Università di Bologna. Al corso di laurea in Scienze Politiche infatti viene usato dagli studenti un libro dal titolo che già definisce gli intenti degli autori: "La Lega di Salvini. Estrema destra di governo", edizioni il Mulino. Gli autori sono Gianluca Passarelli e Dario Tuorto. E il testo anti-Lega è parte integrante del corso di Sistema politico italiano tenuto dal professor Cartocci. Il libro, come sottolinea la Verità, non ha certo parole tenere per il Carroccio: "Il partito ha assunto i tratti di una formazione di estrema destra, con tratti razzisti, xenofobi, politicamente e socialmente violenti".

Il leader della Lega poi viene trattato come una sorta di "nemico pubblico": "Salvini lancia un messaggio di radice eversiva con tratti fascisti, che richiama i tempi bui dell’Europa del Novecento, ma anche la segregazione razziale in Sud Africa". E uno dei due autori del libro, Passarelli, qualche tempo fa ai microfoni di La7 ha sostenuto con convincione le sue tesi: "Che la Lega è partito di estrema destra non è un’opinione, il nostro è un saggio di natura scientifica". E ancora: "Facciamo delle ricerche scientifiche: gli elettori e gli eletti sono di estrema destra. Le posizioni sulla pena di morte, sui diritti civili e sulle unioni, e si tratta di un partito nazionalista e non nazionale". Insomma un vero e proprio saggio anti-Carroccio che formerà gli studenti di oggi e i laureati di domani. Ma di certo l'obiettività e l'analisi politica sono rimasti fuori dall'ateneo bolognese.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento