L'iva dimezzata sul tartufo? Un regalo a Grillo

L'iva dimezzata sul tartufo? Un regalo a Grillo

Non è una disavventura gastronomica alla portata di tutti fare indigestione di tartufo bianco. Per tenerci bassi, e anche se le quotazioni del prezioso tubero quest'anno sono un po' in crisi, viaggiamo oltre i duemila euro al chilo. Per mangiarne tanto da star male, non è il caso di discettare sul prezzo al grammo. L'incidente è capitato allo stomaco di Beppe Grillo. Correva l'anno 2014 e lui dovette disertare un comizio su disagio sociale e povertà per overdose di tartufo bianco. Visto che gli piace tanto, possiamo considerare l'Iva dimezzata il suo regalo di Natale dai 5S. Tanto paga la manovra.

Commenti