L'Italia nel mirino dei tedeschi Ora spuntano i Bot con Tardelli

L'Italia è sempre più nel mirino della stampa internazionale. E spuntano i Bot con Marco Tardelli di Spagna '82

L'Italia nel mirino dei tedeschi Ora spuntano i Bot con Tardelli

L'Italia è sempre più nel mirino della stampa internazionale. Dopo il preincarico a Giuseppe Conte che in queste ore sta lavorando alla formazione di un nuovo governo, il nostro Paese negli ultimi giorni è stato attaccato dalla stampa estere e soprattutto da quella tedesca. Lo "schiaffo" più forte è arrivato dallo Spiegel che ha bollato gli italiani come "scrocconi": "Come si dovrebbe definire il comportamento di un Paese che prima chiede qualcosa per lasciarsi finanziare il suo proverbiale “dolce far niente”, e poi minaccia coloro che dovrebbero pagare se questi insistono sul regolamento dei debiti? Chiedere l’elemosina sarebbe un concetto sbagliato. I mendicanti almeno dicono grazie, quando gli si dà qualcosa", si legge in un articolo a firma Fleischhauer.

Ma di certo un altro schiaffo arriva anche con l'immagine apparsa su diversi siti tedeschi di un Bot italiano da 5 euro con la foto epica di Marco Tardelli di Spagna '82. Ma non finisce qui. Come abbiamo ricordato ieri, in altre vignette pubblicate dai giornali tedeschi, ad esempio Salvini e Di Maio vengono mostrati come due malattie che si avventano sul corpo dell'Italia stesa su un letto di ospedale. Insomma il nostro Paese è sempre più nel mirino della stampa estera. E a quanto pare il duello con i tedeschi filo-Bruxelles è solo all'inizio.

Commenti