L'Emilia spende 500mila euro per formarli. I migranti: "Troppe ore in piedi"

Un costo esorbitante per 26 corsi di 10 giorni al quale partecipano solo sei migranti ognuno. La psicologa: "Lamentano le troppe ore in piedi, dicono che hanno sonno e poi scopri che si alzano alle 10 del mattino"

Un costo esorbitante per neanche 30 corsi finalizzati all'inserimento. Così l'Emilia Romagna investe ben 500mila euro ogni anno per 26 corsi di 50 ore. E solo sei migranti ciascuno. Si tratta del progetto Chance, dedicato in particolare alle donne nigeriane vittime di tratta.

Come riporta La Verità, il progetto è finanziato dal Fondo sociale europeo e dovrebbe servire ad accompagnare le donne migranti al mondo del lavoro. Un obiettivo, però, che sembra essere molto lontano dalla realtà. Secondo una psicologa che segue il progetto, infatti, i corsi serviverebbe ben poco a un concreto inserimento lavorativo. E dire che si tratta di una bella cifra.

Le vittime di tratta, secondo quanto stabilito dall'Oim (Organizzazione internazionale per le migrazioni) hanno diritto a una protezione speciale. Nel dettaglio, le donne migranti avranno accesso a vitto, alloggio, assistenza sanitaria e, inoltre, potranno svolgere attività di formazione e sviluppo delle competenze. È quindi in quest'ottica che rientra il progetto Chance. "Si è poi pensato di offrire, accanto alle prime conoscenze della lingua italiana, anche un approccio al mondo del lavoro con corsi e qualche tirocinio sul nostro territorio. Piccolissimi passi verso l' inclusione lavorativa", spiega sempre a La Verità Giacomo Sarti, capo progetti welfare del Consorzio europeo per la formazione e l' aggiornamento dei lavoratori (Cefal), con sede a Bologna e che da cinque anni si occupa del programma Chance in Emilia Romagna. "Le ragazze - aggiunge - ci vengono segnalate per i corsi dai Comuni, che offrono loro accoglienza nelle strutture sul territorio".

Non è affatto convinta del progetto, però, una psicologa che da tre anni segue le ragazze nigeriane nel programma. "Nessuna cattiveria - precisa al quotidiano la professionista che preferisce mantenere l'anonimato -solo la consapevolezza che servono ben poco alle ragazze. Hanno poca voglia di impegnarsi, passiamo il tempo a spiegare che devono vestirsi di più e truccarsi di meno, che devono sforzarsi di imparare l' italiano. Non le scegliamo noi, i Comuni dicono che sono pronte, in realtà non lo sono né come padronanza della lingua, né come stato d' animo. Partono da zero. Dovrebbero andare a scuola almeno un' ora in più".

I corsi spaziano dalla ristorazione alla sartoria e prevedono alla fine un tirocinio di due mesi. "Parliamo di 26 corsi, ciascuno con 6 partecipanti", aggiunge ancora Sarti. La Regione, quindi, spende più di 19mila euro per un corso di una decina di giorni e un tirocinio di due mesi durante il quale le ragazze nigeriane ricevono un' indennità mensile di 200 euro se fanno il part time, 450 euro se lavorano a tempo pieno. Il totale sono ben 500mila euro l'anno che arrivano dal Fondo sociale europeo.

E come vivono le nigeriane il tanto atteso tirocinio di due mesi? "Lamentano le troppe ore in piedi, dicono che hanno sonno e poi scopri che si alzano alle 10 del mattino.Mi dicono: "Qui si fa fatica, dicevano che era molto più facile". Conoscono solo la parola diritti, di essere ospitate e aiutate. L' aborto, purtroppo, è la loro unica forma di contraccezione. Trovano stancante muoversi sugli autobus, con biglietti gratuiti, per raggiungere il luogo del tirocinio. Sei ore di lavoro le sfiancano", spiega ancora la psicologa. E conclude: "Prima di mandarle a seguire un progetto formativo andrebbe spiegato loro che il lavoro richiede impegno e serietà. In questo modo si tolgono opportunità ad altre categorie svantaggiate che aspettano con ansia di poter entrare nel mondo del lavoro".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Sab, 20/04/2019 - 18:14

in autunno si vota in Emilia Romagna: vediamo di chiudere questi baracconi

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 20/04/2019 - 18:22

Dormono fino alle 10 di mattina. Passano la notte a BATTERE sui marciapiedi delle citta Emiliane, per forza che dopo hanno sonno. Tenetele RINCHIUSE dopo le 8 di sera!!!!jajajajajaja.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 20/04/2019 - 18:22

Dormono fino alle 10 di mattina. Passano la notte a BATTERE sui marciapiedi delle citta Emiliane, per forza che dopo hanno sonno. Tenetele RINCHIUSE dopo le 8 di sera!!!!jajajajajaja.

sparviero51

Sab, 20/04/2019 - 18:26

LE PEGGIORI TESTE DI CAXXO PROVENGONO DA QUELLE PARTI . CREDONO ANCORA A BABBO NATALE ( PERCHÉ È VESTITO DI ROSSO ) !!!

Ritratto di akamai66

akamai66

Sab, 20/04/2019 - 18:28

Kompagni che eleggete personaggi che sperperano i vostri soldi, ma non vi stancate mai di spararvi nei piedi?

Reip

Sab, 20/04/2019 - 18:41

E a pagare sono sempre e solo gli italiani schiavi del sistema dittatoriale comunista che favorisce il business dell’immigrazione degli africani finti profughi clandestini!

Trefebbraio

Sab, 20/04/2019 - 18:48

Questi rossi sono davvero microcefali, ergo, chi li vota è un nanocefalo.

Ritratto di Akula1955

Akula1955

Sab, 20/04/2019 - 18:49

Stanche di stare in piedi? In ginocchio sui sassolini allora, poi in africa a calci. Maledetti voi e chi vi ha fatto invadere lItalia.

Ritratto di laghee100

laghee100

Sab, 20/04/2019 - 18:51

… più che spendere, direi che si spartiscono i 500.000 euro !!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 20/04/2019 - 18:59

Quanti soldi dei "contribuenti" sperperati/buttati nelle mani dei "soliti amici degli amici",per un lavoro inutile e dannoso a noi e loro(che continueranno a non darsi una "mossa" al LORO "paese,per risolvere da soli i LORO problemi)!@akamai66 18:28...non si sparano solo sui piedi,..sapesse quante martellate sui....ma a loro "piace",...sono "progressisti","buonisti","accoglienti""muticulturali","menti aperte",etc.etc.

caren

Sab, 20/04/2019 - 19:19

Ero indeciso se essere ironico, oppure serio. Ho optato per la seconda, con tanta rabbia, visto che lo sperpero di denaro pubblico lo vediamo anche nella nostra regione. Dunque: migliaia e migliaia di disoccupati alla canna del gas, gente che rovista nei cassonetti, pensionati al lumicino, molta gente non si cura più per mancanza di soldi, ecc., e questi buttano via i soldi dei contribuenti, così?

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Sab, 20/04/2019 - 19:21

FUORI DALL'ITALIA A CALCI NEL CULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO !!!!

ziobeppe1951

Sab, 20/04/2019 - 19:25

A queste non gliene frega una mazza della formazione...vogliono soldi..sporchi..maledetti..E SUBITO!

autorotisserie@...

Sab, 20/04/2019 - 19:35

CON TANTI TERREMOTATI DA AIUTARE ...AZIENDE TERREMOTATE DA RICOSTRUIRE ...GETTANO ALLE ORTICHE IL SUDORE DEGLI ITALIANI CHE VENGONO SPELLATI DALLE TASSE ,,,....MISERRIMI MALEDETTI.

leopard73

Sab, 20/04/2019 - 19:45

Questi sono gli affari del PD sperperare i nostri SOLDI per riempirsi le loro TASCHE INFAMI da SEMPRE!!!!

fft

Sab, 20/04/2019 - 19:46

Scandalo! 5 milioni di poveri italiani e si spendono 500000 euro cosi in un anno.si potevano elargire 10 centesimi annuali a chi ne ha bisogno

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Sab, 20/04/2019 - 19:48

Le vittime di tratta sono le donne violentate, userei più umanità nel parlare di loro, evitando certi epiteti sulle donne africane che sicuramente i commentatori che ne fanno largo uso non vorrebbero venissero adottati nei confronti delle proprie figlie. Trovo deontologicamente poco professionale che una psicologa rilasci un'intervista ad una testata giornalistica inerente la sua attività, inoltre la trovo contraddittoria quando dice che non sono pronte per nulla per l'inserimento al lavoro però basterebbe andare a scuola SOLO un'ora in più. I giudizi della psicologa sono un elenco di cliché sugli Africani che abbondano nelle bocche dei razzisti: sono pigri, non vogliono lavorare, le donne vanno in giro mezze nude, pensano solo a truccarsi, pretendono pretendono pretendono diritti, praticano l'aborto sistematico,... Ci credo che voglia restare anonima con quest'elenco di stupidaggini per oligofrenici. Ma intervistarne anche altre non sarebbe stato più corretto?

cgf

Sab, 20/04/2019 - 20:08

quando si fanno le ore piccole, ovvio che ti svegli alle 10 la mattina, che poi sono le 9 in Nigeria.

DRAGONI

Sab, 20/04/2019 - 20:09

SONO SEMPLICEMENTE AFRICANI UTILI PER FARE ARRICCHIRE SINISTRI BUONISTI E CATTOCOMUNISTI.

Asterix il Gallo

Sab, 20/04/2019 - 20:23

Si dice che non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere. Ogni ragazza costa 3000 euro, 250 al giorno a corso + rimborso tirocinio. Ogni insegnante al giorno reddita quindi 1500 euro. Se vogliono fare il corso a casa mia, con 500 euro/dia fornisco la stanza e anche il pasto. Anche qui mi sa che qualcuno ci sta marciando sopra.

Ritratto di Adespota

Adespota

Sab, 20/04/2019 - 20:35

Non c'è dubbio che siano soldi ben spesi da parte della saggia e lungimirante U.E..

Maura S.

Sab, 20/04/2019 - 20:37

La pacchia è finita. Presto dovranno pagare di tasca loro oppure rinviali da dove sono venuti.

Una-mattina-mi-...

Sab, 20/04/2019 - 20:48

LA MAGGIOR PARTE DEGLI AFRICANI CHE HO CONOSCIUTO DURANTE 27 ANNI DI VIAGGI IN AFRICA SONO DEL TUTTO IRRECUPERABILI: SI TRASTULLANO NELL'INEDIA, E SONO GENETICAMENTE PIGRI MA SESSUALMENTE VORACI. POI C'E' LA MINORANZA DEI "CAPACI", CHE SOFFRONO COME NOI...

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Sab, 20/04/2019 - 20:54

Quanti milioni di euro gettati alle ortiche e l'Europa non l'ha ancora capito. DEFICIENTI, DEFICIENTI, DEFICIENTI, DEFICIENTI, DEFICIENTI, DEFICIENTI.........................................................................................................................................................................................................................................................................

lupo1963

Sab, 20/04/2019 - 21:19

Poverine.Le svegliate alle 10 di mattina. FASCISTI , RAZZISTI , SESSISTI !!!!!!!!!! Le famose vittime della tratta , ossia quelle che raccontano tutte la stessa novellina .Credono di venire a fare un lavoro onesto , poi vedono morire le compagne nella traversata del deserto , poi finiscono nei lager libici dove vengono torturate e violentate ( lager dove comunque non si soffre la fame , a giudicare da come sono in carne quando scendono dai barconi).Credono di trovare un lavoro onesto ...perfino coi tam tam si verrebbe a conoscenza in tutta l’Africa del “lavoro” che le aspetta , figuriamoci con gli smartphone di cuiu sono abbondantemente munite .Solo le suorine della via Crucis e questa specie di papa possono propagandare queste minkiate .

lappola

Sab, 20/04/2019 - 21:38

mandatele a prostituirsi, si lavora sdraiati ,si attende seduti, e l'impegno dura un quarto d'ora

carlottacharlie

Sab, 20/04/2019 - 21:48

Articolo da far leggere casa per casa..

Ja'aqov

Sab, 20/04/2019 - 22:07

Una ulteriore prova di un immenso complesso psichico di idiotismo attivo targato pd.La perniciosità di questa patologia e l'enorme conseguenza catastrofica,dalla crescita esponenziale dei prezzi sanitari,assistenziali,sociali e culturali,ecologici e demografici.Mentre i problemi di molti italiani assumono le proporzioni di un male cronico-ci dimostra quanto le forze in questione siano indifferenti verso il destino dei proprio popolo.Spezzare questo circulus vitiosus è vitale.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 20/04/2019 - 22:14

Chissa da dove e "spuntato " STAMINCHIA, che parla di donne stuprate e violentate, bensapendo che lo fanno al loro medesimo paese, dove e normale eliminargli il clittoride quando sono bambine!!! STAMINCHIA ci HAI STUFATO!!!jajajajajaja

corto lirazza

Sab, 20/04/2019 - 22:21

Ecco dove vanno i miei faticati soldi!! Ha da venì....

killkoms

Sab, 20/04/2019 - 22:57

troppe ore in piedi?e questi sarebbero quelli che,secondo i sinistrati cattocomunisti,sarebbero sopravvissuti attraversando l'africa (deserti compresi) con solo quello che avevano addosso?

Ja'aqov

Sab, 20/04/2019 - 23:00

A dire il vero questa pratica dei comunisti non è inusuale.Una volta era l'operaio,il proletario considerato ignorante(a detta loro)e bisognoso di essere protetto,consigliato.Spacciate come"conquiste sociali"si inventarono i vari sindacati,club di parassiti alla voce:soldi pubblici.Scoperto il trucco dei compagni arricchiti,ora le immigrazioni in massa offrono la grande speranza per la nascita di un nuovo proletario,il materiale umano necessario per la Rivoluzione.

killkoms

Sab, 20/04/2019 - 23:03

stami!nch!a,quello che poi taccia appieno tutti i luoghi comuni sugli italiani!

Ritratto di pierluigiv

pierluigiv

Sab, 20/04/2019 - 23:08

fate un corso su come adescare vecchi benestanti italiani e spillar loro un sacco di soldi, vedrete che sara' molto piu' apprezzato e utile per le loro future vite in Italia

Ritratto di Trinky

Trinky

Sab, 20/04/2019 - 23:34

Ma la magistratura dorme?

ziobeppe1951

Sab, 20/04/2019 - 23:35

Nando...22.14..secondo il mio “fiuto”..staminchia è una “creatura “della redazione per dare in qualche modo voce ad un elpirla di turno come contraddittorio..ci hanno provato prima con l’ovino itterico, poi con atomix-obelix..adesso, sotto elezioni hanno rincarato la dose con lo sveglione macold-staminkia

claudioarmc

Dom, 21/04/2019 - 04:43

Che schifo!

Riccardo111

Dom, 21/04/2019 - 04:56

Sempre più in basso, sempre più verso il decadimento sociale e culturale questo paese. Cedere territorio agli Africani in nome del marxismo-culturale delle finte libertà per i popoli del pianeta. Se le africane avessero possibilità di costruirsi un futuro in Africa non dovrebbero venire ad annoiarsi dalle nostre parti, con l'uomo bianco che ha sempre qualcosa da insegnargli per riempirsi le tasche.

baronemanfredri...

Dom, 21/04/2019 - 07:53

LE FAMIGLIE ITALIANE BABBEE CHE VOTANO SINISTRA E SONO POVERI SONO CONTENTI COME ORDINA IL PARTITO. VERMI

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 21/04/2019 - 09:11

@Ja'aqov 22:07..Concordo!

claudio faleri

Dom, 21/04/2019 - 10:05

si sono tutti baracconi che manovrano soldi e vogliono dettare legge, quando ci sono dei pericolo uno stato chiude i confini, si salva il salvabile, abbiamo già tanta m.....a in italia ad esempio la campania è una terra piena di veleni e non è stato mai fatto nulla e fanno tanta retorica con l'africa

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Dom, 21/04/2019 - 10:11

diciamo che con 500.000 euro si potevano sistemare delle famiglie italiane in difficolta'.ma qui entriamo nelle normalita'....cose difficili da capire.....

nerinaneri

Dom, 21/04/2019 - 10:45

...buco inps 6 miliardi...ecco i veri problemi dell'italia: i pensionati...

giosafat

Dom, 21/04/2019 - 10:54

Le ore in piedi vanno utilizzate per camminare sulla strada di casa. Avanti, march, un duè un duè....passo.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Dom, 21/04/2019 - 11:30

E' solo una vergogna,soldi buttati.Dateli agli italani poveri.

Abit

Dom, 21/04/2019 - 11:40

Questi signori che organizzano le formazioni non hanno nessuna preparazione "sociale". Queste formazioni non servono o servono poco.

Anonimo (non verificato)